SlideShare a Scribd company logo
1 of 15
Download to read offline
Perchè open-metadata viene prima di open-data
Aumento della conoscenza

   Nel corso dei secoli, ci sono state invenzioni
    che hanno favorito la comunicazione e, di
    conseguenza, l'evoluzione della società verso
    la conoscenza:
       La scrittura
       La stampa a caratteri mobili (Gutemberg)
       La radio
       La televisione
       Internet

                       abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org   2
Il verso della comunicazione

    La differenza fondamentale che c'è tra i
    tradizionali strumenti di comunicazione ed
    internet è la direzione del flusso informativo
   In tutti i mezzi pre-internet, televisione in testa,
    chi possiede il mezzo decide cosa il pubblico
    può e deve ascoltare
   Con internet è il pubblico a decidere cosa
    trasmettere


                   abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org   3
Conoscenza è potere

   Chi possiede la conoscenza possiede una
    piccola parte di potere
       Questo è il motivo fondamentale per cui chi detiene
        il potere, worldwide
            preferisce mantenere il popolo nell'ignoranza,
            gradisce molto focalizzare l'attenzione della gente su fatti
             di rilevanza eccezionale quali il calcio, il gossip, l'isola
             dei famosi o il grande fratello
        in modo da continuare a fare i propri interessi.
   Il potere ha l'obiettivo di fare in modo che la
    gente comune non disturbi il manovratore
                         abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org   4
Rendere pubblici i dati pubblici

   Sembra una tautologia, ma non lo è
   Chi governa i dati pubblici ha tutto l'interesse a
    tenerseli ben stretti
       Tanto per cominciare, può venderseli, e già questo
        suona un po' strano …
       Può decidere a chi renderli disponibili, favorendo
        nuove clientele a discapito della trasparenza
       Può manipolarli, per fornire viste parziali di proprio
        interesse

                      abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org   5
L'iniziativa open data

    Quella del presidente Obama sugli Open Data è
    un'ottima iniziativa ...
    … nel mondo anglo-sassone!
   In Italia aspettatevi di ricevere, perchè già successo
       dati non aggiornati, dati parziali, sottoinsiemi di dati che
        producono effetti favorevoli a chi li fornisce, dati
        manipolati, dati incomprensibili, dati non garantiti, dati in
        formati non machine readable, supporti vuoti ...
    ed il tutto, senza alcuna possibilità di riscontro e senza
    che nessuno sia responsabile

                       abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org   6
open data come stampa e
                  televisione?
   Gli open data sono l'equivalente della stampa e
    della televisione trasportato sulla rete
       Sono monodirezionali: dal potere ai cittadini
       Veicolano solo ciò che è organico a chi detiene il
        potere
       Non scalfiscono il potere della burocrazia
       Lasciano i cittadini in uno stato di sudditanza
       SE favoriscono la creazione di iniziative di business
           queste tendono ad innescare una spirale perversa che
            porta a moltiplicare l'uso di dati manipolati favorendone la
            diffusione    abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org  7
Se ne può uscire? Come?

   L'unico modo per uscirne consiste nel
           disturbare il manovratore
   Come?
       Sfruttando le norme (che già ci sono) per consentire
        ai cittadini di usare la rete dal basso
       Favorendo, anzi, imponendo la cittadinanza digitale




                     abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org   8
Cosa serve

   Servono tre oggetti tecnici
    1. open metadata
    2. open services
    3. open data
   ed una basilare azione umana
    1. Partecipazione (libertà è partecipazione giorgio gaber)
   Il tutto condito in salsa 3.0
       Ciò che non è machine readable è limitatamente
        utile perchè è difficilmente riusabile
                     abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org   9
Open metadata

   E' necessario definire la semantica formale dei dati,
    essenzialmente in termini di contenuti minimi
       Non è volontà prescrittiva, ma semplice buon senso
           Non ha senso che 8000 comuni, 100 province, 20 regioni ed
            una enormità di altri enti (asl, ministeri, inps, inail, inpdap, la
            lista è infinita …) forniscano i dati ciascuno come più gli
            aggrada, anche se ne hanno facoltà istituzionale
           Semplificare la vita di cittadini ed aziende implica fornire una
            modalità condivisa di rapportarsi con le istituzioni, nel rispetto
            dell'autonomia organizzativa di queste ultime
           Supportare un utilizzo creativo dei dati della pubblici
       Le istituzioni e le aziende fornitrici non hanno interesse
        affinchè ciò avvenga
                           abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org          10
Open metadata - cosa

   Cosa serve
       Un non-luogo pre-competitivo nel quale vengano definiti questi
        metadati
       Aperto alla partecipazione dei cittadini di buona volontà, esperti
        dei temi trattati
       Nel quale non prevalgano interessi aziendali
   Cosa deve produrre
       Definizioni dei metadati che descrivono gli oggetti
           Cosa è una persona, un cittadino, un malato, un indirizzo, una richiesta, …
       Definizioni dei metadati che descrivono i servizi
           Cosa è un servizio, una pratica
           Come si esplica un servizio astratto
       Definizione dei pattern di processo necessari per la richiesta e
        l'erogazione dei servizi
                             abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org                11
Open metadata - come

   Attraverso l'utilizzo di strumenti evoluti di
    collaborazione che consentano ai partecipanti
       di estendere un repository di metadati, disponibile
        sulla rete con licenza CC
       utilizzare un meccanismo simile a quello della
        wikipedia, ma che metta a disposizione
           Meccanismi di contribuzione certificata (chi ha scritto
            cosa)
           Meccanismi di trusting dei contenuti e degli autori



                         abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org   12
Open services

   Come adempiere correttamente, da Cittadini (e Imprese) e non
    da sudditi, ai rapporti con la PA?
   Risposta:
     Attraverso l'utilizzo di servizi coerenti con gli open metadata
     


    Che rispettino le normative vigenti
Esempio:
    Per richiedere una borsa di studio è necessario presentare una
     richiesta corredata da specifici documenti.
        Il cittadino può compilare la richiesta online, allegare i documenti
         richiesti (se non già in possesso della PA) ed inoltrare la richiesta
         firmata digitalmente e/o con la Posta Elettronica Certificata
        L'Ente ricevente E' OBBLIGATO ad accettare la richiesta e ad
         avviare la pratica
                          abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org      13
Open services

