Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Mini IAD Bari 2018- Disegna il tuo problema - Massimo Sarti

148 views

Published on

Slide utilizzate il 10 Marzo 2018 a Bari, Mini IAD Bari 2018, per il workshop tenuto la mattina.

Published in: Business
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Mini IAD Bari 2018- Disegna il tuo problema - Massimo Sarti

  1. 1. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Disegna il tuo problema! I Causal Loop Diagram come strumenti di comunicazione e collaborazione Massimo Sarti PMI-ACP - CLP - KMP - Scrum Product Owner - Scrum Master - Lean IT - PMP - Prince2 - ITIL - Post-It® Lover Adattato da un workshop di Shaun Smith (thanks Shaun!)
  2. 2. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Norme comportamentali ‣ Sicurezza psicologica: massimo rispetto verso gli altri. E quindi… ‣ Voci uguali: tutti i partecipanti, anche quelli più timidi e riflessivi, hanno una voce uguale ed uguale statura. Tutte le idee sono valutate nel loro potenziale prima di essere eventualmente criticate o rifiutate ‣ Legge dei due piedi: se vi trovate in un gruppo in cui non state né imparando né contribuendo, potete usare i vostri due piedi per spostarvi in un altro gruppo oppure lasciare il workshop ‣ Smartphones/tablets: metteteli via, il mondo continuerà a funzionare anche se non vi ascolta e non vi parla per poco più di un’ora ‣Quando l’organizzatore alza una mano, tutti smettono di parlare e alzano la mano a loro volta
  3. 3. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Che cosa faremo? ‣ Introdurremo i Diagrammi dei Cicli Causali (Causal Loop Diagram) con alcuni semplici esempi e spiegheremo come i team possono utilizzarli per cercare un senso nei problemi complessi ‣ Selezioneremo un problema da affrontare ‣ Introdurremo una notazione base e la useremo per iniziare a disegnare un diagramma ‣ Daremo una occhiata a qualche tecnica più avanzata e l’applicheremo ai diagrammi fatti ‣ Confronteremo problemi e diagrammi realizzati
  4. 4. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti LeSS in una pagina
  5. 5. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti I 10 princìpi di LeSS
  6. 6. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti James Clear Un modello mentale è una spiegazione di come qualcosa funziona. È un concetto, una struttura o una visione del mondo che ti porti appresso nella tua mente per aiutarti a interpretare il mondo e capire la relazione tra le cose. I modelli mentali sono credenze profondamente radicate su come funziona il mondo.
  7. 7. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Modelli mentali
  8. 8. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Albert Einstein Non possiamo risolvere i problemi utilizzando lo stesso tipo di pensiero che abbiamo usato per crearli
  9. 9. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Peter Senge Il pensiero sistemico è la disciplina del vedere gli interi. È uno schema di riferimento per vedere le interrelazioni anziché le cose, per vedere i modelli di cambiamento piuttosto che le «istantanee» statiche… è una capacità di sentire – a causa della sottile interconnessione che dà ai sistemi viventi il loro carattere unico.
  10. 10. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti
  11. 11. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Legge di Weinberg-Brooks Sono più i progetti software andati male per le azioni intraprese dal management sulla base di modelli di sistema non corretti che per tutte le altre cause messe insieme
  12. 12. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Come riconoscere un sistema da un mucchio di oggetti? A. Puoi identificare le parti? …e B. Le parti si influenzano? ….e C. Le parti insieme producono un effetto differente dall’effetto di ciascuna parte? …e forse D. L’effetto, il comportamento nel tempo, persiste in una varietà di circostanze? Dana Meadows
  13. 13. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti I Causal Loop Diagram
  14. 14. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Come incrementare il numero di clienti? VARIABILE # NUOVI CLIENTI
  15. 15. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Come incrementare il numero di clienti? EFFETTO CAUSALE # NUOVI CLIENTI BUDGET PER MARKETING
  16. 16. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Come incrementare il numero di clienti? # NUOVI CLIENTI BUDGET PER MARKETING CARICO DI LAVORO PER SERVIZIO CLIENTI
