Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Casi bpco

8,492 views

Published on

Published in: Sports, Business
  • Be the first to comment

Casi bpco

  1. 1. CASO CLINICOCASO CLINICO Università degli Studi diUniversità degli Studi di Modena e Reggio EmiliaModena e Reggio Emilia Facoltà di Medicina e ChirurgiaFacoltà di Medicina e Chirurgia Corso Integrato di Malattie dell’ApparatoCorso Integrato di Malattie dell’Apparato Respiratorio e Chirurgia ToracicaRespiratorio e Chirurgia Toracica
  2. 2. L.F.L.F. Uomo di 75 anniUomo di 75 anni Nazionalità italianaNazionalità italiana CASO CLINICOCASO CLINICO
  3. 3. Anamnesi familiare:Anamnesi familiare: Padre e madre deceduti per motivi nonPadre e madre deceduti per motivi non meglio precisati.meglio precisati. 2 fratelli deceduti di cui uno per IMA, 52 fratelli deceduti di cui uno per IMA, 5 sorelle di cui 3 decedute per motivi nonsorelle di cui 3 decedute per motivi non meglio precisatimeglio precisati CASO CLINICOCASO CLINICO
  4. 4. Anamnesi fisiologica:Anamnesi fisiologica: Ex fumatore da qualche mese di 40Ex fumatore da qualche mese di 40 sigarette al giorno per 45 anni (90 p/y)sigarette al giorno per 45 anni (90 p/y) Pensionato. Ex lavoratore in fonderia ePensionato. Ex lavoratore in fonderia e fruttivendolo.fruttivendolo. Dieta varia, digestione e alvo regolariDieta varia, digestione e alvo regolari NicturiaNicturia Allergia a penicilline, fluorchinoloniAllergia a penicilline, fluorchinoloni CASO CLINICOCASO CLINICO
  5. 5. Anamnesi patologica remota:Anamnesi patologica remota: Ipertensione arteriosaIpertensione arteriosa Pregressa epatitePregressa epatite ObesitàObesità Da circa 10 anni tosse cronica produttivaDa circa 10 anni tosse cronica produttiva e dispnea da sforzoe dispnea da sforzo CASO CLINICOCASO CLINICO
  6. 6. Anamnesi patologica prossima:Anamnesi patologica prossima: ll pz viene ricoverato per peggioramentoll pz viene ricoverato per peggioramento della dispnea, presente al minimo sforzo,della dispnea, presente al minimo sforzo, aumento della tosse con escreato muco-aumento della tosse con escreato muco- purulento, non febbre.purulento, non febbre. CASO CLINICOCASO CLINICO
  7. 7. Esame obiettivo:Esame obiettivo: Pz vigile e collaborante. Torace: emitoraci normoconformati e ipoespansibili, riduzione del MV, iperfonesi su tutto l’ambito polmonare e sibili diffusi (broncospasmo) CASO CLINICOCASO CLINICO
  8. 8. Esame obiettivo:Esame obiettivo: Toni cardiaci validi in successioneToni cardiaci validi in successione ritmica, pause libereritmica, pause libere FC: 112 b/min (ritmico)FC: 112 b/min (ritmico) PA : 140/80PA : 140/80 ApireticoApiretico Modesta succulenza agli arti inferioriModesta succulenza agli arti inferiori CASO CLINICOCASO CLINICO
  9. 9. Quali le ipotesi diagnostiche?Quali le ipotesi diagnostiche? Quali esami eseguire?Quali esami eseguire? CASO CLINICOCASO CLINICO
  10. 10. Esami ematochimici:Esami ematochimici: Leucociti : 17.2 migl /Leucociti : 17.2 migl / µµL (4 - 10)L (4 - 10) Neutrofili 65 %, Linfociti 25 %,Neutrofili 65 %, Linfociti 25 %, monociti 5 %monociti 5 % Indici di flogosi:Indici di flogosi: VES: 36 mm ( 2 -15)VES: 36 mm ( 2 -15) αα-2- Globuline: 1,07 g/dl (0,42 – 0,96)-2- Globuline: 1,07 g/dl (0,42 – 0,96) CASO CLINICOCASO CLINICO
  11. 11. Valori di riferimento: pH: 7.35-7.45 PaO2: > 80 mmHg PaCO2: 35- 45 mmHg HCO3-:23-25 mmol/L Emogasanalisi arteriosa
  12. 12. Emogasanalisi arteriosaEmogasanalisi arteriosa In aria ambiente:In aria ambiente: PaO2 = 62PaO2 = 62 PaCO2 = 44.3PaCO2 = 44.3 Sat.O2 = 91.2Sat.O2 = 91.2 pH = 7.40pH = 7.40 HCO3- = 28.1HCO3- = 28.1 CASO CLINICOCASO CLINICO
  13. 13. pH > 7.45 pH < 7.35 pH 7.41-7.45 pH 7.35-7.40 PCO2 35-45 Normal acid-base status PCO2 > 45 Compensated respiratory acidosis PCO2 < 35 Compensated metabolic acidosis PCO2 35-45 Normal acid-base status PCO2 > 45 Compensated metabolic alkalosis PCO2 < 35 Compensated respiratory alkalosis PCO2 35-45 Uncompensated metabolic acidosis PCO2 < 35 Partly compensated metabolic acidosis PCO2 > 45 PCO2 35-45 Uncompensated metabolic alkalosis PCO2 > 45 Partly compensated metabolic alkalosis PCO2 < 35 HCO3 - 22-28 Uncompensated respiratory acidosis HCO3 - > 28 Partly compensated respiratory acidosis HCO3 - < 22 Combined respiratory & metabolic acidosis HCO3 - 22-28 Uncompensated respiratory alkalosis HCO3 - < 22 Partly compensated respiratory alkalosis HCO3 - > 28 Combined respiratory & metabolic alkalosis