   Oggi i siti degli enti spacciano per servizi on-line la possibilità di
    scaricare moduli cartacei da riempire a penna e da inviare per
    posta (quella col francobollo, non quella elettronica!)
   Gli open service, al momento, non hanno pretese di
    innovazione tecnologica: favoriscono la standardizzazione dei
    contenuti in situazioni nelle quali la differenziazione non è una
    virtù ma un disvalore.
   Gli open service possono essere erogati da chiunque: dal
    singolo ente, da centri servizi, dalle poste, dai tabaccai, dai CAF
    insomma, da chiunque vi trovi convenienza o opportunità.
   L'adeguamento delle interfacce con i back-office può essere
    finanziato, purchè pagato una sola volta a ciascun fornitore


                        abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org   14
In conclusione

   Occorre costruire uno zoccolo duro di servizi
       di government, di business, di accesso agli open
        data
       guidato dalle esigenze reali degli utenti
       supportato da metriche qualitative che consentano
        di monitorare il comportamento di ciascuna PA
   che favoricono un accesso immediatamente
    fruibile (3.0) agli open data


                     abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org   15

More Related Content

What's hot

Open Government e Open Data
Open Government e Open DataOpen Government e Open Data
Open Government e Open DataGianluigi Cogo
 
Open government
 (miti, realtà e speranze)
Open government
 (miti, realtà e speranze)Open government
 (miti, realtà e speranze)
Open government
 (miti, realtà e speranze)Ernesto Belisario
 
Software open source per l'uso di open data
Software open source per l'uso di open dataSoftware open source per l'uso di open data
Software open source per l'uso di open dataLibreItalia
 
Open Government Data e Comunicazione istituzionale: Community, Social media
Open Government Data e Comunicazione istituzionale: Community, Social mediaOpen Government Data e Comunicazione istituzionale: Community, Social media
Open Government Data e Comunicazione istituzionale: Community, Social mediadatitrentinoit
 
le nuove tecnologie al servizio della comunicazione
le nuove tecnologie al servizio della comunicazionele nuove tecnologie al servizio della comunicazione
le nuove tecnologie al servizio della comunicazioneRoberto Zarro
 
Lezione 8 del 23 febbraio 2012 - CLOUD CHANGE MANAGEMENT
Lezione 8 del 23 febbraio 2012 - CLOUD CHANGE MANAGEMENTLezione 8 del 23 febbraio 2012 - CLOUD CHANGE MANAGEMENT
Lezione 8 del 23 febbraio 2012 - CLOUD CHANGE MANAGEMENTGianluigi Cogo
 
Lezione massimo micucci
Lezione  massimo micucciLezione  massimo micucci
Lezione massimo micucciReti
 
L. Zannella, Utenti della Rete, dispositivi e divari digitali
L. Zannella, Utenti della Rete, dispositivi e divari digitali L. Zannella, Utenti della Rete, dispositivi e divari digitali
L. Zannella, Utenti della Rete, dispositivi e divari digitali Istituto nazionale di statistica
 
COM.Lab '09 - il web 2.0
COM.Lab '09 - il web 2.0COM.Lab '09 - il web 2.0
COM.Lab '09 - il web 2.0Roberto Zarro
 
LA COMUNICAZIONE NELLA ME-SOCIETY: Traiettorie di accesso al palinsesto per...
LA COMUNICAZIONE NELLA  ME-SOCIETY:  Traiettorie di accesso al palinsesto per...LA COMUNICAZIONE NELLA  ME-SOCIETY:  Traiettorie di accesso al palinsesto per...
LA COMUNICAZIONE NELLA ME-SOCIETY: Traiettorie di accesso al palinsesto per...Massimo Micucci
 
La Stanza del Cittadino - servizi on-line di nuova generazione
La Stanza del Cittadino -  servizi on-line di nuova generazioneLa Stanza del Cittadino -  servizi on-line di nuova generazione
La Stanza del Cittadino - servizi on-line di nuova generazioneGabriele Francescotto
 
Claudio Forghieri: l'E-goverment
Claudio Forghieri: l'E-govermentClaudio Forghieri: l'E-goverment
Claudio Forghieri: l'E-govermenttagbologna lab
 
COM.Lab '09: "le nuove tecnologie al servizio della comunicazione"
COM.Lab '09: "le nuove tecnologie al servizio della comunicazione"COM.Lab '09: "le nuove tecnologie al servizio della comunicazione"
COM.Lab '09: "le nuove tecnologie al servizio della comunicazione"Roberto Zarro
 
L'Italia è pronta per un'agenda digitale?
L'Italia è pronta per un'agenda digitale?L'Italia è pronta per un'agenda digitale?
L'Italia è pronta per un'agenda digitale?Quattrogatti.info
 

What's hot (20)

Open Government e Open Data
Open Government e Open DataOpen Government e Open Data
Open Government e Open Data
 
Open government
 (miti, realtà e speranze)
Open government
 (miti, realtà e speranze)Open government
 (miti, realtà e speranze)
Open government
 (miti, realtà e speranze)
 
Ws2011 sessione10 casavola_pennisi
Ws2011 sessione10 casavola_pennisiWs2011 sessione10 casavola_pennisi
Ws2011 sessione10 casavola_pennisi
 
Software open source per l'uso di open data
Software open source per l'uso di open dataSoftware open source per l'uso di open data
Software open source per l'uso di open data
 
G. Matarazzo, Offerta ICT e scenari di digitalizzazione
G. Matarazzo, Offerta ICT e scenari di digitalizzazioneG. Matarazzo, Offerta ICT e scenari di digitalizzazione
G. Matarazzo, Offerta ICT e scenari di digitalizzazione
 
Open Government Data e Comunicazione istituzionale: Community, Social media
Open Government Data e Comunicazione istituzionale: Community, Social mediaOpen Government Data e Comunicazione istituzionale: Community, Social media
Open Government Data e Comunicazione istituzionale: Community, Social media
 
Sica web 2.0
Sica web 2.0 Sica web 2.0
Sica web 2.0
 
le nuove tecnologie al servizio della comunicazione
le nuove tecnologie al servizio della comunicazionele nuove tecnologie al servizio della comunicazione
le nuove tecnologie al servizio della comunicazione
 
