Presentazione GISS

404 views

Published on

Published in: Career
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
404
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Presentazione GISS

  1. 1. Offerta G.I.S.S. Srl CLICCA QUI E INIZIA All Rights Reserved -(Artt. 2575-2583 C.C. e L.633/1941) G.I.S.S. s.r.l. - Global Intelligence & Security Services - Via Consiglio dei Sessanta, 99 World Trade Center - Repubblica di San Marino Direzione Amministrativa: 0549 - 90.99.57 Centralino: 0549 - 94.13.34 - Fax: 0549 - 94.11.64
  2. 2. L’odierna contrazione economica impone a quasi tutte le aziende nuovi e ristrettibudget sulla Security, ma allo stesso tempo è evidente che i fenomeni criminosi(Taccheggio - furto - rapina) sono per lo stesso motivo in forte aumento. “La crisi economica fa aumentare i taccheggi, i furti di cibo e piccoli oggetti”. (25 Maggio 2012)E uno dei dati che emerge dal bilancio presentato dalla Polizia alla vigilia della festaper i 160 anni di creazione del corpo “ – spiegano Giovanni Battista Scali (Capo diGabinetto Questura di Venezia), Marco Odoroso (Dirigente Squadra Mobile) AVANTI
  3. 3. INDIETRO VANTAGGI CLIENTI ESEMPIO CHI “STUDIO SECURITY” SIAMO OFFERTA “ZERO COSTI” APPROFONDIMENTI TECNOLOGIE MANUTENZIONI SERVIZIO DEDICATO
  4. 4. INDIETROCon sede nel World Trade Center di San Marino, la più W.T.C. – SEDE G.I.S.S. SRLantica Repubblica del mondo, G.I.S.S. s.r.l. da anni operanel settore Security. Videosorveglianza, tecnologie disicurezza, Vigilanza, progettazioni e consulenza sono soloalcuni dei nostri campi d’azione.Personale dall’ esperienza pluriennale, orientamento alProblem Solving, qualità indiscussa e clienti rinomati sono ilnostro miglior biglietto da visita. Nasciamo da unaconvinzione: la sicurezza come bisogno primario per unvivere quotidiano caratterizzato da certezze e tranquillità. Differenze inventariali, taccheggi, furti, rapine, problemi gestionali su catene intere sono solo alcune delle sfide che affrontiamo ogni giorno.. . La G.I.S.S. s.r.l. intende rispondere a queste crescenti minacce con la consapevolezza che nulla può essere lasciato al caso. CENTRALE OPERATIVA G.I.S.S. SRL
  5. 5. INDIETROStudio, progettazione, installazione eservizi totalmente GRATUITI su un ANALISI E SOLUZIONI €0Punto Vendita da Voi scelto per unTEST. Dopo un periodo di provaconcordato (es: 3 mesi) sarete Voi a PROGETTAZIONE €0scegliere se continuare oppure no. Iltutto sempre SENZA COSTI NE PENALIanche in caso di recesso. MATERIALE E TECNOLOGIE €0La nostra forza è il metodo comprovatoe la SODDISFAZIONE ASSOLUTA deinostri clienti attuali. INSTALLAZIONE €0Toccare con mano l’EFFICIENZA ed ilrisparmio DI TEMPO, DENARO E STRESS TEST DI 3-4 MESI €0è il miglior modo per decidere conpiena coscienza. COLLEGAMENTO A CENTRALE OPERATIVA €0Non resta che provare senza pensare albudget. DISINSTALLAZIONE €0
  6. 6. CANONE UNICO – SERVIZI MULTIPLI INDIETROOgni cliente sceglie i suoi servizi, compone il suo canone e controlla i costi come i beni aziendali. G.I.S.S. Srlopera in modo sartoriale, cosa che Istituti più grandi trovano difficoltà a fare. (CLICCA SUL NEGOZIO) ALLERTA VIGILI DEL MANUTENZIONI SECURITY DIREZIONE POLIZIA FUOCO
