SlideShare a Scribd company logo

TIM SPA Italia

Un documento di richiesta danni a TIM SPA Italia (Telecom Italia Mobile) utilizzato per ottenere il rimborso di importi erroneamente addebitati oltre che come allegato alla denuncia al garante AGCOM.

1 of 13
Download to read offline
Mittente:                                 Destinatari:

Monti Stefano                             TELECOM ITALIA SPA
Via dell'Abete 4                          Tel. 119 - Fax 800.600.119
47900 Rimini RN                           P.IVA 00488410010
Tel. 348.9202099
eMail <info@planart.it>                   e per conoscenza:
C.F. MNTSFN70P18H294D
                                          AGCOM
                                          Napoli, Centro Direzionale, Isola B5
                                          Tel. 081 7507111 - Fax 081 7507616
                                          Sito www.agcom.it
                                          eMail <info@agcom.it>


Oggetto: richiesta di restituzione degli importi indebitamente sottratti


Stefano Monti, residenza come da intestazione, scrivo in merito a quanto specificato
nell'oggetto a seguito di fatti spiacevoli relativi al contratto telefonico 348.9202099.

Espongo in linea temporale gli avvenimenti e le problematiche incontrate;

In data 3.1.2011 ricevevo un messaggio SMS da TIM che mi avvisava di aver esaurito
tutto il credito residuo, quindi mi consigliava di ricaricare al più presto per non
rimanere senza parole.
A parte l'ironia del messaggio che ho capito in seguito, infatti senza credito non posso
più usufruire neppure dei minuti bonus della mia offerta e questo già mi sembra
pratica denigratoria, rimanevo perplesso per il semplice fatto che il mio credito fino al
giorno prima ammontava a circa 100 euro.

Immediatamente ho verificato nell'area self service del sito 119.it, purtroppo il credito
esaurito non mi consentiva più di navigare. Ho provato quindi con una connessione
alternativa, ma i dati del traffico da me effettuato presenti nella sezione dettagli
consumo dell'area self service, già difficili da raggiungere per cattiva funzionalità del
sito, risalevano al giorno prima. Ho quindi optato per chiamare il servizio di assistenza
al numero 119. Alla mia richiesta di sapere cosa fosse successo dall'operatore rappre-
sentante Telecom, ho ricevuto solo l'informazione che i dati in loro possesso erano
antecedenti a ieri, quindi stessa situazione e risultato ottenuto in precedenza. Mi è
stato perciò consigliato di chiamare il giorno dopo, specificatamente nel pomeriggio,
per chiarire i miei dubbi. Ho quindi chiamato il 119 nuovamente il giorno 5 per scoprire
quanto già sapevo, ossia che nel giro di pochi minuti il mio credito era esaurito.
Alla mia richiesta di spiegazioni mi è stato offerto un pacchetto dati alternativo, non
più a consumo, ma a tempo. Cosa risaputa da tutti non consigliabile, soprattutto con
un telefono sempre connesso alla rete, come quello ottenuto con questa offerta. Ho
perciò chiesto il rimborso degli importi in quanto non dovuti secondo la normativa
vigente*, ma l'operatrice si è rifiutata di adempiere e mi ha fornito il vostro numero di
FAX [ 800.600.119 ] a cui inviare la richiesta di rimborso, oltretutto documentata dalle
analisi del traffico. Ho chiesto di ricevere questa specifica richiesta con una comuni-
cazione via email o via SMS, ma l'operatrice mi ha detto che non era possibile.
Ho comunque ricevuto un messaggio SMS, il quale mi informava che quanto saputo
dall'operatore lo avrei trovato nell'area self service del sito 119.it. Danno e beffa.
Mi sono perciò recato nell'area specifica proposta, per raccogliere i dati in forma
cartacea, il mio impegno è stato vano ( come è possibile vedere dai documenti
allegati** ), infatti non è stato per niente pratico doversi scaricare una pagina alla volta
e ricevere errori generici alla pagina 3 di 21, quindi non riuscire più a ottenere i miei
dati per alcune ore. Per inciso mi occupo di informatica e telematica dal 1991, quindi
ritengo la mia esperienza sufficiente per il tipo di operazione appena descritta.
Operazione che dovrebbe essere alquanto semplificata, mentre invece, in modo forse
voluto, è contorta e inefficiente dal punto di vista pratico.
Essendo il mio tempo molto più prezioso di 100 euro, visto che le procedure richieste
mi avrebbero impegnato per più di qualche ora, ho preferito soprassedere al
momento. Mi sono quindi trovato obbligato a ricaricare il cellulare di 30 euro per poter
usufruire dei bonus gratuiti di voce ed SMS. 30 euro è il taglio minimo offerto dal
servizio bancario online.

L'11 gennaio 2011, mi ritrovo nella stessa identica condizione, ricevendo nuovamente
lo stesso messaggio che mi informava di avere esaurito il credito residuo.
Ho perciò ricaricato nuovamente di 50 euro, essendo anche vicino il periodo di rinnovo
delle offerte, ma ho spento la connessione dati cellulare per non incorrere nuovamente
nel problema.

Il giorno dopo ho provveduto ad aumentare la quota di traffico dati da 2GB/mese a
5GB/mese presso un centro TIM, passando da un importo di 10 euro/mese a 19 euro/
mese. Pensando di risolvere il problema definitivamente.