Lezione 8 del 23 febbraio 2012 - CLOUD CHANGE MANAGEMENT
Lezione 8 del 23 febbraio 2012 - CLOUD CHANGE MANAGEMENTLezione 8 del 23 febbraio 2012 - CLOUD CHANGE MANAGEMENT
Lezione 8 del 23 febbraio 2012 - CLOUD CHANGE MANAGEMENT
 
Stelline 2021
Stelline 2021Stelline 2021
Stelline 2021
 
Lezione massimo micucci
Lezione  massimo micucciLezione  massimo micucci
Lezione massimo micucci
 
L. Zannella, Utenti della Rete, dispositivi e divari digitali
L. Zannella, Utenti della Rete, dispositivi e divari digitali L. Zannella, Utenti della Rete, dispositivi e divari digitali
L. Zannella, Utenti della Rete, dispositivi e divari digitali
 
COM.Lab '09 - il web 2.0
COM.Lab '09 - il web 2.0COM.Lab '09 - il web 2.0
COM.Lab '09 - il web 2.0
 
Net neutrality
Net neutralityNet neutrality
Net neutrality
 
LA COMUNICAZIONE NELLA ME-SOCIETY: Traiettorie di accesso al palinsesto per...
LA COMUNICAZIONE NELLA  ME-SOCIETY:  Traiettorie di accesso al palinsesto per...LA COMUNICAZIONE NELLA  ME-SOCIETY:  Traiettorie di accesso al palinsesto per...
LA COMUNICAZIONE NELLA ME-SOCIETY: Traiettorie di accesso al palinsesto per...
 
La Stanza del Cittadino - servizi on-line di nuova generazione
La Stanza del Cittadino -  servizi on-line di nuova generazioneLa Stanza del Cittadino -  servizi on-line di nuova generazione
La Stanza del Cittadino - servizi on-line di nuova generazione
 
Big data
Big dataBig data
Big data
 
Claudio Forghieri: l'E-goverment
Claudio Forghieri: l'E-govermentClaudio Forghieri: l'E-goverment
Claudio Forghieri: l'E-goverment
 
COM.Lab '09: "le nuove tecnologie al servizio della comunicazione"
COM.Lab '09: "le nuove tecnologie al servizio della comunicazione"COM.Lab '09: "le nuove tecnologie al servizio della comunicazione"
COM.Lab '09: "le nuove tecnologie al servizio della comunicazione"
 
L'Italia è pronta per un'agenda digitale?
L'Italia è pronta per un'agenda digitale?L'Italia è pronta per un'agenda digitale?
L'Italia è pronta per un'agenda digitale?
 

Similar to Fammi Sapere - 14 - Paolo Di Pietro - Open Data o Open Metadata?

Opendata per sapere controllare partecipare e fare impresa
Opendata per sapere controllare partecipare e fare impresaOpendata per sapere controllare partecipare e fare impresa
Opendata per sapere controllare partecipare e fare impresaalinepennisi
 
I servizi on line della pubblica amministrazione
I servizi on line della pubblica amministrazioneI servizi on line della pubblica amministrazione
I servizi on line della pubblica amministrazioneGianluigi Cogo
 
Dal portale dati.veneto.it al progetto EU Homer
 Dal portale dati.veneto.it al progetto EU Homer Dal portale dati.veneto.it al progetto EU Homer
Dal portale dati.veneto.it al progetto EU HomerAgenda Digitale del Veneto
 
14.10.14 Open Goverrnment Data - Open Data - Social media - Corso
14.10.14 Open Goverrnment Data - Open Data - Social media - Corso14.10.14 Open Goverrnment Data - Open Data - Social media - Corso
14.10.14 Open Goverrnment Data - Open Data - Social media - CorsoFrancesca Gleria
 
Data, Open Data and Data Visualization
Data, Open Data and Data VisualizationData, Open Data and Data Visualization
Data, Open Data and Data VisualizationVincenzo Patruno
 
2014 10 10 Treviso Scuola Partecipazione 2.0 Open Data - parte 2
2014 10 10 Treviso Scuola Partecipazione 2.0  Open Data - parte 22014 10 10 Treviso Scuola Partecipazione 2.0  Open Data - parte 2
2014 10 10 Treviso Scuola Partecipazione 2.0 Open Data - parte 2Daniele Crespi
 
Opendata per l'eLeadership
Opendata per l'eLeadershipOpendata per l'eLeadership
Opendata per l'eLeadershipGianluigi Cogo
 
Open Data, Condivisione delle banche dati, Siti delle P.A.
Open Data, Condivisione delle banche dati, Siti delle P.A.Open Data, Condivisione delle banche dati, Siti delle P.A.
Open Data, Condivisione delle banche dati, Siti delle P.A.Michele Martoni
 
Cosa sono gli Open Data
Cosa sono gli Open Data Cosa sono gli Open Data
Cosa sono gli Open Data srebeschini
 
La sfida dell’e-government agli enti locali: un ruolo diverso guidato da perf...
La sfida dell’e-government agli enti locali: un ruolo diverso guidato da perf...La sfida dell’e-government agli enti locali: un ruolo diverso guidato da perf...
La sfida dell’e-government agli enti locali: un ruolo diverso guidato da perf...Think! The Innovation Knowledge Foundation
 
Smau Firenze 2015 - Laura Vergani, Politecnico di Milano
Smau Firenze 2015 - Laura Vergani, Politecnico di MilanoSmau Firenze 2015 - Laura Vergani, Politecnico di Milano
Smau Firenze 2015 - Laura Vergani, Politecnico di MilanoSMAU
 
Smau Bologna 2015 - Laura Vergani, School of Management Politecnico di Milano
Smau Bologna 2015 - Laura Vergani, School of Management Politecnico di MilanoSmau Bologna 2015 - Laura Vergani, School of Management Politecnico di Milano
Smau Bologna 2015 - Laura Vergani, School of Management Politecnico di MilanoSMAU
 
Open Data: quali prospettive per la pianificazione?
Open Data: quali prospettive per la pianificazione?Open Data: quali prospettive per la pianificazione?
Open Data: quali prospettive per la pianificazione?Ernesto Belisario
 
