Il Mercato Congressuale

4,031 views

Published on

This analysis aims at underlying the main trends of the MICE segment in Italy and was carried out by a student of the 1st edition of the Master in Tourism Management of IULM university as part of a more general project aimed at defining the overall market trends in tourism. The tutor of the project is Emilio Valdameri, President of Progetto Turismo.

0 Comments
4 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
4,031
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
28
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
4
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • 1
  • Il Mercato Congressuale

    1. 1. IL MERCATO CONGRESSUALE “ La traiettoria della pallina da golf e quella del manager si incontrano sempre più spesso” (Willy Pasini) Contatti Master in Tourism Management Università IULM Via Carlo Bo, 1 - 20143 - Milano Tel. +39 (0)2 891412815; Fax +39 (0)2 891412814 website: www.mtm.iulm.it mail: master.turismo@iulm.it Dott.ssa Tiziana Favretto Tutor: Emilio Valdameri, Presidente Progetto Turismo
    2. 2. LA DINAMICA DELL’ATTIVITÀ CONGRESSUALE IN ITALIA NEL 2004 (1) * <ul><li>Fatturato: 22.577 milioni di euro. </li></ul><ul><li>Quota di mercato: 26%, superiore al turismo d’arte (23%) e balneare (23,2%). </li></ul><ul><li>Incremento del 4% rispetto al 2003 in termini di incontri, partecipanti, giornate di presenza e pernottamenti. </li></ul><ul><li>Il 61% del mercato: piccoli eventi = meno di 50 partecipanti. Crescita del + 30% rispetto al 2003 ( di molto > agli eventi di 50 -100 partecipanti). </li></ul><ul><li>Quasi il 70% degli incontri complessivi dura circa 1 giorno e mezzo. </li></ul><ul><li>La stagionalità è fortemente complementare a quella del turismo leisure: maggio-giugno e settembre-novembre </li></ul><ul><li>Il mercato congressuale italiano è concentrato su eventi di piccole dimensioni e di breve durata (circa 1 giorno e mezzo). </li></ul>Fonte: Osservatorio congressuale italiano 2004
    3. 3. LA DINAMICA DELL’ATTIVITÀ CONGRESSUALE IN ITALIA NEL 2004 (2) <ul><li>I promotori sono soprattutto le imprese (61,19%), seguite dalle associazioni (20,35) e dal segmento politico e pubblico (18,46%). </li></ul><ul><li>Il segmento corporate cresce più di tutti gli altri segmenti (associazioni, enti, partiti, sindacati): + 18,84%. </li></ul><ul><li>Gli eventi sono per il 94% italiani (66,70% di provenienza regionale, 27,12% nazionale) </li></ul><ul><li>e per solo il 6% internazionali. </li></ul><ul><li>Le destinazioni preferite sono le città d’arte (50% degli eventi), aventi anche i migliori tassi di crescita, seguite dai capoluoghi di provincia (34,64%). </li></ul><ul><li>Le località turistiche -es. lacuali- registrano i tassi di crescita più bassi </li></ul><ul><li>Posizionamento sul mercato internazionale debole >>>> perdita di valore: </li></ul><ul><li>il segmento internazionale registra una permanenza media di 6,9 giorni contro 1,8 degli interni e una somma spesa a testa per ogni congressista pari a 625 euro (di molto superiore a quello dei congressi interni). </li></ul><ul><li>Il settore congressuale italiano è caratterizzato da una forte e crescente specializzazione nel segmento corporate e da una debolezza strutturale nei segmenti associativo e internazionale = Dipendenza dalle dinamiche cicliche dell’economia italiana. </li></ul>
    4. 4. IL POSIZIONAMENTO DELLE STRUTTURE CONGRESSUALI NEL MERCATO ITALIANO * <ul><li>Gli alberghi ospitano l’84% degli eventi e il 60% dei partecipanti. La crescita degli incontri ospitati ha interessato soprattutto i piccoli eventi posizionando l’albergo come la principale tipologia di sede congressuale nel mercato degli eventi di piccole dimensioni (passati da 128 a 116 partecipanti per evento). </li></ul><ul><li>Nel comparto extra alberghiero , i palacongressi (> di 900 posti) hanno i migliori tassi di crescita: migliorano il proprio posizionamento su mercato nazionale e internazionale. </li></ul><ul><li>Numero di palacongressi limitato: suppliscono le residenze storiche, 11% di q. di mkt. </li></ul>Il mercato congressuale è duale: aumentano gli eventi di piccole dimensioni (ospitati negli alberghi) e di medio grandi dimensioni (oltre 500 partecipanti) di lunga durata a elevato valore aggiunto (ospitati nei centri congressuali). Fonte: Osservatorio Congressuale italiano 2004
