Corso di formazione SIVE Confindustria 7 gennaio 2012 parte prima

870 views

Published on

Corso di formazione su innovazione web, social network, open innovation

Published in: Technology
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
870
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
25
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • Corso di formazione SIVE Confindustria 7 gennaio 2012 parte prima

    1. 1. I “nuovi mondi”: crowdsourcing, coworking... pria pro oca re la ell’ep rma ità n A ffe ssio nal 2.0p rof e EB d el WI nuovi sistemi di marketinge di comunicazione digitale Michele Vianello-Direttore Generale del VEGA http://www.michelecamp.it
    2. 2. Sono il Direttore Generale del VEGA (Il Parco Scientifico e Tecnologico di Venezia). Mi sono occupato e mi occupo di WEB e di Social Media, di Città Intelligenti.Mi trovate su Facebook, su Twitter, su Linkedin ecc. ecc.Se volete seguirmi, leggete il mio blog: http://www.michelecamp.it p.s. sono considerato uno “starnutitore” v. Seth Godinvediamo se funziona anche con voi....
    3. 3. Michele Vianelloslide di Michele Vianello http://www.michelecamp.it
    4. 4. I “nuovi mondi” post crisi saranno totalmente diversi da tutto ciò che abbiamo conosciuto fino ad oraslide di Michele Vianello Michele Vianello http://www.michelecamp.it
    5. 5. Bisogna avere il coraggio diesplorare mondi diversi, i qualiperaltro non subiscono la crisi... (almeno non dappertutto!!!) Michele Vianello http://www.michelecamp.it
    6. 6. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    7. 7. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    8. 8. “Settori industriali in crisi comel’energia e i trasporti stanno vivendoun profondo cambiamento via via che l’era digitale porta alla luce nuoveopportunità per accelerare la ricercae collaborare sulla base di alternativesostenibili. Le vecchie verità su come motivare e preservare il capitale umano si stanno dimostrando inadeguate rispetto ai nuovi modelli di innovazione in base a cui le organizzazioni si approvvigionavano di idee -nonché delle competenze necessarie per metterle in pratica- attingendo ad un vasto bacino di talenti.” Michele Vianello http://www.michelecamp.it
    9. 9. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    10. 10. IN QUESTA LEZIONE: I modelli organizzativi “top down” impediscono l’innovazione Michele Vianello http://www.michelecamp.it
    11. 11. IN QUESTA LEZIONE: I modelli organizzativi “top down” impediscono l’innovazione Internet, il web 2.0, il cloud computing, i social networkoggi consentono l’affermarsi di modelli di conoscenza e di innovazione “orizzontali”, multidisciplinari, “aperti”. Michele Vianello http://www.michelecamp.it
    12. 12. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    13. 13. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    14. 14. Spesso un bravo CEO può essere il soggetto che promuovel’innovazione Michele Vianello http://www.michelecamp.it
    15. 15. 30 35 6 10 8 2 15 12 5 1 3 13 14 4 9 11 7 Michele Vianello fonte: Alexa.comhttp://www.michelecamp.it
    16. 16. 30 35 6 10 8 2 15 12 5 1 3 13 14 4 9 11 7 Michele Vianello fonte: Alexa.comhttp://www.michelecamp.it
    17. 17. 30 35 6 10 8 2 15 12 5 1 3 13 14 4 9 11 7 Michele Vianello fonte: Alexa.comhttp://www.michelecamp.it
    18. 18. 30 35 6 10 8 2 15 12 5 1 3 13 14 4 9 11 7 Michele Vianello fonte: Alexa.comhttp://www.michelecamp.it
    19. 19. 30 35 6 10 8 2 15 12 5 1 3 13 14 4 9 11 7 Michele Vianello fonte: Alexa.comhttp://www.michelecamp.it
    20. 20. 30 35 6 10 8 2 15 12 5 1 3 13 14 4 9 11 7 Michele Vianello fonte: Alexa.comhttp://www.michelecamp.it
    21. 21. 30 35 6 10 8 2 15 12 5 1 3 13 14 4 9 11 7 Michele Vianello fonte: Alexa.comhttp://www.michelecamp.it
    22. 22. 30 35 6 10 8 2 15 12 5 1 3 13 14 4 9 11 7 Michele Vianello fonte: Alexa.comhttp://www.michelecamp.it
    23. 23. 30 35 6 10 8 2 Chi naviga sul WEB usa motori di ricerca 5 3 13 15 12 1i SOCIAL MEDIA e, soprattutto, 14 4 9 11 7 Michele Vianello fonte: Alexa.comhttp://www.michelecamp.it
    24. 24. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    25. 25. Dove posizionereste le vostre conoscenze WEB? Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    26. 26. Michele Vianello fonte: “Digital life today and tomorow”http://www.michelecamp.it
    27. 27. Dove posizionereste il vostro uso dello smartphone... o lo chiamate ancora cellulare??? Michele Vianello fonte: “Digital life today and tomorow”http://www.michelecamp.it