Presentazione CSI Piemonte - Fossano 11 dicembre 2014 - parte 2
Presentazione CSI Piemonte - Fossano 11 dicembre 2014 - parte 2Presentazione CSI Piemonte - Fossano 11 dicembre 2014 - parte 2
Presentazione CSI Piemonte - Fossano 11 dicembre 2014 - parte 2Giuly Bonello
 
Formez Ferrara 05_giu14
Formez Ferrara 05_giu14Formez Ferrara 05_giu14
Formez Ferrara 05_giu14Flavia Marzano
 
Open data e Comunità Intelligenti in italia
Open data e Comunità Intelligenti in italiaOpen data e Comunità Intelligenti in italia
Open data e Comunità Intelligenti in italiaLorenzo Benussi
 
Odissea open data per la pa
Odissea   open data per la paOdissea   open data per la pa
Odissea open data per la pa@CULT Srl
 
Open gov, opendata, smartcity: la rivoluzione digitale nelle mani dei cittadini
Open gov, opendata, smartcity: la rivoluzione digitale nelle mani dei cittadiniOpen gov, opendata, smartcity: la rivoluzione digitale nelle mani dei cittadini
Open gov, opendata, smartcity: la rivoluzione digitale nelle mani dei cittadiniCarlo Reggiani
 

Similar to Fammi Sapere - 14 - Paolo Di Pietro - Open Data o Open Metadata? (20)

Opendata per sapere controllare partecipare e fare impresa
Opendata per sapere controllare partecipare e fare impresaOpendata per sapere controllare partecipare e fare impresa
Opendata per sapere controllare partecipare e fare impresa
 
I servizi on line della pubblica amministrazione
I servizi on line della pubblica amministrazioneI servizi on line della pubblica amministrazione
I servizi on line della pubblica amministrazione
 
Dal portale dati.veneto.it al progetto EU Homer
 Dal portale dati.veneto.it al progetto EU Homer Dal portale dati.veneto.it al progetto EU Homer
Dal portale dati.veneto.it al progetto EU Homer
 
Versouna PA 2.0
Versouna PA 2.0Versouna PA 2.0
Versouna PA 2.0
 
14.10.14 Open Goverrnment Data - Open Data - Social media - Corso
14.10.14 Open Goverrnment Data - Open Data - Social media - Corso14.10.14 Open Goverrnment Data - Open Data - Social media - Corso
14.10.14 Open Goverrnment Data - Open Data - Social media - Corso
 
Data, Open Data and Data Visualization
Data, Open Data and Data VisualizationData, Open Data and Data Visualization
Data, Open Data and Data Visualization
 
2014 10 10 Treviso Scuola Partecipazione 2.0 Open Data - parte 2
2014 10 10 Treviso Scuola Partecipazione 2.0  Open Data - parte 22014 10 10 Treviso Scuola Partecipazione 2.0  Open Data - parte 2
2014 10 10 Treviso Scuola Partecipazione 2.0 Open Data - parte 2
 
Opendata per l'eLeadership
Opendata per l'eLeadershipOpendata per l'eLeadership
Opendata per l'eLeadership
 
Open Data, Condivisione delle banche dati, Siti delle P.A.
Open Data, Condivisione delle banche dati, Siti delle P.A.Open Data, Condivisione delle banche dati, Siti delle P.A.
Open Data, Condivisione delle banche dati, Siti delle P.A.
 
Cosa sono gli Open Data
Cosa sono gli Open Data Cosa sono gli Open Data
Cosa sono gli Open Data
 
La sfida dell’e-government agli enti locali: un ruolo diverso guidato da perf...
La sfida dell’e-government agli enti locali: un ruolo diverso guidato da perf...La sfida dell’e-government agli enti locali: un ruolo diverso guidato da perf...
La sfida dell’e-government agli enti locali: un ruolo diverso guidato da perf...
 
Open Government #GoOnBas
Open Government #GoOnBasOpen Government #GoOnBas
Open Government #GoOnBas
 
Smau Firenze 2015 - Laura Vergani, Politecnico di Milano
Smau Firenze 2015 - Laura Vergani, Politecnico di MilanoSmau Firenze 2015 - Laura Vergani, Politecnico di Milano
Smau Firenze 2015 - Laura Vergani, Politecnico di Milano
 
Smau Bologna 2015 - Laura Vergani, School of Management Politecnico di Milano
Smau Bologna 2015 - Laura Vergani, School of Management Politecnico di MilanoSmau Bologna 2015 - Laura Vergani, School of Management Politecnico di Milano
Smau Bologna 2015 - Laura Vergani, School of Management Politecnico di Milano
 
Open Data: quali prospettive per la pianificazione?
Open Data: quali prospettive per la pianificazione?Open Data: quali prospettive per la pianificazione?
Open Data: quali prospettive per la pianificazione?
 
Presentazione CSI Piemonte - Fossano 11 dicembre 2014 - parte 2
Presentazione CSI Piemonte - Fossano 11 dicembre 2014 - parte 2Presentazione CSI Piemonte - Fossano 11 dicembre 2014 - parte 2
Presentazione CSI Piemonte - Fossano 11 dicembre 2014 - parte 2
 
Formez Ferrara 05_giu14
Formez Ferrara 05_giu14Formez Ferrara 05_giu14
Formez Ferrara 05_giu14
 
Open data e Comunità Intelligenti in italia
Open data e Comunità Intelligenti in italiaOpen data e Comunità Intelligenti in italia
Open data e Comunità Intelligenti in italia
 
Odissea open data per la pa
Odissea   open data per la paOdissea   open data per la pa
Odissea open data per la pa
 
Open gov, opendata, smartcity: la rivoluzione digitale nelle mani dei cittadini
Open gov, opendata, smartcity: la rivoluzione digitale nelle mani dei cittadiniOpen gov, opendata, smartcity: la rivoluzione digitale nelle mani dei cittadini
Open gov, opendata, smartcity: la rivoluzione digitale nelle mani dei cittadini
 

More from Marco Scaloni

Fammi Sapere - 10 - Ernesto Belisario - Open Data e Diritto: relazione compli...
Fammi Sapere - 10 - Ernesto Belisario - Open Data e Diritto: relazione compli...Fammi Sapere - 10 - Ernesto Belisario - Open Data e Diritto: relazione compli...
Fammi Sapere - 10 - Ernesto Belisario - Open Data e Diritto: relazione compli...Marco Scaloni
 