  7. 7. SECURITY – SCHEMA CLASSICO INDIETRO ESEMPIO TACCHEGGIO - TEMPO: 10 SECONDIData la contrazione dei consumi moltesocietà hanno ridotto o congelato il budgetper la sicurezza.Ma attuare questa scelta in un periodo dicrisi economica, e conseguenti crimini inaumento, significa solo rimandare iproblemi al momento delle DIFFERENZEINVENTARIALI.Le etichette antitaccheggio (1) e le barriere(2) come unici sistemi di contrasto nonbastano più, essendo molto passivi ed ancheeludibili. Un “operatore security” infine,spesso improvvisato e/o non formato,cambia poco ed ha un rapportocosto/beneficio non sempre positivo. Perquesto i vecchi schemi security sono ormaiobsoleti ed evolversi è l’UNICA soluzione. 1 SISTEMI DI CONTRASTO PIU’ DIFFUSI CLICCA QUI E VAI AL SECONDO SCHEMA Etichette antitaccheggio Barriere antitaccheggio 2
  8. 8. SECURITY – NULLA LASCIATO AL CASO INDIETROSe dunque la Sicurezza va giustamente Articolo tratto da REPUBBLICA.ITconsiderata, oggi più che ieri, in un (15 Dicembre 2012) Natale, "shopping con furto“. Cifra record: 689 milioni di euro.contesto COSTO/BENEFICIO, i Sistemi TVCC Aumento del 3,2 % rispetto allo scorso anno.con collegamento a Centrale Operativa ed Spogliatoi: Idetificazione: Controllo:uno STUDIO SECURITY integrato sono senza Da Centrale Operativa, Indentificare i I dipendenti, formati edubbio il “non plus ultra”. I punti di forza ad ogni segnalazione, taccheggiatori consente di seguiti, possono segnalare l’operatore controllerà il poterli contrastare in modosono vari, per citarne solo alcuni: “sospetto” con quanta efficace (Security o Polizia). alla Centrale merce mancante in esposizione.1. Monitoraggio h/24 di tutto il negozio merce è entrato e poi Questo affinchè non tornino Poco spazio ai dubbi e uscito dando rapido più nel negozio, recandosi2. Una sana e percepibile atmosfera di deterrenza elevata. riscontro. in posti meno “protetti”. controllo3. Aumento del livello di deterrenza4. Supporto all’eventuale Security (se già esistente) o sostituzione di essa.5. Consentono UTILISSIME indagini sulle dinamiche degli atti illeciti CLICCA QUI E VAI ALL’ESEMPIO 3-D CON FOTO
  9. 9. INDIETRO •Controllo casse per frodi e dubbi su pagamenti •Identificazione rapinatori •Visione delle dinamiche furti •Controllo azioni sospette •Controllo generale •Controllo prodotti mancanti •Controllo ritrovamenti •Verifica dell’ingresso taccheggi negozio •Indagini post evento •Identificazione clienti sospetti •Segnalazione taccheggiatori
  10. 10. INDIETROCliccando sulle singole “icone” si potrà avere una rapida panoramica dei sistemi forniti, dei casi gestitiquotidianamente, delle statistiche, ed infine una volutamente breve panoramica dei servizi, ovviamenteben più ampi e completi, offerti da G.I.S.S. srl. CLICCA CLICCA CLICCA CLICCA I sistemi I casi I numeri I dettagli RAPINA STATISTICHE CENTRALE OPERATIVA PONTE RADIO TACCHEGGIO CAMERE IP ANTINCENDIO SCASSO VALORE AGGIUNTO
  11. 11. INDIETROI sistemi d’allarme sono molto importanti, specie oggi a causa dell’aumento dei fenomeni criminosi.G.I.S.S. Srl con una serie di servizi SINERGICI inseriti in un CANONE UNICO offre soluzioni dalCOSTO/BENEFICIO elevato riducendo problematiche logistiche/strutturali ed inutili rischi. G.I.S.S. srl siaggiorna costantemente sulle nuove tecnologie che puntano all’efficienza come al risparmio, informa isuoi clienti con apposite mail sugli aggiornamenti di Legge, monitora (Es: vedi grafico) lo stato dei sistemiprevenendo costosi interventi, o ancor più spiacevoli “gap” del comparto sicurezza (Es:vedi foto). UnINTERLOCUTORE UNICO e PROFESSIONALE a sostegno del Security Management. EFFICIENZA DEI SISTEMI FURTO CON SCASSO 1 FURTO CON SCASSO 2 SCARSO MEDIO BUONO