Oggi giovedì 3 febbraio 2011 alle ore 10:48, ricevo dal numero 40916 il messaggio "Il
tuo credito sta finendo! Ricarica al più' presto per non rimanere senza parole!". Per inciso,
proprio ieri avevo verificato nell'area preposta la presenza di 100 euro sul mio credito
residuo.
Identica trafila: vado nell'area di determinazione traffico e consumi, verifico che il mio
credito è esaurito, chiamo il 119, mi dicono che non hanno dati a disposizione e quindi
di richiamare domani. Nel mentre che sono al telefono con l'operatrice arriva l'ennesi-
mo messaggio "Gentile Cliente il bundle si è esaurito,fino al prossimo rinnovo mensile la tariffa
sarà' 0.5E per ogni MB di traffico Internet".
Ancora danno e beffa. Direi che il messaggio è arrivato quantomeno troppo tardi, visto
che il bundle non solo è esaurito, ma anche il credito è stato intaccato fino allo 0.
Inutile ogni mia rimostranza e segnalazione di un problema evidente al sistema di
calcolo, fatto appositamente per intaccare il credito residuo e obbligare ad una spesa
maggiore rispetto ai 14,5 euro mese che prevederebbe questo contratto.

Visto che;
⁃ ho trovato un muro di gomma davanti alle mie semplici richieste di informazioni;
⁃ la pratica utilizzata è già evidentemente iniqua e vessatoria nei confronti dell'utenza
  che dovreste tutelare;
⁃ l'area self service del sito 119.it si rifiuta di fornirmi i dati del mio traffico ( come da
  documentazione allegata* );
⁃ ogni mese provvedevo a pagare circa 14.5 euro per i servizi voce, 10 euro per i servizi
internet, 12.5 euro per il telefono, 5 euro per i messaggi, per un totale di 42 euro;
⁃   ora ho cambiato l'offerta da 2 a 5 GB e aggiungo altri 10 euro all'importo per un
    totale di € 52;
⁃   dovremo continuare per forza di cose il rapporto per altri 2 anni;
⁃   la normativa vigente vi obbliga ad una deontologia professionale che supera di
    gran lunga lo statuto e la carta dei servizi TIM che, già peraltro onerosa da rispettare,
    vi siete costretti come disciplina;
⁃   tutto questo è palesemente fatto per scoraggiare ogni richiesta di informazioni e
    soprattutto di rimborso.

Sono quindi a chiedere l'onestà e la dimostrazione di coerenza da parte della società
nel rispettare il vostro statuto, la carta dei servizi, le normative, oltre alla mia persona,
perciò vorrei riottenere il mio credito residuo alla data del 2.1.2011, composto da circa
100 euro, oltre ai 30 euro di credito esborsati obbligatoriamente e successivamente per
poter utilizzare il bonus voce residuo, quindi estorti allo stesso modo. Si aggiunge al
tutto i 100 euro sottratti oggi, più il credito nuovamente necessario all'uso del bonus
voce di 500 minuti. Infine chiedo il rimborso di 2 ore del mio tempo necessarie alla
redazione di questa lettera e soprattutto degli allegati, che al netto delle spese legali
nominali fanno in totale circa 250 euro.
In ultimo, ma non meno importante, chiedo di risolvere le problematiche volutamente
associate all’area self service del sito 119.it, a fornire agli addetti del 119 le informazioni
per cui è prevista la loro ragion d’essere, a sistemare gli avvisi SMS in modo che
avvisino PRIMA dell’esaurimento del credito residuo e non dopo, come avviene ora.
Inoltre sarebbe opportuno predisporre un sistema di calcolo del consumo dati, equo
ed efficiente, sulla base delle tariffe vigenti.
Non includo il danno morale ne il tempo perso per telefonate ed ottenimento di
informazioni iniziali, che ritengo d'obbligo assorbire in quanto Signore, comunque
pretendo il rispetto dell'intelligenza e della persona, oltre a quanto già citato. A questo
proposito chiedo ulteriormente venia, ma visto il mancato rispetto di tutto quanto
sopra mi vedo obbligato a segnalare il tutto all'Autorità Garante delle COMunicazioni,
quindi in futuro, se non vedrò accolte le mie richieste, sicuramente mi vedrò obbligato
e costretto a rivolgermi al Corecom e all'Autorità Giudiziaria nella figura del corpo di
Polizia Postale.

Per quanto dovuto ringrazio dell’attenzione e auguro buon lavoro
Stefano Monti



_____________________________

Allegati e note
* vedi comunicato stampa AGCOM allegato
 http://www.agcom.it/Default.aspx?message=visualizzadocument&DocID=4708

** Risultati dell'area self service del sito 119.it
COMUNICATO STAMPA



  STOP ALLE BOLLETTE ASTRONOMICHE PER GLI UTENTI DI INTERNET
                           MOBILE

       I clienti potranno scegliere un tetto di consumo e un allarme
                       li avvertirà se l’hanno raggiunto

              Gli operatori tenuti a fornire sistemi per il controllo
                           in tempo reale della spesa


      Niente più bollette astronomiche a sorpresa per chi “naviga” impiegando
una chiavetta USB. Stop ai conti a tre zeri e senza preavviso per le connessioni
da rete mobile. Per la comunità degli utilizzatori di Internet mobile sarà d’ora in
avanti possibile avere il controllo dei propri consumi grazie a un allarme che li
informerà se stanno raggiungendo un tetto prefissato di spesa e bloccherà
automaticamente il collegamento dati se il tetto è stato sforato.