    28. 28. fonte: “Digital life today and tomorow” Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    29. 29. Quale è il vostro uso delle Apps?? fonte: “Digital life today and tomorow” Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    30. 30. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    31. 31. Vi presento 4 (quattro amici).... Michele Vianello http://www.michelecamp.it
    32. 32. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    33. 33. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    34. 34. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    35. 35. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    36. 36. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    37. 37. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it http://it.wikipedia.org/wiki/Legge_di_Moore
    38. 38. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    39. 39. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    40. 40. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    41. 41. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    42. 42. “Loro dicono che è un sogno farneticante Io dico che è la realtà” Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    43. 43. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    44. 44. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it http://it.wikipedia.org/wiki/Coda_lunga
    45. 45. “le formiche hanno i megafoni” Chris Anderson Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    46. 46. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    47. 47. 1) “I mercati sono conversazioni” 2)“I mercati sono fatti di esseri umani, non di segmenti demografici” 6)”Internet permette delle conversazioni tra esseri umani che erano semplicemente impossibili nell’era dei mass media” http://www.mestierediscrivere.com/index.php/articolo/Tesi Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    48. 48. http://bur.rcslibri.corriere.it/libro/ Michele Vianello 3911_elogio_del_disordine_weinberger.hhttp://www.michelecamp.it tml
    49. 49. “Clienti, consumatori, utenti e cittadini non aspettano il permesso per assumere il controllo dellaricerca e dell’organizzazione delleinformazioni. E lo fanno non solo come individui: la conoscenza -il suo contenuto e la sua organizzazione- sta diventando un vero e proprio atto sociale.” Elogio del disordine http://bur.rcslibri.corriere.it/libro/ Michele Vianello 3911_elogio_del_disordine_weinberger.hhttp://www.michelecamp.it tml
    50. 50. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    51. 51. .... che cos’é Michele Vianello WEB 2.0?http://www.michelecamp.it
    52. 52. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    53. 53. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    54. 54. Non c’é dialogo, i messaggi sono unidirezionali le persone sono pensate esclusivamente come “consumer” Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    55. 55. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    56. 56. Produttore di contenuti “Producer” Michele Vianello http://www.michelecamp.it
    57. 57. Produttore di contenuti “Producer” Michele Vianello http://www.michelecamp.it
    58. 58. Produttore di contenuti Consumatori “Producer” “Consumer” Michele Vianello http://www.michelecamp.it
    59. 59. Produttore di contenuti Consumatori “Producer” “Consumer” “PROSUMER” Michele Vianello http://www.michelecamp.it
    60. 60. “Producer” “Consumer” Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    61. 61. “Producer” “Consumer” “Professionista” “Dilettante” Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    62. 62. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    63. 63. USER GENERATED CONTENT Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    64. 64. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    65. 65. “Quando gli utenti aggiungono nuovi concetti e nuovi siti, questi vengono integrati alla struttura del web dagli altri utenti che ne scoprono il contenuto e creano link. Così come le sinapsi si formano nel cervello, con le associazioni che diventano più forti attraverso la ripetizione o l’intensità, le connessioni nel web crescono organicamente come risultato dell’attività collettiva di tutti gli utenti del web” Tim O’Reilly http://oreilly.com/web2/archive/what-is-web-20.html Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    66. 66. Le parole chiave del WEB 2.0 Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    67. 67. Le parole chiave del WEB 2.0 Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    68. 68. Ed ora, benvenuti nel magico mondo dei social media. Ovvero...perché è utile (e bello) Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it viverci...
