Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Makerlab, introduzione.
02/19/17 1Prof Daniele Pauletto, Luigi Ganzer
Pile
Sono passati 213 anni da
quando Alessandro Volta
ha regalato al mondo la
prima pila, era ben lontana
dalle batterie L...
 Ni /Cd nichel cadmio ( ogni cella ha una tensione 1,2 V, effetto
memoria)
 Ni/MH nichel-metallo idruro (ogni cella ha u...
“Le batterie in polimero litio-ione sono
apparse nel commercio destinato
all’elettronica di consumo soltanto nel 1996.
In ...
Batterie Smartphone
Nelle batterie ai polimeri di litio il solvente
liquido è sostituito da un composto
polimerico solido...
Batterie Li-Po
Rispetto ad altri tipi di batterie
ricaricabili (accumulatori) tipo
Pb, Li-ion, Ni-Cd, Ni-Mh, ecc..,
le bat...
La lettera C indica la capacità di scarica temporanea.
Su diverse Li-Po sono indicate due capacità di
scarica, la prima qu...
Capacità di scarica, erogazione di corrente elettrica.
Quella costante è la capacità di scarica per un
breve tempo, un pa...
Capacità di scarica, erogazione di corrente elettrica..
Quella di picco, in genere, riguarda un
brevissimo tempo, 5÷10 se...
2200x35= 77 A
La capacità di scarica costante per un breve tempo, che la
batteria può reggere, è legata a questo:
un motor...
2200x55=121 A
Quella di picco, in genere, riguarda un
brevissimo tempo, 5÷10 secondi max.
Condizione anomala da evitare....
Curve di scarica batteria da 2800 mAh 10C.
02/19/17 Cittadella venerdì 10 febbraio 2017 12
Scarica 1C blu
Riepilogando…
Per comprendere la capacità di scarica
di una batteria moltiplicate il valore di
“ xxC” per la corrente nom...
Seguono alcuni esempi.
1000 mAh 45C = 1000x45 = 45000 mAh/1000 = 45A
2200 mAh 40C = 2200x40 = 88000 mAh/1000 = 88A
10000 m...
Valore della tensione elettrica di una cella base Li-Po.
La cella base di una batteria Li-Po, parlando di
elemento minimo...
Collegamenti elettrici di più celle in serie.
1S = 3.7 V = 1 cella x 3.7 volt
2S = 7.4 V = 2 celle x 3.7 volt
3S = 11.1 V...
Tipologia e qualità del caricabatteria per Li-Po.
Un carica batterie in grado di controllare
singolarmente le celle in ca...
02/19/17 18Cittadella venerdì 10 febbraio 2017
02/19/17 19Cittadella venerdì 10 febbraio 2017
Security
o Le Li-Po sono delle batterie potenzialmente
pericolose “trattate male”.
o Le principali situazioni di pericolo ...
Security
Un processo di carica/scarica errato può arrecare
danni alla Li-Po. Non lasciate mai incustodite le
vostre Li-Po...
Valore della corrente di carica.
La maggior parte delle batterie
Li-Po non vanno caricate con un
valore di corrente super...
Il valore della tensione (volt).
Le batterie Li-Po non devono superare un
determinato valore di tensione per cella , e non...
Avviso…
Ed è bene non scendere mai sotto a 3.2 V
quando utilizziamo (scarichiamo) le nostre Li-
Po, questo per evitare di...
Temperatura di utilizzo.
In giornate particolarmente fredde è possibile
notare che le proprie Li-Po performeranno in
mani...
La scheda tecnica della batteria(indicazioni dei costruttore).
Le batterie Li-Po che si surriscaldano
eccessivamente dura...
Aspetti elettrotecnici applicabili alle batterie.
Misurare il valore della tensione (V) tra i terminali
positivo + e nega...
Misura di corrente erogata ed assorbita in DC (Corrente continua, tensione continua)
02/19/17 28
Valore corrente assorbita...
Makerlab
02/19/17 29Prof Daniele Pauletto, Luigi Ganzer
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Batterie Lipo Droni

361 views

Published on

Caratteristiche batterie lipo per multiroroti.
Prof Daniele Pauletto, Luigi Ganzer

