Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Alfabeto delle emozioni e dei sentimenti

10,395 views

Published on

Ebook in scrittura collaborativa della IIB Liceo G.Pico, Mirandola, a.s. 2013-14

Published in: Education
  • Be the first to comment

Alfabeto delle emozioni e dei sentimenti

  1. 1. Copia di questo ebook in .epub e .mobi a questo link: http://www.emanuelazibordi.it/wp/ebooks/ 1
  2. 2. Alfabeto delle emozioni e dei sentimenti II B Liceo Linguistico “Giovanni Pico” Mirandola – Modena iisgluosi Edizioni 2
  3. 3. “Alfabeto delle emozioni e dei sentimenti” Laboratorio delle competenze Scrittura collaborativa - Poesia by: Boccafoli Lucrezia, Bombarda Laura, Bongiorno Francesca, Bresciani Vera, Cappello Serena, Corrà Silvia, Fabbri Federica, Facchini Martina, Galeotafiore Giulia, Gasparini Sofia, Girotti Alessia, Manicardi Marilisa, Mascherini Francesca, Morselli Federica, Natangelo Irene, Platone Riccardo, Prandini Jessica, Ratti Martina, Reggiani Beatrice, Selmini Ilaria, Sullo Francesca, Tommasino Sara, Marina Marchi, Sandra Moretti, Emanuela Zibordi. A cura di: Marina Marchi, Sandra Moretti, Emanuela Zibordi I edizione, Maggio 2014 Licenza: Creative Commons BY- NC - SA 3.0 Italia Realizzazione a cura di iisgluosi Edizioni via 29 Maggio, Mirandola, MO http://www.iisgluosi.com ebook a cura di Emanuela Zibordi Copia di questo ebook in .pdf, .epub e .mobi qui: http://www.emanuelazibordi.it/wp/ebooks/ 3
  4. 4. Prefazione Ogni anno le classi seconde in letteratura italiana affrontano il genere della poesia. Dopo avere cercato di spiegare che la poesia continua a rappresentare una potente dimensione comunicativa, sono stati presentati ai ragazzi tutti gli elementi e gli strumenti che occorrono per poter leggere, analizzare, apprezzare e capire un testo poetico. Ovviamente queste lezioni monotone e fatte di concetti da mettere nella testa non ottengono quasi mai il risultato sperato, ossia quello di avvicinare i giovani alla poesia, anzi il più delle volte generano disgusto, decretandone poi un definitivo allontanamento. Partendo dal presupposto che la poesia può essere accessibile a tutti e che le complessità tecniche e strutturali, conoscendole, possono essere superate, abbiamo trasformato la poesia in un gioco di parole e di tecniche compositive, caratterizzate dall’uso di versi e di figure retoriche dell’ambito del significato e del significante. Creare poesie è diventato in un primo tempo un esercizio utile ai ragazzi, per comprendere aspetti strutturali, stilistici ed espressivi, superando così la difficoltà che spesso l’insegnante di italiano incontra nel fare apprezzare ed amare ai ragazzi il testo poetico e nel fare capire come analizzarlo. Inventare versi, strofe, rime ha permesso loro di interiorizzare questi concetti in maniera più coinvolgente e divertente. Spesso le ore di italiano fanno passare il gusto per le parole, l’analisi dei testi poetici fa passare l’amore per la poesia, che invece sotto forma di canzoni pervade la vita dei giovani. I ragazzi tra l’altro sentono l’esigenza di raccontarsi e di parlare di sé e, attraverso blog, siti o social network, lo fanno creando anche versi poetici. Qui si tratta però di una poesia senza compiti, senza interpretazioni, senza questionari e verifiche, che passa nel loro intimo senza l’intermediazione della scuola. Così seguendo questa strada, l’esercizio di composizione si è via via affinato, i ragazzi hanno cominciato a capire il forte valore evocativo della poesia e hanno iniziato a raccontare se stessi , il loro mondo e le loro emozioni, lasciandosi trasportare dai sentimenti e dalla loro sensibilità. Ne è nato un e book, che prendendo spunto da un libro di Janna Carioli e Sonia M.L. Possentini, dal titolo L’alfabeto dei sentimenti è stato intitolato “L’alfabeto delle emozioni e dei sentimenti”. Ad ogni lettera dell’alfabeto sono state associate parole che richiamassero emozioni e/o sentimenti, intorno alle quali poi gli studenti hanno lasciato vagare la loro fantasia, lettera dopo lettera, si sono emozionati e hanno scritto la loro storia. Si sono cimentati anche nelle lingue straniere, che studiano a scuola, sono nati così testi poetici in lingua inglese, francese e tedesca. La poesia si è dimostrata così uno strumento per il consolidamento delle competenze culturali e il radicamento dei valori fondamentali della persona umana. 4
