Un progetto di mobilità  a misura di bambino MOBILITA’ URBANA
Il progetto <ul><li>Io a scuola ci vado da solo </li></ul><ul><li>Io a scuola ci vado con i miei amici </li></ul><ul><li>I...
Motivazioni  <ul><li>Consentire ai bambini di andare a scuola da soli </li></ul><ul><li>Realizzare una rete di percorsi si...
Protagonisti  <ul><li>Alunni </li></ul><ul><li>Genitori </li></ul><ul><li>Scuola </li></ul><ul><li>Associazioni  </li></ul...
Protagonisti: Alunni <ul><li>L’educazione delle nuove generazioni dà speranza al cambiamento proposto. </li></ul><ul><li>A...
Protagonisti: Genitori <ul><li>Costruiscono la proposta di percorsi sicuri </li></ul><ul><li>Coinvolgono l’Ente  Locale </...
Protagonisti: la Scuola <ul><li>Offre strumenti e metodi di esplorazione e conoscenza del territorio </li></ul><ul><li>Mon...
Protagonisti: le Associazioni   <ul><li>Associazione Genitori  </li></ul><ul><li>Forestalp </li></ul>
Protagonisti: Ente locale <ul><li>Amministrazione Comunale </li></ul><ul><li>Ufficio Agenda 21 </li></ul>
Azioni Progetto  &quot;Io a scuola ci vado da solo&quot;
<ul><li>Coinvolgimento e sensibilizzazione dei Dirigenti Scolastici </li></ul><ul><li>Seminario per gli insegnanti </li></...
Io a scuola ci vado da solo <ul><li>Nel settembre 2003 il programma “ Io a scuola ci vado da solo ” è stato illustrato ai ...
Io a scuola ci vado da solo <ul><li>Dal 15 ottobre al 15 novembre 2003  si è svolto il seminario per gli insegnanti delle ...
Io a scuola ci vado da solo <ul><li>Nel dicembre 20003 è stato somministrato un test ad un campione di 1650 famiglie sulla...
Io a scuola ci vado da solo <ul><li>risultati </li></ul>
Io a scuola ci vado da solo <ul><li>Il 27 febbraio 2004 in occasione della presentazione dei risultati del sondaggio si è ...
Io a scuola ci vado da solo <ul><li>Tutti quelli che usano le strade (pedoni compresi) dovrebbero rispettare le regole  </...
Io a scuola ci vado da solo <ul><li>In citt à  la precedenza deve essere sempre delle persone a piedi e in bici (successiv...
Io a scuola ci vado da solo <ul><li>I genitori dovrebbero dare più fiducia e autonomia ai bambini permettendo loro di usci...
Io a scuola ci vado da solo <ul><li>Per rendere le strade più sicure si dovrebbe fare in modo che ci siano molte persone a...
Io a scuola ci vado da solo <ul><li>Le strade vicino alle scuole e quelle più trafficate oppure vicino a luoghi di incontr...
<ul><li>Occorrerebbero più aree verdi e parchi meglio tenuti e in tutta la città a cui si arriva dalle piste ciclabili </l...
<ul><li>Le piste ciclabili dovrebbero attraversare tutta la città  </li></ul><ul><li>Le piste ciclabili dovrebbero toccare...
Io a scuola ci vado da solo <ul><li>Ci potrebbero essere in alcuni luoghi della città punti di raccolta o luoghi di appunt...
Io a scuola ci vado da solo <ul><li>Si potrebbero usare automobili in condominio o condivise (car sharing); </li></ul><ul>...
Io a scuola ci vado con i miei amici 2005 - 06 <ul><li>Partecipazione alla Settimana Europea della Mobilità dal tema “Clev...
Io a scuola ci vado con i miei amici 2005 - 06 <ul><li>Si promuovono e sperimentano modalità alternative per la mobilità s...
Io a scuola ci vado con i miei amici 2005 - 06 <ul><li>Il progetto vuole suggerire ai genitori che conducono il proprio ba...
Io a scuola ci vado con i miei amici 2005 - 06 <ul><li>Il territorio circostante la scuola è stato suddiviso in aree color...