Fammi Sapere - 17 - Christian Morbidoni - Da Open Data a Linked Open Data, un...
Fammi Sapere - 17 - Christian Morbidoni - Da Open Data a Linked Open Data, un...Fammi Sapere - 17 - Christian Morbidoni - Da Open Data a Linked Open Data, un...
Fammi Sapere - 17 - Christian Morbidoni - Da Open Data a Linked Open Data, un...Marco Scaloni
 
Fammi Sapere - 16 - Paolo Di Pietro - Open Government Engineering Task Force
Fammi Sapere - 16 - Paolo Di Pietro - Open Government Engineering Task ForceFammi Sapere - 16 - Paolo Di Pietro - Open Government Engineering Task Force
Fammi Sapere - 16 - Paolo Di Pietro - Open Government Engineering Task ForceMarco Scaloni
 
Fammi Sapere - 15 - Emanuele Frontoni - Il Progetto Tecut
Fammi Sapere - 15 - Emanuele Frontoni - Il Progetto TecutFammi Sapere - 15 - Emanuele Frontoni - Il Progetto Tecut
Fammi Sapere - 15 - Emanuele Frontoni - Il Progetto TecutMarco Scaloni
 
Fammi Sapere - 13 - Matteo Brunati - Dato pubblico e dato riutilizzabile
Fammi Sapere - 13 - Matteo Brunati - Dato pubblico e dato riutilizzabileFammi Sapere - 13 - Matteo Brunati - Dato pubblico e dato riutilizzabile
Fammi Sapere - 13 - Matteo Brunati - Dato pubblico e dato riutilizzabileMarco Scaloni
 
Fammi Sapere - 11 - Flavia Marzano - Open data a supporto delle imprese e per...
Fammi Sapere - 11 - Flavia Marzano - Open data a supporto delle imprese e per...Fammi Sapere - 11 - Flavia Marzano - Open data a supporto delle imprese e per...
Fammi Sapere - 11 - Flavia Marzano - Open data a supporto delle imprese e per...Marco Scaloni
 
Fammi Sapere - 9 - Vincenzo Patruno - Open Data: dalla pubblicazione alla con...
Fammi Sapere - 9 - Vincenzo Patruno - Open Data: dalla pubblicazione alla con...Fammi Sapere - 9 - Vincenzo Patruno - Open Data: dalla pubblicazione alla con...
Fammi Sapere - 9 - Vincenzo Patruno - Open Data: dalla pubblicazione alla con...Marco Scaloni
 
Fammi Sapere - 8 - David Fabri - Open Municipio
Fammi Sapere - 8 - David Fabri - Open MunicipioFammi Sapere - 8 - David Fabri - Open Municipio
Fammi Sapere - 8 - David Fabri - Open MunicipioMarco Scaloni
 
Fammi Sapere - 6 - Aline Pennisi - Aprire i dati del bilancio dello Stato
Fammi Sapere - 6 - Aline Pennisi - Aprire i dati del bilancio dello StatoFammi Sapere - 6 - Aline Pennisi - Aprire i dati del bilancio dello Stato
Fammi Sapere - 6 - Aline Pennisi - Aprire i dati del bilancio dello StatoMarco Scaloni
 
Fammi Sapere - 5 - Nicola Mattina - La prospettiva politica degli Open Data
Fammi Sapere - 5 - Nicola Mattina - La prospettiva politica degli Open DataFammi Sapere - 5 - Nicola Mattina - La prospettiva politica degli Open Data
Fammi Sapere - 5 - Nicola Mattina - La prospettiva politica degli Open DataMarco Scaloni
 
Fammi Sapere - 4 - Luca Nicotra - You Open Data
Fammi Sapere - 4 - Luca Nicotra - You Open DataFammi Sapere - 4 - Luca Nicotra - You Open Data
Fammi Sapere - 4 - Luca Nicotra - You Open DataMarco Scaloni
 
Fammi Sapere - 3 - Alberto Cottica - Wikicrazia
Fammi Sapere - 3 - Alberto Cottica - WikicraziaFammi Sapere - 3 - Alberto Cottica - Wikicrazia
Fammi Sapere - 3 - Alberto Cottica - WikicraziaMarco Scaloni
 
Fammi Sapere - 2 - Ernesto Belisario - Cosa sono gli Open Data
Fammi Sapere - 2 - Ernesto Belisario - Cosa sono gli Open DataFammi Sapere - 2 - Ernesto Belisario - Cosa sono gli Open Data
Fammi Sapere - 2 - Ernesto Belisario - Cosa sono gli Open DataMarco Scaloni
 
Fammi Sapere - 1 - Presentazione di InformaEtica
Fammi Sapere - 1 - Presentazione di InformaEticaFammi Sapere - 1 - Presentazione di InformaEtica
Fammi Sapere - 1 - Presentazione di InformaEticaMarco Scaloni
 
Rapporto su EDEM 1.0
Rapporto su EDEM 1.0Rapporto su EDEM 1.0
Rapporto su EDEM 1.0Marco Scaloni
 
Un Pinguino Nel Tuo Modem
Un Pinguino Nel Tuo ModemUn Pinguino Nel Tuo Modem
Un Pinguino Nel Tuo ModemMarco Scaloni
 

More from Marco Scaloni (18)

OpenMunicipio
OpenMunicipioOpenMunicipio
OpenMunicipio
 
Fammi Sapere - 10 - Ernesto Belisario - Open Data e Diritto: relazione compli...
Fammi Sapere - 10 - Ernesto Belisario - Open Data e Diritto: relazione compli...Fammi Sapere - 10 - Ernesto Belisario - Open Data e Diritto: relazione compli...
Fammi Sapere - 10 - Ernesto Belisario - Open Data e Diritto: relazione compli...
 
Fammi Sapere - 17 - Christian Morbidoni - Da Open Data a Linked Open Data, un...
Fammi Sapere - 17 - Christian Morbidoni - Da Open Data a Linked Open Data, un...Fammi Sapere - 17 - Christian Morbidoni - Da Open Data a Linked Open Data, un...
Fammi Sapere - 17 - Christian Morbidoni - Da Open Data a Linked Open Data, un...
 