        L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, al termine di una
consultazione pubblica ha adottato (delibera 326/10/CONS) nuove misure dirette
a proteggere abbonati ed utenti dei servizi di telefonia mobile dai fenomeni di “bill
shock”, ossia dai possibili addebiti oltre il plafond mensile per collegamenti a
Internet effettuati dall’utente. Le nuove tutele varranno sia sul territorio
nazionale sia all’estero e saranno accompagnate dall’introduzione di mezzi più
efficaci per il controllo del consumo derivante da traffico dati, anche mediante
l’introduzione di sistemi di allerta e tetti mensili di spesa

       Nelle offerte di connessione ad Internet da rete mobile tutti gli operatori
saranno infatti tenuti ad indicare al cliente varie soglie di consumo tra le quali
optare. All’approssimarsi della soglia prescelta l’utente sarà avvertito tramite uno
specifico avviso – un sms, un messaggio di posta elettronica o una finestra di
“pop-up” sul proprio pc – del raggiungimento del tetto di spesa, del credito
residuo, del passaggio ad un’eventuale altra tariffa e del relativo costo. E qualora
il cliente non abbia dato, anticipatamente e per iscritto, indicazioni diverse
superato il plafond scatterà lo stop alla connessione.




    UFFICIO COMUNICAZIONE
   E RAPPORTI CON I MEZZI DI         www.agcom.it               Tel. 06 - 69644919
         INFORMAZIONE

       stampa@agcom.it
Nel caso in cui la scelta della soglia di consumo non sia avvenuta entro il
31 dicembre 2010, a decorrere dal 1 gennaio 2011 si applicherà
automaticamente un limite per traffico dati nazionale di 50 euro per i clienti
privati e 150 euro per i clienti business, fatto salvo il limite di 50 euro previsto
dalle norme europee per il traffico dati in roaming nei paesi UE nonché un
analogo limite di 50 euro per traffico dati nei paesi extra UE.

       Non è tutto. Gli operatori dovranno inoltre rendere disponibili
gratuitamente a tutti gli utenti sistemi immediatamente comprensibili e
facilmente utilizzabili per assicurare il controllo in tempo reale della spesa e tutte
le informazioni relative al consumo accumulato, espresso in volume di traffico,
tempo trascorso o importo speso per i servizi di traffico dati, nonché un servizio
supplementare gratuito per abilitare o disabilitare la propria utenza al traffico
dati.

       Gli operatori mobili dovranno adeguare i propri sistemi a quanto previsto
dalla delibera in tema di controllo della spesa entro il 1° gennaio 2011.

       Con la stessa delibera l’AGCOM ha voluto anche richiamare gli operatori
mobili al rispetto degli impegni, assunti alla fine del 2009, garantendo a tutti i
clienti la disponibilità di piani tariffari che prevedano la tassazione a consumo
effettivo dei servizi voce nonché condizioni di offerta dei servizi SMS più
economiche e non discriminatorie rispetto a quelle applicate in ambito
comunitario.


Roma, 2 agosto 2010




    UFFICIO COMUNICAZIONE
   E RAPPORTI CON I MEZZI DI         www.agcom.it                Tel. 06 - 69644919
         INFORMAZIONE

       stampa@agcom.it
Situazione riassuntiva

Benvenuto,         STEFANO!
CREDITO RESIDUO                                            LE OFFERTE PER TE
                                                                Internet 100
                                       Aggiornato al:

! 49.94                                   11/01/2011            Internet 40h




                                                           PIANO TARIFFARIO
      Visualizza il dettaglio del traffico
                                                           Limited Edition TIM 6                    Modifica


      Analizza il tuo traffico per
      tipologia



SIM E TELEFONO                                                                                       Dettagli


- Intestazione SIM
 Nome: STEFANO                  Cognome: MONTI                CF/P.IVA:                                I miei dati
                                                              MNTSFN70P18H294D

 Tipologia SIM: 128KB           Scadenza SIM: 02/12/2012                    Blocca SIM Personalizza Dettagli

- Il tuo telefono: APPLE IPHONE-4                                                                     Configura
- Associa le altre SIM a te intestate


 OFFERTE ATTIVE

 ALERT TIM 6
 Data di attivazione: 19/11/2010 - Rinnovata fino al: 14/01/2011
 L'offerta Tim6 Alert ti avvisa quando hai raggiunto i 200/min settimanali di chiamate verso altri operatori
 mobili. Superato il limite vale la tariffa del profilo base TIM 12, fino a prox settimana.
 RADDOPPIO RICARICA MNP
 Data di attivazione: 19/11/2010 - Data di scadenza: 26/11/2011
 Con la promozione raddoppio della ricarica per 12 mesi (360 giorni), per tutte le ricariche effettuate ogni 30
 giorni, TIM te ne regala un'altra di pari valore, fino ad un massimo di 50euro ogni 30 giorni.

 OPZIONE INTERNET
 Data di attivazione: 13/11/2010 - Rinnovata fino al: 12/01/2011
 OPZIONE INTERNET hai navigazione internet e mail (su apn wap) , ed Instant Messages vs. Windows
 Live Messenger. Solo per gli iPhone, l'apn e' ibox.tim.it. Il costo e' di 10 euro iva inclusa ogni 30 giorni.
 L'offerta si rinnova ogni 30 giorni al costo di 10 euro iva inclusa salvo disdetta. L'offerta e' valida solo per
 la navigazione e mail direttamente da telefonino e su territorio nazionale. L'offerta non e' valida per
 l'utilizzo del telefonino come modem (con qualsiasi apn), per l'utilizzo di applicazioni peer to peer e Voip.In
 caso di raggiungimento della soglia di 2GB, continuerai a navigare e a consultare le mail al costo di

