Linux, una rivoluzione accidentale

723 views

Published on

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
723
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Linux, una rivoluzione accidentale

  1. 1. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero Linux Una rivoluzione accidentale Mauro Murgioni murgioni@tiscali.it Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008
  2. 2. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero Premessa In principio era il codice sorgente Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008
  3. 3. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero L'informatica vive e si evolve grazie allo scambio sinergico di informazioni E' una evoluzione incrementale dove ogni nuova scoperta getta le basi per la successiva Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008
  4. 4. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero 1983 Richard M. Stallman L'espressione quot;Free Softwarequot; si riferisce alla libertà per l'utente di eseguire, copiare, distribuire, studiare, cambiare e migliorare il software Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008
  5. 5. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero Più precisamente si riferisce a quattro tipi di libertà per gli utenti del software: 0. Libertà di eseguire il programma, per qualsiasi scopo (libertà 0). 1. Libertà di studiare come funziona il programma e adattarlo alle proprie necessità (libertà 1). L'accesso al codice sorgente ne è un prerequisito. 2. Libertà di ridistribuire copie in modo da aiutare il prossimo (libertà 2). 3 Libertà di migliorare il programma e distribuirne pubblicamente i miglioramenti, in modo tale che tutta la comunità ne tragga beneficio (libertà 3). L'accesso al codice sorgente ne è un prerequisito. Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008
  6. 6. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero Copyleft Tutela i diritti d'uso e di sviluppo senza rinunciare alla proprietà intellettuale o ai diritti di sfruttamento economici ma negando l'esclusività e garantendo la portabilità Impone che le stesse libertà con le quali si è acquisito il software siano automaticamente trasferite a tutto il software derivato Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008
  7. 7. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero 1998 Eric S. Raymond Bruce Perens Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008
  8. 8. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero Linux Storia e sviluppo Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008
  9. 9. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero 1991 Linus B. Torvalds Sto lavorando ad un Sistema Operativo (libero) – solo per hobby, non sarà completo e professionale come GNU – per i processori 386 (486). Ho iniziato a programmarlo da aprile ed è quasi pronto. Gradirei ogni parere su cosa piace o non piace in Minix, in quanto il mio SO lo ricorda in qualche maniera (parte della struttura fisica del file-system, per ragioni pratiche, prima di tutto). Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008
  10. 10. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero La storia di Linux, cronologia degli eventi principali Ottobre 1991 Nasce Linux: annuncio di Linus Torvalds su comp.os.minix Febbraio 1992 Linus Torvalds adotta per Linux la licenza GNU GPL Marzo 1992 Linux può far girare X 1993 Oltre 100 programmatori lavorano sul kernel Linux Il SO GNU è adattato per Linux e nascono le distribuzioni comunity based Slackware e Debian Marzo 1994 Esce Linux versione 1.0.0 Nascono le prime distribuzioni commerciali: Red Hat e Suse Dicembre 1999 Con le patch fornite da IBM Linux entra nei mainframe 2000 Viene fondato l'Open Source Development Lab (OSDL): una organizzazione indipendente nonprofit per lo sviluppo di Linux in campo enterprise. Linus Torvalds viene assunto dall'OSDL per lavorare a tempo pieno allo sviluppo di Linux Giugno 2001 Rilasciata la prima versione di Linux Standard Base da parte del Free Standards Group (FSG) Dicembre 2003 Esce Linux versione 2.6: un decisivo passo in avanti per Linux sia in ambito server che desktop Gennaio 2007 Dalla fusione tra OSDL e FSG nasce la Linux Foundation, allo scopo di favorire e sostenere la crescita di Linux sul mercato Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008