Fammi Sapere - 16 - Paolo Di Pietro - Open Government Engineering Task Force
Fammi Sapere - 16 - Paolo Di Pietro - Open Government Engineering Task ForceFammi Sapere - 16 - Paolo Di Pietro - Open Government Engineering Task Force
Fammi Sapere - 16 - Paolo Di Pietro - Open Government Engineering Task Force
 
Fammi Sapere - 15 - Emanuele Frontoni - Il Progetto Tecut
Fammi Sapere - 15 - Emanuele Frontoni - Il Progetto TecutFammi Sapere - 15 - Emanuele Frontoni - Il Progetto Tecut
Fammi Sapere - 15 - Emanuele Frontoni - Il Progetto Tecut
 
Fammi Sapere - 13 - Matteo Brunati - Dato pubblico e dato riutilizzabile
Fammi Sapere - 13 - Matteo Brunati - Dato pubblico e dato riutilizzabileFammi Sapere - 13 - Matteo Brunati - Dato pubblico e dato riutilizzabile
Fammi Sapere - 13 - Matteo Brunati - Dato pubblico e dato riutilizzabile
 
Fammi Sapere - 11 - Flavia Marzano - Open data a supporto delle imprese e per...
Fammi Sapere - 11 - Flavia Marzano - Open data a supporto delle imprese e per...Fammi Sapere - 11 - Flavia Marzano - Open data a supporto delle imprese e per...
Fammi Sapere - 11 - Flavia Marzano - Open data a supporto delle imprese e per...
 
Fammi Sapere - 9 - Vincenzo Patruno - Open Data: dalla pubblicazione alla con...
Fammi Sapere - 9 - Vincenzo Patruno - Open Data: dalla pubblicazione alla con...Fammi Sapere - 9 - Vincenzo Patruno - Open Data: dalla pubblicazione alla con...
Fammi Sapere - 9 - Vincenzo Patruno - Open Data: dalla pubblicazione alla con...
 
Fammi Sapere - 8 - David Fabri - Open Municipio
Fammi Sapere - 8 - David Fabri - Open MunicipioFammi Sapere - 8 - David Fabri - Open Municipio
Fammi Sapere - 8 - David Fabri - Open Municipio
 
Fammi Sapere - 6 - Aline Pennisi - Aprire i dati del bilancio dello Stato
Fammi Sapere - 6 - Aline Pennisi - Aprire i dati del bilancio dello StatoFammi Sapere - 6 - Aline Pennisi - Aprire i dati del bilancio dello Stato
Fammi Sapere - 6 - Aline Pennisi - Aprire i dati del bilancio dello Stato
 
Fammi Sapere - 5 - Nicola Mattina - La prospettiva politica degli Open Data
Fammi Sapere - 5 - Nicola Mattina - La prospettiva politica degli Open DataFammi Sapere - 5 - Nicola Mattina - La prospettiva politica degli Open Data
Fammi Sapere - 5 - Nicola Mattina - La prospettiva politica degli Open Data
 
Fammi Sapere - 4 - Luca Nicotra - You Open Data
Fammi Sapere - 4 - Luca Nicotra - You Open DataFammi Sapere - 4 - Luca Nicotra - You Open Data
Fammi Sapere - 4 - Luca Nicotra - You Open Data
 
Fammi Sapere - 3 - Alberto Cottica - Wikicrazia
Fammi Sapere - 3 - Alberto Cottica - WikicraziaFammi Sapere - 3 - Alberto Cottica - Wikicrazia
Fammi Sapere - 3 - Alberto Cottica - Wikicrazia
 
Fammi Sapere - 2 - Ernesto Belisario - Cosa sono gli Open Data
Fammi Sapere - 2 - Ernesto Belisario - Cosa sono gli Open DataFammi Sapere - 2 - Ernesto Belisario - Cosa sono gli Open Data
Fammi Sapere - 2 - Ernesto Belisario - Cosa sono gli Open Data
 
Fammi Sapere - 1 - Presentazione di InformaEtica
Fammi Sapere - 1 - Presentazione di InformaEticaFammi Sapere - 1 - Presentazione di InformaEtica
Fammi Sapere - 1 - Presentazione di InformaEtica
 
Rapporto su EDEM 1.0
Rapporto su EDEM 1.0Rapporto su EDEM 1.0
Rapporto su EDEM 1.0
 
Un Pinguino Nel Tuo Modem
Un Pinguino Nel Tuo ModemUn Pinguino Nel Tuo Modem
Un Pinguino Nel Tuo Modem
 
LibriSenzaCarta.it
LibriSenzaCarta.itLibriSenzaCarta.it
LibriSenzaCarta.it
 

Recently uploaded

Daniele Lunassi, CEO & Head of Design @Eye Studios – “Creare prodotti e servi...
Daniele Lunassi, CEO & Head of Design @Eye Studios – “Creare prodotti e servi...Daniele Lunassi, CEO & Head of Design @Eye Studios – “Creare prodotti e servi...
Daniele Lunassi, CEO & Head of Design @Eye Studios – “Creare prodotti e servi...Associazione Digital Days
 
Mael Chiabrera, Software Developer; Viola Bongini, Digital Experience Designe...
Mael Chiabrera, Software Developer; Viola Bongini, Digital Experience Designe...Mael Chiabrera, Software Developer; Viola Bongini, Digital Experience Designe...
Mael Chiabrera, Software Developer; Viola Bongini, Digital Experience Designe...Associazione Digital Days
 
Programma Biennale Tecnologia 2024 Torino
Programma Biennale Tecnologia 2024 TorinoProgramma Biennale Tecnologia 2024 Torino
Programma Biennale Tecnologia 2024 TorinoQuotidiano Piemontese
 
Federico Bottino, Lead Venture Builder – “Riflessioni sull’Innovazione: La Cu...
Federico Bottino, Lead Venture Builder – “Riflessioni sull’Innovazione: La Cu...Federico Bottino, Lead Venture Builder – “Riflessioni sull’Innovazione: La Cu...
Federico Bottino, Lead Venture Builder – “Riflessioni sull’Innovazione: La Cu...Associazione Digital Days
 
Edoardo Di Pietro – “Virtual Influencer vs Umano: Rubiamo il lavoro all’AI”
Edoardo Di Pietro – “Virtual Influencer vs Umano: Rubiamo il lavoro all’AI”Edoardo Di Pietro – “Virtual Influencer vs Umano: Rubiamo il lavoro all’AI”
Edoardo Di Pietro – “Virtual Influencer vs Umano: Rubiamo il lavoro all’AI”Associazione Digital Days
 