  12. 12. INDIETROI sistemi TVCC sono inutili se non si utilizzano a pieno, ma sono davvero EFFICACI se inseriti in unprogetto Security serio, ed i casi che mostriamo ne sono un esempio. L’effetto DETERRENZA ha un forteimpatto non solo su avventori esterni ma anche indirettamente sul personale interno. Maggiore sicurezzaspesso vuol dire anche MINOR PREMIO assicurativo oltre ad un “benefica atmosfera” di CONTROLLO edEFFICIENZA. In merito risultano ideali i NUOVI D. L. 2012 i quali consentono AGEVOLI INSTALLAZIONI eburocrazia ridotta. In basso un esempio grafico di come G.I.S.S. srl monitora una catena di punti venditasupportando il Management nello “studio sicurezza”, ed una soluzione TVCC per ambienti molto vasti. Obiettivo 360° - Controllo vasta area vendita NON IDONEO IDONEO
  13. 13. INDIETRODal 2009 al 2011 l’aumento annuo medio dei furti si è attestato a circa + 31%, senza contare rapine,taccheggi, truffe ed altro ancora. Considerando anche che un atto illecito avviene in meno di 4 minuti edun intervento (pattuglia o sicurezza) avviene in media entro 8/12 minuti, risulta evidente la situazione.Collegamento ad una Centrale Operativa, formazione dei dipendenti e procedure studiate a tavolinoconsentono un netto cambio di rotta dai benefici enormi. Il Grafico sotto mostra una serio “gap”riscontrato da un recente studio G.I.S.S. per una noto Brand. Una REGIA UNICA sempre pronta h/24 nonè più un optional, ma una necessità ormai prioritaria. INGRESSO DIPENDENTE COLLEGAMENTO ALLARMI NON AUTORIZZATO SCASSO 1 NESSUN COLLEGAMENTO TACCHEGGIO RAPINA POLIZIA DI STATOISTITUTIVIGILANZA DIREZIONE SCASSO 2 NON SICURO VETRINA
  14. 14. INDIETRO RAPINA1 2 COMPLICE ARMATO •Due uomini entrano a volto coperto nel negozio, il secondo armato estrae una pistola e preleva l’incasso. •Immediate le indagini alla ricerca di indizi. Il sopralluogo del rapinatore viene estratto dalle riprese video. 3 IDENTIFICATO •Identificato dal giubbotto con strisce bianche, scarpe e naso aquilino grazie alle analisi dei video. Arrestati in breve tempo dalle FFOO
  15. 15. INDIETRO TACCHEGGIO IDENTIFICATO1 2•Il soggetto approfitta della momentanea distrazionedei commessi. Insospettiti dagli ammanchi sugliscaffali (verifica come da procedura concordata)contattano la “Centrale Operativa” per un controllo.•Una rapida ricerca trova subito riscontro. La merceviene occultata rapidamente dal “cliente” in una 3borsa da shopping (schermata).•Ovviamente identificato, schedato e segnalato alleFFOO, alla Security in loco ed alla Direzione.
  16. 16. INDIETRO SCASSO1 2 •I ladri fanno un buco nel muro, i sensori fanno scattare l’allarme e dal collegamento video “in diretta” la Centrale Operativa segue l’evento allertando le FFOO. •I ladri non riescono a portare via il lauto incasso 3 nella cassaforte grazie all’allarme rapidamente gestito e coordinato. •Le immagini mostrano conoscenza dei luoghi, rivelando informazioni molto utili alle indagini.