    5. 5. LE OPPORTUNITÀ NEL BACINO D’UTENZA DI BOGOGNO *1 Fonte: Osservatorio Congressuale Italiano, 04; *2 Fonte: S. Lombardini, Job in Tourism, 29/4/05 Cit Italia Eventi e Incentive; Teamwork; Click Solutions; Event Show; Tour Targeting e Consultant. Erreci Congressi; For you Communication; 1,2,3….Prova Consulenza Artistica; Sicher Eventi. Potenziale domanda dei PCO Pmi manifatturiere + alcune multinazionali: Lindt It, Malerba, Samsonite, Bassetti, Zucchi, Parah, Whirlpool, Pelletteiria Principe,Mera&Longhi, Richard Ginori Grande impresa manifatturiera + pmi industria tessile e rubinetteria + alcune multinazionali: Caleffi, De Agostini, Nobili, Giacomini Potenziale domanda corporate <ul><li>Dal 2002 è attivo il Varese Convention Bureau per la promozione e l’assistenza della clientela congressuale in un’ottica di incremento del settore. </li></ul><ul><li>Turismo business : 90% di cui congressuale:15-20% </li></ul>La Regione Piemonte e Torino Convention Bureau lavorano insieme per puntare sull'industria dei congressi che va consolidata con forti investimenti sul campo della ricettività. Punti di forza Provincia di Varese (2)* Provincia di Novara (1)*
    6. 6. STRUTTURE CONGRESSUALI IN PROVINCIA DI NOVARA 200 30 300 3 - - Resisenza storica Il Castello Dal Pozzo Oleggio Castello 250 10 350 5 71 4* Hotel L’Approdo Pettenasco 177,0 120 150 90 200 300 100 200 160 Posti plenaria 45 505 5 132 4* Hotel Ramanda Ticinum Oleggio-Malpensa 23,90 299,3 5,0 77,8 Media 24 200 3 - - Resisenza stortica L’Antico Maniero Lesa 30 250 5 - - Resisenza storica Villa Ponti Arona 30 90 1 45 4* Hotel Tre Laghi Nebbiuno 30 370 4 62 4* Hotel Italia Novara 10 200 6 79 4* Hotel Atlantic Arona 20 430 10 82 4* Hotel Concorde Arona 10 298 8 74 4* Hotel San Rocco Orta S. Giuliano Posti min Posti tot Sale Camere Cat. Tipologia Nome Comune
    7. 7. STRUTTURE CONGRESSUALI IN PROVINCIA DI VARESE 430 10 1942 26 - - Palazzo Congressi Ville Ponti Varese 280 25 1010 10 64 4* Hotel Villa Porro Pirelli Lonate Pozzolo 217,0 150 130 280 100 100 200 300 200 Posti plenaria 60 160 2 25 4* Hotel Villa Bregana Carnago 23,6 596,8 7,8 64,6 Media 24 469 8 - - Residenza storica Villa Cagnola Varese 40 385 5 30 4* Hotel Villa Castiglioni Induno Olona 12 652 6 114 3* Hotel e Resort Le Robinie Solbiate Olona 10 210 5 92 4* Hotel Alb. Della Rotonda Saronno 20 220 2 49 4* Hotel Astoria Busto Arsizio 10 350 5 31 3* Hotel Belsit Comerio 25 570 9 112 4* Hotel Palace Grand Hotel Varese Posti min Posti tot Sale Camere Cat. Tipologia Nome Comune
    8. 8. GOLF CLUB BOGOGNO: LA STRUTTURA CONGRESSUALE * (1) <ul><li>Tenuto conto che il segmento dei “capoluoghi di provincia e località minori” (come Bogogno) ospitano eventi con in media 94 partecipanti ad evento* e che le strutture alberghiere si posizionano come principale sede congressuale per la domanda corporate di eventi di piccole dimensioni (eventi con meno di 50 partecipanti e eventi di 100-150 partecipanti): </li></ul><ul><ul><li>La struttura congressuale dovrà essere uno spazio integrato con la struttura alberghiera, polifunzionale (sia di utilizzo che di gestione degli spazi) con pareti mobili insonorizzate e doppie entrate che permettono di ripartire l’ambiente in più sale con diversa capienza. </li></ul></ul><ul><ul><li>Es.: una unica sala da 500 mq con una capienza di 500 pax in plenaria ulteriormente divisibile fino a 6 sale : 1 s. di 250 mq da 300 pax (divisibile in 2 s. da 125mq da 150 pax ciasc.)+ 2 s. di 50 mq da 100 pax + 2 sale di 40 mq da 30 pax + 3 sale di 23 mq da 27 pax per i meeting di lavoro. </li></ul></ul><ul><ul><li>Si dovranno prevedere 3 facilities: spazio coffe break, accoglienza e segreteria, guardaroba. </li></ul></ul><ul><ul><li>Si prevede una buona domanda sia di eventi stanziali (almeno un 65%) per il segmento corporate che giornalieri per il segmento business che proviene da Malpensa). </li></ul></ul><ul><ul><li>Si potranno ospitare inoltre eventi per il segmento associativo e banchetti per cene di gala e per matrimoni. </li></ul></ul><ul><ul><li>Si dovranno fare diverse azioni di direct marketing ed educationals per le imprese di organizzazione congressuale e per le riviste di settore. </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>*(1)Fonte: Marco Biamonti, Presidente Ediman srl; *(2)Fonte: Osservatorio Congressuale Italiano 2004 </li></ul></ul></ul>