    69. 69. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    70. 70. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    71. 71. 800 milioni di persone che dialogano tra di loro!!! ricordatevi che parlano anche di voi e della vostra azienda!!! Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    72. 72. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    73. 73. Avete mai trovato 23 milioni settecentomila persone che parlano bene di voi senza chiedere nulla in cambio??? Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    74. 74. http://www.slideshare.net/ oreillymedia/the- twitter-book-a- sneak-preview Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    75. 75. http://www.slideshare.net/ oreillymedia/the- twitter-book-a- sneak-preview Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    76. 76. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    77. 77. 2.000.000.000 di video visti ogni giorno in 25 paesi in 43 lingue ogni minuto vengono caricate 35 ore di riprese YouTube Mobile 100 milioni di visite giorno Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    78. 78. E infine....ecco a voi... Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    79. 79. E infine....ecco a voi... Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    80. 80. E infine....ecco a voi... Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    81. 81. E infine....ecco a voi... Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    82. 82. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    83. 83. ...i server di Google rispondono a 694.445 quesiti... Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    84. 84. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    85. 85. ...ecc.ecc... Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    86. 86. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    87. 87. Quanto siete disponibili a condividere? Come sono conosciute sul WEB un’azienda o una persona? Che reputazione hanno in rete? Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    88. 88. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    89. 89. Ovviamente c’é chi non ne ha bisogno ma, voi, siete Disney??? Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    90. 90. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    91. 91. Nel WEB vale questa regola: più condividi e partecipi e più sei conosciuto!!! Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    92. 92. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    93. 93. Sul WEB vigono regole comunicative (e non solo) completamente diverse da quelle che avete conosciuto. Soprattutto quelle dei media tradizionali. Ma, non dimenticatelo mai, alla base dei dialoghi ci stanno persone, esseri umani e non “SEGMENTI DEMOGRAFICI”. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    94. 94. I social media e una grande industria italiana di successo: BARILLA ovvero... come integrare piattaforme e strumenti comunicativi “Old” and “New” communication Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    95. 95. http://it.piccolini.com/channel/lifestyle/ Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    96. 96. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    97. 97. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    98. 98. http://www.flickr.com/search/?q=Pan%20di%20stelle&w=all Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    99. 99. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    100. 100. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    101. 101. Creare, mantenere e gestire una presenza sul web Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    102. 102. domanda??? Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    103. 103. domanda??? Questi processi che effetto hanno sulle strutture ICT e Marketing ??? Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    104. 104. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    105. 105. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    106. 106. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    107. 107. Non è “semplice pubblicità”... è comunicazione, è coinvolgimento. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    108. 108. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    109. 109. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    110. 110. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    111. 111. Questi processi che effetto hanno sulle strutture ICT, Vendite e Marketing ??? Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    112. 112. Pensateci: “molto” dellacompetizione tra brand si gioca attorno a questo “like”
