Ufficio stampa on line: nuovi metodi e strumenti di lavoro

3,102 views

Published on

Che cos'è l'ufficio stampa online, cosa cambia rispetto a quello tradizionale, il ruolo dell'addetto stampa e le nuove competenze, l'ambiente web come gestirlo e coordinarlo. Una panoramica introduttiva su questo nuovo servizio di ufficio stampa orientato alla comunicazione 2.0

Published in: Education
1 Comment
3 Likes
Statistics
Notes
No Downloads
Views
Total views
3,102
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
31
Actions
Shares
0
Downloads
80
Comments
1
Likes
3
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Ufficio stampa on line: nuovi metodi e strumenti di lavoro

  1. 1. L’UFFICIO STAMPA ONLINE Ufficio stampa on line: nuovi metodi e strumenti di lavoro 23 NOVEMBRE 2012 Centro Studi New Media e Nuove Tecnologie Applicate all’Informazione dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto http://addettostampa.blogspot.com Dott.ssa Francesca Anzalone_Netlife s.r.l. Comunicazione e Formazione www.netlifesrl.it
  2. 2. ADDETTOSTAMPA.BLOGSPOT.COMPuoi trovare tutto ciò che ti interessa su Ufficio stampa2.0, aggiornato quotidianamente … liberamente consultabile …
  3. 3. L’Ufficio stampa online “Prima di tutto web, online, Internet … per me una passione da sempre … era il 1997 e scrivevo online, ma prima ancora leggevo ” Keyword: onlineIl web si è evoluto ma fondamentalmente ha mantenuto quelle caratteristiche intrinseche di divulgazione delle informazioni e socializzazione.
  4. 4. Una definizione …• Un ufficio stampa online è limplementazione di un ufficio stampa tradizionale che, grazie ad Internet_web 2.0 e agli strumenti ad esso correlati, permette una divulgazione delle informazioni in maniera amplificata.Si parte quindi da una forte competenza nell’ambito degli uffici stampa applicata al mezzo Internet
  5. 5. L’addetto stampaonlineE’ dunque un addetto stampacon competenzetecnologiche, in grado discegliere le tecnologie e glistrumenti più adatti per ladiffusione delle informazioni.Ma soprattutto è colui checonosce gli strumenti e li sasfruttare appieno. Ha unanuova logica di approccioall’informazione.Aggiornamentocostante, ricerche inInternet, numerosi contatti neisocial.
  6. 6. Il web 2.0: conoscere ilmezzo dicomunicazioneUno stato di evoluzione diInternet, l’insieme di quelleapplicazioni online chepermettono uno spiccato livello diinterazione tra il sito elutente, blog, forum e chat esistemi comeWikipedia, Youtube, Facebook, Myspace, Twitter, Gmail, Wordpress, TripadvisorParola chiave: dimensionesociale, condivisione, autorialitàdell’informazioneCambia l’atto comunicativo: lamodalità di utilizzo della rete e delnavigatore. Non mera fruizionebensì autorialità.
  7. 7. Una volta era il sitowebGradevole, vetrina, con informazioni … (quellosu cui si puntava per colpire l’utente era lagrafica e la spettacolarizzazione)Il webmaster progettava il sito che andavaonline. L’utente cercava il sito per reperirel’informazione.… i tempi sono cambiati! Il Web è diventato2.0, è interazione, è interscambio, èautoriale, ma soprattutto è personalizzazione …e personalizzazione dei contenuti.Alla base oggi ci sono i contenuti (che possonoessere testi, immagini, video, audio …) masempre personalizzabili attraverso le personeche li rieditano.
  8. 8. C’era una voltaL’ufficio stampa … con tanta Oggi c’è l’ufficio stampa onlinecarta … … con la dematerializzazione dei documenti e la diffusione in tempo reale
  9. 9. Carta e spazi: l’ufficiostampa 2.0Da un punto di vista pratico eorganizzativo l’ufficio stampa 2.0 siriduce di dimensioni e lavoraprincipalmente con Internet, voiceover IP, email, Ipad, mobile, potentidischi esterni … poca carta, menospazio … connessione permanentee molta creatività!I documenti sono virtuali, (tranne icontratti!!!), non si sprecacarta, non si stampa ciò che non ènecessario, si lavora con sistemi diarchiviazione online econdivisi, fruibili da qualsiasiluogo, supporto e in qualsiasimomento …L’ufficio stampa 2.0è, quindi, ovunque.
  10. 10. Che cos’è il web• Una rete = di persone> con pensieri, interessi, idee> con abitudini > esigenze> aspettative• Una porta sul mondo = internazionalizzazione > regole di comunicazione interculturale• Uno strumento di comunicazione (di massa)
  11. 11. Il web 2.0 Multicanalità e Multimedialità Cosa contiene il web? Contenuti eterogenei• testi di varia natura (informativi, descrittivi, emozionali, …)• Video• Audio• Conversazioni = SocialImportante saper gestire la multicanalità online vs ufficio stampa tradizionale
  12. 12. Il web 2.0 dinamico E quindi un web divulgativo che si contrappone alla passiva fruizione delle informazioni del web 1.0. E partecipato in cui il navigatore partecipa costantemente alla comunicazione.Questo diventa fondamentale per sapere dove andare a promuovere la comunicazione.
  13. 13. Il web 2.0 creativo Un web creativo in cui la capacità di personalizzare diventa un fulcro propulsore di nuove iniziative e tendenze. In cui i testi diventano emozionali, in cui lo story telling diventa la forma letteraria più efficace.In cui tutto viene aggiornato in tempo reale, in cui alla conferenza stampa si partecipa anche virtualmente tra post e tweets
  14. 14. Il web 2.0 autoriale Cambia l’atto comunicativo Non più fruizione bensì autorialitàFacilitato da applicazioni online (che non richiedono grandi competenze tecniche) mache permettono una spiccata interazione tra il web e l’utente = condivisioni per una divulgazione delle informazioni
  15. 15. Il web 2.0 socialeUn web in cui i contenuti diventano condivisione in cui la dimensione sociale prevale ... come forma di valore nelle pr 2.0 e nella diffusione delle informazioni; in cui i contenuti condivisi acquistano valore di pensiero personale e ne amplificano la diffusione; in cui è il giornalista a raggiungere l’informazione (nella press area online o nei social).
  16. 16. Grazie per la vostra attenzione  a più tardi per il LABORATORIO Mail: francesca.anzalone@netlifesrl.it Web: www.netlifesrl.it Blog: http://addettostampa.blogspot.com

×