Io a scuola ci vado con i miei amici 2005 - 06 <ul><li>ed è previsto un punteggio in base alla modalità di trasporto attiv...
Io a scuola ci vado con i miei amici 2005 - 06 <ul><li>Ogni classe è stata dotata di una tabella in cui ogni mattina viene...
Io a scuola ci vado con i miei amici 2005 - 06 <ul><li>Il regolamento </li></ul>
Io a scuola ci vado con i miei amici 2005 - 06 <ul><li>Progetto a latere della prima media B dell’I. C. Marchetti: “Assess...
GLI   SPOT
Io a scuola ci vado con i miei amici 2005 - 06 <ul><li>Partecipazione : hanno aderito 19 classi elementari e medie per un ...
Io a scuola ci vado con i miei amici – seconda edizione -  2006 - 07 <ul><li>Si ripropongono le modalità dell’anno precede...
Io a scuola ci vado con i miei amici – seconda edizione -  2006 - 07 <ul><li>La partecipazione  si è ampliata molto, a tes...
Io a scuola ci vado con i miei amici – seconda edizione -  2006 - 07 <ul><li>I ragazzi hanno saputo sperimentare tutte le ...
Io a scuola ci vado con i miei amici – seconda edizione -  2006 - 07 <ul><li>Premiazione classi vincitrici  : venerdì 11 m...
Io a scuola ci vado con i miei amici – seconda edizione -  2006 - 07 <ul><li>Premiazioni : </li></ul><ul><li>Tutte le clas...
I  risultati <ul><li>Partecipazione </li></ul><ul><li>Sensibilizzazione </li></ul><ul><li>Cambiamento </li></ul>
I  risultati <ul><li>Partecipazione </li></ul><ul><li>I n netta crescita, dai 390 della prima edizione ai 900 della second...
I  risultati <ul><li>Partecipazione: </li></ul><ul><li>Alcune classi hanno utilizzato i buoni acquisto guadagnati durante ...
I  risultati <ul><li>Sensibilizzazione </li></ul><ul><li>Accresciuta consapevolezza dell’urgenza di adottare forme di mobi...
I  risultati <ul><li>Cambiamento </li></ul><ul><li>I ragazzi hanno sperimentato che cambiare un’abitudine è difficile e ri...
I  risultati <ul><li>Cambiamento </li></ul><ul><li>Istituzione di isole pedonali davanti alle scuole elementari del centro...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Mobility Game Senigallia

1,292 views

Published on

Mobility Game

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,292
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
26
Actions
Shares
0
Downloads
8
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Mobility Game Senigallia

  1. 1. Un progetto di mobilità a misura di bambino MOBILITA’ URBANA
  2. 2. Il progetto <ul><li>Io a scuola ci vado da solo </li></ul><ul><li>Io a scuola ci vado con i miei amici </li></ul><ul><li>Io a scuola ci vado con i miei amici 2 </li></ul>Le fasi I risultati <ul><li>Partecipazione </li></ul><ul><li>Sensibilizzazione </li></ul><ul><li>Cambiamento </li></ul><ul><li>Motivazioni </li></ul><ul><li>Protagonisti </li></ul><ul><li>Azioni </li></ul>
  3. 3. Motivazioni <ul><li>Consentire ai bambini di andare a scuola da soli </li></ul><ul><li>Realizzare una rete di percorsi sicuri </li></ul><ul><li>Aiutare i genitori a lasciare che i figli si muovano da soli </li></ul>
  4. 4. Protagonisti <ul><li>Alunni </li></ul><ul><li>Genitori </li></ul><ul><li>Scuola </li></ul><ul><li>Associazioni </li></ul><ul><li>Ente locale </li></ul>
  5. 5. Protagonisti: Alunni <ul><li>L’educazione delle nuove generazioni dà speranza al cambiamento proposto. </li></ul><ul><li>Attraverso i bambini si punta ad una modifica del comportamento degli adulti </li></ul>