  11. 11. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero Linux è una rivoluzione accidentale Nacque per caso da un progetto individuale iniziato da uno studente ventenne che pensò di condividerlo su Internet Il progetto piacque e Internet permise la diffusione dei sorgenti e l'aggregazione spontanea dei programmatori interessati Il sistema di sviluppo fu rivoluzionato: sempre grazie ad Internet il processo venne parallelizzato. I rilasci del codice sorgente erano continui. Sviluppo e debugging procedevano contemporaneamente Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008
  12. 12. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero Linux in numeri, linee di codice sorgente 10.000.000 9.000.000 8.000.000 7.000.000 6.000.000 5.000.000 4.000.000 3.000.000 2.000.000 1.000.000 0 settembre 1991 marzo 1994 marzo 1995 gennaio 1999 gennaio 2001 dicembre 2003 ottobre 2008 Fonte: Wikipedia – Linux Kernel Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008
  13. 13. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero Linux in numeri, sviluppatori e società (2005-08) 1200 1000 800 600 400 200 0 2.6.11 2.6.12 2.6.13 2.6.14 2.6.15 2.6.16 2.6.17 2.6.18 2.6.19 2.6.20 2.6.21 2.6.22 2.6.23 2.6.24 Sviluppatori Società Fonte: Linux Foundation - Linux Kernel Development (April 2008) Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008
  14. 14. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero Linux in numeri, chi paga (2005-08) Sviluppatori # Contributi % del totale Indipendenti 11.594 13,9% Sconosciuti 10.803 12,9% Red Hat 9.351 11,2% Novell 7.385 8,9% IBM 6.952 8,3% Intel 3.388 4,1% Linux Foundation 2.160 2,6% Consultant 2.055 2,5% SGI 1.649 2,0% MIPS Technologies 1.341 1,6% Oracle 1.122 1,3% MontaVista 1.010 1,2% Google 965 1,1% Linutronix 817 1,0% HP 765 0,9% ... ... ... Fonte: Linux Foundation - Linux Kernel Development (April 2008) Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008
  15. 15. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero Linux in numeri, costo di sviluppo Secondo uno studio della Linux Foundation dal titolo “Estimating the Total Development Cost of a Linux Distribution” il costo attuale dello sviluppo del solo kernel Linux ammonta a $ 1.400.000.0000 Il costo di sviluppo di tutto il Software Libero contenuto nella distribuzione Fedora 9 (204.500.946 linee di codice) è stimato in $ 10.800.000.000 Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008
  16. 16. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero Linux Tutto molto bello ma noi che ci facciamo? Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008
  17. 17. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero Le distribuzioni GNU/Linux 1/5 Con Linux da solo ci facciamo ben poco Quello di cui abbiamo bisogno è di una distribuzione GNU/Linux Cioè di un insieme integrato di software che mette insieme il kernel Linux, il sistema operativo GNU e gli applicativi Free Software e Open Source per la produttività, lo svago, la navigazione Internet, la fruizione di contenuti multimediali, ecc. Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008
  18. 18. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero Applicativi X Window Manager X Window System GNU (OS) Linux (kernel) Bios Hardware Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008
  19. 19. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero Le distribuzioni GNU/Linux 3/5 Quante distribuzioni GNU/Linux esistono? Tantissime! Su DistroWatch.com domenica 26 ottobre 2008 erano elencate 327 distribuzioni E io quale scelgo? Per fortuna le principali, che soddisfano le più disparate esigenze di utenti casalinghi, uffici e Pubbliche Amministrazioni, sono molto meno Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008
  20. 20. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero Le distribuzioni GNU/Linux 4/5 Alcuni esempi Ubuntu: sviluppato dalla Canonical, una società del Sud Africa, è oggi la distribuzione più diffusa tra gli utenti desktop. Esiste in molte declinazioni adatte sia all'utilizzo nei server che nei nuovi computer ultra-portatili (netbook). Debian: storica distribuzione supportata esclusivamente dalla comunità. Molte altre distribuzioni, tra cui Ubuntu, l'hanno utilizzata come base per ulteriori sviluppi e personalizzazioni. openSUSE: è la versione supportata dalla comunità di SUSE Linux Enterprise Desktop and SUSE Linux Enterprise Server, due prodotti commerciali della Novell. Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008