Gabriele Mittica, CEO @Corley Cloud – “Come creare un’azienda “nativa in clou...
Gabriele Mittica, CEO @Corley Cloud – “Come creare un’azienda “nativa in clou...Gabriele Mittica, CEO @Corley Cloud – “Come creare un’azienda “nativa in clou...
Gabriele Mittica, CEO @Corley Cloud – “Come creare un’azienda “nativa in clou...Associazione Digital Days
 
Alessandro Nasi, COO @Djungle Studio – “Cosa delegheresti alla copia di te st...
Alessandro Nasi, COO @Djungle Studio – “Cosa delegheresti alla copia di te st...Alessandro Nasi, COO @Djungle Studio – “Cosa delegheresti alla copia di te st...
Alessandro Nasi, COO @Djungle Studio – “Cosa delegheresti alla copia di te st...Associazione Digital Days
 
Alessio Mazzotti, Aaron Brancotti; Writer, Screenwriter, Director, UX, Autore...
Alessio Mazzotti, Aaron Brancotti; Writer, Screenwriter, Director, UX, Autore...Alessio Mazzotti, Aaron Brancotti; Writer, Screenwriter, Director, UX, Autore...
Alessio Mazzotti, Aaron Brancotti; Writer, Screenwriter, Director, UX, Autore...Associazione Digital Days
 
Luigi Di Carlo, CEO & Founder @Evometrika srl – “Ruolo della computer vision ...
Luigi Di Carlo, CEO & Founder @Evometrika srl – “Ruolo della computer vision ...Luigi Di Carlo, CEO & Founder @Evometrika srl – “Ruolo della computer vision ...
Luigi Di Carlo, CEO & Founder @Evometrika srl – “Ruolo della computer vision ...Associazione Digital Days
 

Recently uploaded (9)

Daniele Lunassi, CEO & Head of Design @Eye Studios – “Creare prodotti e servi...
Daniele Lunassi, CEO & Head of Design @Eye Studios – “Creare prodotti e servi...Daniele Lunassi, CEO & Head of Design @Eye Studios – “Creare prodotti e servi...
Daniele Lunassi, CEO & Head of Design @Eye Studios – “Creare prodotti e servi...
 
Mael Chiabrera, Software Developer; Viola Bongini, Digital Experience Designe...
Mael Chiabrera, Software Developer; Viola Bongini, Digital Experience Designe...Mael Chiabrera, Software Developer; Viola Bongini, Digital Experience Designe...
Mael Chiabrera, Software Developer; Viola Bongini, Digital Experience Designe...
 
Programma Biennale Tecnologia 2024 Torino
Programma Biennale Tecnologia 2024 TorinoProgramma Biennale Tecnologia 2024 Torino
Programma Biennale Tecnologia 2024 Torino
 
Federico Bottino, Lead Venture Builder – “Riflessioni sull’Innovazione: La Cu...
Federico Bottino, Lead Venture Builder – “Riflessioni sull’Innovazione: La Cu...Federico Bottino, Lead Venture Builder – “Riflessioni sull’Innovazione: La Cu...
Federico Bottino, Lead Venture Builder – “Riflessioni sull’Innovazione: La Cu...
 
Edoardo Di Pietro – “Virtual Influencer vs Umano: Rubiamo il lavoro all’AI”
Edoardo Di Pietro – “Virtual Influencer vs Umano: Rubiamo il lavoro all’AI”Edoardo Di Pietro – “Virtual Influencer vs Umano: Rubiamo il lavoro all’AI”
Edoardo Di Pietro – “Virtual Influencer vs Umano: Rubiamo il lavoro all’AI”
 
Gabriele Mittica, CEO @Corley Cloud – “Come creare un’azienda “nativa in clou...
Gabriele Mittica, CEO @Corley Cloud – “Come creare un’azienda “nativa in clou...Gabriele Mittica, CEO @Corley Cloud – “Come creare un’azienda “nativa in clou...
Gabriele Mittica, CEO @Corley Cloud – “Come creare un’azienda “nativa in clou...
 
Alessandro Nasi, COO @Djungle Studio – “Cosa delegheresti alla copia di te st...
Alessandro Nasi, COO @Djungle Studio – “Cosa delegheresti alla copia di te st...Alessandro Nasi, COO @Djungle Studio – “Cosa delegheresti alla copia di te st...
Alessandro Nasi, COO @Djungle Studio – “Cosa delegheresti alla copia di te st...
 
Alessio Mazzotti, Aaron Brancotti; Writer, Screenwriter, Director, UX, Autore...
Alessio Mazzotti, Aaron Brancotti; Writer, Screenwriter, Director, UX, Autore...Alessio Mazzotti, Aaron Brancotti; Writer, Screenwriter, Director, UX, Autore...
Alessio Mazzotti, Aaron Brancotti; Writer, Screenwriter, Director, UX, Autore...
 
Luigi Di Carlo, CEO & Founder @Evometrika srl – “Ruolo della computer vision ...
Luigi Di Carlo, CEO & Founder @Evometrika srl – “Ruolo della computer vision ...Luigi Di Carlo, CEO & Founder @Evometrika srl – “Ruolo della computer vision ...
Luigi Di Carlo, CEO & Founder @Evometrika srl – “Ruolo della computer vision ...
 

Fammi Sapere - 14 - Paolo Di Pietro - Open Data o Open Metadata?

