Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Upcoming SlideShare
What to Upload to SlideShare
Next
Download to read offline and view in fullscreen.

0

Share

Download to read offline

DAL DOPOGUERRA ALLO SVILUPPO DEL VENETO ORIENTALE: PROGETTI DI EDILIZIA CIVILE (1950-1980) DELL’ING GIUSEPPE SCARPA

Download to read offline

L’ing Giuseppe Scarpa (1918-1997), operò nel Portogruarese dagli anni ’50 agli anni ‘80, un periodo in cui si moltiplicano i servizi pubblici di prossimità: le scuole, la posta, l’edilizia Erp e le attività commerciali nei centri abitati. Ma sono anche anni d’intenso sviluppo nella zona del portogruarese con le numerose infrastrutture, le lottizzazioni ed i condomini. Giuseppe Scarpa progettò strade, acquedotti, scuole, uffici pubblici, edifici di culto, cinema, caseifici, cantine sociali, case, palazzi, negozi e parteciperà allo sviluppo turistico delle vicine località balneari, con la realizzazione di villette, palazzi, alberghi e villaggi vacanze. La sua attività, coincise con il cosiddetto “boom economico” in cui la produzione edilizia fu uno dei principali fattori di sviluppo territoriale e di trasformazioni urbanistiche, infrastrutturali, socio-economiche, e paesaggistiche nell’Italia del dopoguerra.

Related Books

Free with a 30 day trial from Scribd

See all

Related Audiobooks

Free with a 30 day trial from Scribd

See all
  • Be the first to like this

DAL DOPOGUERRA ALLO SVILUPPO DEL VENETO ORIENTALE: PROGETTI DI EDILIZIA CIVILE (1950-1980) DELL’ING GIUSEPPE SCARPA

  1. 1. Piano di recupero, ristrutturazione interna, Albergo “Pilsen”, Armando Furlanis, via San Giovanni/fiume Lemene
  2. 2. Piano di recupero, ristrutturazione interna, Albergo “Pilsen”, Armando Furlanis, via San Giovanni/fiume Lemene 27 luglio 1988 Marzo 1989
  3. 3. EDIFICIO A TORRE Palazzo “del Sole”, Lignano Sabbiadoro (Pineta), 1962
  4. 4. Condominio Alto, Bibione Condominio Alto, Falconera, Caorle Condominio, appartamenti e negozi, Jesolo
  5. 5. Complesso residenziale “degli Alisei”, Doro Perosa, Lignano Sabbiadoro (Pineta), 1968
  6. 6. Complesso residenziale “degli Alisei”, Doro Perosa, Lignano Sabbiadoro (Pineta), 1968
  7. 7. VILLE E VILLETTE Casa per vacanze a due appartamenti, Lignano Sabbiadoro (Pineta) Villa al mare, Armando Furlanis Casa al mare, Caorle
  8. 8. Villa per vacanze a quattro appartamenti, Domenico Dal Ferro, Porto Santa Margherita, Caorle Villa Valentino, Lignano Casa monofamiliare, Lignano Sabbiadoro (Pineta) Arredamento, villa Avv. Marco Belli, Lignano, 1959

L’ing Giuseppe Scarpa (1918-1997), operò nel Portogruarese dagli anni ’50 agli anni ‘80, un periodo in cui si moltiplicano i servizi pubblici di prossimità: le scuole, la posta, l’edilizia Erp e le attività commerciali nei centri abitati. Ma sono anche anni d’intenso sviluppo nella zona del portogruarese con le numerose infrastrutture, le lottizzazioni ed i condomini. Giuseppe Scarpa progettò strade, acquedotti, scuole, uffici pubblici, edifici di culto, cinema, caseifici, cantine sociali, case, palazzi, negozi e parteciperà allo sviluppo turistico delle vicine località balneari, con la realizzazione di villette, palazzi, alberghi e villaggi vacanze. La sua attività, coincise con il cosiddetto “boom economico” in cui la produzione edilizia fu uno dei principali fattori di sviluppo territoriale e di trasformazioni urbanistiche, infrastrutturali, socio-economiche, e paesaggistiche nell’Italia del dopoguerra.

Views

Total views

136

On Slideshare

0

From embeds

0

Number of embeds

0

Actions

Downloads

1

Shares

0

Comments

0

Likes

0

×