  5. 5. Per corredare il loro lavoro, ciascuno ha poi disegnato una lettera di questo strano alfabeto, che è stata inserita in apertura, proprio come un vocabolario. Per arrivare alla stesura definitiva dell’opera si sono utilizzati diversi strumenti informatici: 1- Documenti di Google Drive per la scrittura cooperativa 2- Open Office per la revisione offline, la gestione delle immagini, la prima bozza di epub e quella definitiva in pdf 3- Sigil per il perfezionamento del file .epub per mobile 4- Pow-Toon e Youtube per le animazioni che hanno sollecitato competenze caratteristiche del Web 2.0, così come si utilizzano ormai diffusamente sia per redigere a più mani documenti scientifici, sia umanistici, fruibili da tutti i dispositivi informatici, fissi e mobili. Marina Marchi Emanuela Zibordi 5
  6. 6. - A - disegno di Alessia Girotti 6
  7. 7. Amicizia (Tanka) Tu che mi aiuti Tu che mi dai fiducia Tu che mi credi Tu che mi doni quella amicizia perfetta Alessia Girotti 7
  8. 8. Amore Su questo foglio non ci scrivo nulla. voglio che ci scriviamo insieme. Tutto quello che siamo, tutto quello che saremo. Jessica Prandini 8
  9. 9. Amore Riesco a trovare calore anche in un solo tuo abbraccio, ogni volta che mi guardi tu mi dai coraggio. Farei sparire cio’ che ci ha diviso, per far tornare a noi il sorriso. Poterti riavere tra le braccia, per dare fine alla mia caccia. Cerco sempre le tue mani, perche’ sento che siamo lontani. Marilisa Manicardi, Laura Bombarda 9
  10. 10. - B - disegno di Francesca Mascherini 10
  11. 11. La bellezza interiore Cos’è la bellezza interiore? Una bambina che ride di gusto, Una maestra che scambia uno sguardo di tenerezza ai suoi alunni il primo giorno di scuola, Una amica che ti rimane vicino quando hai bisogno, Una ragazza che sorride dolcemente al suo primo amore, L’affetto di una mamma orgogliosa che abbraccia sua figlia il giorno della laurea. E' questa la bellezza interiore, la semplicità dei piccoli gesti fatti con il cuore, che ci rendono delle persone migliori” Alessia Girotti, Beatrice Reggiani 11
  12. 12. Bisogno Quegli occhi verdi erano l’ossigeno delle mie giornate, da quando non ci sei ho perso un po’ d’aria, e vorrei ritrovarla, ritrovarti. Jessica Prandini 12
  13. 13. - C - disegno di Serena Cappello 13
  14. 14. Cattiveria Son cattivo, son crudele: cattiveria nelle vene. altro che pace, ma chè bontà: cattiveria a volontà. e se poi mi fai arrabbiare, cattiveria fino a star male. ah, mi ignori, cosa credi?! cattiveria fino ai piedi! ma ora basta, mi son stufato: “il cattivo” così son chiamato. da ora mi impegno: meno crudeltà, meno cattiveria, chiedo pietà! Serena Cappello 14
  15. 15. Carezza (Tanka) Una carezza assai inaspettata con la dolcezza migliore la giornata con una carezza Serena Cappello 15
  16. 16. Coraggio Non ti far prendere dallo spavento e rifletti un momento, pensa a cosa fare e la tua paura riuscirai a superare! Ad un leone ti devi paragonare e con un ruggito il problema devi affrontare! Abbi fiducia in te stesso e te la caverai lo stesso! Ad un leone ti devi paragonare e con un ruggito il problema devi affrontare! Dalla paura non ti devi lasciar fermare, perchè con il coraggio tutto potrai realizzare. Ad un leone ti devi paragonare e con un ruggito il problema devi affrontare! Da un animale con 8 zampe non ti devi lasciar impressionare perchè con coraggio lo puoi schiacciare! Martina Ratti, Ilaria Selmini 16
  17. 17. Colore e vita La vita è l’azzurro del mare e del cielo, il verde delle foreste, dell’erba l’arancione della buccia di un mandarino, delle foglie d’autunno. E’ il marrore come i rami secchi intrecciati nel cielo, come il legno. Il colore è ciò che dipinge la vita, la mia vita. Sofia Gasparini, Jessica Prandini 17
  18. 18. - D - disegno di Lucrezia Boccafoli 18
  19. 19. Distacco Vorrei fuggire lontano; lontano da tutto, lontano da lei, lontano da noi, per cancellarti, per cancellarci. Cercherò le coordinate per ritrovarti. ma tu ora tienimi per mano, ché è troppo presto per dimenticarci, ché neanche il mare potrebbe fermarci. Jessica Prandini, Sofia Gasparini 19
  20. 20. Dolore In mente ho il dolore, non quello fisico ma quello del cuore. Un dolore profondo che sembra invadere tutto il mio mondo. É un vuoto fisico e morale che non procura altro che male. È come il fruscio del vento, che non si vede, ma che cresce dentro. Il dolore è causato da parole mai ascoltate, gettate al vento creando frasi violate. Federica Fabbi, Francesca Sullo 20
  21. 21. - E - disegno di Federica Fabbri 21
