Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Strategie, Contenuti, Social Media Optimization 
La strada verso il successo su web
In un web… 
Sempre più affollato 
Con sempre più contenuti… 
Come emergere ?
Chi potrà avere successo ? E come ?
Bisogna avere, per cominciare, una visione
Michele Dell'Edera www.micheledelledera.it
Michele Dell'Edera www.micheledelledera.it 
Il loro sogno era volare, il loro obiettivo era volare…
Michele Dell'Edera www.micheledelledera.it
Obiettivo /successo 
Definizione di una StrategiaSi definisce un percorso… Capacità di analisi 
Conoscenza della rete 
Con...
Si va sul web per … 
Valorizzare il brand aziendale 
Potenziare la comunicazione 
Effettuare attività di engagement 
Vende...
Quale Azienda -quale organizzazione 
Una descrizione breve dell’azienda e dell’organizzazione aziendale 
(fondazione, se...
Quali gli obiettivi di Mercato –I Numeri ! 
Obiettivi di business per l’anno successivo (primo anno di attività) 
Sia a ...
A chi ci rivolgiamo ? L’attenzione alle persone ! 
Qual è il profilo dei nostri clienti 
Chi sono gli influenzatori del me...
Di quali contenuti disponiamo come azienda ? 
(Testi, Video, Immagini, Interviste, Casi di Studio e testimonianze di clien...
Quali mercati, quali scenari ? 
Quali sono le tendenze del mercato e gli scenari del settore di riferimento 
Chi sono gli ...
C’è una stagionalità nel nostro mercato ? 
Ci sono picchi nelle vendite, o momenti di grande calo ? 
ad esempio cosa succe...
Fermiamoci all’analisi
Michele Dell'Edera www.micheledelledera.it 
RelazioneèUser ExperienceLe persone costituiscono le une per le altre una sort...
Con il web 2.0 quella che prima era la comunicazione oggi è diventata «relazione»…
E cos’è la relazione se non una forma di dare e avere ? 
Se non una forma di «Baratto» ? 
E cosa ho io da «Barattare» ?
Da solo il contenitore non regge…. 
…. C’è sempre bisogno di un contenuto che lo regga, lo spinga, lo renda credibile e in...
Contenuti di tutti i tipi e in tutti i luoghi: AudioVideoScrittiVere e proprie storieMultimedialiNon solo sul portale azie...
Contenuti ? Come ? 
Michele Dell'Edera www.micheledelledera.it 
UtiliInteressantiGodibiliSimpaticiVirali
…i risultati di ricerca diGooglebuttano fuori sempre più annunci, utilizzare la SEO per raggiungere il pubblico sta divent...
…solo il 13% dei risultati di una ricerca sono «organici»,il resto sono «pubblicità e spazzatura»….
…l’interazione sulla reteè sempre più incentrata sul cliente, anzi, instaurata con il cliente…
La domanda è: ma dobbiamo scrivere quindi contenuti per i motori di ricerca o per i nostri possibili interlocutori?
…. Attraverso i social networkvengono raggiunti il 32% dei siti cercatia fronte del 54% raggiunto attraverso la ricerca su...
L’algoritmo di ricerca di Googlepunta sempre più a punire la scarsa qualità dei contenuti e a non tenere più conto dei con...
… in pratica: Le raccomandazioni, il conteggio degli amici o dei fan, dei follower e il loro coinvolgimento portano, se fa...
Cosa ha rilevanza? … le conversazioni ben pensate e coinvolgenti,le immagini, i video, i testi, un bel titolo, un sondaggi...
La Social Media Optimization è una parte della più complessa strategia di SEO 
Fondamentali sono i contenuti che sappiano ...
•Keywords 
•Titoli 
•Descrizioni 
•Tag 
•Link 
Importanti:
•Non quelle che noi pensiamo, ma quelle che le persone cercano 
•Oggi sempre più «frasi chiave» 
Keywords
•Non ricercare il sensazionale, ma pensare a un «tagtitle» 
•Titolare secondo quello che la «rete» si aspetta 
Titoli
•Sono vere e proprie «etichette» 
•Aiutano a riconoscere i contenuti in rete 
Tag
•Si basano sulla «folksonomy» (da «folks» e «taxonomy») 
•L’esempio più potente di Tag sono gli «hashtag» 
Tag
•La link popularityè una classica attività SEO 
•La capacità di far condividere link a terzi con i social dà valore a quei...
Il Blogè il punto di partenza più logico e approfondito per creare e pubblicare contenuti di vario genere…
Fissate il vostro obiettivo 
Elaborate un calendario regolare 
Siate vari 
Andate oltre la parola scritta 
Le dimensioni c...
Come facciamo a verificare il successo del nostro lavoro ? Le web action devono trasferire e ricevere valore 
Michele Dell...
Quali le web actiondi valore ? 
Michele Dell'Edera www.micheledelledera.it 
Amici / Contatti aggiunti 
Acquisizione di un ...
Quali le web actiondi valore ? 
Michele Dell'Edera www.micheledelledera.it 
Commenti pubblicati dai lettori 
Iscrizione al...
Quali le web actiondi valore ? 
Michele Dell'Edera www.micheledelledera.it 
Notizie / Storie / articoli 
Web FormCompilate...
Quali le web actiondi valore ? 
Michele Dell'Edera www.micheledelledera.it 
Visualizzazioni video 
Upload 
Coupon scaricat...
Immaginiamo un e-commerce
http://micheledelledera.it
Grazie ! 
Michele Dell’Edera 
http://www.micheledelledera.it 
Twitter: @micdel64 
E-mail: michele.delledera@gmail.com 
Ase...
Strategie per il web Smau 2014 Napoli
Strategie per il web Smau 2014 Napoli
Strategie per il web Smau 2014 Napoli
Strategie per il web Smau 2014 Napoli
Strategie per il web Smau 2014 Napoli
Strategie per il web Smau 2014 Napoli
Strategie per il web Smau 2014 Napoli
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Strategie per il web Smau 2014 Napoli

