Per un pugno di megawatt

3,895 views

Published on

Progetto Green Smart City

1 Comment
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
3,895
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3,343
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
1
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Per un pugno di megawatt

  1. 1. GREEN CITY:PER UN PUGNO DI MEGAWATT
  2. 2. IDENTIFICAZIONEChi è il grande inquinatore? Le famiglie, le industrie eccRaccolta dati da lettura contatore: mappatura delle città in base ai consumienergetici e mappatura delle dispersioni energetiche degli edifici.Totem (URP per metropoli e municipio per piccole città) e software perraccogliere dati all’interno di una singola città.Strumento geo-referenziato e disponibile gratuitamente via web.Bassi costi di installazione e facile sostenibilità nel tempo.
  3. 3. CONSAPEVOLEZZAServizio:- ogni persona può narrare la propria storia fornendo informazioni al comunedi riferimento (consumi, disservizi, usi e abitudini, mappare ogni tipo diimpianto di fonti rinnovabili, tipo di caldaia, ecc);- finestra informativa: consigli utili per i consumatori fino a al suggerimentodi possibili interventi strutturali che il consumatore può attuare;- stimolare l’interesse del cittadino nel voler controllare i propri consumi(creare consapevolezza per migliorare i consumi futuri). Molte persone ogginon sanno neanche cosa sia compreso nel costo della bolletta;- Concorso rivolto a premiare il miglior consumatore.
  4. 4. STIMOLO SOCIALEComunicazione:- fare educazione nelle scuole prima di tutto;- dare incentivi alle persone che collaborano (sconto su qualche tassaa fine anno, bonus per avere una sorta di revisione percondominio/impresa a fine anno, …);- dare un feedback ai consumatori per stimolare la competizione tragli individui.Uno strumento utile alle P.A., ai cittadini, alle imprese.

×