  22. 22. Eleganza Come quella donna che cammina, Come la soave danza di un cigno è unica, naturale e non si può insegnare. Molti credono di possederla Solo pochi l' hanno davvero. È un dono, ma non si può regalare; Si vede ma non la si può imitare. L' eleganza sta anche in piccole cose come il vento che fa ondeggiare un mazzo di rose. Sara Tommasino, Silvia Corrà 22
  23. 23. - F - disegno di Serena Cappello 23
  24. 24. Forse Forse avremo un futuro colore, oscuro dolore. Ci riserverà una novità all’improvviso un cambiamento che ci aspetta dietro la porta preparandoci una nuova svolta. Vera Bresciani, Federica Morselli 24
  25. 25. Felicità La felicità che ho nel vederti la felicità sono sentimenti certi la felicità dell’amare la felicità che porta a sognare La felicità è il sorriso di un bambino la felicità sta in un gesto piccolino la felicità pace ti dà la felicità sempre ritornerà Laura Bombarda, Francesca Bongiorno 25
  26. 26. - G - disegno di Giulia Galeotafiore 26
  27. 27. Golosità Lunedì inizio la dieta, Martedì si fa la spesa, Mercoledì un cioccolatino, Giovedì: altro che spuntino! Venerdì fuori a cena, al Sabato la mamma è in vena, e la Domenica si sa la nonna cucina a volontà: lasagne, pollo e patatine frutta, torta e merendine. La mia pancia non ce la fa più, quante calorie ho mandato giù! Affermo dopo la compieta: Lunedì inizio la dieta! Giulia Galeotafiore, Serena Cappello 27
  28. 28. Gelosia Quando vedo che vai via, mi prende la gelosia. La mano che ti stringevo, ora è il mio unico pensiero. Marilisa Manicardi, Laura Bombarda 28
  29. 29. - H - immagine di Marina Marchi 29
  30. 30. Hope Hope, questa è la mia speranza, di rivedere il tuo sorriso che rallegra tutto il viso, di rivivere quel momento quel nostro sentimento. Hope, lo spero ancora so che tornerai forse ora, magari mai. Silvia Corrà, Sofia Gasparini, Federica Fabbri 30
  31. 31. Happy I see in you the Universe you have galaxies growing inside you Jessica Prandini 31
  32. 32. - I - disegno di Ilaria Selmini 32
  33. 33. Identity Spring is here rain is falling down I’d like to be a flower. There are no sad flowers, and I want to bloom in a sunny day. Jessica Prandini 33
  34. 34. - J - disegno di Alessia Girotti 34
  35. 35. Ja Ja, ich kann träumen, Traum von Fliegen. Ja, ich kann wachsen, lernen zu lieben. Ja, ich kann leben, laufen und lächeln. Sofia Gasparini, Federica Fabbri, Silvia Corrà, Sara Tommasino 35
  36. 36. Je J’adore la lumière du soleil sur mon visage J’aime beaucoup écouter de la musique dans le jardin Je m’amuse quand tu joues avec moi Je n’aime pas quand il pleut Je déteste quand tu joues avec d’autres enfants Lucrezia Boccafoli, Giulia Galeotafiore, Alessia Girotti, Martina Ratti 36
  37. 37. Just In Summer just have fun. June, jump along the streets July, enjoy with friends August, just dance. And when Winter comes January is cold and joy goes away. Vera Bresciani, Federica Morselli 37
  38. 38. - K - immagine di Jessica Prandini 38
  39. 39. Karma Lacrime fredde, attimi rivissuti: scompari. Karma. Jessica Prandini 39
  40. 40. - L - disegno di Marilisa Manicardi 40
  41. 41. Libertà Libertà di poter dire quello che voglio di poter andare dove mi va di scrivere su un foglio. Libertà di prendere una decisione di cogliere opportunità che la vita mi pone. Libertà di ascoltare canzoni da cantare a squarcia gola senza interruzioni. Vera Bresciani, Francesca Mascherini, Federica Morselli 41
  42. 42. Lightness You deserve to see the sun rising and setting down everyday, you deserve to run with the wind blowing in your hair, you deserve to see every art gallery , you deserve to be loved and to be called in the dark night to know how beautiful you are and how beautiful your voice is even if it is sleepy. You deserve to live and to be lived. Jessica Prandini 42
  43. 43. - M - disegno di Martina Facchini 43
  44. 44. Mancanza Me ne sto qui sola in una stanza soffocata dai nostri ricordi bagnata dalle lacrime il viso pallido. Non riesco a reagire; restare o partire? Sofia Gasparini, Federica Fabbri, Silvia Corrà 44
  45. 45. - N - disegno di Laura Bombarda 45
  46. 46. Nascosto Sento un frastuono veloce, scappo via, in silenzio sto nascosto nessuno sa dove io sia; la paura si allontana, finalmente sospiro, esco dalla tana e la natura ammiro. Lucrezia Boccafoli, Serena Cappello 46
  47. 47. NO Mi porti al mare? NO Ti va di giocare? NO No no no sempre e solo NO. Mai una risposta positiva, Mai una risposta creativa. Un Sì non può fare male Un Sì non ti può guastare. Impara perciò a non dire sempre “NO”. Giulia Galeotafiore 47
  48. 48. - O - disegno di Martina Ratti 48