  17. 17. NUMERO INTERVENTIINDIETRO 302 273 INTERVENTI TACCHEGGI-FURTI INTERVENTI TACCHEGGI-FURTI RAPINE- SCASSO RAPINE- SCASSO MANUTENZIONI MANUTENZIONI IN TELEGESTIONE IN TELEGESTIONE O CON PERSONALE O CON PERSONALE + 800 INTERVENTI + 700 INTERVENTI 2011 A NOVEMBRE 2012
  18. 18. SERVIZI BASE CENTRALE OPERATIVA INDIETROScarico immagini Aperture/Chiusure Codici di accesso TelegestioneL’operatore G.I.S.S. procede allo La centrale operativa G.I.S.S., su La centrale operativa G.I.S.S., su Verifica quotidiana dello statoscarico immagini da DVR – ove richiesta della Direzione, elabora richiesta della Direzione, può delle batterie e dei sensori, dellapresente – su richiesta della documentazione grafica sugli modificare, escludere o presenza rete 220V, della lineaDirezione. Segue invio report, file orari di apertura e chiusura del implementare i codici di accesso telefonica. In caso di anomalie,video ed identikit in caso di p.v. (da digitare sulla tastiera segue report alla Direzione. Lariscontro positivo alla dell’impianto anti-intrusivo) in centrale GISS è operativa H24.segnalazione effettuata. telegestione.Allarme furto Anomalia impianto Test allarme Omissioni inserimentoIn caso di evento “allarme furto”, In caso di evento “centrale anti- Con cadenza settimanale Verifica quotidiana inserimentol’operatore G.I.S.S. segue la intrusione non funzionante”, attraverso apposito programma impianti di allarme ore 22.30. Inprocedura concordata con la l’operatore G.I.S.S. segue la “Test allarme”, G.I.S.S. procederà caso di omissione di inserimento,Direzione (segue report). procedura concordata con la alla puntuale verifica del corretto l’operatore GISS provvede Direzione (comunicazione funzionamento dell’hardware all’inserimento dell’impianto di anomalia in corso). afferente l’impianto anti- allarme da remoto. Segue report intrusivo. alla Direzione.Manutenzione ordinaria Assistenza telefonica H/24 Verifica allarme Verifica ADSLTutti i pv sotto canone G.I.S.S., Tutti i punti vendita sotto canone L’operatore G.I.S.S. verifica L’Operatore G.I.S.S.,usufruiranno gratuitamente di G.I.S.S. usufruiranno di l’evento allarme tramite sistema quotidianamente verifica ilinterventi tecnico - manutentivi assistenza telefonica con il nostro TVCC regolare collegamento dei DVR inper il sistema anti-intrusivo e reparto tecnico rete. Eventuali anomalie sarannoTVCC senza aggiunta di materiale. segnalate alla Direzione
  19. 19. INDIETRO SERVIZI BASE PONTE RADIOHardware Allarme Presidio Garanzia all-riskFornitura e posa in opera di ponte In caso di evento allarme, invio di In caso di effrazione notturna, Garanzia all-risk sull’hardwareradio GSM collegato alla centrale una pattuglia per intervento invio di una pattuglia per presidio. installatodi allarme GISS. operativo.Anomalia impiantoIn caso di evento “centrale anti-intrusione non funzionante”,l’operatore G.I.S.S. segue laprocedura concordata con laDirezione (comunicazioneanomalia in corso).
