Wii4dida Innovare la didattica con la tecnologia Dott. Massimo Bosetti
Il contesto della scuola Dati da “Gli insegnati e le TIC nella scuola trentina – 2009” Chi sono I docenti trentini? Come u...
<ul><li>Il 30% dei docenti ha più di 50 anni
Meno del 30% ha sotto I 40 anni </li></ul>Età dei docenti trentini? Dati da “Gli insegnati e le TIC nella scuola trentina ...
Docenti dove?  Dati da “Gli insegnati e le TIC nella scuola trentina – 2009”
Docenti di cosa?
<ul><li>L'86% dei docenti usa un browser per navigare in internet
…  solo il 49% lo usa abitualmente
Forte differenza con l'età: più si è giovani più si naviga </li></ul><ul><li>Uso settimanale: 64,5%
Uso giornaliero: 41,5% </li></ul>Il Browser e l'Email Come e quanto.. Dati da “Gli insegnati e le TIC nella scuola trentin...
<ul><li>Comunicazione con gli studenti: 11,7%
Comunicazione con i genitori : 4,9%
Scambio di informazione con I colleghi: 21,5% </li></ul><ul><li>Il 34% spedisce messaggi
Il 15,5% conosce e segue Blog
Il 6,5% conosce e segue comunità di pratica  </li></ul>La comunicazione Come comunicano i docenti nell'epoca del web2.0? D...
<ul><li>Il 64% utilizza presentazioni in classe e il 40%inserisce oggetti multimediali
Il 15% realizza presentazioni per riunioni collegiali  </li></ul><ul><li>Il 30% si ritiene ingrado di costruire LO
L'11% costruisce LO per la gestione delle attività didattiche
Il 7% sanno progettare e realizzare attività collaborative con LO
Il 5% avviano gli studenti all'uso dei LO per approfondire contenuti  </li></ul>La didattica Come usano le TIC per insegna...
Cosa ne ricaviamo?? Il computer non è un PROPIRO strumento di lavoro 1 La comunicazione è ancora poco usata 2 Non si utili...
Learning Object Oggetto d'apprendimento Combinazione & Granularità <ul><li>Condivisibilità
Riutilizzabilità
Essere digitale
Modularità
Portabilità
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Did fis 110510

431 views

Published on

Slide made for lecture on physics education and ICT.

Published in: Education, Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
431
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • Presentazione del progetto Chi? Enti coinvolti Dip Istr. DIP Inn. ICT DISI -unitn FBK Cosa? Innovazione didattica innovazione tecnologica Focus del progetto Modalità di svolgimento: Uso di strumenti innovativi (WiiLD) x la didattica Interazione con le scuole: realizzazione di lezioni e attività con la wiild Interazione svluppatore-docente
  • Al di là dello strumento pensiamo al contesto scuola e affrontiamo 3 argomenti
  • Età elevata -&gt; conseguenze: Bassa motivazione Bassa cultura tecnologica media Forte radicamento nei metodi e strumenti
  • La gran maggioranza dei docenti non ha una preparazione scientifica o tecnologica adeguata..
  • Orientato sugli oggetti Modellati sulle esigenze di chi apprende Facili da raggiungere Si prende solo quello che serve Combinazione: la possibilità dei computer di comporre in modo semplice, efficace, automatico e dinamico lezioni, anche personalizzate a seconda delle esigenze del singolo utente; Granularità: durata e quindi le dimensioni che deve avere un LO. Qualsiasi entità, digitale e non, che può essere utilizzata, riutilizzata o citata in fase di didattica supportata da tecnologia
  • Did fis 110510