    113. 113. Un eccesso di informazioni ??? Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    114. 114. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    115. 115. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    116. 116. slide di Michele Vianello Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    117. 117. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    118. 118. Come si riesce ad emergere in una folla di persone? Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    119. 119. .... ed ecco a Voi un nuovo amico .... Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    120. 120. Guy Kawasaki “L’arte del networking” “Svela le tue passioni. Parlare di lavoro e basta è noioso. I buoni Networker svelano le loro passioni dopo che ti hanno conosciuto. I grandi Networker fanno leadership tramite le loro passioni. Le tue passioni ti renderanno una persona interessante: farai una buona impressione come l’unica persona che non parla solo dei chip 802.11 ad una conferenza sul WIFI. Perquanto mi riguarda se mai ci incontrassimo, le passioni sono: i bambini, il Macintosh, gli orologi Breitling , la fotografia digitale e l’hockey.” Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it http://www.centenaro.it/2009/larte-del-networking-di-guy-kawasaki/
    121. 121. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    122. 122. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    123. 123. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    124. 124. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    125. 125. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    126. 126. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    127. 127. COSA ESPLORARE NEL MONDO DI LINKEDIN CHE...NON DIMENTICATELO... E’ “SOLO” UN SOCIAL NETWORK Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    128. 128. COSA ESPLORARE NEL MONDO DI LINKEDIN CHE...NON DIMENTICATELO... E’ “SOLO” UN SOCIAL NETWORK non fa i miracoli!! Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    129. 129. COSA ESPLORARE NEL MONDO DI LINKEDIN CHE...NON DIMENTICATELO... E’ “SOLO” UN SOCIAL NETWORK 1- Chi ti guarda, 4- Le aziende con chi stanno su interloquisci Linkedin 2- Le offerte di 5- Il tuo profilo lavoro su Linkedin 3- Come partecipare ai gruppi Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    130. 130. COSA ESPLORARE NEL MONDO DI LINKEDIN CHE...NON DIMENTICATELO... E’ “SOLO” UN SOCIAL NETWORK 1- Chi ti guarda, 4- Le aziende con chi stanno su interloquisci Linkedin 2- Le offerte di 5- Il tuo profilo lavoro su Linkedin 3- Come partecipare ai gruppi http://www.linkedin.com/home? Michele Vianello trk=hb_tab_home_tophttp://www.michelecamp.it
    131. 131. CONSIGLI PER GLI ESPLORATORI DEL MONDO DI LINKEDIN Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    132. 132. CONSIGLI PER GLI ESPLORATORI DEL MONDO DI LINKEDIN 1- Costruisci una 4- Prova ad rete di relazioni interloquire con chi “interessante” propone offerte di lavoro 2- Partecipa alla vita di Linkedin 5- Chi ti guarda è potenzialmente un 3- Partecipa ai soggetto che ti“gruppi”. Sono una può offrire unafonte di relazioni e opportunità di opportunità lavorativa Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    133. 133. Il profilo è il tuo biglietto da visita .... evita di farti del male!!! Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    134. 134. Il profilo è il tuo biglietto da visita .... evita di farti del male!!! RICORDATI: La redazione del tuo profilo è la narrazione (storytelling) della tua storia Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    135. 135. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    136. 136. http://www.linkedin.com/company/1009?trk=tyah Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    137. 137. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    138. 138. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    139. 139. Un consiglio da amico: la stessa immagine, lo stesso profilo su tutti i social (Linkedin, Facebook, Twitter ecc. ecc.) Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    140. 140. http://it.jobrapido.com/ Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    141. 141. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    142. 142. Dopo qualche ora che siamo assieme, permettetemi una domanda. Come vedete il lavoro? Come ve lo aspettate nel futuro? Come si sta trasformando il lavoro? Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    143. 143. http://www.youtube.com/watch?v=SI- Michele Vianello rsong4xshttp://www.michelecamp.it
    144. 144. “Stay hungry Stay foolish” Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    145. 145. “Stay hungry Stay foolish” “L’innovazione è il frutto di atti di disobbedienza ben organizzati” Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    146. 146. “Stay hungry Stay foolish” “L’innovazione è il frutto di atti di disobbedienza ben organizzati” “L’innovazione non è una “idea innovativa”. Il processo innovativo va profondamente pianificato.” Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    147. 147. “Un’azienda è un organismo vivente che deve continuare a cambiare pelle senza smettere mai. Nei suoi metodi, nei suoi obiettivi, nei suoi valori.” ONLY THE PARANOID SURVIVE Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    148. 148. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    149. 149. Non è facile trasformare un’idea innovativa in innovazione!!! Una banca italiana avrebbe mai finanziato questa allegra brigata??? Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    150. 150. Non è facile trasformare un’idea innovativa in innovazione!!! Una banca italiana avrebbe mai finanziato questa allegra brigata???Microsoft 1978 Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    151. 151. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    152. 