  14. 14. Rx del toraceRx del torace CASO CLINICOCASO CLINICO
  15. 15. Rx Torace AP Emitoraci iperinsufflati Coste “orizzontalizzate” Emidiaframmi appiattiti
  16. 16. Rx torace LL Torace “a botte” Aumento del diametro antero-posteriore
  17. 17. Malattie ostruttive Malattie restrittive TC del torace
  18. 18. Pletismografo Pneumotacografo
  19. 19. Spirometria:Spirometria: VEMS: 1.04 L, pari al 49 % del predettoVEMS: 1.04 L, pari al 49 % del predetto Indice di Tiffeneau : 50.78 %Indice di Tiffeneau : 50.78 % (Rapporto VEMS/CVF)(Rapporto VEMS/CVF) Stadio IIB GOLDStadio IIB GOLD ModeratoModerato CASO CLINICOCASO CLINICO
  20. 20. VEMS/CVFVEMS/CVF << 70%; VEMS < 30% del teorico o70%; VEMS < 30% del teorico o VEMS < 50% del predetto in presenza diVEMS < 50% del predetto in presenza di insufficienza respiratoria o di segni clinici diinsufficienza respiratoria o di segni clinici di scompenso cardiaco destroscompenso cardiaco destro III: GRAVEIII: GRAVE VEMS/CVFVEMS/CVF << 70%; 30%70%; 30% ≤≤ VEMS < 80% del teoricoVEMS < 80% del teorico con o senza sintomi cronicicon o senza sintomi cronici 50%50% ≤≤ VEMS < 80% del predettoVEMS < 80% del predetto 30%30% ≤≤ VEMS <VEMS < 50% del predetto50% del predetto con o senza sintomi cronicicon o senza sintomi cronici II: MEDIA ENTITA’II: MEDIA ENTITA’ II A:II A: II B:II B: VEMS/CVFVEMS/CVF << 70%; VEMS70%; VEMS ≥≥ 80% del teorico con o80% del teorico con o senza sintomi cronicisenza sintomi cronici I LIEVEI LIEVE Spirometria normale, sintomi croniciSpirometria normale, sintomi cronici0: A RISCHIO0: A RISCHIO CARATTERISTICHECARATTERISTICHESTADIOSTADIO CLASSIFICAZIONE DI GRAVITA’CLASSIFICAZIONE DI GRAVITA’ DELLA BPCODELLA BPCO
  21. 21. STADIO II BSTADIO II B MODERATAMODERATA Sintomi cronici:Sintomi cronici: • tossetosse • escreatoescreato • dispneadispnea VEMS/CVVEMS/CV ≤≤ 70%70% VEMSVEMS ≥ 30% ≤≥ 30% ≤ 50%50% Trattamento regolare con 1 oTrattamento regolare con 1 o più broncodilatatoripiù broncodilatatori RiabilitazioneRiabilitazione Corticosteroidi inalatoriCorticosteroidi inalatori (in(in caso di ripetutecaso di ripetute riacutizzazioni o sintomi)riacutizzazioni o sintomi) Broncodilatatori a breveBroncodilatatori a breve durata d’azione al bisognodurata d’azione al bisogno
  22. 22. Esame microbiologico espettorato:Esame microbiologico espettorato: Flora microbica mista, Gram + e Gram -Flora microbica mista, Gram + e Gram - senza sviluppo prevalente di speciesenza sviluppo prevalente di specie patogenapatogena CASO CLINICOCASO CLINICO
  23. 23. Qual è la diagnosi?Qual è la diagnosi? CASO CLINICOCASO CLINICO
  24. 24. RIACUTIZZAZIONE DI BPCORIACUTIZZAZIONE DI BPCO Peggioramento della dispnea spessoPeggioramento della dispnea spesso associata anche a respiro sibilante, sensoassociata anche a respiro sibilante, senso di costrizione toracica, incremento delladi costrizione toracica, incremento della tosse e dell’escreato, e/o viraggio deltosse e dell’escreato, e/o viraggio del colore e/o della viscosità dell’escreato ecolore e/o della viscosità dell’escreato e febbrefebbre (Linee-Guida GOLD)(Linee-Guida GOLD) CASO CLINICOCASO CLINICO
  25. 25. Linee Guida GOLD (Global InitiativeLinee Guida GOLD (Global Initiative for Obstructive Lung Disease):for Obstructive Lung Disease): Sindrome caratterizzata da unaSindrome caratterizzata da una riduzione del flusso aereoriduzione del flusso aereo espiratorio non completamenteespiratorio non completamente reversibilereversibile, progressiva ed associata, progressiva ed associata ad una risposta infiammatoria dellead una risposta infiammatoria delle vie aereevie aeree BPCO: DEFINIZIONEBPCO: DEFINIZIONE Pauwels et al, AJRCCM 2001
  26. 26. SINTOMISINTOMI DispneaDispnea TosseTosse EscreatoEscreato FATTORI DI RISCHIOFATTORI DI RISCHIO TabaccoTabacco Agenti occupazionaliAgenti occupazionali Inquinamento domesticoInquinamento domestico SPIROMETRIASPIROMETRIA Gold Standard DIAGNOSI DI BPCODIAGNOSI DI BPCO
  27. 27. Terapia riacutizzazione di BPCOTerapia riacutizzazione di BPCO:: Corticosteroidi per osCorticosteroidi per os Broncodilatatori (Broncodilatatori (ββ2-agonisti, anti-2-agonisti, anti- colinergici)colinergici) AntibioticoAntibiotico CASO CLINICOCASO CLINICO

×