Problema: <ul><li>Un importante Gruppo U.S. quotato operante nel settore dell’abbigliamento vuole intraprendere la commerc...
Soluzione:   U.S. HQ LUX / NL CH PRINCIPAL CO. COMMISSIONARIA 1 COMMISSIONARIA 2 COMMISSIONARIA 3 <ul><li>TAX REDD. COMM. ...
LE COMMISSIONARIE SOCIETÀ SVIZZERA PRINCIPAL SOCIETÀ  ESTERA COMMISSIONARIA CLIENTI SVIZZERA MERCATI ESTERI C O M M I S S ...
LE COMMISSIONARIE <ul><li>Il commissionario negozia la vendita con la clientela in nome proprio MA per conto del “principa...
Circolare n. 8 AFC - IFD <ul><li>Le società di distribuzione esercitano, per le società principali, esclusivamente la funz...
Circolare n. 8 AFC - IFD <ul><li>La ripartizione fiscale internazionale per gli stabilimenti d’impresa di rappresentanza, ...
Circolare n. 8 AFC – IFD Principi di ripartizione fiscale internazionale delle società principali: <ul><li>   La ripartiz...
Circolare n. 8 AFC – IFD Principi di ripartizione fiscale internazionale delle società principali: <ul><li>Esempio di ripa...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Società Principal Svizzera

858 views

Published on

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
858
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
42
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Società Principal Svizzera

