Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Fammi Sapere - 16 - Paolo Di Pietro - Open Government Engineering Task Force

1,124 views

Published on

Costruzione di un soggetto no-profit per la gestione aperta e condivisa dei metadati della pubblica amministrazione.
Paolo Di Pietro, informatico, consulente per l’innovazione tecnologica, è stato l’autore di Arianna, la prima esperienza di Ontologia di servizi per la PA in Italia. E’ il fondatore di OGETF (Open Government Engineering Task Force), iniziativa no-profit per promuovere la costituzione di una Fondazione indipendente, sul modello del W3C, per attivare la costruzione e diffusione degli Open Metadata e degli Standard di interoperabilità dei contenuti.

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Fammi Sapere - 16 - Paolo Di Pietro - Open Government Engineering Task Force

  1. 1. Da ‘Governare l’innovazione’ Di Pietro & Barone – ForumPA 2006“E’ necessario pensare seriamente alla governance, ragionandosu soluzioni politiche ed organizzative che rappresentino unadiscontinuità rispetto al passato.Qualunque sia la struttura del governo, sia in termini di Ministeriche di Deleghe, è necessaria la presenza di un Organismo diSupporto alla Governance della Società della Conoscenza,posto al di fuori dalle logiche di mercato ed al di sopra delle parti.”Questo approccio, che è stato sempre apprezzato e condiviso, nonsi è sinora concretizzato in una iniziativa a livello istituzionaleE allora ..... abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org 1
  2. 2. facciamolo da soliOpen Government Engineering Task Force Innovation Without Permission abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org 2
  3. 3. OGETF: ObiettiviUna comunità aperta di persone con lo scopo di Tracciare la road map dell’iniziativa, indicando gli obiettivi e definendo un piano di lavoro Predisporre un organismo giuridico no profit che definisca e raccolga in una ontologia  Gli open metadata, a supporto di un utilizzo creativo dei dati della PA;  Le informazioni di dialogo online tra le amministrazioni ed i cittadini, le imprese, gli intermediari e le altre amministrazioni, a supporto della costruzione di un Service Oriented Government; Rendere disponibili tali informazioni in una logica di open standard, in un formato indipendente dalla tecnologia, affinché possano essere ricercate con i più diffusi motori di ricerca, scaricate, utilizzate per abilitare il colloquio e lo scambio informativo tra soggetti diversiUna comunità organizzata in gruppi di lavoro, per partecipare ad uno o più deiquali è sufficiente iscriversi, analogamente come per IETF abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org 3
  4. 4. Come procede liniziativa Stiamo completando il rilascio degli strumenti per:  Accedere ai modelli semantici dei dati (open metadata)  Costruire automaticamente servizi dai modelli (open services)  Erogare direttamente tali servizi abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org 4
  5. 5. Chi vuole contribuire …abarone@open-gov.org - 348 6022638pdipietro@open-gov.org - 348 6022637 abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org 5

×