1,272 views

Published on

E' la versione ultima del 2014 presentata nelle varie tappe di Smau delle slide dedicate alle strategie per il web, al valore dei contenuti. A Napoli abbiamo finalizzato meglio il "come si parte"... rispetto a un progetto on line... Nel 2015 qualcosa di ancora più articolato e approfondito proprio su come si mette in campo un progetto on line

Published in: Leadership & Management
  • Be the first to comment

Strategie per il web Smau 2014 Napoli

  1. 1. Strategie, Contenuti, Social Media Optimization La strada verso il successo su web
  2. 2. In un web… Sempre più affollato Con sempre più contenuti… Come emergere ?
  3. 3. Chi potrà avere successo ? E come ?
  4. 4. Bisogna avere, per cominciare, una visione
  5. 5. Michele Dell'Edera www.micheledelledera.it
  6. 6. Michele Dell'Edera www.micheledelledera.it Il loro sogno era volare, il loro obiettivo era volare…
  7. 7. Michele Dell'Edera www.micheledelledera.it
  8. 8. Obiettivo /successo Definizione di una StrategiaSi definisce un percorso… Capacità di analisi Conoscenza della rete Conoscenza delle dinamiche Conoscenza degli strumenti Conoscenza dei suoi attori Stakeholders Definizione di un percorso Definizione degli strumenti Verifica periodica dei risultati Capacità di correggere la rotta
  9. 9. Si va sul web per … Valorizzare il brand aziendale Potenziare la comunicazione Effettuare attività di engagement Vendere Creare una community Michele Dell'Edera www.micheledelledera.it
  10. 10. Quale Azienda -quale organizzazione Una descrizione breve dell’azienda e dell’organizzazione aziendale (fondazione, settore di riferimento, struttura, numero di dipendenti, ecc); Quali sono i punti di forza e di debolezza Cosa offre l’azienda al mercato Beni e servizi che produce e distribuisce Quali sono i punti che differenziano l’azienda dai concorrentiFermiamoci all’analisi
  11. 11. Quali gli obiettivi di Mercato –I Numeri ! Obiettivi di business per l’anno successivo (primo anno di attività) Sia a livello qualitativo Sia a Livello quantitativo Quali sono gli obiettivi di marketing Cosa ci si aspetta a livello di risultati dall’attività digitale nei prossimi mesiFermiamoci all’analisi
  12. 12. A chi ci rivolgiamo ? L’attenzione alle persone ! Qual è il profilo dei nostri clienti Chi sono gli influenzatori del mercato Gli stakeholder interni ed esterni all’aziendaFermiamoci all’analisi
  13. 13. Di quali contenuti disponiamo come azienda ? (Testi, Video, Immagini, Interviste, Casi di Studio e testimonianze di clienti, ricerche di settore, storie, know-how da raccontare…) Quali sono i contenuti già disponibili Quali contenuti vanno raccolti e formalizzati Chi in azienda ha le chiavi della conoscenza ? Ad esempio: storia e tradizioni aziendali, il fondatore, l’attuale titolare, quali e se ci sono brevetti in possesso all’azienda, chi sono i responsabili di prodotto… ecc.. Fermiamoci all’analisi
  14. 14. Quali mercati, quali scenari ? Quali sono le tendenze del mercato e gli scenari del settore di riferimento Chi sono gli attuali concorrenti diretti e indiretti Quali sono i mercati geografici di riferimento (Quartieri, Città, Zone, Regioni, Italia, Estero) Fermiamoci all’analisi
  15. 15. C’è una stagionalità nel nostro mercato ? Ci sono picchi nelle vendite, o momenti di grande calo ? ad esempio cosa succede a Natale ? Ci sono periodi in cui facciamo: particolari promozioni Partecipiamo/organizziamo fiere ed eventi Effettuiamo lancio di prodotti ? Fermiamoci all’analisi
  16. 16. Fermiamoci all’analisi
  17. 17. Michele Dell'Edera www.micheledelledera.it RelazioneèUser ExperienceLe persone costituiscono le une per le altre una sorta di enciclopedia vivente. Le amicizie, la cooperazione, la condivisione creaUNA CONOSCENZA COLLETTIVA E PIU’ AMPIA 17
  18. 18. Con il web 2.0 quella che prima era la comunicazione oggi è diventata «relazione»…
  19. 19. E cos’è la relazione se non una forma di dare e avere ? Se non una forma di «Baratto» ? E cosa ho io da «Barattare» ?
