Ho trovato una ricevuta nella lavatrice: come sopravvivere ai rimborsi spese

1,885 views

Published on

La mia presentazione al FreelanceCamp 2012 - 6 giugno 2012 Marina Romea - http://freelancecamp2012.it/

Published in: Business
1 Comment
2 Likes
Statistics
Notes
No Downloads
Views
Total views
1,885
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
389
Actions
Shares
0
Downloads
6
Comments
1
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Ho trovato una ricevuta nella lavatrice: come sopravvivere ai rimborsi spese

  1. 1. Miriam Bertoli – Digital marketing managerFestival del Fundraising,ricevuta nella lavatrice: “Ho trovato una 10 maggio 2012 come sopravvivere ai rimborsi spese.” FreelanceCamp - 16 giugno 2012 @miriambertoli
  2. 2. “Ho trovato una ricevuta nella lavatrice: come sopravvivere ai rimborsi spese.” FreelanceCamp - 16 giugno 2012 @miriambertoli
  3. 3. La soluzione
  4. 4. La catena di lavorazionedel giustificativo(andiamo in analogico)
  5. 5. 1: Una busta di carta • buste da riutilizzare • sempre una in borsa • durante la trasferta ci mettiamo dentro fatture, ricevute, biglietti del treno, ecc • ci scriviamo fuori data e motivo della trasferta (cliente, ecc)
  6. 6. 2: Una busta plastificata • resistente • possiamo usarne una per ogni cliente (raccolgo i giustificativi di un mese) o tenerne una per ogni settimana (raccogliamo in ordine cronologico) • al ritorno inseriamo in queste buste plastificate le buste di carta con i giustificativi
  7. 7. 3: Il foglio con il riepilogo • formato A4 • pinziamo tutti i giustificativi della stessa trasferta • scriviamo la data e tutte le informazioni utili al commercialista per il conteggio delle spese
  8. 8. • Migliore organizzazione• Meno tempo perso in attività noiose• Più tempo per le cose importanti 

×