    1. 1. Wii4dida Innovare la didattica con la tecnologia Dott. Massimo Bosetti
    2. 2. Il contesto della scuola Dati da “Gli insegnati e le TIC nella scuola trentina – 2009” Chi sono I docenti trentini? Come usano le TIC I docenti trentini? L'insegnamento con le TIC: LO, competenze e... 1 2 3
    3. 3. <ul><li>Il 30% dei docenti ha più di 50 anni
    4. 4. Meno del 30% ha sotto I 40 anni </li></ul>Età dei docenti trentini? Dati da “Gli insegnati e le TIC nella scuola trentina – 2009”
    5. 5. Docenti dove? Dati da “Gli insegnati e le TIC nella scuola trentina – 2009”
    6. 6. Docenti di cosa?
    7. 7. <ul><li>L'86% dei docenti usa un browser per navigare in internet
    8. 8. … solo il 49% lo usa abitualmente
    9. 9. Forte differenza con l'età: più si è giovani più si naviga </li></ul><ul><li>Uso settimanale: 64,5%
    10. 10. Uso giornaliero: 41,5% </li></ul>Il Browser e l'Email Come e quanto.. Dati da “Gli insegnati e le TIC nella scuola trentina – 2009” Browser Email
    11. 11. <ul><li>Comunicazione con gli studenti: 11,7%
    12. 12. Comunicazione con i genitori : 4,9%
    13. 13. Scambio di informazione con I colleghi: 21,5% </li></ul><ul><li>Il 34% spedisce messaggi
    14. 14. Il 15,5% conosce e segue Blog
    15. 15. Il 6,5% conosce e segue comunità di pratica </li></ul>La comunicazione Come comunicano i docenti nell'epoca del web2.0? Dati da “Gli insegnati e le TIC nella scuola trentina – 2009” email chat-forum-newsgroup-Blog
    16. 16. <ul><li>Il 64% utilizza presentazioni in classe e il 40%inserisce oggetti multimediali
    17. 17. Il 15% realizza presentazioni per riunioni collegiali </li></ul><ul><li>Il 30% si ritiene ingrado di costruire LO
    18. 18. L'11% costruisce LO per la gestione delle attività didattiche
    19. 19. Il 7% sanno progettare e realizzare attività collaborative con LO
    20. 20. Il 5% avviano gli studenti all'uso dei LO per approfondire contenuti </li></ul>La didattica Come usano le TIC per insegnare? Dati da “Gli insegnati e le TIC nella scuola trentina – 2009” presentazioni Oggetti d'Apprendimento (LO)
    21. 21. Cosa ne ricaviamo?? Il computer non è un PROPIRO strumento di lavoro 1 La comunicazione è ancora poco usata 2 Non si utilizzano appieno le TIC per insegnare 3
    22. 22. Learning Object Oggetto d'apprendimento Combinazione & Granularità <ul><li>Condivisibilità
    23. 23. Riutilizzabilità
    24. 24. Essere digitale
    25. 25. Modularità
    26. 26. Portabilità
    27. 27. rintracciabilità </li></ul>L.O.?? Just in time Facili da raggiungere Just for you Personalizzazione Just enough Economici
    28. 28. In sintesi La dittatica con le TIC LO Contenuti Conoscenze Relazioni Condivisione Strumenti Abilità Competenze
    29. 29. La didattica di oggi.. Ha bisogno di vecchie e nuove competenze <ul><li>Fondate su capacità e fatti
    30. 30. Controllo dell'insegnante
    31. 31. Lavoro solitario
    32. 32. Evitare gli errori
    33. 33. Fondate sulla disciplina </li></ul><ul><li>Comprensione più profonda
    34. 34. Progressione controllata dallo studente
    35. 35. La creatività nasce creando
    36. 36. Lavoro di gruppo
    37. 37. Sintesi e analisi
    38. 38. Prova, sbaglia, prova di nuovo </li></ul>
    39. 39. Competenze??? <ul><li>Nessuno sa cosa vuol dire...
    40. 40. .. ma tutti sono conviniti che sia la panacea per i mali della scuola </li></ul>La competenza costituisce una caratteristica intrinseca di un individuo causalmente collegata ad una performance eccellente in una mansione. Si compone di motivazioni, tratti, immagine di sé, ruoli sociali, conoscenze e abilità (Spencer, 1995) La competenza è “skill in a medium” cioè “abilità in un contesto” (David Olson – 1979)