  21. 21. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero Le distribuzioni GNU/Linux 5/5 Alcuni esempi Fedora: è la distribuzione comunity based della Red Hat, dalla cui base di codice proviene la distribuzione commerciale Red Hat Enterprise Linux. E' un'ottima scelta sia per il desktop che per i server. CentOS: è ottenuta dalla ricompilazione dei sorgenti distribuiti con Red Hat Enterprise Linux, di cui si può considerare la versione free. E' ottima in ambito server. Mandriva: è una distribuzione franco-brasiliana sviluppata dalla omonima società. Particolarmente gradita da chi ama un desktop ricco di effetti speciali e colori ultravivaci. Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008
  22. 22. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero GNU/Linux vs. Microsoft Windows 1/4 Un dato di fatto: il sistema operativo più diffuso e conosciuto al mondo è Microsoft Windows Come rapportare GNU/Linux a Windows? Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008
  23. 23. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero GNU/Linux vs. Microsoft Windows 2/4 Primo: il programma XYZ che mi piace tanto, gira su GNU/Linux? La risposta è: dipende GNU/Linux e Windows sono due sistemi operativi totalmente differenti. Le applicazioni scritte e compilate per uno non funzionano nativamente sull'altro. A meno che... Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008
  24. 24. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero GNU/Linux vs. Microsoft Windows 3/4 A meno che... 1. ...il programma non sia già disponibile nativamente per entrambi i sistemi operativi: in questo caso basterà portare i propri file su GNU/ Linux e continuare a lavorare come si era abituati a fare con Windows 2. ...non esista un programma equivalente su GNU/Linux che supporti al 100% i file prodotti dal programma di Windows, permettendoci di non perdere il lavoro pregresso e di continuare a scambiare i file con amici e colleghi 3. ...non sia possibile eseguire su GNU/Linux il programma nativo di Windows grazie ad un software di “emulazione” quale Wine 4. ...non installiamo Windows su una virtual machine che permetta la coesistenza contemporanea di GNU/Linux e Windows con i relativi programmi Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008
  25. 25. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero GNU/Linux vs. Microsoft Windows 4/4 Secondo: anche con Windows scarico e scambio programmi liberamente, perché dovrei passare a GNU/Linux e al Software Libero? Perché scaricare e scambiare software coperti da licenza proprietaria è illegale Quando si compra Microsoft Windows, Office o qualsiasi altro software commerciale chiuso, non si diviene proprietari del software! Si sta solo comprando una licenza: un permesso limitato di utilizzo che è vietato sia cedere gratuitamente che rivendere Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008
  26. 26. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero Quindi, perché Linux? 1/2 Per una scelta di libertà dalle licenze restrittive dei software proprietari e per la libertà d'uso, di condivisione e di ridistribuzione del software Per un motivo economico: è libero, è gratuito. Richiede minori risorse hardware e non bisogna spendere in continuazione per aggiornare il computer o comprarne uno nuovo Per la legalità in quanto non c'è più bisogno di ricorrere al software pirata Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008
  27. 27. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero Quindi, perché Linux? 2/2 Per una maggiore stabilità a vantaggio della produttività e per dimenticarsi i malfunzionamenti di Microsoft Windows Per la sicurezza dei propri dati e per una navigazione Internet finalmente libera da virus, malware e spyware Per una maggiore flessibilità nella personalizzazione del proprio computer, potendo scegliere tra diversi ambienti grafici e desktop Per una tecnologia migliore e sostenibile Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008
  28. 28. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero Linux è sovversivo? Vede la collaborazione di imprese concorrenti aggregate per il suo sviluppo cooperativo Ha permesso la nascita di nuovi modelli imprenditoriali, liberando opportunità di lavoro e di sviluppo lì dove il modello tradizionale aveva ingessato sia l'iniziativa imprenditoriale che lo sviluppo tecnologico Le congiunture economiche negative fanno da volano alle iniziative basate su software Libero e Open Source Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008
  29. 29. Apriti Software! Software e sapere aperto e libero Grazie per l'attenzione Slide disponibili su SlideShare http://www.slideshare.net/mmurgioni Mauro Murgioni murgioni@tiscali.it Open Marmilla 2008 - Ales, 27 ottobre 2008

×