Recommended

Modulo per richiesta rimborso Tassa Concessione Governativa (abbonamenti cell...
Modulo per richiesta rimborso Tassa Concessione Governativa (abbonamenti cell...Modulo per richiesta rimborso Tassa Concessione Governativa (abbonamenti cell...
Modulo per richiesta rimborso Tassa Concessione Governativa (abbonamenti cell...Marco Giacomello
 
Corso online sulla posta elettronica certificata
Corso online sulla posta elettronica certificataCorso online sulla posta elettronica certificata
Corso online sulla posta elettronica certificataRegister.it
 
Bollette telefoniche sbagliate, come chiedere un rimborso?
Bollette telefoniche sbagliate, come chiedere un rimborso?Bollette telefoniche sbagliate, come chiedere un rimborso?
Bollette telefoniche sbagliate, come chiedere un rimborso?arinadrucioc
 
STUDIO NATILLO / Tentativo di phishing per rubare dati personali
STUDIO NATILLO / Tentativo di phishing per rubare dati personaliSTUDIO NATILLO / Tentativo di phishing per rubare dati personali
STUDIO NATILLO / Tentativo di phishing per rubare dati personalistudionatillo
 

More Related Content

Featured

AI Trends in Creative Operations 2024 by Artwork Flow.pdf
AI Trends in Creative Operations 2024 by Artwork Flow.pdfAI Trends in Creative Operations 2024 by Artwork Flow.pdf
AI Trends in Creative Operations 2024 by Artwork Flow.pdfmarketingartwork
 
PEPSICO Presentation to CAGNY Conference Feb 2024
PEPSICO Presentation to CAGNY Conference Feb 2024PEPSICO Presentation to CAGNY Conference Feb 2024
PEPSICO Presentation to CAGNY Conference Feb 2024Neil Kimberley
 
Content Methodology: A Best Practices Report (Webinar)
Content Methodology: A Best Practices Report (Webinar)Content Methodology: A Best Practices Report (Webinar)
Content Methodology: A Best Practices Report (Webinar)contently
 
How to Prepare For a Successful Job Search for 2024
How to Prepare For a Successful Job Search for 2024How to Prepare For a Successful Job Search for 2024
How to Prepare For a Successful Job Search for 2024Albert Qian
 
Social Media Marketing Trends 2024 // The Global Indie Insights
Social Media Marketing Trends 2024 // The Global Indie InsightsSocial Media Marketing Trends 2024 // The Global Indie Insights
Social Media Marketing Trends 2024 // The Global Indie InsightsKurio // The Social Media Age(ncy)
 
Trends In Paid Search: Navigating The Digital Landscape In 2024
Trends In Paid Search: Navigating The Digital Landscape In 2024Trends In Paid Search: Navigating The Digital Landscape In 2024
Trends In Paid Search: Navigating The Digital Landscape In 2024Search Engine Journal
 
5 Public speaking tips from TED - Visualized summary
5 Public speaking tips from TED - Visualized summary5 Public speaking tips from TED - Visualized summary
5 Public speaking tips from TED - Visualized summarySpeakerHub
 
ChatGPT and the Future of Work - Clark Boyd
ChatGPT and the Future of Work - Clark Boyd ChatGPT and the Future of Work - Clark Boyd
ChatGPT and the Future of Work - Clark Boyd Clark Boyd
 
Getting into the tech field. what next
Getting into the tech field. what next Getting into the tech field. what next
Getting into the tech field. what next Tessa Mero
 
Google's Just Not That Into You: Understanding Core Updates & Search Intent
Google's Just Not That Into You: Understanding Core Updates & Search IntentGoogle's Just Not That Into You: Understanding Core Updates & Search Intent
Google's Just Not That Into You: Understanding Core Updates & Search IntentLily Ray
 
Time Management & Productivity - Best Practices
Time Management & Productivity -  Best PracticesTime Management & Productivity -  Best Practices
Time Management & Productivity - Best PracticesVit Horky
 
The six step guide to practical project management
The six step guide to practical project managementThe six step guide to practical project management
The six step guide to practical project managementMindGenius
 
Beginners Guide to TikTok for Search - Rachel Pearson - We are Tilt __ Bright...
Beginners Guide to TikTok for Search - Rachel Pearson - We are Tilt __ Bright...Beginners Guide to TikTok for Search - Rachel Pearson - We are Tilt __ Bright...
Beginners Guide to TikTok for Search - Rachel Pearson - We are Tilt __ Bright...RachelPearson36
 
Unlocking the Power of ChatGPT and AI in Testing - A Real-World Look, present...
Unlocking the Power of ChatGPT and AI in Testing - A Real-World Look, present...Unlocking the Power of ChatGPT and AI in Testing - A Real-World Look, present...
Unlocking the Power of ChatGPT and AI in Testing - A Real-World Look, present...Applitools
 
12 Ways to Increase Your Influence at Work
12 Ways to Increase Your Influence at Work12 Ways to Increase Your Influence at Work
12 Ways to Increase Your Influence at WorkGetSmarter
 

Featured (20)

AI Trends in Creative Operations 2024 by Artwork Flow.pdf
AI Trends in Creative Operations 2024 by Artwork Flow.pdfAI Trends in Creative Operations 2024 by Artwork Flow.pdf
AI Trends in Creative Operations 2024 by Artwork Flow.pdf
 
Skeleton Culture Code
Skeleton Culture CodeSkeleton Culture Code
Skeleton Culture Code
 
PEPSICO Presentation to CAGNY Conference Feb 2024
PEPSICO Presentation to CAGNY Conference Feb 2024PEPSICO Presentation to CAGNY Conference Feb 2024
PEPSICO Presentation to CAGNY Conference Feb 2024
 
