La normazione
delle competenze digitali
Agenzia per l'Italia Digitale

Roma
10 febbraio 2014

Veronica Salsano
Sommario
Un successo italiano in pericolo?
•
•
•
•
•
•
•

Competenze e figure professionali
Gli attori della normazione
Gl...
Competenze e figure
professionali
• I temi strategici identificati nell'invito a questa audizione
(cloud computing, big da...
Gli attori della normazione
ENTE

PRODOTTI

NOTE

CEN WORKSHOP CWA

Accordo privato tra
partecipanti

CEN

Norma cogente

...
Gli attori della normazione
delle figure professionali ICT
•
•
•

Commissione UNINFO APNR Attività professionali non regol...
Commissione UNINFO APNR
Attività professionali non regolamentate Figure professionali operanti nel settore ICT
AGID - AGEN...
CEN Project Committee 428
«e-competences and ICT professionalism»

Bulgaria

Inghilterra

Danimarca

Irlanda

Francia

Ita...
Le attività - idealmente
• Una norma quadro (orizzontale) basata sul
documento CWA e-CF (european CompetenceFramework)
• N...
Le attività – in realtà
DATA

WS eSKILLs (CWA) UNI (norma UNI)

Maggio 2012

e-CF v2 approvato

Maggio 2012

Inizio traspo...
Possibili sviluppi
• CEN Workshop on ICT Skills
continua attività
tecnica o questa si trasferisce altrove?
• UNI
nuovo equ...
Possibili rischi (1)
Nascono da:
• cogenza norme europee
• coesistenza i diverse versioni di e-CF.
Sviluppi italiani basat...
Possibili rischi (2)
• Oggi siamo di gran lunga davanti a tutti gli altri
stati europei in termini tecnici, di
implementaz...
Come dovrebbe andare
Attività internazionale

Attività nazionale
Inizio

Inizio
Sviluppo
Sviluppo
T
E
M
P
O

Approvazione
...
Come spesso va
Attività internazionale

Attività nazionale
Inizio

Inizio
Sviluppo
pericolo!
Operazioni

Sviluppo
fermatel...
Conclusioni
• Occorre riconoscere che siamo in una
situazione delicata, nonostante l'attuale ruolo di
guida ed i successi ...
Riferimenti UNINFO
http://www.uninfo.it
Veronica Salsano
salsano@uninfo.it
Segreteria UNINFO
uninfo@uninfo.it
16
Grazie dell'attenzione

This work is licensed under the
Creative Commons Attribution- NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported ...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Audizione AgID: UNINFO e la normazione delle competenze digitali (VS)

522 views

Published on

Published in: Business, Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
522
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
14
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Audizione AgID: UNINFO e la normazione delle competenze digitali (VS)