  6. 6. Protagonisti: Genitori <ul><li>Costruiscono la proposta di percorsi sicuri </li></ul><ul><li>Coinvolgono l’Ente Locale </li></ul><ul><li>Promuovono il progetto presso le altre famiglie </li></ul>
  7. 7. Protagonisti: la Scuola <ul><li>Offre strumenti e metodi di esplorazione e conoscenza del territorio </li></ul><ul><li>Monitorizza le modalità di spostamento giornaliero degli alunni </li></ul>
  8. 8. Protagonisti: le Associazioni <ul><li>Associazione Genitori </li></ul><ul><li>Forestalp </li></ul>
  9. 9. Protagonisti: Ente locale <ul><li>Amministrazione Comunale </li></ul><ul><li>Ufficio Agenda 21 </li></ul>
  10. 10. Azioni Progetto &quot;Io a scuola ci vado da solo&quot;
  11. 11. <ul><li>Coinvolgimento e sensibilizzazione dei Dirigenti Scolastici </li></ul><ul><li>Seminario per gli insegnanti </li></ul><ul><li>Questionario sulla mobilità </li></ul><ul><li>Laboratorio con i bambini </li></ul>Io a scuola ci vado da solo
  12. 12. Io a scuola ci vado da solo <ul><li>Nel settembre 2003 il programma “ Io a scuola ci vado da solo ” è stato illustrato ai Dirigenti Scolastici allo scopo di coinvolgere in modo convinto le suole </li></ul>
  13. 13. Io a scuola ci vado da solo <ul><li>Dal 15 ottobre al 15 novembre 2003 si è svolto il seminario per gli insegnanti delle scuole coinvolte sulle tecniche e sulle metodologie della progettazione partecipata </li></ul><ul><li>G. Pascoli </li></ul><ul><li>G. Puccini </li></ul><ul><li>G. Leopardi </li></ul><ul><li>G. Marchetti </li></ul><ul><li>G. Fagnani </li></ul><ul><li>L. Mercantini </li></ul>
  14. 14. Io a scuola ci vado da solo <ul><li>Nel dicembre 20003 è stato somministrato un test ad un campione di 1650 famiglie sulla mobilità casa – scuola </li></ul><ul><li>I risultati sono qui illustrati </li></ul>
  15. 15. Io a scuola ci vado da solo <ul><li>risultati </li></ul>
  16. 16. Io a scuola ci vado da solo <ul><li>Il 27 febbraio 2004 in occasione della presentazione dei risultati del sondaggio si è svolto un laboratorio con i bambini sul tema. </li></ul><ul><li>Le idee scaturite sono le seguenti: </li></ul>
  17. 17. Io a scuola ci vado da solo <ul><li>Tutti quelli che usano le strade (pedoni compresi) dovrebbero rispettare le regole </li></ul><ul><li>Le biciclette e i motorini devono rispettare la segnaletica e dare la precedenza ai pedoni </li></ul>Idee sulla mobilità in città dei bambini e ragazzi delle scuole: G. Pascoli G. Puccini G. Leopardi G. Marchetti G. Fagnani L. Mercantini
  18. 18. Io a scuola ci vado da solo <ul><li>In citt à la precedenza deve essere sempre delle persone a piedi e in bici (successivamente): </li></ul><ul><li>Pedoni </li></ul><ul><li>Ciclisti </li></ul><ul><li>Mezzi pubblici </li></ul><ul><li>Auto private </li></ul><ul><li>(Autocarri) </li></ul>
  19. 19. Io a scuola ci vado da solo <ul><li>I genitori dovrebbero dare più fiducia e autonomia ai bambini permettendo loro di uscire da soli (o con gli amici) a piedi o in bicicletta </li></ul><ul><li>Tutte le persone dovrebbero avere più cura dei bambini (non solo i genitori) compresi i ragazzi più grandi </li></ul><ul><li>I bambini dovrebbero avere più fiducia negli estranei </li></ul>
  20. 20. Io a scuola ci vado da solo <ul><li>Per rendere le strade più sicure si dovrebbe fare in modo che ci siano molte persone a piedi (e in bici) e che i bambini possano uscire in gruppo </li></ul><ul><li>Si potrebbero utilizzare pensionati (o altre persone) per aumentare la sicurezza sulle strade </li></ul><ul><li>Sarebbe necessaria più vigilanza nei pressi delle scuole </li></ul>