Content Methodology: A Best Practices Report (Webinar)
Content Methodology: A Best Practices Report (Webinar)Content Methodology: A Best Practices Report (Webinar)
Content Methodology: A Best Practices Report (Webinar)
 
How to Prepare For a Successful Job Search for 2024
How to Prepare For a Successful Job Search for 2024How to Prepare For a Successful Job Search for 2024
How to Prepare For a Successful Job Search for 2024
 
Social Media Marketing Trends 2024 // The Global Indie Insights
Social Media Marketing Trends 2024 // The Global Indie InsightsSocial Media Marketing Trends 2024 // The Global Indie Insights
Social Media Marketing Trends 2024 // The Global Indie Insights
 
Trends In Paid Search: Navigating The Digital Landscape In 2024
Trends In Paid Search: Navigating The Digital Landscape In 2024Trends In Paid Search: Navigating The Digital Landscape In 2024
Trends In Paid Search: Navigating The Digital Landscape In 2024
 
5 Public speaking tips from TED - Visualized summary
5 Public speaking tips from TED - Visualized summary5 Public speaking tips from TED - Visualized summary
5 Public speaking tips from TED - Visualized summary
 
ChatGPT and the Future of Work - Clark Boyd
ChatGPT and the Future of Work - Clark Boyd ChatGPT and the Future of Work - Clark Boyd
ChatGPT and the Future of Work - Clark Boyd
 
Getting into the tech field. what next
Getting into the tech field. what next Getting into the tech field. what next
Getting into the tech field. what next
 
Google's Just Not That Into You: Understanding Core Updates & Search Intent
Google's Just Not That Into You: Understanding Core Updates & Search IntentGoogle's Just Not That Into You: Understanding Core Updates & Search Intent
Google's Just Not That Into You: Understanding Core Updates & Search Intent
 
How to have difficult conversations
How to have difficult conversations How to have difficult conversations
How to have difficult conversations
 
Introduction to Data Science
Introduction to Data ScienceIntroduction to Data Science
Introduction to Data Science
 
Time Management & Productivity - Best Practices
Time Management & Productivity -  Best PracticesTime Management & Productivity -  Best Practices
Time Management & Productivity - Best Practices
 
The six step guide to practical project management
The six step guide to practical project managementThe six step guide to practical project management
The six step guide to practical project management
 
Beginners Guide to TikTok for Search - Rachel Pearson - We are Tilt __ Bright...
Beginners Guide to TikTok for Search - Rachel Pearson - We are Tilt __ Bright...Beginners Guide to TikTok for Search - Rachel Pearson - We are Tilt __ Bright...
Beginners Guide to TikTok for Search - Rachel Pearson - We are Tilt __ Bright...
 
Unlocking the Power of ChatGPT and AI in Testing - A Real-World Look, present...
Unlocking the Power of ChatGPT and AI in Testing - A Real-World Look, present...Unlocking the Power of ChatGPT and AI in Testing - A Real-World Look, present...
Unlocking the Power of ChatGPT and AI in Testing - A Real-World Look, present...
 
12 Ways to Increase Your Influence at Work
12 Ways to Increase Your Influence at Work12 Ways to Increase Your Influence at Work
12 Ways to Increase Your Influence at Work
 
ChatGPT webinar slides
ChatGPT webinar slidesChatGPT webinar slides
ChatGPT webinar slides
 
More than Just Lines on a Map: Best Practices for U.S Bike Routes
More than Just Lines on a Map: Best Practices for U.S Bike RoutesMore than Just Lines on a Map: Best Practices for U.S Bike Routes
More than Just Lines on a Map: Best Practices for U.S Bike Routes
 