  17. 17. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Come incrementare il numero di clienti? NEGATIVO # NUOVI CLIENTI BUDGET PER MARKETING CARICO DI LAVORO PER SERVIZIO CLIENTI
  18. 18. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti RITARDO # NUOVI CLIENTI BUDGET PER MARKETING CARICO DI LAVORO PER SERVIZIO CLIENTI Come incrementare il numero di clienti?
  19. 19. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Prima iterazione
  20. 20. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Create il team di lavoro (5 minuti) ‣ Formate dei gruppi di almeno 5-6 persone (o più se necessario) ‣ Presentatevi agli altri ‣ “Pescate” un nome per il gruppo e mettetelo sopra la whiteboard
  21. 21. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Scegliete il vostro problema (5 minuti) ‣Scegliete in modo collaborativo un tema da esplorare. Alcuni esempi: ‣ Come possiamo aumentare la velocità nel prossimo Sprint? ‣ Che cosa ci limita a migliorare l’usabilità dei nostri prodotti? ‣ Come posso rendere più felice il mio cliente (capo/team/…)? ‣ Quali sono le fonti di stress per il mio team e come ridurle? ‣O, MEGLIO, scegliete un qualsiasi altro tema che interessi il gruppo!! ‣Scrivete il problema scelto dal team (in STAMPATELLO MAIUSCOLO) su un post-it grande e mettetelo sopra la whiteboard
  22. 22. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Guardate i problemi degli altri (3 MINUTI) ‣ Girate nella stanza e guardate che cosa hanno scritto gli altri gruppi ‣ Se trovate un problema più interessante di quello proposto dal vostro gruppo iniziale, unitevi all’altro gruppo
  23. 23. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Suggerimenti (1 di 2) Estensione temporale Considerate in quale periodo temporale è rilevante il problema che affrontate Confini Mettetevi d’accordo su che cosa è realmente importante - non esagerate con l’estensione del diagramma Livello di dettaglio Mantenete il giusto livello di dettaglio: la comunicazione è piû importante della accuratezza Variabili Quando introducete una nuova variabile, controllate se influenza (o è influenzata da) altre variabili Le variabili dovrebbero essere sempre “misurabili”
  24. 24. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Suggerimenti (2 di 2) Sentimenti ed emozioni Felicità, stress e simili sono spesso direttamente coinvolti Forma positiva Preferire “Crescita” a “Contrazione”: rende il diagramma più facile da leggere Distinguere tra stati reali e percepiti Ad esempio: l’avanzamento percepito per un progetto potrebbe essere molto differente dall’avanzamento reale Usare i post-it per le variabili Sono più facili da cambiare, rifinire, spostare Ci sono molte differenti notazioni Ho usato dei fac-simili di post-it per le variabili in modo da rendere le slide più simili a quello che farete nel workshop
  25. 25. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Seconda iterazione
  26. 26. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Disegna il problema (15 minuti) # INTERAZIONIDIMENSIONI DEL TEAM # DIFETTI # TEST SUL SOFTWARE SINTOMI DI MALESSERE # SIGARETTE FUMATE
  27. 27. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Altri spunti di riflessione
  28. 28. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Ciclo di rafforzamento* (1 di 2) * Reinforcing loop (R)# NUOVI CLIENTI BUDGET PER MARKETING DISPONIBILITÀ DI DENARO R
  29. 29. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Ciclo di rafforzamento* (2 di 2) # DIFETTI # TEST PRESSIONE SUGLI SVILUPPATORI * Reinforcing loop R
  30. 30. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Ciclo di bilanciamento * (con vincolo) * Balancing loop VINCOLO (CONSTRAINT) B SODDISFAZIONE DEL CLIENTETEMPO DEDICATO AL CLIENTE NUMERO DI CLIENTI # FEEDBACK POSITIVI SUI SOCIAL NETWORK TEMPO DISPONIBILE C
  31. 31. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Comportamento nel tempo: la temperatura della doccia B AGGIUSTAMENTO RUBINETTI CALDO/FREDDO DELTA TRA TEMP. REALE E DESIDERATA TEMPERATURA TEMPERATURA DESIDERATA
  32. 32. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Terza iterazione
  33. 33. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Raffinate i diagrammi fatti (15 minuti) ‣ Se volete cambiare gruppo/problema, fatelo adesso! ‣ Individuate i cicli di bilanciamento e di rafforzamento ‣ Introducete nuove variabili: ‣ per controllare i cicli di rafforzamento ‣ per migliorare la leggibilità del modello ‣ Introducete gli eventuali vincoli