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Batterie Lipo Droni

  1. 1. Makerlab, introduzione. 02/19/17 1Prof Daniele Pauletto, Luigi Ganzer
  2. 2. Pile Sono passati 213 anni da quando Alessandro Volta ha regalato al mondo la prima pila, era ben lontana dalle batterie Li-Po a cui oggi i modellisti sono abituati ed i Makers le utilizzano per i propri Robot. Dal 1799 le pile o batterie si sono evolute … 02/19/17 2
  3. 3.  Ni /Cd nichel cadmio ( ogni cella ha una tensione 1,2 V, effetto memoria)  Ni/MH nichel-metallo idruro (ogni cella ha una tensione 2 V, senza effetto memoria, velocità di ricarica e alla discreta densità di energia )  Li-ion ioni di litio (ogni cella ha una tensione 3,6 - 4 V, senza effetto memoria,maggior corrente erogata ) 02/19/17 3
  4. 4. “Le batterie in polimero litio-ione sono apparse nel commercio destinato all’elettronica di consumo soltanto nel 1996. In precedenza erano una invenzione sovietica sotto segreto militare, ma in possesso anche del complesso militare industriale statunitense. La tecnologia venne messa a disposizione dell’industria di consumo soltanto qualche anno dopo la caduta del Muro di Berlino.” – Wikipedia 02/19/17 4
  5. 5. Batterie Smartphone Nelle batterie ai polimeri di litio il solvente liquido è sostituito da un composto polimerico solido, che rende gli accumulatori maggiormente modellabili e adattabili alle situazioni più disparate. 02/19/17 5
  6. 6. Batterie Li-Po Rispetto ad altri tipi di batterie ricaricabili (accumulatori) tipo Pb, Li-ion, Ni-Cd, Ni-Mh, ecc.., le batterie Li-Po presentano caratteristiche interessanti sul peso: sono molto leggere; sul contenitore: possono essere assemblate senza necessità di involucri rigidi, ed hanno dimensioni molto contenute a parità di corrente elettrica erogata (mAh), rispetto alle Li-ion, oltre a tutti gli altri tipi di accumulatori. 02/19/17 6Cittadella venerdì 10 febbraio 2017
  7. 7. La lettera C indica la capacità di scarica temporanea. Su diverse Li-Po sono indicate due capacità di scarica, la prima quella costante (temporanea …) e la seconda quella di picco ( pochissimi istanti). Per questa la 1^ capacità vale 35C, la seconda 55C, con una capacità in corrente di 2200 mAh e 11.1 V nominali. 02/19/17 7Cittadella venerdì 10 febbraio 2017
  8. 8. Capacità di scarica, erogazione di corrente elettrica. Quella costante è la capacità di scarica per un breve tempo, un paio di minuti max, che la batteria può reggere, garantire, alla tensione nominale. 02/19/17 8Cittadella venerdì 10 febbraio 2017 Scarica costante 35C
  9. 9. Capacità di scarica, erogazione di corrente elettrica.. Quella di picco, in genere, riguarda un brevissimo tempo, 5÷10 secondi max. 02/19/17 9Cittadella venerdì 10 febbraio 2017 Quella di picco 55C
  10. 10. 2200x35= 77 A La capacità di scarica costante per un breve tempo, che la batteria può reggere, è legata a questo: un motore elettrico al power-on, assorbe una corrente 8÷14 volte quella a regime, corrente allo spunto, dopo brevissimo tempo si porta a regime ed assorbe la sua nominale corrente legata al valore della sua potenza elettrica dichiarata. In questo frangente di tempo la batteria viene “stressata”. 2200x35= 77 A, la somma delle correnti allo spunto deve essere inferiore. 02/19/17 Cittadella venerdì 10 febbraio 2017 10
  11. 11. 2200x55=121 A Quella di picco, in genere, riguarda un brevissimo tempo, 5÷10 secondi max. Condizione anomala da evitare. Tecnicamente si presenta una condizione di corto-circuito tra i poli, che può avvenire per diverse ragioni, soprattutto a fine collegamenti elettrici non corretti. 02/19/17 Cittadella venerdì 10 febbraio 2017 11
  12. 12. Curve di scarica batteria da 2800 mAh 10C. 02/19/17 Cittadella venerdì 10 febbraio 2017 12 Scarica 1C blu
  13. 13. Riepilogando… Per comprendere la capacità di scarica di una batteria moltiplicate il valore di “ xxC” per la corrente nominale di erogazione espressa in mAh. Dividete per 1000 se volete averla espressa in ampere (A). Se è presente solo questo dato questa è da ritenersi “corrente temporanea in erogazione”. 02/19/17 13Cittadella venerdì 10 febbraio 2017
  14. 14. Seguono alcuni esempi. 1000 mAh 45C = 1000x45 = 45000 mAh/1000 = 45A 2200 mAh 40C = 2200x40 = 88000 mAh/1000 = 88A 10000 mAh 15C = 10000x15 = 150000 mAh/1000 = 150A Se possiedo un multirotore che richiede un massimo di 60 A(spunto), devo assicurarmi di scegliere una batteria adatta alla sua richiesta. Non va confusa la capacità in mAh della batteria con la sua capacità di scarica(temporanea e di picco) espressa dai valori di “xxC”, vedi curve di scarica. 02/19/17 14Cittadella venerdì 10 febbraio 2017