  1. 1. Problema: <ul><li>Un importante Gruppo U.S. quotato operante nel settore dell’abbigliamento vuole intraprendere la commercializzazione dei propri prodotti in Europa. </li></ul><ul><li>Il Gruppo prevede di aprire in ogni Paese – mercato proprie società commerciali con magazzini locali ma vuole anche avere un European Head Office per la gestione del ciclo attivo e di quello passivo. </li></ul><ul><li>La Casa Madre U.S. vuole minimizzare la tassazione sia dei redditi di impresa nei singoli Paesi sia anche la tassazione sui Dividendi di provenienza europea </li></ul><ul><li>(“effetto Check the Box”). </li></ul>
  2. 2. Soluzione: U.S. HQ LUX / NL CH PRINCIPAL CO. COMMISSIONARIA 1 COMMISSIONARIA 2 COMMISSIONARIA 3 <ul><li>TAX REDD. COMM. @ 9 - 12% </li></ul><ul><li>WHT 0% DIVIDENDI LUX/NL </li></ul><ul><li>PEX – DIVIDENDI ESENTI </li></ul><ul><li>WHT 0% DIVIDENDI US (*) </li></ul>Rapporti commerciali Rapporti societari
  3. 3. LE COMMISSIONARIE SOCIETÀ SVIZZERA PRINCIPAL SOCIETÀ ESTERA COMMISSIONARIA CLIENTI SVIZZERA MERCATI ESTERI C O M M I S S I O N A I R E A G R E E M E N T ORDINE ORDINE FATTURA FATTURA COMMISSIONI
  4. 4. LE COMMISSIONARIE <ul><li>Il commissionario negozia la vendita con la clientela in nome proprio MA per conto del “principal” </li></ul><ul><ul><li>  MANDATO SENZA RAPPRESENTANZA </li></ul></ul><ul><li>La fattura di vendita viene emessa dal commissionario; </li></ul><ul><li>Il corrispettivo totale fatturato dal commissionario al cliente è lo stesso fatturato dal “principal” al commissionario; </li></ul><ul><li>Il commissionario non entra mai in possesso ne in proprietà, delle merci vendute; la proprietà passa direttamente dal “principal” al cliente finale; </li></ul><ul><li>Il reddito del commissionario è dato dalle commissioni che lo stesso deve fatturare al “principal” per i propri servizi; le commissioni sono generalmente calcolate sulla base di una percentuale delle vendite effettuate ma in certi casi è possibile concordare accordi del tipo “cost-plus”. </li></ul>
  5. 5. Circolare n. 8 AFC - IFD <ul><li>Le società di distribuzione esercitano, per le società principali, esclusivamente la funzione di agenti legittimati a concludere (commissionarie). </li></ul><ul><li>Nella misura in cui operano in qualità di commissionarie, tali società costituiscono, secondo l'articolo 5 capoverso 5 della convenzione modello dell'OCSE, degli stabilimenti d’impresa della società principale (società madre). </li></ul><ul><li>Tali &quot;stabilimenti di rappresentanza&quot; apportano un contributo sostanziale al valore aggiunto della società principale, di modo che una parte dell’utile proveniente dall’attività commerciale deve esser loro attribuita (&quot;profit-split&quot;). </li></ul><ul><li>Appare chiaro dalla natura stessa della convenzione modello dell'OCSE e del suo commentario, che il risultato della ripartizione fiscale non deve condurre a delle doppie imposizioni. Questo risultato può essere raggiunto nella maggior parte dei casi, quando la pratica stabilita dalla Circolare è rispettata. </li></ul>
  6. 6. Circolare n. 8 AFC - IFD <ul><li>La ripartizione fiscale internazionale per gli stabilimenti d’impresa di rappresentanza, riguarda solo la parte dell’utile netto che proviene dall’attività commerciale. </li></ul><ul><li>Se l'insieme dei prodotti finiti venduti a terzi è fabbricato da società del gruppo o da terzi, ma per conto della società principale (fabbricazione à façon), il 70% dell’utile netto proveniente dalla produzione e dal commercio vale in tutti i casi come utile dell'attività commerciale . Il 30% restante rappresenta l’utile sulla propria produzione della società principale. </li></ul><ul><li>Elementi dell’utile Importo </li></ul><ul><li>Utile netto complessivo 2'000 </li></ul><ul><li>./. Rendimento netto dei collocamenti finanziari - 400 </li></ul><ul><li>./. Risultato netto delle altre attività - 200 </li></ul><ul><li>Utile netto della produzione e del commercio (100 %) 1'400 </li></ul><ul><li>Utile netto della produzione (30 %) 420 </li></ul><ul><li>Utile netto del commercio (70 %) 980 </li></ul>
  7. 7. Circolare n. 8 AFC – IFD Principi di ripartizione fiscale internazionale delle società principali: <ul><li> La ripartizione dell’utile (&quot;profit-split&quot;) viene effettuata in base ad un’analisi delle funzioni </li></ul><ul><li>( ripartizione dell’utile secondo l’importanza delle funzioni ) </li></ul><ul><li>La parte dell’utile proveniente dal commercio e attribuita alla sede è fissata almeno al 50%: </li></ul><ul><li>Elementi dell’utile Totale Estero Svizzera </li></ul><ul><li>Utile netto del commercio (50/50%) 980 490 490 </li></ul><ul><li>Rendimento netto dei collocamenti </li></ul><ul><li>Finanziari 400 - 400 </li></ul><ul><li>Utile netto imponibile 1‘380 490 890 </li></ul>
  8. 8. Circolare n. 8 AFC – IFD Principi di ripartizione fiscale internazionale delle società principali: <ul><li>Esempio di ripartizione dell’utile di una società principale con produzione propria ( fabbricazione à façon ): </li></ul><ul><li>Elementi dell’utile Totale Estero Svizzera </li></ul><ul><li>Utile netto della produzione 420 (30%) - 420 </li></ul><ul><li>Utile netto del commercio (50/50%) 980 (70%) 490 490 </li></ul><ul><li>Rendimento netto dei collocamenti </li></ul><ul><li>Finanziari 400 - 400 </li></ul><ul><li>Risultato netto delle altre attività  200 - 200 </li></ul><ul><li>( senza produzione e commercio ) </li></ul><ul><li>Utile netto imponibile 2'000 490 1'510 </li></ul><ul><li> per es. diritti da licenze e provvigioni </li></ul>

×