  34. 34. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Gallery finale (10 minuti) ‣ Uno per gruppo disponibile a spiegare agli altri partecipanti del workshop rimanga vicino al diagramma ‣ Tutti gli altri possono girare liberamente nella stanza, guardare che cosa hanno disegnato gli altri gruppi e chiedere spiegazioni se lo desiderano ‣ Usate questa gallery per catturare spunti e generare nuove idee
  35. 35. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Archetipi
  36. 36. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Archetipo: spostamento del carico* * Shifting the burden (B) SINTOMI DEL PROBLEMA SOLUZIONE SINTOMATICA (QUICK FIX) PROBLEMA EFFETTI COLLATERALI DELLA SOLUZIONE SINTOMATICA SOLUZIONE DEFINITIVA (FUNDAMENTAL FIX) B R B
  37. 37. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Esempio di spostamento del carico (B) BUCHE NELLE STRADE METTERE DELLE “TOPPE” DI ASFALTO PIOGGE INTENSE GELATE IMPROVVISE, TRAFFICO ECCESSIVO INDEBOLIMENTO MANTO STRADALE RIASFALTARE COMPLETAMENTE IL MANTO STRADALE B B R
  38. 38. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Archetipo: la tragedia dei beni comuni* * Tragedy of the commons (B) GUADAGNI PER L’ATTIVITÀ INDIVIDUALE GUADAGNI NETTI DI B ATTIVITÀ INDIVIDUALE DI A ATTIVITÀ INDIVIDUALE DI B ATTIVITÀ TOTALE B R B LIMITE DELLE RISORSE GUADAGNI NETTI DI A R C
  39. 39. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Conclusioni
  40. 40. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti ‣Quando stiamo cercando di trovare un senso ad un problema ingarbugliato: per esempio quando siamo bloccati in discussioni ripetitive ‣Per esplorare come un sistema funziona e pensare ad interventi immediati e a soluzioni a lungo termine ‣I CLD possono essere utili nelle retrospettive, nella modellazione di business case e in generale nel problem solving ‣Funzionano bene quando vengono fatti in gruppo: i causal loop diagram sono un ottimo mezzo per condividere modelli mentali Quando “dobbiamo” disegnare un problema?
  41. 41. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Bibliografia di base Fifth Discipline Fieldbook Gerald Weinberg An Introduction to GST Gerald Weinberg - Collana di libri su Quality Software Donella Meadows Thinking in Systems Peter Senge The Fifth Discipline AA.VV. Strutture di mondo: il pensiero sistemico come specchio di una realtà complessa (3 voll.)
  42. 42. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Risorse online ‣ LeSS Systems Thinking: less.works/less/principles/systems_thinking.html ‣ Daniel H. Kim - Linee guida per disegnare i Causal Loop: www.cs.toronto.edu/~sme/SystemsThinking/ GuidelinesforDrawingCausalLoopDiagrams.pdf ‣ Diagrammi di Effetti: mr-noaman.blogspot.co.uk/2014/04/diagrams-of- effects.html ‣ Come si leggono i Causal Loop Diagrams: systemsandus.com/2012/08/15/ learn-to-read-clds/ ‣ The Way of Systems: www.systems-thinking.org/theWay/theWay.htm ‣ Esempi di Shifting the burden: blog.iseesystems.com/systems-thinking/ shifting-the-burden/
  43. 43. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti About me ‣ Nell’informatica dai tempi del Sinclair ZX81, del TI99/4A e dell’Apple II 😱 ‣ Dagli anni 90 ha utilizzato e promosso RAD, RUP, sviluppo iterativo, e poi XP, Scrum, Kanban e Lean. ‣ Certificato LeSS, Kanban Management Professional, Scrum Master, Scrum ProductOwner, Lean IT, PMI-ACP (e PMP, Prince2, ecc ecc) ‣ Da settembre 2016 è l’organizzatore, insieme a Noa Sevilla, del gruppo di meetup romano Agile Talks (precedentemente chiamato Scrum Roma) creato per aiutare le persone a comprendere le pratiche Lean e Agile con meeting gratuiti a periodicità mensile ‣ Trainer from the BACK of the Room ‣ Attualmente lavora come contractor presso aziende che stanno intraprendo o hanno intrapreso trasformazioni Lean e Agile
  44. 44. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti CLD prodotti a Bari durante il workshop del 10 marzo 2018 Mini IAD Bari 2018
  45. 45. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti
  46. 46. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti
  47. 47. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti
  48. 48. meets Disegna il tuo problema! Un workshop di Massimo Sarti Linkedin: https://www.linkedin.com/in/sartimassimo/ Twitter: https://twitter.com/omixxam Meetup: https://www.meetup.com/Agile_Talks GRAZIE PER LA PARTECIPAZIONE! Massimo Sarti

×