Piano di volo con Droni

2,958 views

Published on

Bozza Piano Volo con Droni

Published in: Education
0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
2,958
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
12
Actions
Shares
0
Downloads
230
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Piano di volo con Droni

  1. 1. Revisone2 Prof Daniele Pauletto- PIANO DI VOLO SAPR - DRONE FLIGHT PLAN Giorno Mese Anno Ora di inizio e fine prevista Luogo Identificazione Drone Tipo (quad-esa-otto-coax... ) Modello - Marca Peso Kg Autonomia Volo Sistema Terminazione SistemaGo Home Operatore Nome Cognome Data nascita Residenza Provincia Tipo di Volo FPV Datalink VLOS fino a 150 metri VLOS sotto100 metri VLOS sotto 50 metri Tipo di Operazione Operazione Non Critica Operazione Critica V150 Operazione Critica V70 Operazione Critica V50 Operazione Critica V30 Sicurezza Area Volo Area Libera Area industriale Area Urbana scarsamente abitata Area Urbana altamente abitata Altra Area Area protetta Area pubblica Area privata Segnalazione Visiva cartelli Segnalazione Luce rosse lampeggianti
  2. 2. Bozza Prof Daniele Pauletto - CONTROLLI PRE VOLO SAPR - PRE-FLIGHT CONTROL DRONE Meteo - luce diurna - condizioni di visibilità - assenza di pioggia - assenza di incipienti temporali con possibili scariche elettriche - vento conforme alle specifiche del mezzo in uso (in mancanza di specifiche… vento < 20Km/h) Area di volo - assenza di ostacoli in zona di volo - possibilità di evitare il volo controsole (scelta della posizione di pilotaggio) - posizione possibile persone,auto,mezzi,ostacoli,case,edifici (con adeguato margine) all’area di volo - verifica codice N.F.O.H. ( noth flying over head ) persone o mezzi Verifica collegamenti radio e stato drone - stato di carica delle batterie di trasmittente e ricevente - portata segnale trasmissione -possibili interferenze segnale o fonti di disturbo segnale - verifica congruità dei comandi - verifica funzionalità accessori elettronici e meccanici (se presenti) - verifica esterna stato drone (struttura, accessori, fissaggi…) - verifica motori ed eliche (integrità, movimento, corretto montaggio destrorse sinistrorse) Verifica immediatamente prima del decollo - accensione trasmittente e posizionamento corretto interruttori e comandi - accensione ricevente e sistemi di governo - controllo procedimento autodiagnosi - controllo acquisizione dati (giroscopi, gps, accessori) - controllo area di volo e condizioni generali - dichiarazione “decollo" (eventuale avvio cronometro tempo volo, se non automatico) Regole generali relative al pilota che dovrebbe: - verificare (oltre all’abilità di pilotaggi) la sua situazione psico-fisica (sotto la sua responsabilità) - controllare se servono occhiali da sole o berrettino con visiera o altri accessori per facilitare il pilotaggio - verificare di posizionarsi in modo da non avere mai il drone controsole - preparare un piano di volo (quali manovre impostare, dove e quando) - controllare attentamente i tempi di volo (durata batteria) - volare sempre entro l’area predisposta coi parametri di volo previsti sopra (quota, velocità, assetto…) - in caso di malfunzionamento dichiarare “emergenza” ( segnalatore acustico sirena*) - dichiarare “atterraggio” - spegnere le apparecchiature elettroniche secondo la sequenza prevista

×