Regimicontabili

238 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
238
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
16
Actions
Shares
0
Downloads
6
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Regimicontabili

  1. 1. Regime ordinario  Regime obbligatorio per le società di capitali  Regime obbligatorio per le società di persone e le ditte individuali se nel periodo d’imposta precedente sono stati conseguiti ricavi pari a: ◦ 400.000 euro, in caso di attività di prestazione di servizi ◦ 700.000 euro, negli altri casi
  2. 2. Regime ordinario  Libri e registri conseguenti al regime 1. Contabili: Giornale, Inventari, Mastro, Magazzino, Beni ammortizzabili 2. IVA: Fatture emesse e corrispettivi, fatture acquisti,. 3. Dipendenti: Libro unico del lavoro  Come si determina il reddito imponibile: ◦ Reddito d’esercizio + costi fiscalmente indeducibili – ricavi non imponibili – costi non dedotti (nei limiti fiscalmente ammessi)
  3. 3. Regime semplificato  Si applica alle imprese individuali e alle società di persone che, nel periodo d’imposta precedente, abbiano conseguiti ricavi non superiori a: ◦ 400.000 euro, nel caso di prestazione di servizi ◦ 700.000, negli altri casi
  4. 4. Regime semplificato  Libri e registri conseguenti al regime 1. IVA: Fatture emesse e corrispettivi, fatture acquisti (integrati con costi e ricavi estranei all’IVA) 2. Dipendenti: Libro unico del lavoro  Come si determina il reddito imponibile: ◦ Reddito d’esercizio + costi fiscalmente indeducibili – ricavi non imponibili – costi non dedotti (nei limiti fiscalmente ammessi)
  5. 5. Regime fiscale di vantaggio per l'imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità  Regime di vantaggio per le persone fisiche quando sussistono determinati requisiti: 1. Inizio di nuova attività 2. Ricavi o compensi non superiori a € 30.000 3. Non effettuazione di esportazioni 4. Non aver esercitato attività artistica, professionale o d'impresa nei 3 anni precedenti 5. Assenza di dipendenti o collaboratori 6. Acquisti di beni strumentali non superiori a € 15.000 negli ultimi 3 anni
  6. 6. Regime fiscale di vantaggio per l'imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità Adempimenti contabili  Numerazione e conservazione di fatture d’acquisto e bollette doganali  Emissione di fatture e scontrini Pagamento imposte: 1. Applicazione imposta sostitutiva pari al 5% del reddito 2. Non assoggettabilità dei proventi (ricavi e compensi) a ritenuta d’acconto 3. Esclusione adempimenti IVA e IRAP 4. Esclusione studi di settore
  7. 7. Regime contabile agevolato • Conservazione dei documenti ricevuti ed emessi; • Fatturazione e certificazione dei corrispettivi; • Presentazione delle dichiarazioni ai fini delle imposte dirette e dell’Iva; • versamento annuale dell’Iva, dell'acconto e del saldo dell‘Irpef e relative addizionali; • adempimenti dei sostituti d'imposta;
  8. 8. Regime contabile agevolato Esoneri:  dalla registrazione e tenuta delle scritture contabili ai fini delle imposte sui redditi, dell’Irap e dell’Iva;  dalla tenuta del registro dei beni ammortizzabili;  dalle liquidazioni e dai versamenti periodici dell’Iva nonché dal versamento dell’acconto annuale;  dalla presentazione della dichiarazione Irap e versamento della relativa imposta.
  9. 9. Regime per le nuove iniziative Imprenditoriali  Applicazione per opzione in sede di dichiarazione d’inizio attività  Utilizzo del regime per massimo 3 anni  Utilizzo dalle imprese individuali quando sussistono i seguenti requisiti: ◦ Non esercizio di attività di impresa o professionale negli ultimi 3 anni ◦ Nuova attività non prosecuzione di una precedente ◦ Ricavi annuali non superiori a € 30.987per prestazione di servizi, € 61.975 per le altre attività
  10. 10. Regime per le nuove iniziative Imprenditoriali  Adempimenti contabili: completo esonero  Tassazione sostitutiva all’IRPEF e addizionali in misura pari al 10% sul reddito imponibile

×