  21. 21. Io a scuola ci vado da solo <ul><li>Le strade vicino alle scuole e quelle più trafficate oppure vicino a luoghi di incontro dovrebbero avere marciapiedi in cui le auto non possono parcheggiare. </li></ul><ul><li>I marciapiedi dovrebbero essere larghi, alti, ben sistemati, ben costruiti, senza ostacoli e dovrebbero avere attraversamenti protetti </li></ul><ul><li>Negli incroci ci potrebbero essere più semafori </li></ul>
  22. 22. <ul><li>Occorrerebbero più aree verdi e parchi meglio tenuti e in tutta la città a cui si arriva dalle piste ciclabili </li></ul><ul><li>Sarebbe necessaria una segnaletica specifica per i bambini che vanno a piedi e in bicicletta </li></ul>Io a scuola ci vado da solo
  23. 23. <ul><li>Le piste ciclabili dovrebbero attraversare tutta la città </li></ul><ul><li>Le piste ciclabili dovrebbero toccare tutti i punti di interesse dei bambini: scuola, parchi e aree gioco, case di amici, impianti sportivi, cinema, negozî, ludoteca e biblioteca, ecc. </li></ul><ul><li>Le piste ciclabili dovrebbero essere divise dalla strada da muretti </li></ul>Io a scuola ci vado da solo
  24. 24. Io a scuola ci vado da solo <ul><li>Ci potrebbero essere in alcuni luoghi della città punti di raccolta o luoghi di appuntamento in cui si trovano i bambini per andare da soli a scuola o in altri posti (ad esempio gli impianti sportivi) </li></ul><ul><li>Sarebbe necessario avere un servizio di scuolabus elettrici in modo da non inquinare </li></ul>Idee per migliorare il muoversi in città
  25. 25. Io a scuola ci vado da solo <ul><li>Si potrebbero usare automobili in condominio o condivise (car sharing); </li></ul><ul><li>Bisognerebbe risolvere il problema degli zaini pesanti o lasciando a scuola i libri (in appositi armadietti) o utilizzando gli zaini a carrello o portando a scuola solo alcuni libri o utilizzando altri sistemi </li></ul>Idee per migliorare il muoversi in città
  26. 26. Io a scuola ci vado con i miei amici 2005 - 06 <ul><li>Partecipazione alla Settimana Europea della Mobilità dal tema “Clever community”, cioè “Al lavoro in modo diverso”. </li></ul><ul><li>Progetto “Io a scuola ci vado con gli amici” </li></ul><ul><li>Attività: G ioco della mobilità, o Mobility Game </li></ul>
  27. 27. Io a scuola ci vado con i miei amici 2005 - 06 <ul><li>Si promuovono e sperimentano modalità alternative per la mobilità scolastica: </li></ul><ul><li>Pooling car </li></ul><ul><li>Bicibus </li></ul><ul><li>Pedibus </li></ul><ul><li>Scuolabus </li></ul>
  28. 28. Io a scuola ci vado con i miei amici 2005 - 06 <ul><li>Il progetto vuole suggerire ai genitori che conducono il proprio bambino a scuola, la possibilità di organizzarsi e fermarsi a prendere anche altri bambini che abitano vicini. </li></ul>
  29. 29. Io a scuola ci vado con i miei amici 2005 - 06 <ul><li>Il territorio circostante la scuola è stato suddiviso in aree colorate in base alla vicinanza </li></ul>
  30. 30. Io a scuola ci vado con i miei amici 2005 - 06 <ul><li>ed è previsto un punteggio in base alla modalità di trasporto attivata. </li></ul>
  31. 31. Io a scuola ci vado con i miei amici 2005 - 06 <ul><li>Ogni classe è stata dotata di una tabella in cui ogni mattina viene segnato il punto verde , rosso , blu o marrone a seconda del mezzo usato. </li></ul><ul><li>Vince la classe che in 30 giorni avrà guadagnato il maggior numero di colori per ognuna delle quattro categorie </li></ul>