  1. 1. La normazione delle competenze digitali Agenzia per l'Italia Digitale Roma 10 febbraio 2014 Veronica Salsano
  2. 2. Sommario Un successo italiano in pericolo? • • • • • • • Competenze e figure professionali Gli attori della normazione Gli attori della normazione delle figure professionali ICT Le attività Possibili sviluppi Rischi Conclusioni 2
  3. 3. Competenze e figure professionali • I temi strategici identificati nell'invito a questa audizione (cloud computing, big data, sicurezza, fatturazione elettronica..) e non oggetto di questa presentazione sono trattati nella nota che può essere trovata nel documento distribuito. • Se opportuno questi argomenti potranno essere l'oggetto di incontri separati. 3
  4. 4. Gli attori della normazione ENTE PRODOTTI NOTE CEN WORKSHOP CWA Accordo privato tra partecipanti CEN Norma cogente EN, CEN/TS, CEN/TR Standstill Base per legislazione europea UNI/UNINFO Base per legislazione nazionale Contributi e voti nazionali ISO ETSI Norma UNI, UNI/TS, UNI/TR Rappresenta l’Italia in CEN/ISO IS, ISO/TS, ISO/TR ETSI/EN, ETSI/ES Norme volontarie. Non attiva attualmente nel campo figure professionali 4
  5. 5. Gli attori della normazione delle figure professionali ICT • • • Commissione UNINFO APNR Attività professionali non regolamentate Figure professionali operanti nel settore ICT. Istituita nel maggio 2012 CEN Workshop e-Skills CEN/PC 428 – e-competences and ICT professionalism (Segreteria CEN seguita da UNINFO). Istituita 28 agosto 2013 Ma anche: • CEN/TC 353 «Information and Communication Technologies for Learning Education and Training» • • • ISO/IEC JTC 1/SC 36 “Information technology for learning, education and training” CEN Workshop e-Learning CT UNI APNR Attività professionali non regolamentate 5
  6. 6. Commissione UNINFO APNR Attività professionali non regolamentate Figure professionali operanti nel settore ICT AGID - AGENZIA PER L'ITALIA DIGITALE Fondazione Politecnico Milano AICA IWA AIP - Associazione Informatici Professionisti KNOLEDGEWORKS ASSINFORM Politecnico di Torino APINDUSTRIA VERONA U.GI.J. CINI - Consorzio Interuniversitario Nazionale per l'Informatica Università di Cagliari CNI – Consiglio Nazionale Ingegneri 6
  7. 7. CEN Project Committee 428 «e-competences and ICT professionalism» Bulgaria Inghilterra Danimarca Irlanda Francia Italia Germania Olanda Grecia Romania 7
  8. 8. Le attività - idealmente • Una norma quadro (orizzontale) basata sul documento CWA e-CF (european CompetenceFramework) • Norme settoriali (verticali) • Allineamento di normazione e legislazione europee e italiane • Italia alla guida della normazione europea 8
  9. 9. Le attività – in realtà DATA WS eSKILLs (CWA) UNI (norma UNI) Maggio 2012 e-CF v2 approvato Maggio 2012 Inizio trasposizione e-CF v2 Settembre 2013 Approvazione UNI 11506 Giugno 2013 Inizio attività su PPSI Giugno 2013 CEN/PC 428 (EN) Inizio attività su WEB Gennaio 2014 Gennaio 2014 e-CF v3 approvato Inizio trasposizione e-CF v3 9
  10. 10. Possibili sviluppi • CEN Workshop on ICT Skills continua attività tecnica o questa si trasferisce altrove? • UNI nuovo equilibrio tra attività nazionale ed europea • CEN/PC428 si trasformerà in CEN/TC? Relazioni con altri enti E' però certo che il centro dell'attività sarà CEN/PC 428 10
  11. 11. Possibili rischi (1) Nascono da: • cogenza norme europee • coesistenza i diverse versioni di e-CF. Sviluppi italiani basati su e-CF v2: compatibilità futura? • CEN/PC 428 potrebbe decidere di stravolgere e-CF v3 11
  12. 12. Possibili rischi (2) • Oggi siamo di gran lunga davanti a tutti gli altri stati europei in termini tecnici, di implementazione e di governance (trailblazers) • Vantaggio o svantaggio? Non è ovvio • I futuri sviluppi europei potrebbero non essere compatibili con quanto già realizzato in Italia • La storia insegna: telepass, citizen card e tessera sanitaria, firma elettronica.. 12
  13. 13. Come dovrebbe andare Attività internazionale Attività nazionale Inizio Inizio Sviluppo Sviluppo T E M P O Approvazione Messa in opera 13
  14. 14. Come spesso va Attività internazionale Attività nazionale Inizio Inizio Sviluppo pericolo! Operazioni Sviluppo fermateli! Approvazione rottamazione nuovo svil./operaz 14
  15. 15. Conclusioni • Occorre riconoscere che siamo in una situazione delicata, nonostante l'attuale ruolo di guida ed i successi ottenuti. • Occorre investire in CEN/PC 428 e di conseguenza in UNINFO APNR che ne è il Mirror Committee, in termini di risorse, tempo e presenza, non solo per i vantaggi che ne potranno derivare, ma soprattutto per difendere quanto già realizzato. 15
  16. 16. Riferimenti UNINFO http://www.uninfo.it Veronica Salsano salsano@uninfo.it Segreteria UNINFO uninfo@uninfo.it 16
  17. 17. Grazie dell'attenzione This work is licensed under the Creative Commons Attribution- NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License. To view a copy of this license, visit http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/ 17

×