Progetto formativo Giordani Striano Fab Lab

485 views

Published on

Progetto formativo per il POF 2014/2015 dell'I.T.I. "Giordani - Striano" Napoli Italy

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
485
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
4
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Progetto formativo Giordani Striano Fab Lab

  1. 1. Michele Ioffredo CC BY-NC-SA “GIORDANI – STRIANO” FabLab UNA PROPOSTA PER IL PROGETTO FORMATIVO a cura di Michele Ioffredo Funzione Strumentale n.7 Sostegno allo sviluppo di ambienti di apprendimento attraverso l’integrazione delle tecnologie nella didattica laboratoriale Napoli 19 Maggio 2014 Collegio dei Docenti
  2. 2. Michele Ioffredo CC BY-NC-SA Che cos’è un Fab Lab? http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/Content Item-86d73551-742b-4fa5-84ba-7a96f459bde3.html http://www.youtube.com/watch?v=YAAlgg6qTG0 http://www.youtube.com/watch?v=xYuAx9AK2HI http://www.youtube.com/watch?v=mRfmTizuxoQ http://www.youtube.com/watch?v=p3KkrPnyazA http://www.youtube.com/watch?v=z_gcHGa8J1E
  3. 3. Michele Ioffredo CC BY-NC-SA Il Progetto Formativo •L’I.T.I. “Giordani – Striano” di Napoli si pone sul territorio come polo d’istruzione e formazione d’eccellenza in grado di offrire percorsi formativi per i diversi livelli d’istruzione. •Il Profilo educativo, culturale e professionale dello studente a conclusione del secondo ciclo del sistema educativo di istruzione e formazione per gli Istituti Tecnici, richiede un grande impegno nel recupero delle finalità dell’istituto tecnico per fornire le necessarie competenze in uscita.
  4. 4. Michele Ioffredo CC BY-NC-SA Il Progetto Formativo •L’istituto ritiene che la formazione permanente rappresenti il naturale evolversi dei percorsi d’istruzione e formazione curricolari e si propone di attrezzarsi per diventare punto di riferimento per gli ex allievi motivati in termini di formazione continua. •La crescente personalizzazione del percorso formativo consente altresì di potenziare le eccellenze affinché possano diventare mentor per gli allievi meno motivati.
  5. 5. Michele Ioffredo CC BY-NC-SA Focus • Il rapporto con il mondo del lavoro e con il territorio (enti locali) consente di porre le prime premesse per progettare un’offerta formativa che tenga conto dei fabbisogni formativi del territorio?
  6. 6. Michele Ioffredo CC BY-NC-SA Living Lab per il POF • Ricerca azione aperta all’ecosistema innovazione. • Un approccio di co-creazione, integrazione dei processi di ricerca e innovazione attraverso la sperimentazione e la valutazione di idee innovative. • Ripensare lo spazio e le dotazioni per la scuola del nuovo millennio (Aula 3.0): un FabLab per la scuola. http://www.cisem.it/rete/ aree-di-ricerca /architettura-educativa/ convegni-seminari-incontri /seminario-adi-bologna-25-fe
  7. 7. Michele Ioffredo CC BY-NC-SA Un Fab Lab per la scuola • Cultura dell’Open Source (Raspberry Pi come strumento perfetto per espandere, creare e realizzare idee da vero MAKERS). • Computational Thinking secondo il modello coevolutivo (Cambio di paradigma per la creazione di un nuovo lavoro: coworking) http://www.meccanismocomplesso.org/open-hardware-bello-beautiful/
  8. 8. Michele Ioffredo CC BY-NC-SA Creative learning L'apprendimento creativo dell'informatica in un contesto informale come quello di CoderDojo: • Projects • Peer • Passion • Play http://learn.media.mit.edu http://www.raspberrypi.org/learning-through-gaming/ http://www.youtube.com/watch?v=z_gcHGa8J1E
  9. 9. Michele Ioffredo CC BY-NC-SA Fab Lab: primo obiettivo • Cercare portatori di interesse (stakeholders) influenti nei confronti del progetto “Fab Lab per la scuola”.
  10. 10. Michele Ioffredo CC BY-NC-SA Fab Lab: secondo obiettivo • Introdurre nella definizione e nella progettazione dell’offerta formativa, workshop, progetti di collaborazione e corsi (per insegnanti e studenti di tutte le specializzazioni) di fabbricazione digitale e robotica nella scuola. Il progetto propone un percorso formativo “learning by doing”/”Problem Posing and Solving” che sviluppa nuove forme di insegnamento delle discipline scientifiche e tecniche in modo creativo con l’obiettivo di rafforzare il rapporto tra scuola e mondo del lavoro.
  11. 11. Michele Ioffredo CC BY-NC-SA Fab Lab: terzo obiettivo • Introdurre nella definizione e nella progettazione dell’offerta formativa un progetto di continuità in rete con tutte le scuole del I ciclo del distretto scolastico 41 di “Learning Creative Learning (LCL)”. Il progetto propone un percorso formativo “learning by doing”/”Problem Posing and Solving” che sviluppa nuove forme di insegnamento delle discipline scientifiche e tecniche in modo creativo con l’obiettivo di promuovere attività laboratoriali improntate sul gioco e sul gioco-lavoro, facendo leva sull’entusiamo e sul desiderio di nuovi apprendimenti degli studenti del I ciclo.
  12. 12. Michele Ioffredo CC BY-NC-SA Istituto Tecnico Industriale “Giordani - Striano” Grazie per la vostra attenzione!!!

×