Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Il territorio attraverso i social network

596 views

Published on

Il caso dei portali turistici e territoriali della provincia di Verona

Published in: Travel, Technology
  • Be the first to comment

Il territorio attraverso i social network

  1. 1. Land throug the Social Web riappropriarsi del territorio veronese riscoprendolo attraverso la rete 24 Ottobre 2009 @ VeneziaCamp GRUPPOMEDIARETE
  2. 2. Ritorno alle origini [-] Coinvolgere rendendo consapevoli i cittadini del territorio in cui vivono [-] Raccontare la storia del proprio territorio, i miti, le leggende
  3. 3. Ritorno alle origini [-] Mappare il presente [-] Far acquisire consapevolezza e appartenenza alle aziende che operano nel veronese
  4. 4. un’unica rete che abbraccia il veronese offline e online
  5. 5. L’ecosistema: uno sguardo d’insieme
  6. 6. Legenda: Proloco locale Flusso informazioni Proloco- Consorzio Consorzio Locale Flusso informazioni Consorzio - Proloco Flusso informazioni Consorzio - Unpli Unpli Provinciale Flusso informazioni Unpli - Consorzio Consorzio Consorzio Lessinia Unpli VeronaEst Provinciale Consorzio Consorzio BaldoGarda Valpolicella
  7. 7. Valorizzare le tipicità dei singoli territori che appartengono all’ecosistema di riferimento
  8. 8. La tipicità della Valpolicella Non di solo vino vive il valpolicellese.
  9. 9. Mappare il presente Coinvolgendo direttamente i cittadini della Valpolicella stiamo costruendo una mappa a misura del Valpolicellese: ristoranti, bar, attrazioni, ma anche giardini pubblici, parchi giochi, lavanderie, spazi attrezzati per gli animali, percorsi in bici o a piedi.
  10. 10. Affinché i cittadini si ri-avvicinino al territorio, ci dedichino la loro attenzione, dobbiamo dar loro la possibilità di fidarsi di noi per sentire l’odore della nostra terra e riconoscere la loro stessa terra
  11. 11. Avere dei siti o dei portali aggiornati.. non basta!
  12. 12. Nel favorire la creazione di una rete di valore si è rivelato necessario avere un approccio di “lungo termine”, lavorando sull’intero ciclo della relazione, e non solo sull’attuale “momento”.
  13. 13. Obiettivo? [-] creare un rapporto one to one con i cittadini con i quali si interagisce Migliorare la fiducia negli organizzatori (Pro Loco, Consorzi), trasformandone la visione da » organizzatori ad » amici [-] creare un background, una sorta di humus territoriale per seguire ogni nuovo possibile sviluppo
  14. 14. Chiediamo la partecipazione
  15. 15. Conosci il tuo territorio?
  16. 16. Soprattutto quando richiederla, significa scontrarsi con dei problemi concreti e quotidiani
  17. 17. Conosci il tuo territorio?
  18. 18. Conosci il tuo territorio?
  19. 19. Come? [-] Creiamo un mash-up, ovvero, una centrifuga di tutti i loro contenuti/interessi attraverso molteplici spazi online
  20. 20. E le aziende? Con il loro contributo, creare Podguides & Podtours [audio e video], in cui riconoscersi e far conoscere il territorio in cui vivono e operano.
  21. 21. responsabilizzare al territorio ogni azienda. anche la più piccola.
  22. 22. raccontare la loro singola storia, facendola confluire in una storia più grande: quella del territorio
  23. 23. coinvolgere in modo capillare
  24. 24. creare dei momenti di formazione per aiutare ogni azienda a valorizzarsi al meglio attraverso internet
  25. 25. E le istituzioni? ascoltare condividere patrocinare promuovere Unire.
  26. 26. Come? [-] coinvolgendo [-] creando interesse [-] stimolando [-] condividendo contenuti unici [-] aiutando ogni cittadino ad essere parte integrante del territorio [-] migliorando il flusso delle informazioni
  27. 27. grazie, federica festi | http://scr.im/festi

×