  49. 49. Odio Brivido oscuro che mi percorre lentamente mi corrode un bisogno di correre e urlare. Non riuscire a concepire la sua presenza come una spada che trafigge ODIO nettare del male. Sara Tommasino, Silvia Corrà 49
  50. 50. - P - disegno di Francesca Bongiorno 50
  51. 51. Paura Ogni tanto la paura si unisce all’inquietudine e spesso non c’è cura perchè diventa solitudine. Ogni tanto la paura si lega ai pregiudizi, che spesso per gli altri sono veri e propri vizi. Ogni tanto la paura ti farà sbagliare, ma se sei una persona matura lasciati andare! Vera Bresciani, Martina Facchini, Federica Morselli 51
  52. 52. Pace Pace, questa sconosciuta, tutti ne parlano ma nessuno la aiuta. Pace interiore, pace mondiale, pace tra le guerre e fra la politica internazionale. Di pace sempre si parla, ma nessuno riesce mai a trovarla. Francesca Bongiorno 52
  53. 53. - Q - Disegno di Francesca Mascherini 53
  54. 54. Qomposizione varia Quore e battiquore Qolori d’amore Qammino dell’anima Roqqaforte dei sentimenti Qe mi qonquista e mi qattura. Riccardo Platone 54
  55. 55. - R - disegno di Federica Morselli 55
  56. 56. Rimpianto Cos’è il rimpianto? R come rimorso, quando sai di non aver dato il massimo per una persona I come ingenuità, quando dai tutto per scontato M come morte, quando perdi tutto quello che hai di importante P come perdita, quando qualcuno a te caro se ne va I come indifferenza, quando fingi che niente ti importa A come amarezza, quando l’indifferenza prende il sopravvento N come nostalgia, quando rimpiangi quello che per te era un’abitudine T come tristezza quando il rammarico prende la tua vita O come odio, quando sei arrabbiato con te stesso. Alessia Girotti, Martina Facchini 56
  57. 57. Rimorso Di tempo ne è passato da quando mi hai abbandonato ma torna vivo il rimorso, di non averti rincorso. Ora so che sei lontano e non mi prendi più la mano, mi sento sostituita non sono più io la donna della tua vita. Grazie per essermi rimasto accanto tra macerie e resti ma c’eri e resti. Sofia Gasparini, Jessica Prandini 57
  58. 58. - S - immagine di Silvia Corrà 58
  59. 59. Sorriso Cos’è il sorriso? è solo un espressione del viso… Oppure qualcosa di più? Quando sei triste ti riporta su. Dopo una brutta giornataccia un sorriso la malinconia scaccia. Gli angoli della bocca spiccano il volo come un allegro usignolo. Martina Ratti, Francesca Sullo 59
  60. 60. Semplicità I fiocchi di neve che cadono adagio adagio il giorno di Natale; I colori della primavera che prendono il sopravvento tra il vento degli alberi; L’estate, i raggi del sole che fanno luccicare il mare; Puntini verdi, rossi e gialli che ricoprono i prati, le vallate durante la stagione autunnale; Cosa c’è di più semplice della natura? Reggiani Beatrice, Boccafoli Lucrezia 60
  61. 61. - T - disegno di Sara Tommasino 61
  62. 62. Tristezza Sotto questi cieli, con le cuffie nelle orecchie, come nuvole nell’aria, ad ascoltare le tue palpitazioni, ad attendere precipitazioni, che intravedo nei tuoi occhi che attraversano i miei e mi fanno tremare come i tuoni e i fulmini di questa notte che arriverà Jessica Prandini 62
  63. 63. - U - disegno di Beatrice Reggiani 63
  64. 64. Quando il lupo ulula Ulula il lupo Una notte un po' buia Ulula il lupo Il bimbo ha pauuuura Ulula il lupo Ma ormai è già giorno Ulula il lupo: "Sta notte ritorno" Serena Cappello 64
  65. 65. - V - disegno di Irene Natangelo 65
  66. 66. Verità Può far male la verità quasi quanto perdere la tua metà, rende tristi ma anche felici e riunisce o divide gli amici. Vero o falso? Giusto o sbagliato? Verità o menzogne? Bisogna solo scegliere da che parte si vuole pendere. Irene Natangelo 66
  67. 67. - W - disegni di Sandra Moretti (clicca sull'immagine per vedere l'animazione) 67
  68. 68. Wild If this is a dream I won’t open my eyes Come in my team we’re wild guys I just can’t believe That this is my life I want to live Like a wild child Laura Bombarda, Ilaria Selmini 68
  69. 69. Wounded I am wounded, I am hurt I feel myself too smart. Wounded by who? Wounded, but why? I do not know it, I only want to cry. I am wounded by you and you are not here. If we were together you could see my tears. Serena Cappello, Giulia Galeotafiore 69
  70. 70. - X - disegno di Vera Bresciani 70
  71. 71. Xylophoned Words Xylophoned Words in Poems Are the X-rays of my Soul. Sandra Moretti 71
  72. 72. - Y - disegno di Sofia Gasparini 72
  73. 73. When u ask me When u ask me y I love u, I don't know wot to say,
 I love every part of you, in every single way,
 but if u want specifics, I'll try to meet Ur wish,
 and do my very best, to make a simple list,
 