  • 1. Perchè open-metadata viene prima di open-data
  • 2. Aumento della conoscenza  Nel corso dei secoli, ci sono state invenzioni che hanno favorito la comunicazione e, di conseguenza, l'evoluzione della società verso la conoscenza:  La scrittura  La stampa a caratteri mobili (Gutemberg)  La radio  La televisione  Internet abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org 2
  • 3. Il verso della comunicazione La differenza fondamentale che c'è tra i tradizionali strumenti di comunicazione ed internet è la direzione del flusso informativo  In tutti i mezzi pre-internet, televisione in testa, chi possiede il mezzo decide cosa il pubblico può e deve ascoltare  Con internet è il pubblico a decidere cosa trasmettere abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org 3
  • 4. Conoscenza è potere  Chi possiede la conoscenza possiede una piccola parte di potere  Questo è il motivo fondamentale per cui chi detiene il potere, worldwide  preferisce mantenere il popolo nell'ignoranza,  gradisce molto focalizzare l'attenzione della gente su fatti di rilevanza eccezionale quali il calcio, il gossip, l'isola dei famosi o il grande fratello in modo da continuare a fare i propri interessi.  Il potere ha l'obiettivo di fare in modo che la gente comune non disturbi il manovratore abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org 4
  • 5. Rendere pubblici i dati pubblici  Sembra una tautologia, ma non lo è  Chi governa i dati pubblici ha tutto l'interesse a tenerseli ben stretti  Tanto per cominciare, può venderseli, e già questo suona un po' strano …  Può decidere a chi renderli disponibili, favorendo nuove clientele a discapito della trasparenza  Può manipolarli, per fornire viste parziali di proprio interesse abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org 5
  • 6. L'iniziativa open data Quella del presidente Obama sugli Open Data è un'ottima iniziativa ... … nel mondo anglo-sassone!  In Italia aspettatevi di ricevere, perchè già successo  dati non aggiornati, dati parziali, sottoinsiemi di dati che producono effetti favorevoli a chi li fornisce, dati manipolati, dati incomprensibili, dati non garantiti, dati in formati non machine readable, supporti vuoti ... ed il tutto, senza alcuna possibilità di riscontro e senza che nessuno sia responsabile abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org 6
  • 7. open data come stampa e televisione?  Gli open data sono l'equivalente della stampa e della televisione trasportato sulla rete  Sono monodirezionali: dal potere ai cittadini  Veicolano solo ciò che è organico a chi detiene il potere  Non scalfiscono il potere della burocrazia  Lasciano i cittadini in uno stato di sudditanza  SE favoriscono la creazione di iniziative di business  queste tendono ad innescare una spirale perversa che porta a moltiplicare l'uso di dati manipolati favorendone la diffusione abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org 7
  • 8. Se ne può uscire? Come?  L'unico modo per uscirne consiste nel disturbare il manovratore  Come?  Sfruttando le norme (che già ci sono) per consentire ai cittadini di usare la rete dal basso  Favorendo, anzi, imponendo la cittadinanza digitale abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org 8
  • 9. Cosa serve  Servono tre oggetti tecnici 1. open metadata 2. open services 3. open data  ed una basilare azione umana 1. Partecipazione (libertà è partecipazione giorgio gaber)  Il tutto condito in salsa 3.0  Ciò che non è machine readable è limitatamente utile perchè è difficilmente riusabile abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org 9
  • 10. Open metadata  E' necessario definire la semantica formale dei dati, essenzialmente in termini di contenuti minimi  Non è volontà prescrittiva, ma semplice buon senso  Non ha senso che 8000 comuni, 100 province, 20 regioni ed una enormità di altri enti (asl, ministeri, inps, inail, inpdap, la lista è infinita …) forniscano i dati ciascuno come più gli aggrada, anche se ne hanno facoltà istituzionale  Semplificare la vita di cittadini ed aziende implica fornire una modalità condivisa di rapportarsi con le istituzioni, nel rispetto dell'autonomia organizzativa di queste ultime  Supportare un utilizzo creativo dei dati della pubblici  Le istituzioni e le aziende fornitrici non hanno interesse affinchè ciò avvenga abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org 10
  • 11. Open metadata - cosa  Cosa serve  Un non-luogo pre-competitivo nel quale vengano definiti questi metadati  Aperto alla partecipazione dei cittadini di buona volontà, esperti dei temi trattati  Nel quale non prevalgano interessi aziendali  Cosa deve produrre  Definizioni dei metadati che descrivono gli oggetti  Cosa è una persona, un cittadino, un malato, un indirizzo, una richiesta, …  Definizioni dei metadati che descrivono i servizi  Cosa è un servizio, una pratica  Come si esplica un servizio astratto  Definizione dei pattern di processo necessari per la richiesta e l'erogazione dei servizi abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org 11
  • 12. Open metadata - come  Attraverso l'utilizzo di strumenti evoluti di collaborazione che consentano ai partecipanti  di estendere un repository di metadati, disponibile sulla rete con licenza CC  utilizzare un meccanismo simile a quello della wikipedia, ma che metta a disposizione  Meccanismi di contribuzione certificata (chi ha scritto cosa)  Meccanismi di trusting dei contenuti e degli autori abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org 12
  • 13. Open services  Come adempiere correttamente, da Cittadini (e Imprese) e non da sudditi, ai rapporti con la PA?  Risposta: Attraverso l'utilizzo di servizi coerenti con gli open metadata   Che rispettino le normative vigenti Esempio:  Per richiedere una borsa di studio è necessario presentare una richiesta corredata da specifici documenti.  Il cittadino può compilare la richiesta online, allegare i documenti richiesti (se non già in possesso della PA) ed inoltrare la richiesta firmata digitalmente e/o con la Posta Elettronica Certificata  L'Ente ricevente E' OBBLIGATO ad accettare la richiesta e ad avviare la pratica abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org 13
  • 14. Open services  Oggi i siti degli enti spacciano per servizi on-line la possibilità di scaricare moduli cartacei da riempire a penna e da inviare per posta (quella col francobollo, non quella elettronica!)  Gli open service, al momento, non hanno pretese di innovazione tecnologica: favoriscono la standardizzazione dei contenuti in situazioni nelle quali la differenziazione non è una virtù ma un disvalore.  Gli open service possono essere erogati da chiunque: dal singolo ente, da centri servizi, dalle poste, dai tabaccai, dai CAF insomma, da chiunque vi trovi convenienza o opportunità.  L'adeguamento delle interfacce con i back-office può essere finanziato, purchè pagato una sola volta a ciascun fornitore abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org 14
  • 15. In conclusione  Occorre costruire uno zoccolo duro di servizi  di government, di business, di accesso agli open data  guidato dalle esigenze reali degli utenti  supportato da metriche qualitative che consentano di monitorare il comportamento di ciascuna PA  che favoricono un accesso immediatamente fruibile (3.0) agli open data abarone@open-gov.org - pdipietro@open-gov.org 15