Il disegno infantile: tratti di introversione

7,109 views

Published on

I bambini già nel “modo di fare un disegno” ci permettono di capire se sono tendenzialmente introvertiti o estrovertiti.

Il bambino introvertito mostra una chiusura in se stesso o un timore esagerato: quando gli si chiede di disegnare prevale molta lentezza, una marcata meticolosità e precisione, una tendenza a non commentare ciò che disegna. Egli ha spesso bisogno di approvazione, di appoggio, di incitamento al coraggio nella riuscita di quello che sta facendo.

0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
7,109
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
927
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • caiopojcpap
  • caiopojcpap
  • caiopojcpap
  • Il disegno infantile: tratti di introversione

    1. 1. Nunzia Tarantini Psicologo sperimentale e Psicoterapeuta Il disegno infantile Tratti di introversione www.ri-vivere.it
    2. 2. Avvertenza I disegni infantili, utilizzati come test psicodiagnostici, consentono solo un orientamento alla diagnosi, e in nessun caso una diagnosi completa. I nomi dei ragazzi non sono quelli reali: sono stati sostituiti con altri inventati.
    3. 3. tracciato lento calma, tendenza alla pigrizia, riflessione Franco, 5 anni, disegna un uomo e una donna
    4. 4. figura spostata a sinistra timore, insicurezza, bisogno dell'appoggio della figura materna Alessandra, 4 anni, disegna un uomo
    5. 5. figura spostata a sinistra timore, insicurezza, bisogno dell'appoggio della figura materna Yuri, 7 anni, disegna un insegnante
    6. 6. figura disegnata piccola, rispetto allo spazio del foglio insicurezza, chiusura, desiderio di uno spazio tutto per sé Tamara, 5 anni, disegna un uomo
    7. 7. tratto leggero esitante che arriva fino alla punteggiatura e al tratteggio dipendenza dagli altri, chiusura in sé stesso Carmine, 5 anni, disegna una donna
    8. 8. ombreggiatura molto forte ed ampia forte ansia Charles, 13 anni, disegna la sua famiglia
    9. 9. testa disegnata per ultima difficoltà in rapporti interpersonali Willy, 12 anni, disegna un insegnante
    10. 10. occhi chiusi, piccoli o senza pupille difficoltà di contatto con il mondo esterno, ripiegamento in sé stessi, timidezza e paura verso qualche adulto Tommaso, 5 anni, disegna una donna
    11. 11. bocca molto grande, marcata, assente o disegnata con una linea sottile presenza di problemi orali (dipendenza dal cibo e/o dalle persone, disturbi del linguaggio, insoddisfazione, disappunto, carenza di affetto) Antonia, 6 anni, disegna una donna
    12. 12. denti poco rappresentati tendenza alla chiusura Claudia, 5 anni, disegna la sua famiglia
    13. 13. naso appena accennato tendenza a reprimere i conflitti sessuali Clara, 5 anni, disegna un uomo
    14. 14. orecchie non disegnate tendenza alla chiusura Bernardo, 5 anni, disegna la sua famiglia
    15. 15. orecchie molto grandi svalutazione di sé stessi, scarsa autostima Carmela, 5 anni, disegna la sua famiglia
    16. 16. capelli e ciglia appena accennati o assenti mancanza di narcisismo, chiusura in sé stesso Carlo, 4 anni, disegna un uomo
    17. 17. collo appena accennato mancanza di equilibrio tra le cariche impulsive del corpo e il controllo mentale Angelo, 11 anni, disegna una donna
    18. 18. mani o braccia nascoste difficoltà di contatto o senso di colpa legato all'attività manipolatoria (masturbazione o azione di furto) Ilaria, 12 anni, disegna un uomo
    19. 19. mani o braccia nascoste difficoltà di contatto o senso di colpa legato all'attività manipolatoria (masturbazione o azione di furto) Palmira, 13 anni, disegna una donna
    20. 20. mani troppo grandi segno di compensazione di un'insufficienza manipolatoria o di contatto Maurizio, 5 anni, disegna una donna
    21. 21. mani troppo grandi segno di compensazione di un'insufficienza manipolatoria o di contatto Ciro, 9 anni, disegna la sua famiglia
    22. 22. braccia assenti assenza di contatto con gli altri Raffaella, 5 anni, disegna un uomo
    23. 23. braccia molto corte assenza di rapporto con gli altri Gigi, 6 anni, disegna una donna
    24. 24. braccia disegnate strette al corpo segni di passività o atteggiamenti di difesa Licia, 12 anni, disegna un uomo
    25. 25. braccia lunghe, specie nella figura materna bisogno di protezione Alfredo, 6 anni, disegna la sua famiglia
    26. 26. piedi assenti o appena accennati mancanza di contatto con la propria realtà corporea Marisa, 5 anni, disegna una donna
    27. 27. spalle e torace appena accennati tendenza a reprimere la forza fisica Teresa, 6 anni, disegna un uomo
    28. 28. torace femminile, specie se materno, con i seni espressione di sentimenti di dipendenza dalla madre e bisogni orali Roberto, 10 anni, disegna liberamente
    29. 29. figure con vestiti molto pesanti e caldi bisogno di protezione Paola, 5 anni, disegna la sua famiglia
    30. 30. figure con bottoni e tasche segni di infantilismo e dipendenza dalla madre Eduardo, 5 anni, disegna un uomo
    31. 31. tasche disegnate sul petto privazioni orali ed affettive: le tasche rappresentano le mammelle Luca, 10 anni, disegna un insegnante
    32. 32. bottoni disegnati sui polsini o in altri parti di scarso rilievo tendenza alla meticolosità ed all'ossessione Gianvito, 11 anni, disegna un uomo
    33. 33. baffi e barba segni di aspirazione verso la virilità, se disegnati da individui maschi indicano insufficienza sessuale o dubbi riguardo alla propria virilità Roberta, 12 anni, disegna un uomo
    34. 34. Il disegno infantile Tratti di introversione

    ×