  20. 20. Da solo il contenitore non regge…. …. C’è sempre bisogno di un contenuto che lo regga, lo spinga, lo renda credibile e interessante
  21. 21. Contenuti di tutti i tipi e in tutti i luoghi: AudioVideoScrittiVere e proprie storieMultimedialiNon solo sul portale aziendale… anzi…
  22. 22. Contenuti ? Come ? Michele Dell'Edera www.micheledelledera.it UtiliInteressantiGodibiliSimpaticiVirali
  23. 23. …i risultati di ricerca diGooglebuttano fuori sempre più annunci, utilizzare la SEO per raggiungere il pubblico sta diventando più difficile….
  24. 24. …solo il 13% dei risultati di una ricerca sono «organici»,il resto sono «pubblicità e spazzatura»….
  25. 25. …l’interazione sulla reteè sempre più incentrata sul cliente, anzi, instaurata con il cliente…
  26. 26. La domanda è: ma dobbiamo scrivere quindi contenuti per i motori di ricerca o per i nostri possibili interlocutori?
  27. 27. …. Attraverso i social networkvengono raggiunti il 32% dei siti cercatia fronte del 54% raggiunto attraverso la ricerca sui motori….
  28. 28. L’algoritmo di ricerca di Googlepunta sempre più a punire la scarsa qualità dei contenuti e a non tenere più conto dei contenuti ripetuti o replicati in altri siti… Cominciano a contare due cose: I contenuti aggiornati, originali e di qualitàe la propria reputazione sulla rete…
  29. 29. … in pratica: Le raccomandazioni, il conteggio degli amici o dei fan, dei follower e il loro coinvolgimento portano, se fatti bene,sempre maggiori risultati…
  30. 30. Cosa ha rilevanza? … le conversazioni ben pensate e coinvolgenti,le immagini, i video, i testi, un bel titolo, un sondaggio o qualsiasi altra cosa che crei interesse…
  31. 31. La Social Media Optimization è una parte della più complessa strategia di SEO Fondamentali sono i contenuti che sappiano stimolare l’attività e la condivisione sui social
  32. 32. •Keywords •Titoli •Descrizioni •Tag •Link Importanti:
  33. 33. •Non quelle che noi pensiamo, ma quelle che le persone cercano •Oggi sempre più «frasi chiave» Keywords
  34. 34. •Non ricercare il sensazionale, ma pensare a un «tagtitle» •Titolare secondo quello che la «rete» si aspetta Titoli
  35. 35. •Sono vere e proprie «etichette» •Aiutano a riconoscere i contenuti in rete Tag
  36. 36. •Si basano sulla «folksonomy» (da «folks» e «taxonomy») •L’esempio più potente di Tag sono gli «hashtag» Tag
  37. 37. •La link popularityè una classica attività SEO •La capacità di far condividere link a terzi con i social dà valore a quei link Link
  38. 38. Il Blogè il punto di partenza più logico e approfondito per creare e pubblicare contenuti di vario genere…
  39. 39. Fissate il vostro obiettivo Elaborate un calendario regolare Siate vari Andate oltre la parola scritta Le dimensioni contano Imparate a scrivere titoli efficaci La grafica è importante Siate stimolanti I commenti è meglio moderarli Applicate tage categorie a ogni contenuto Scrivete così come siete abituati a parlare Non pensate troppo, siate spontanei
  40. 40. Come facciamo a verificare il successo del nostro lavoro ? Le web action devono trasferire e ricevere valore Michele Dell'Edera www.micheledelledera.it
  41. 41. Quali le web actiondi valore ? Michele Dell'Edera www.micheledelledera.it Amici / Contatti aggiunti Acquisizione di un indirizzo e-mail con consenso Fan/Follower
  42. 42. Quali le web actiondi valore ? Michele Dell'Edera www.micheledelledera.it Commenti pubblicati dai lettori Iscrizione alle newsletter Condivisioni o ripubblicazioni
  43. 43. Quali le web actiondi valore ? Michele Dell'Edera www.micheledelledera.it Notizie / Storie / articoli Web FormCompilate Numero Download Argomenti Creati Voti sui contenuti
  44. 44. Quali le web actiondi valore ? Michele Dell'Edera www.micheledelledera.it Visualizzazioni video Upload Coupon scaricati Iscrizioni a concorsi Acquisti
  45. 45. Immaginiamo un e-commerce
  46. 46. http://micheledelledera.it
  47. 47. Grazie ! Michele Dell’Edera http://www.micheledelledera.it Twitter: @micdel64 E-mail: michele.delledera@gmail.com Asernet –Tecnologia e Comunicazione http://www.asernet.it Twitter: @grAsernet E-mail: info@asernet.it

×