  20. 20. INDIETRO SERVIZI CAMERA IPHardware Videoronda Verifica evento Assenza linea telefonicaFornitura e posa in opera di Videoronda ciclica notturna In caso di evento allarme, In caso di assenza linea telefonica,telecamera IP senza HD a bordo. programmata. L’operatore di l’operatore GISS verifica l’operatore GISS si collega con laProgrammazione e collaudo. centrale GISS si collega l’accadimento collegandosi in telecamera del punto vendita ed ciclicamente alle telecamere tempo reale con la telecamera del apre un canale video fino alla presenti sui punti vendita punto vendita evitando l’invio riapertura dello stesso. sostituendo a tutti gli effetti il della pattuglia per falso allarme classico giro di ronda ispettiva. (riduzione costi Vigilanza).Garanzia all-risk NB: Analisi Video IntelligenteGaranzia all-risk sulla telecamera Per negozi che non vogliono Oltre all’alta qualità video ininstallata sistemi TVCC, con accettazione MegaPixel ed i vantaggi vari dell’Ip del canone per servizi anti- si aggiunge l’analisi video intrusivi (Canone BASIC) è intelligente con: Conteggio possibile avere camere IP in persone, allarme rimozione OMAGGIO. oggetti, allarme apparizione oggetti, attraversamento linee, tracking, motion detection etc
  21. 21. INDIETRO SERVIZI ANTINCENDIOAllarme incendio Controllo evento con TVCC ProgettazioneL’operatore GISS verifica l’evento L’operatore GISS si collega al GISS è in grado di elaborare, inallarme elaborando i dati in sistema TVCC (ove presente) tempi molto rapidi, progettiarrivo, provvede ad allertare il verificando l’eventuale presenza esecutivi. Ogni singolo progettoresponsabile incaricato e, a di fumo. verrà discusso con il responsabileseconda della natura dell’allarme, In caso di falso allarme, tecnico ed, in fase dii Vigili del Fuoco. l’operatore rimane comunque realizzazione, seguito da un collegato in real time per i responsabile GISS che coordinerà successivi 20 min. i ns. tecnici sul posto. Esempio: progetto impianti speciali (anti-incendio) capannone industriale ALLARME INCENDIO - MONITORAGGIO -
  22. 22. VALORE AGGIUNTOINDIETRO La FORMAZIONE del personale, ESSENZIALE, non viene trascurata: I dipendenti vengono eruditi all’utilizzo di tutta la tecnologia presente e viene loro rilasciata idonea documentazione sulle procedure (tecniche/operative) da seguire, ovviamente pre- concordate con il Management. Gli effetti di un sistema organizzato ed aggiornato sono un valore aggiunto “de facto” La STANDARDIZZAZIONE delle procedure utilizzate ci permette di avere soluzioni La Centrale Operativa è un avanzate in grado di RIDURRE ammanchi SUPPORTO H/24 per ogni inventariali, furti come inutili interventi per esigenza ed evento. Non un malfunzionamenti tecnici. semplice numero di telefono Per GISS la RIDUZIONE DEI come tanti, ma il CANALE DEDICATO per COSTI è un obiettivo al pari servizi dal taglio “sartoriale”. Il cliente della immancabile non è mai solo, nemmeno per un attimo FUNZIONALITA’
  23. 23. INDIETROI rapporti G.I.S.S. per il SecurityManagement sono dettagliati,aggiornati, ricchi di graficiesemplificativi, suddivisi perregioni/città, consultabili viaweb o con PDF navigabili. TOSCANAUna chiara quanto rapidaconoscenza della situazione edun UNICO interlocutoreconsentono:• Costi sotto controllo• Budget migliorato• Azioni più sinergiche• Minore stress Clicca sulla• Maggiore efficacia cartella per visualizzare un esempio
  24. 24. INDIETROG.I.S.S. s.r.l. utilizza le migliori tecnologie sul mercato preparando pacchetti Security per esigenzediversificate: Antintrusione, Videosorveglianza, antincendio, deterrenza antitaccheggio, controllo accessi emolto altro ancora. A questo si aggiungono procedure specifiche redatte a seconda dei casi, in modo daintegrare al meglio uomini e tecnologie.