TIM SPA Italia

  • 1. Mittente: Destinatari: Monti Stefano TELECOM ITALIA SPA Via dell'Abete 4 Tel. 119 - Fax 800.600.119 47900 Rimini RN P.IVA 00488410010 Tel. 348.9202099 eMail <info@planart.it> e per conoscenza: C.F. MNTSFN70P18H294D AGCOM Napoli, Centro Direzionale, Isola B5 Tel. 081 7507111 - Fax 081 7507616 Sito www.agcom.it eMail <info@agcom.it> Oggetto: richiesta di restituzione degli importi indebitamente sottratti Stefano Monti, residenza come da intestazione, scrivo in merito a quanto specificato nell'oggetto a seguito di fatti spiacevoli relativi al contratto telefonico 348.9202099. Espongo in linea temporale gli avvenimenti e le problematiche incontrate; In data 3.1.2011 ricevevo un messaggio SMS da TIM che mi avvisava di aver esaurito tutto il credito residuo, quindi mi consigliava di ricaricare al più presto per non rimanere senza parole. A parte l'ironia del messaggio che ho capito in seguito, infatti senza credito non posso più usufruire neppure dei minuti bonus della mia offerta e questo già mi sembra pratica denigratoria, rimanevo perplesso per il semplice fatto che il mio credito fino al giorno prima ammontava a circa 100 euro. Immediatamente ho verificato nell'area self service del sito 119.it, purtroppo il credito esaurito non mi consentiva più di navigare. Ho provato quindi con una connessione alternativa, ma i dati del traffico da me effettuato presenti nella sezione dettagli consumo dell'area self service, già difficili da raggiungere per cattiva funzionalità del sito, risalevano al giorno prima. Ho quindi optato per chiamare il servizio di assistenza al numero 119. Alla mia richiesta di sapere cosa fosse successo dall'operatore rappre- sentante Telecom, ho ricevuto solo l'informazione che i dati in loro possesso erano antecedenti a ieri, quindi stessa situazione e risultato ottenuto in precedenza. Mi è stato perciò consigliato di chiamare il giorno dopo, specificatamente nel pomeriggio, per chiarire i miei dubbi. Ho quindi chiamato il 119 nuovamente il giorno 5 per scoprire quanto già sapevo, ossia che nel giro di pochi minuti il mio credito era esaurito. Alla mia richiesta di spiegazioni mi è stato offerto un pacchetto dati alternativo, non più a consumo, ma a tempo. Cosa risaputa da tutti non consigliabile, soprattutto con un telefono sempre connesso alla rete, come quello ottenuto con questa offerta. Ho perciò chiesto il rimborso degli importi in quanto non dovuti secondo la normativa vigente*, ma l'operatrice si è rifiutata di adempiere e mi ha fornito il vostro numero di FAX [ 800.600.119 ] a cui inviare la richiesta di rimborso, oltretutto documentata dalle analisi del traffico. Ho chiesto di ricevere questa specifica richiesta con una comuni-
  • 2. cazione via email o via SMS, ma l'operatrice mi ha detto che non era possibile. Ho comunque ricevuto un messaggio SMS, il quale mi informava che quanto saputo dall'operatore lo avrei trovato nell'area self service del sito 119.it. Danno e beffa. Mi sono perciò recato nell'area specifica proposta, per raccogliere i dati in forma cartacea, il mio impegno è stato vano ( come è possibile vedere dai documenti allegati** ), infatti non è stato per niente pratico doversi scaricare una pagina alla volta e ricevere errori generici alla pagina 3 di 21, quindi non riuscire più a ottenere i miei dati per alcune ore. Per inciso mi occupo di informatica e telematica dal 1991, quindi ritengo la mia esperienza sufficiente per il tipo di operazione appena descritta. Operazione che dovrebbe essere alquanto semplificata, mentre invece, in modo forse voluto, è contorta e inefficiente dal punto di vista pratico. Essendo il mio tempo molto più prezioso di 100 euro, visto che le procedure richieste mi avrebbero impegnato per più di qualche ora, ho preferito soprassedere al momento. Mi sono quindi trovato obbligato a ricaricare il cellulare di 30 euro per poter usufruire dei bonus gratuiti di voce ed SMS. 30 euro è il taglio minimo offerto dal servizio bancario online. L'11 gennaio 2011, mi ritrovo nella stessa identica condizione, ricevendo nuovamente lo stesso messaggio che mi informava di avere esaurito il credito residuo. Ho perciò ricaricato nuovamente di 50 euro, essendo anche vicino il periodo di rinnovo delle offerte, ma ho spento la connessione dati cellulare per non incorrere nuovamente nel problema. Il giorno dopo ho provveduto ad aumentare la quota di traffico dati da 2GB/mese a 5GB/mese presso un centro TIM, passando da un importo di 10 euro/mese a 19 euro/ mese. Pensando di risolvere il problema definitivamente. Oggi giovedì 3 febbraio 2011 alle ore 10:48, ricevo dal numero 40916 il messaggio "Il tuo credito sta finendo! Ricarica al più' presto per non rimanere senza parole!". Per inciso, proprio ieri avevo verificato nell'area preposta la presenza di 100 euro sul mio credito residuo. Identica trafila: vado nell'area di determinazione traffico e consumi, verifico che il mio credito è esaurito, chiamo il 119, mi dicono che non hanno dati a disposizione e quindi di richiamare domani. Nel mentre che sono al telefono con l'operatrice arriva l'ennesi- mo messaggio "Gentile Cliente il bundle si è esaurito,fino al prossimo rinnovo mensile la tariffa sarà' 0.5E per ogni MB di traffico Internet". Ancora danno e beffa. Direi che il messaggio è arrivato quantomeno troppo tardi, visto che il bundle non solo è esaurito, ma anche il credito è stato intaccato fino allo 0. Inutile ogni mia rimostranza e segnalazione di un problema evidente al sistema di calcolo, fatto appositamente per intaccare il credito residuo e obbligare ad una spesa maggiore rispetto ai 14,5 euro mese che prevederebbe questo contratto. Visto che; ⁃ ho trovato un muro di gomma davanti alle mie semplici richieste di informazioni; ⁃ la pratica utilizzata è già evidentemente iniqua e vessatoria nei confronti dell'utenza che dovreste tutelare; ⁃ l'area self service del sito 119.it si rifiuta di fornirmi i dati del mio traffico ( come da documentazione allegata* ); ⁃ ogni mese provvedevo a pagare circa 14.5 euro per i servizi voce, 10 euro per i servizi