 I love u for your arms that hold me every night,
 I love u for Ur kisses, sum times strong & sum times lite,
 I love u for your lips that always seem to smile,
 when u look upon my face for just a Little while
 
 I love u for Ur eyes DAT see's deep within my soul,
 I love u for your ability to always make me whole,
 I love u for your honesty, I know you'll never lie,
 I love u for your passion, so much it makes me cry,
 
 I love u for your body, so sexy and so fair,
 it is so beautiful, that I cant help but stare,
 I love the way u look at me, it always makes me smile,
 I love the way u hold me close, & make me feel worthwhile,
 
 I love the way u talk to me & know just wot to say,
 I love the way your there 4 me, whether its night or day,
 I love u because u love me, though i dun know wot for,
 but one thing is certain, I love the way i love u more.
 
 I love u for your quirkiness, and the little jokes u tell,
 I love u for all these reasons, n a million other things as well
 
 you see how hard it is to narrow it all down?
 there are far too many reasons, but one thing i have found,
 I love u for your love, but I love your body too,
 just to make it simple, I love every part of you Sandra Moretti 73
  74. 74. I Love You So... I think about you all the time
 You're always in my head
 I reread every text you send
 And remember what you said
 
 I'm always here for you
 Every hour of the day
 I'll never let you down
 Or hurt you in any way
 
 I love you more than anything
 You're like the air I breathe
 And when I look around
 I know you're all I need
 
 My sunshine on a cloudy day
 That's one thing that you are
 And even on the darkest nights
You are my brightest star Sandra Moretti 74
  75. 75. Yearning I yearn for your touch
 awaiting your love'n appeal
 for the way it will make me feel
 
 Your rapture is the ecstasy
 I seek; the release of our 
 passion soothes my fire
 
 Capturing my sensuality
 in the light of a full moon
 highlighting the look in
 your eyes as they gaze 
 upon my very soul
 
 Yearning for your presence
 to unleash my sexuality
 as you possess me in 
 totality of your love
 
 I yearn to embrace you
 in my arms; softly
kissing my body

encasing it for immortality Sandra Moretti 75
  76. 76. Yellow Green, orange, yellow
 she ages before my eyes
yet never her love (Yellow is usually associated with age and aging ) Sandra Moretti 76
  77. 77. - Z - immagine di Emanuela Zibordi 77
  78. 78. Zig Zag in Arte (Tanka) Zizzagavamo Tra le sale del museo Catturati dai Colori dell’artista Alighiero Boetti Emanuela Zibordi 78

×