  32. 32. Io a scuola ci vado con i miei amici 2005 - 06 <ul><li>Il regolamento </li></ul>
  33. 33. Io a scuola ci vado con i miei amici 2005 - 06 <ul><li>Progetto a latere della prima media B dell’I. C. Marchetti: “Assessore, promosso!” </li></ul><ul><li>Si prefigge lo studio del progetto comunale “mobility game” e la realizzazione di spot che pubblicizzino tale iniziativa. </li></ul>
  34. 34. GLI SPOT
  35. 35. Io a scuola ci vado con i miei amici 2005 - 06 <ul><li>Partecipazione : hanno aderito 19 classi elementari e medie per un totale di 390 bambini </li></ul><ul><li>Premio : le prime tre classi hanno vinto una gita premio ai parchi Oltremare e Le Navi </li></ul>
  36. 36. Io a scuola ci vado con i miei amici – seconda edizione - 2006 - 07 <ul><li>Si ripropongono le modalità dell’anno precedente, ma con durata più lunga – fino a due mesi - e qualche regola in più. </li></ul>
  37. 37. Io a scuola ci vado con i miei amici – seconda edizione - 2006 - 07 <ul><li>La partecipazione si è ampliata molto, a testimonianza di un interesse e una sensibilità sempre maggiori: </li></ul><ul><li>40 classi iscritte per un totale di quasi 900 partecipanti. </li></ul>
  38. 38. Io a scuola ci vado con i miei amici – seconda edizione - 2006 - 07 <ul><li>I ragazzi hanno saputo sperimentare tutte le alternative di mobilità proposte: pedibus, bicibus, carpooling, scuolabus nonché la mobilità mista, organizzandosi tra loro e con le proprie famiglie. </li></ul>
  39. 39. Io a scuola ci vado con i miei amici – seconda edizione - 2006 - 07 <ul><li>Premiazione classi vincitrici : venerdì 11 maggio, nell’ambito dell’ iniziativa “Dalle strade di Siviglia alle strade di Senigallia” sono state annunciate le classi vincitrici del Mobility Game. </li></ul>
  40. 40. Io a scuola ci vado con i miei amici – seconda edizione - 2006 - 07 <ul><li>Premiazioni : </li></ul><ul><li>Tutte le classi partecipanti hanno ricevuto dei buoni-spesa messi a disposizione dal Maestrale ed hanno potuto acquistare dei materiali necessari all’attività didattica </li></ul><ul><li>Le classi vincitrici hanno partecipato alla gita premio al Parco dei Sibillini </li></ul>
  41. 41. I risultati <ul><li>Partecipazione </li></ul><ul><li>Sensibilizzazione </li></ul><ul><li>Cambiamento </li></ul>
  42. 42. I risultati <ul><li>Partecipazione </li></ul><ul><li>I n netta crescita, dai 390 della prima edizione ai 900 della seconda edizione </li></ul><ul><li>Alcune classi hanno continuato anche oltre il periodo di concorso </li></ul>
  43. 43. I risultati <ul><li>Partecipazione: </li></ul><ul><li>Alcune classi hanno utilizzato i buoni acquisto guadagnati durante il gioco per ridipingere e decorare le pareti della propria classe </li></ul>
  44. 44. I risultati <ul><li>Sensibilizzazione </li></ul><ul><li>Accresciuta consapevolezza dell’urgenza di adottare forme di mobilità alternative all’auto </li></ul><ul><li>Necessità di cambiare le nostre abitudini “comode” per migliorare la qualità dell’ambiente. </li></ul>
  45. 45. I risultati <ul><li>Cambiamento </li></ul><ul><li>I ragazzi hanno sperimentato che cambiare un’abitudine è difficile e richiede uno sforzo </li></ul><ul><li>Un’abitudine conquistata va valorizzata </li></ul>
  46. 46. I risultati <ul><li>Cambiamento </li></ul><ul><li>Istituzione di isole pedonali davanti alle scuole elementari del centro città </li></ul><ul><li>Individuazione di percorsi assistiti nei pressi di alcune scuole </li></ul><ul><li>Ampliamento delle piste ciclabili </li></ul>

×