  15. 15. Valore della tensione elettrica di una cella base Li-Po. La cella base di una batteria Li-Po, parlando di elemento minimo che puoi comprare in un negozio di elettronica o di modellismo è standard, vale 3,7 V, collegando in serie più elementi puoi ottenere una “batteria composita” con valore della tensione elettrica tra il terminale positivo e quello negativo di: 02/19/17 15Cittadella venerdì 10 febbraio 2017
  16. 16. Collegamenti elettrici di più celle in serie. 1S = 3.7 V = 1 cella x 3.7 volt 2S = 7.4 V = 2 celle x 3.7 volt 3S = 11.1 V = 3 celle x 3.7 volt 4S = 14.8 V = 4 celle x 3.7 volt 5S = 18.5 V = 5 celle x 3.7 volt 6S = 22.2 V = 6 celle x 3.7 volt 02/19/17 16Cittadella venerdì 10 febbraio 2017
  17. 17. Tipologia e qualità del caricabatteria per Li-Po. Un carica batterie in grado di controllare singolarmente le celle in carica ,di cui la batteria Li-Po è composta, è essenziale per l’affidabilità della qualità dei cicli di carica. I carica batterie più evoluti ti consentono di selezionare il tipo e numero di celle di cui la batteria Li-Po è composta. 02/19/17 17Cittadella venerdì 10 febbraio 2017
  18. 18. 02/19/17 18Cittadella venerdì 10 febbraio 2017
  19. 19. 02/19/17 19Cittadella venerdì 10 febbraio 2017
  20. 20. Security o Le Li-Po sono delle batterie potenzialmente pericolose “trattate male”. o Le principali situazioni di pericolo : o Una Li-Po il cui involucro esterno viene forato è a rischio esplosione. Non forate mai l’involucro di una Li-Po. o Una Li-Po gonfia è a rischio esplosione, trattatela con cautela e non usatela in nessun caso per volare. 02/19/17 20Cittadella venerdì 10 febbraio 2017
  21. 21. Security Un processo di carica/scarica errato può arrecare danni alla Li-Po. Non lasciate mai incustodite le vostre Li-Po durante la fase di carica/scarica. Per una maggiore sicurezza potete dotarvi di sacche o contenitori autoestinguenti ( ignifughi…). 02/19/17 21Cittadella venerdì 10 febbraio 2017
  22. 22. Valore della corrente di carica. La maggior parte delle batterie Li-Po non vanno caricate con un valore di corrente superiore a 1C. Esempio: una batteria da 2200 mAh (2.2 Ah), e voglio caricarla ad 1C, significa che sul mio caricabatterie devo impostare una corrente di carica di valore 2.2 A ( 2200 mA). Qualcuno carica anche a 0.5C(a favore della durata n° cicli) 02/19/17 22Cittadella venerdì 10 febbraio 2017
  23. 23. Il valore della tensione (volt). Le batterie Li-Po non devono superare un determinato valore di tensione per cella , e non devono scendere sotto al valore minimo per cella.  Tensione max per cella 4.2 V (completamente carica). Tensione min per cella 3.2 V (Completamente scarica). NON eccedere mai a 4.2 V per cella quando carichiamo le nostre Li-Po. 02/19/17 23Cittadella venerdì 10 febbraio 2017
  24. 24. Avviso… Ed è bene non scendere mai sotto a 3.2 V quando utilizziamo (scarichiamo) le nostre Li- Po, questo per evitare di danneggiarla o diminuirne le performance( affidabilità e cicli completi di carica-scarica). Il valore della tensione da garantire in storage (non utilizzo), comunemente consigliato è di 3,80÷3,85 V per cella. Esistono caricabatterie con funzione di mantenimento di carica(viene contrastata l’autoscarica, seppur contenuta). 02/19/17 24Cittadella venerdì 10 febbraio 2017
  25. 25. Temperatura di utilizzo. In giornate particolarmente fredde è possibile notare che le proprie Li-Po performeranno in maniera più “scarsa”; questo sui multicotteri è spesso tradotto in un tempo di volo ridotto. 02/19/17 25Cittadella venerdì 10 febbraio 2017
  26. 26. La scheda tecnica della batteria(indicazioni dei costruttore). Le batterie Li-Po che si surriscaldano eccessivamente durante l’uso possono essere a rischio(motivo: capacità di erogare corrente Non adatta al carico elettrico alimentato), da questo deriva: Li-Po con una capacità (mAh) e di xxC troppo bassa, potrebbero “scaldarsi” eccessivamente.  Con temperature superiori a 40° C, è sconsigliabile operare/conservare.  Il consiglio è quello di affidarsi ai dati rilasciati dal produttore. 02/19/17 26Cittadella venerdì 10 febbraio 2017
  27. 27. Aspetti elettrotecnici applicabili alle batterie. Misurare il valore della tensione (V) tra i terminali positivo + e negativo –(a vuoto cioè in assenza di carico). 02/19/17 27 Positivo, rosso 4 celle, 14.8 V, nominali, corrente scarica temporanea 160 A, di picco 280 A. 14.80 volt Cittadella venerdì 10 febbraio 2017
  28. 28. Misura di corrente erogata ed assorbita in DC (Corrente continua, tensione continua) 02/19/17 28 Valore corrente assorbita dalla lampada Caricoelettrico Amperometro Valore tensione a carico Corrente Corrente erogata Cittadella venerdì 10 febbraio 2017
  29. 29. Makerlab 02/19/17 29Prof Daniele Pauletto, Luigi Ganzer

×