  • 3. internet, 12.5 euro per il telefono, 5 euro per i messaggi, per un totale di 42 euro; ⁃ ora ho cambiato l'offerta da 2 a 5 GB e aggiungo altri 10 euro all'importo per un totale di € 52; ⁃ dovremo continuare per forza di cose il rapporto per altri 2 anni; ⁃ la normativa vigente vi obbliga ad una deontologia professionale che supera di gran lunga lo statuto e la carta dei servizi TIM che, già peraltro onerosa da rispettare, vi siete costretti come disciplina; ⁃ tutto questo è palesemente fatto per scoraggiare ogni richiesta di informazioni e soprattutto di rimborso. Sono quindi a chiedere l'onestà e la dimostrazione di coerenza da parte della società nel rispettare il vostro statuto, la carta dei servizi, le normative, oltre alla mia persona, perciò vorrei riottenere il mio credito residuo alla data del 2.1.2011, composto da circa 100 euro, oltre ai 30 euro di credito esborsati obbligatoriamente e successivamente per poter utilizzare il bonus voce residuo, quindi estorti allo stesso modo. Si aggiunge al tutto i 100 euro sottratti oggi, più il credito nuovamente necessario all'uso del bonus voce di 500 minuti. Infine chiedo il rimborso di 2 ore del mio tempo necessarie alla redazione di questa lettera e soprattutto degli allegati, che al netto delle spese legali nominali fanno in totale circa 250 euro. In ultimo, ma non meno importante, chiedo di risolvere le problematiche volutamente associate all’area self service del sito 119.it, a fornire agli addetti del 119 le informazioni per cui è prevista la loro ragion d’essere, a sistemare gli avvisi SMS in modo che avvisino PRIMA dell’esaurimento del credito residuo e non dopo, come avviene ora. Inoltre sarebbe opportuno predisporre un sistema di calcolo del consumo dati, equo ed efficiente, sulla base delle tariffe vigenti. Non includo il danno morale ne il tempo perso per telefonate ed ottenimento di informazioni iniziali, che ritengo d'obbligo assorbire in quanto Signore, comunque pretendo il rispetto dell'intelligenza e della persona, oltre a quanto già citato. A questo proposito chiedo ulteriormente venia, ma visto il mancato rispetto di tutto quanto sopra mi vedo obbligato a segnalare il tutto all'Autorità Garante delle COMunicazioni, quindi in futuro, se non vedrò accolte le mie richieste, sicuramente mi vedrò obbligato e costretto a rivolgermi al Corecom e all'Autorità Giudiziaria nella figura del corpo di Polizia Postale. Per quanto dovuto ringrazio dell’attenzione e auguro buon lavoro Stefano Monti _____________________________ Allegati e note * vedi comunicato stampa AGCOM allegato http://www.agcom.it/Default.aspx?message=visualizzadocument&DocID=4708 ** Risultati dell'area self service del sito 119.it
  • 4. COMUNICATO STAMPA STOP ALLE BOLLETTE ASTRONOMICHE PER GLI UTENTI DI INTERNET MOBILE I clienti potranno scegliere un tetto di consumo e un allarme li avvertirà se l’hanno raggiunto Gli operatori tenuti a fornire sistemi per il controllo in tempo reale della spesa Niente più bollette astronomiche a sorpresa per chi “naviga” impiegando una chiavetta USB. Stop ai conti a tre zeri e senza preavviso per le connessioni da rete mobile. Per la comunità degli utilizzatori di Internet mobile sarà d’ora in avanti possibile avere il controllo dei propri consumi grazie a un allarme che li informerà se stanno raggiungendo un tetto prefissato di spesa e bloccherà automaticamente il collegamento dati se il tetto è stato sforato. L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, al termine di una consultazione pubblica ha adottato (delibera 326/10/CONS) nuove misure dirette a proteggere abbonati ed utenti dei servizi di telefonia mobile dai fenomeni di “bill shock”, ossia dai possibili addebiti oltre il plafond mensile per collegamenti a Internet effettuati dall’utente. Le nuove tutele varranno sia sul territorio nazionale sia all’estero e saranno accompagnate dall’introduzione di mezzi più efficaci per il controllo del consumo derivante da traffico dati, anche mediante l’introduzione di sistemi di allerta e tetti mensili di spesa Nelle offerte di connessione ad Internet da rete mobile tutti gli operatori saranno infatti tenuti ad indicare al cliente varie soglie di consumo tra le quali optare. All’approssimarsi della soglia prescelta l’utente sarà avvertito tramite uno specifico avviso – un sms, un messaggio di posta elettronica o una finestra di “pop-up” sul proprio pc – del raggiungimento del tetto di spesa, del credito residuo, del passaggio ad un’eventuale altra tariffa e del relativo costo. E qualora il cliente non abbia dato, anticipatamente e per iscritto, indicazioni diverse superato il plafond scatterà lo stop alla connessione. UFFICIO COMUNICAZIONE E RAPPORTI CON I MEZZI DI www.agcom.it Tel. 06 - 69644919 INFORMAZIONE stampa@agcom.it