    41. 41. Competenze??? “capacità di far fronte a un compito, o a un insieme di compiti, riuscendo a mettere in moto e a orchestrare le proprie risorse interne, cognitive, affettive e volitive, e a utilizzare quelle esterne disponibili in modo coerente e fecondo” (M. Pellerey – 2001) La competenze sono strategie contestualizzate finalizzate alla risoluzione di problemi complessi. Hanno per elementi costitutivi: <ul><li>un insieme strutturato di conoscenze e abilità
    42. 42. la finalizzazione al raggiungimento di uno scopo
    43. 43. un contesto in cui tale insieme è applicato </li></ul>LA COMPETENZA E’ SIMILE A UNA RETE, NON A UN ALBERO (Rossi - Wassermann, 2003)
    44. 44. LO, lezione, unità e corsi
    45. 45. Modularità
    46. 46. Riusabilità VS Contestualizzazione
    47. 47. <ul><li>Identificazione degli utenti e dei relativi ruoli
    48. 48. Assegnazione di responsabilità a differenti categorie di utenti per distinti tipi di contenuti
    49. 49. Definizione delle attività di workflow
    50. 50. Supervisione </li></ul>Strumenti per aggregare contenuti: CMS <ul><li>Infrastruttura di messaggistica, con la quale i gestori del contenuto possono ricevere notifica degli avvenuti aggiornamenti
    51. 51. Tracciamento e gestione delle versioni del contenuto
    52. 52. Pubblicazione del contenuto. </li></ul>Back end Front end
    53. 53. Piattaforma applicativa (o insieme di programmi) che permette L'erogazione dei corsi in modalità e-learning <ul><li>distribuzione dei corsi on-line,
    54. 54. Iscrizione degli studenti,
    55. 55. tracciamento delle attività
    56. 56. gestione degli utenti
    57. 57. verifica delle conoscenze e l'analisi delle statistiche. </li></ul>Un passo avanti In un sistema LMS più completo si possono anche trovare strumenti quali l'amministrazione di competenza, l'analisi di abilità, la pianificazione di successione, le certificazioni, i codici categoria virtuali e la ripartizione delle risorse (sedi della riunione, stanze, manuali, istruttori, ecc.). La maggior parte dei sistemi tengono conto dello studente principiante, facilitandone l'auto-iscrizione e l'accesso ai corsi. LMS: Learning Management System
    58. 58. è un modulo software presente nelle piattaforme di e-learning che riunisce tutte le funzionalità necessarie alla gestione dei contenuti per l'insegnamento on-line <ul><li>Creazione, gestione e memorizzazione dei contenuti didattici;
    59. 59. Composizione e modularizzazione delle unità didattiche fondamentali, chiamate learning object (LO);
    60. 60. Tracciamento e memorizzazione delle interazioni degli studenti con i learning object. </li></ul>Due passi avanti LCMS: Learning Content Management System
    61. 61. n.. passi avanti Google apps education.. Google wave..
    62. 62. Ma come stiamo messi.... 2% 4% 41% LMS CMS LCMS
    63. 63. Riflettiamo un attimo Cosa significa NON usare la tecnologia Dati da “Gli insegnati e le TIC nella scuola trentina – 2009”
    64. 64. Cosa si può fare con un cellulare? Magari si può fare anche scienza.. Dati da “Gli insegnati e le TIC nella scuola trentina – 2009”
    65. 65. Perché wii4dia è un progetto vincente? Relazione virtuosa tra sviluppo e utilizzo: tecnologia X la didattica 2 Strumenti liberi e aperti: condivisione 3 Superamento massa critica: transizione di fase 1 Strumenti per la didattica: risposte ai problemi concreti del docente 4
    66. 66. Grazie

    ×