Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Business process modeling and automatic management

2,815 views

Published on

Presentazione svolta a SMAU 2009 (Milano) su strumenti di modellazione e automazione dei processi di business aziendali.

Published in: Technology
  • Be the first to comment

Business process modeling and automatic management

  1. 1. Business Process Management Presentazione a SMAU 2009 BPM Automation metodi e strumenti per la gestione ottimizzata dei processi aziendali Marco Brambilla Politecnico di Milano, ICT Institute marco.brambilla@polimi.it http://home.dei.polimi.it/mbrambil/
  2. 2. 2 Agenda  Business Process Management: motivazioni e concetti  cenni storici e trend attuale  Lo standard OMG BPMN: versioni 1.2 e 2.0  Gli strumenti di supporto  il mercato, classificazione funzionale  Un caso di studio pratico  il tool WebRatio BPM  un progetto nel settore finance / leasing SMAU 2009 Marco Brambilla
  3. 3. Storia e trend 3 1980 1984 1990  1995  2000  2005 Concetto di FileNet e Workflow WorkFlo Rules, modeling, Business process monitoring, BPM 1985 Integration optimization Enterprise Application SOA Integration (EAI) 2000 +BPMN Web Services  Origini: Integrazione di esperienze molto diverse  Drivers: Aspetti di business e tecnologici SMAU 2009 Marco Brambilla
  4. 4. BPM oggi: fasi, obiettivi e sfide 4  Il ciclo di vita Design  BP Design  BP Modeling Optimization Modeling  BP Execution  BP Monitoring (BAM)  BP Optimization  Obiettivi Monitoring Execution  Integrazione di applicazioni  Web services  SOA (Service Oriented Architectures)  Linguaggi di orchestrazione (es. BPEL)  Evoluzione continua dei processi  Processo di sviluppo virtuoso SMAU 2009 Marco Brambilla
  5. 5. BPMN: 1.2 e 2.0  Processi privati (interni)  Processi pubblici (interfacce)  Processi collaborativi (globali) SMAU 2009 Marco Brambilla
  6. 6. I concetti di BPMN Name Activity: unità di lavoro Subprocess: attività che può essere a sua volta Name scomposta in un sottoprocesso Pool: rappresenta un partecipante Lane: partizione di una pool, per scopi vari SMAU 2009 Marco Brambilla
  7. 7. Simboli BPMN – Eventi e flussi EVENTI - FLOW DIMENSION: EVENTI - TYPE DIMENSION: Start (avvio di un processo) End (conclusione di processo) Intermediate (evento nel corso del processo) FLUSSI: Control/ sequence flow: sequenza di esecuzione Default flow: in presenza di più scelte, flusso scelto di default Message flow Conditional control/sequence flow: seguito se la condizione specificata all’inizio del flow è verificata Association: associazione o flusso di data-objects SMAU 2009 Marco Brambilla
  8. 8. Simboli BPMN – Gateway e cicli Loop Activity Loop: implementa cicli while e until su singola activity Loop Activity Multiple Instance Loop: cicli for-each su singola activity A2 cond Cycle: ciclo esplicito con uso di gateway A3 SMAU 2009 Marco Brambilla
  9. 9. Esempio BPMN Loan request Cust Application Preliminary Application Mgr validation Final approval Application Financial check + + Application Empl GetJobCheck JobCheck Req [type Receive] [type Send] Application Application SVC Job Check JobCheckS JobCheckE SMAU 2009 Marco Brambilla
  10. 10. Verso BPMN 2.0 – le novità 10  Relazione tra modelli: diversi diagrammi per lo stesso processo, diverse prospettive ma consistenti  Non-interrupting events: per scatenare azioni su evento, senza interrompere il flusso corrente  Escalation events: per segnalare un evento da parte di un utente  Business rule task: per invocare regole di business  Conversation diagrams e choreography diagrams: nuovi tipi di diagrammi  Allineamento con BPDM: business process definition meta model, per un linguaggio unico e consistente  Standard XML schema: per l’interscambio di BPMN models SMAU 2009 Marco Brambilla
  11. 11. Gli strumenti 11  Oltre 50 prodotti per BPM che supportano BPMN  Gartner magic quadrant  Differenti target:  Analisti (Billfish BPM, BizAgi)  Sviluppatori (TIBCO)  Analisti-sviluppatori (Oracle, IBM) SMAU 2009 Marco Brambilla
  12. 12. Gli strumenti 12  Differenti target:  Analisti (Billfish BPM, BizAgi)  Sviluppatori (TIBCO)  Analisti-sviluppatori (Oracle, IBM) SMAU 2009 Marco Brambilla
  13. 13. Gli strumenti 13  Differenti target:  Sviluppatori (TIBCO)  Analisti (Billfish BPM, BizAgi)  Analisti-sviluppatori (Oracle, IBM) SMAU 2009 Marco Brambilla
  14. 14. Gli strumenti 14  Differenti target:  Analisti-sviluppatori (Oracle, IBM)  Analisti (Billfish BPM, BizAgi)  Sviluppatori (TIBCO) SMAU 2009 Marco Brambilla
  15. 15. Gli strumenti 15  Interoperabilità teorica e pratica  Differenti caratteristiche:  Facilità di modellazione (BizAgi, Oracle)  Copertura BPMN (TIBCO, Intalio)  Simulazione (IBM WebSphere Business Modeler)  BAM - analisi di business (BizAgi, Oracle)  Integrazione sorgenti dati (DB, appl web, sist informativo) (IBM, TIBCO, WebRatio)  Prototipazione (WebRatio BPM, Billfish BPM, Oracle)  Generazione e personalizzabilità interfaccia (form, visual identity, ...) (BizAgi, WebRatio) SMAU 2009 Marco Brambilla
  16. 16. Gli strumenti 16  Differenti caratteristiche:  Facilità di modellazione (BizAgi, Oracle) SMAU 2009 Marco Brambilla
  17. 17. Gli strumenti 17  Differenti caratteristiche:  Copertura BPMN (TIBCO, Intalio) SMAU 2009 Marco Brambilla
  18. 18. Gli strumenti 18  Differenti caratteristiche:  Simulazione (IBM WebSphere Business Modeler) SMAU 2009 Marco Brambilla
  19. 19. Gli strumenti 19  Differenti caratteristiche:  BAM - analisi di business (BizAgi, Oracle) SMAU 2009 Marco Brambilla
  20. 20. Gli strumenti 20  Differenti caratteristiche:  Integrazione sorgenti dati (DB, appl web, sist informativo) (IBM, TIBCO, WebRatio)  Prototipazione (WebRatio BPM, Billfish BPM, Oracle)  Generazione e personalizzabilità interfaccia (form, visual identity, ...) (BizAgi, WebRatio) SMAU 2009 Marco Brambilla
  21. 21. Contatti Marco Brambilla marco.brambilla@polimi.it Tel. 02 2399 3673 Fax 02 2399 3587 www.dei.polimi.it

×