    9. 9. GOLF CLUB BOGOGNO: LA STRUTTURA CONGRESSUALE (2) <ul><li>Se si ipotizza che in un anno si abbiano in media 120 eventi di cui un 65% sono stanziali (= 78 eventi) e visto che le località minori ospitano in media 94 partecipanti ad evento, si hanno 7.332 (94 pax x 78 eventi) pernottamenti all’anno di congressisti. </li></ul><ul><li>Ipotizzando una struttura alberghiera con 100 camere doppie (200 posti letto) la capacità annuale è di 72.000 (360 gg x 200 p. letto) posti letto con un tasso di occupazione congressisti del 10% (7.332 pax /72.000 p.letto). </li></ul>
    10. 10. IL MERCATO CONGRESSUALE: CONSIDERAZIONI FINALI <ul><li>Il mercato congressuale italiano è concentrato sulla domanda corporate interna. </li></ul><ul><li>Gli eventi sono di breve durata e di piccole dimensioni. </li></ul><ul><li>La spesa media per congressista è consistente e stabile nel tempo. </li></ul><ul><li>Il turismo congressuale contribuisce alla destagionalizzazione, anche nelle aree di turismo maturo, grazie alla possibilità di “spalmare” su tutto l’arco dell’anno le attività congressuali. </li></ul><ul><li>Le sfumature negative del settore si rivelano solo con riferimento al segmento dei congressi internazionali: un posizionamento debole dovuto a carenze promozionali, ma anche a costi troppo elevati impediscono al nostro Paese di essere competitivo = congiuntura economica non favorevole. </li></ul>
    11. 11. RIFERIMENTI <ul><li>Per l’analisi del settore congressuale in Italia: </li></ul><ul><ul><li>Osservatorio congressuale italiano . Ricerche: Il sistema congressuale italiano nel 2000 ; Il sistema congressuale italiano nel primo semestre del 2004; Il sistema congressuale italiano nel 2004 ; Il conto economico del settore congressuale italiano , 2004. Richerche promosse e finanziati da Convention Bureau della Riviera di Romagna; Meeting e Congressi. Condotte da: Università degli Studi di Bologna, Master in Gestione e Sviluppo dei Servizi Turistici.(In allegato) </li></ul></ul><ul><ul><li>&quot;22 miliardi di fatturato: il congressuale chiede ascolto”, 09.05.2005. Articolo on-line. (In allegato) </li></ul></ul><ul><li>Per l’analisi del bacino d’utenza di Bogogno </li></ul><ul><ul><li>Guida Meeting e Congressi M&C, 2004 ( www.mconline.it ). Elenco delle strutture congressuali in Piemonte e in Lombardia. (In allegato) </li></ul></ul><ul><ul><li>&quot;Siglato Patto per l'Italia dei congressi. Il Piemonte deve scommettere sulle aree forti&quot;. Articolo on-line da Piemonte Informa. L'agenzia della Giunta regionale. (In allegato) </li></ul></ul><ul><ul><li>&quot;Associazioni e società medico-scientifiche in Piemonte: realtà congressuale e target strategico&quot;. Abstract tesi di laurea di A. Durio. Università degli Studi di Torino (In allegato) </li></ul></ul><ul><ul><li>Stefano Lombardini, &quot;A Varese, location ideale per turismo d'affari e leisure, è il momento di investire&quot;. Job in Tourism , 29.04.2005. (In allegato) </li></ul></ul><ul><ul><li>Elenco dei distretti industriali della provincia di Varese. Articolo on-line da Unione Industriali di Varese. (In allegato). </li></ul></ul><ul><ul><li>Brochure &quot;Varese Convention Bureau”. (In allegato) </li></ul></ul><ul><ul><li>&quot;Varese, un marketing plan per lo sviluppo turistico&quot;. CCIAA di Varese. </li></ul></ul>
    12. 12. RIFERIMENTI (2) <ul><ul><li>Interviste a: </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>Renato Veronesi, committente proprietario del Circolo Golf Bogogno S.P.A.. </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Gianluigi Orecchioni, Direttore Generale Circolo Golf Bogogno S.p.A. </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Marco Biamonti, Presidente Ediman srl. (In allegato) </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Marialuisa Lualdi, Amministratore Le Rubinie Golf Club Resort </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Rosa Pandini, Camera di Commercio Industria e Artigianato di Varese. </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Elena Riberti e Ileana Bolcato, Convention Bureau di Varese. </li></ul></ul></ul>
    13. 13. Contatti Master in Tourism Management Università IULM Via Carlo Bo, 1 - 20143 - Milano Tel. +39 (0)2 891412815; Fax +39 (0)2 891412814 website: www.mtm.iulm.it mail: master.turismo@iulm.it GRAZIE PER L’ATTENZIONE!!!

    ×