152. ???????? Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    153. 153. ???????? Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    154. 154. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    155. 155. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    156. 156. Dicono: che sono un estremista Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    157. 157. Dicono: che sono un estremista Io dico: che sono realista Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    158. 158. Dicono: che sono un estremista Io dico: che sono realista Dicono: che pretendo troppo Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    159. 159. Dicono: che sono un estremista Io dico: che sono realista Dicono: che pretendo troppo Io dico: che loro accettano troppo facilmente la mediocrità e l’idea di migliorare poco a poco Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    160. 160. Dicono: che sono un estremista Io dico: che sono realista Dicono: che pretendo troppo Io dico: che loro accettano troppo facilmente la mediocrità e l’idea di migliorare poco a poco Dicono: tira il fiato. Datti una calmata Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    161. 161. Dicono: che sono un estremista Io dico: che sono realista Dicono: che pretendo troppo Io dico: che loro accettano troppo facilmente la mediocrità e l’idea di migliorare poco a poco Dicono: tira il fiato. Datti una calmata Io dico: andata a dirlo a Wal-Mart, ai cinesi, agli indiani, a Dell, a Microsoft Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    162. 162. Dicono: che sono un estremista Io dico: che sono realista Dicono: che pretendo troppo Io dico: che loro accettano troppo facilmente la mediocrità e l’idea di migliorare poco a poco Dicono: tira il fiato. Datti una calmata Io dico: andata a dirlo a Wal-Mart, ai cinesi, agli indiani, a Dell, a Microsoft Dicono: ci vuole una iniziativa Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    163. 163. Dicono: che sono un estremista Io dico: che sono realista Dicono: che pretendo troppo Io dico: che loro accettano troppo facilmente la mediocrità e l’idea di migliorare poco a poco Dicono: tira il fiato. Datti una calmata Io dico: andata a dirlo a Wal-Mart, ai cinesi, agli indiani, a Dell, a Microsoft Dicono: ci vuole una iniziativa Io dico: ci vogliono un sogno e dei sognatori Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    164. 164. Dicono: che sono un estremista Io dico: che sono realista Dicono: che pretendo troppo Io dico: che loro accettano troppo facilmente la mediocrità e l’idea di migliorare poco a poco Dicono: tira il fiato. Datti una calmata Io dico: andata a dirlo a Wal-Mart, ai cinesi, agli indiani, a Dell, a Microsoft Dicono: ci vuole una iniziativa Io dico: ci vogliono un sogno e dei sognatori Dicono: ci vogliono uomini più fedeli, che restino con noi a lungo Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    165. 165. Dicono: che sono un estremista Io dico: che sono realista Dicono: che pretendo troppo Io dico: che loro accettano troppo facilmente la mediocrità e l’idea di migliorare poco a poco Dicono: tira il fiato. Datti una calmata Io dico: andata a dirlo a Wal-Mart, ai cinesi, agli indiani, a Dell, a Microsoft Dicono: ci vuole una iniziativa Io dico: ci vogliono un sogno e dei sognatori Dicono: ci vogliono uomini più fedeli, che restino con noi a lungo Io dico: ci vuole gente dinamica che non smetta mai di ripetere che bisogna cambiare...prima che sia troppo tardi Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    166. 166. Dicono: che sono un estremista Io dico: che sono realista Dicono: che pretendo troppo Io dico: che loro accettano troppo facilmente la mediocrità e l’idea di migliorare poco a poco Dicono: tira il fiato. Datti una calmata Io dico: andata a dirlo a Wal-Mart, ai cinesi, agli indiani, a Dell, a Microsoft Dicono: ci vuole una iniziativa Io dico: ci vogliono un sogno e dei sognatori Dicono: ci vogliono uomini più fedeli, che restino con noi a lungo Io dico: ci vuole gente dinamica che non smetta mai di ripetere che bisogna cambiare...prima che sia troppo tardi Dicono: quota di mercato Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    167. 167. Dicono: che sono un estremista Io dico: che sono realista Dicono: che pretendo troppo Io dico: che loro accettano troppo facilmente la mediocrità e l’idea di migliorare poco a poco Dicono: tira il fiato. Datti una calmata Io dico: andata a dirlo a Wal-Mart, ai cinesi, agli indiani, a Dell, a Microsoft Dicono: ci vuole una iniziativa Io dico: ci vogliono un sogno e dei sognatori Dicono: ci vogliono uomini più fedeli, che restino con noi a lungo Io dico: ci vuole gente dinamica che non smetta mai di ripetere che bisogna cambiare...prima che sia troppo tardi Dicono: quota di mercato Io dico: creazione di mercato Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    168. 168. 68 Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    169. 169. “Loro dicono che è un sogno farneticante Io dico che è la realtà” 68 Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    170. 170. Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it
    171. 171. UN MONDO IN VELOCISSIMA TRASFORMAZIONE... Michele Vianellohttp://www.michelecamp.it

    ×