  • 5. Nel caso in cui la scelta della soglia di consumo non sia avvenuta entro il 31 dicembre 2010, a decorrere dal 1 gennaio 2011 si applicherà automaticamente un limite per traffico dati nazionale di 50 euro per i clienti privati e 150 euro per i clienti business, fatto salvo il limite di 50 euro previsto dalle norme europee per il traffico dati in roaming nei paesi UE nonché un analogo limite di 50 euro per traffico dati nei paesi extra UE. Non è tutto. Gli operatori dovranno inoltre rendere disponibili gratuitamente a tutti gli utenti sistemi immediatamente comprensibili e facilmente utilizzabili per assicurare il controllo in tempo reale della spesa e tutte le informazioni relative al consumo accumulato, espresso in volume di traffico, tempo trascorso o importo speso per i servizi di traffico dati, nonché un servizio supplementare gratuito per abilitare o disabilitare la propria utenza al traffico dati. Gli operatori mobili dovranno adeguare i propri sistemi a quanto previsto dalla delibera in tema di controllo della spesa entro il 1° gennaio 2011. Con la stessa delibera l’AGCOM ha voluto anche richiamare gli operatori mobili al rispetto degli impegni, assunti alla fine del 2009, garantendo a tutti i clienti la disponibilità di piani tariffari che prevedano la tassazione a consumo effettivo dei servizi voce nonché condizioni di offerta dei servizi SMS più economiche e non discriminatorie rispetto a quelle applicate in ambito comunitario. Roma, 2 agosto 2010 UFFICIO COMUNICAZIONE E RAPPORTI CON I MEZZI DI www.agcom.it Tel. 06 - 69644919 INFORMAZIONE stampa@agcom.it
  • 6. Situazione riassuntiva Benvenuto, STEFANO! CREDITO RESIDUO LE OFFERTE PER TE Internet 100 Aggiornato al: ! 49.94 11/01/2011 Internet 40h PIANO TARIFFARIO Visualizza il dettaglio del traffico Limited Edition TIM 6 Modifica Analizza il tuo traffico per tipologia SIM E TELEFONO Dettagli - Intestazione SIM Nome: STEFANO Cognome: MONTI CF/P.IVA: I miei dati MNTSFN70P18H294D Tipologia SIM: 128KB Scadenza SIM: 02/12/2012 Blocca SIM Personalizza Dettagli - Il tuo telefono: APPLE IPHONE-4 Configura - Associa le altre SIM a te intestate OFFERTE ATTIVE ALERT TIM 6 Data di attivazione: 19/11/2010 - Rinnovata fino al: 14/01/2011 L'offerta Tim6 Alert ti avvisa quando hai raggiunto i 200/min settimanali di chiamate verso altri operatori mobili. Superato il limite vale la tariffa del profilo base TIM 12, fino a prox settimana. RADDOPPIO RICARICA MNP Data di attivazione: 19/11/2010 - Data di scadenza: 26/11/2011 Con la promozione raddoppio della ricarica per 12 mesi (360 giorni), per tutte le ricariche effettuate ogni 30 giorni, TIM te ne regala un'altra di pari valore, fino ad un massimo di 50euro ogni 30 giorni. OPZIONE INTERNET Data di attivazione: 13/11/2010 - Rinnovata fino al: 12/01/2011 OPZIONE INTERNET hai navigazione internet e mail (su apn wap) , ed Instant Messages vs. Windows Live Messenger. Solo per gli iPhone, l'apn e' ibox.tim.it. Il costo e' di 10 euro iva inclusa ogni 30 giorni. L'offerta si rinnova ogni 30 giorni al costo di 10 euro iva inclusa salvo disdetta. L'offerta e' valida solo per la navigazione e mail direttamente da telefonino e su territorio nazionale. L'offerta non e' valida per l'utilizzo del telefonino come modem (con qualsiasi apn), per l'utilizzo di applicazioni peer to peer e Voip.In caso di raggiungimento della soglia di 2GB, continuerai a navigare e a consultare le mail al costo di
  • 7. 0,05cE/KB su apn wap/ibox sino al successivo rinnovo dell'offerta. Inoltre esauriti i 2000 Instant Messages giornalieri ti verra' applicato un costo di 15 cent. di Euro per ogni ulteriore messaggio inviato. Nel periodo dal 13/11/2010 - al: 12/01/2011 - Hai a disposizione 2000 im nazionali residui PROMO TELEFONO 12.5 Data di attivazione: 13/11/2010 - Rinnovata fino al: 12/01/2011 Hai attiva un'opzione telefono in promozione: solo 12.50euro (anziche' 25euro) per un telefonino in rateizzazione, tanti MMS e l'ascolto della segreteria telefonica. Nel periodo dal 13/12/2010 - al: 12/01/2011 - Hai a disposizione 300 minuti di traffico residuo fonia nazionale verso 41919 (ascolto della segreteria telefonica). - Hai a disposizione 150 mms residui verso TIM. 200 MESSAGGI per TC Data di attivazione: 13/11/2010 - Data di scadenza: 31/12/2037 Con l'offerta 200 MESSAGGI PER TUTTOCOMPRESO ogni 30 giorni hai 200 SMS/MMS da inviare verso tutti i telefonini nazionali al costo di 5 euro al mese. L'offerta rimarra' attiva per tutto il periodo di validita' dell'offerta TUTTO COMPRESO. L'offerta 200 MESSAGGI potra' essere cessata in qualsiasi momento senza alcun costo. TUTTO COMPRESO 500 MNP Data di attivazione: 13/11/2010 - Rinnovata fino al: 12/01/2011 Con TUTTO COMPRESO 500, ogni mese hai a disposizione 500 minuti di chiamate nazionali verso tutti senza scatto alla risposta, solo per te il canone e' euro14.50 (ogni 30 giorni) per 1 anno! Nel periodo dal 13/11/2010 - al: 12/01/2011 - Hai a disposizione 269 minuti e 30 secondi residui di chiamate verso tutti. New Flat Day free Data di attivazione: 13/11/2010 Tariffa di navigazione e servizi mail ed Instant Messanging direttamente da display del telefonino.Non e' previsto alcun costo di attivazione o di rinnovo. Al costo di 1Euro alla prima connessione della giornata hai a disposizione un bundle di 50MB per navigazione internet e mail su apn wap.tim.it e Windows Live Messenger senza limiti (con applicazione Messenger distribuita da TIM) da consumare entro le 24. Senza scatto alla connessione. Nel caso di superamento del bundle il costo e' di 0,5Euro/MB per navigazione internet e mail
  • 8. Privati Business Mondo TIM Ciao STEFANO Indietro | Stampa Logout Analisi traffico per tipologia Ultimi 15 giorni Traffico voce Importo traffico voce in euro: 0.00 APRI Traffico SMS/MMS Importo traffico SMS/MMS in euro: 4.74 APRI Traffico Dati/Servizi a contenuto Importo traffico dati in euro: 109.44 APRI Totale euro 114.18 © TELECOM ITALIA 2006 - P.IVA 00488410010 CONTATTI