  25. 25. INDIETRO TOSCANA FIRENZE – Via Rossi 55 – Tel 098.83.32.56 SIENA - // PISA - // PISTOIA - // PRATO - // *NOTE Clicca e naviga nelle GRAFICI sezioni interessate usando le frecce per tornare indietro. Esempi navigabili: FIRENZE e GRAFICI
  26. 26. INDIETRO TOSCANA Clicca sulle icone per visualizzare gli esempi grafici delle rispettive aree tematiche SISTEMI INSTALLATI SISTEMI INSTALLATI SISTEMI INSTALLATI COLLEGAMENTI COLLEGAMENTI COLLEGAMENTI VALUTAZIONE VALUTAZIONE VALUTAZIONE
  27. 27. INDIETRO TOSCANA NESSUN COLLEGAMENTO COLLEGAMENTI SISTEMI ANTI-INTRUSIVI SISTEMI ANTI-INTRUSIVI INSTALLATI POLIZIA DI STATO ISTITUTI VIGILANZA DIREZIONE NON SICURO VALUTAZIONE SISTEMI ANTI-INTRUSIVI SCARSO BUONO MEDIO
  28. 28. INDIETRO TOSCANA COLLEGAMENTI SISTEMI ANTINCENDIO SISTEMI ANTINCENDIO INSTALLATI DIREZIONE RESPONSABILI VALUTAZIONE SISTEMI ANTINCENDIO SCARSO BUONO MEDIO
  29. 29. INDIETRO TOSCANA ISTITUTI VIGILANZA COLLEGAMENTI SISTEMI TVCC NESSUN COLLEGAMENTO POLIZIA DI STATO SISTEMI TVCC INSTALLATI NON SICURO DIREZIONE VALUTAZIONE SISTEMI TVCC MEDIO SCARSO BUONO
  30. 30. INDIETRO Report: G.I.S.S. Global Intelligence & Security Service Città: FIRENZE Indirizzo Via Rossi 55 Telefono: 011.83.32.56 Riferimento Negozio: Antonio Elaborato grafico (da allegare al presente studio): SI Vedi icona G.I.S.S. s.r.l. Global Intelligence & Security Service Via Consiglio dei Sessanta, 99 World Trade Center - Repubblica di San Marino Direzione Amministrativa: 0549 - 90.99.57 Centralino: 0549 - 94.13.34 Fax: 0549 - 94.11.64 CLICCA SULLE SEZIONI DI INTERESSE
  31. 31. Report: G.I.S.S. Global Intelligence & Security ServiceINDIETRO Città: FIRENZE Indirizzo Via Rossi 55
  32. 32. Report: G.I.S.S. Global Intelligence & Security ServiceINDIETRO Città: FIRENZE Indirizzo Via Rossi 55 RELAZIONE INTRODUTTIVA• Relazione introduttiva impianto anti-intrusivoSi rilevano le seguenti anomalie:1. La porta interna del negozio che dà accesso alle scale interne condominiali, non è allarmata2. La porta dell’ufficio – in cui è presente la centrale di allarme – non è allarmata3. il punto vendita ha una porta in vetro interna comunicante con l’attività commerciale adiacente• Procedura in caso di evento allarme anti-intrusioneIn caso di evento allarme intrusione interviene un Istituto di Vigilanza.• Valutazione impianto anti-intrusivoA seguito delle rilevazioni svolte, la ns. valutazione è: MEDIO• Relazione introduttiva impianto anti-incendioNon si rilevano particolari anomalie: impianto ben dimensionato.Procedura in caso di evento allarme anti-incendioSecondo il ns. referente, in caso di evento allarme anti-incendio, la segnalazione è solo locale.L’impianto anti-incendio è centralizzato con il centro commerciale.• Valutazione impianto anti-incendioA seguito delle rilevazioni svolte, la ns. valutazione è: BUONORelazione introduttiva impianto TVCCImpianto con 16 telecamere (di cui 4 non funzionanti). I cartelli “area videoregistrata” non sonopresenti. Nessun collegamento a Centrale operativa. Impianto non ha mai ricevuto manutenzione.A seguito delle rilevazioni svolte, la ns. valutazione è: SCARSO
  33. 33. Report: G.I.S.S. Global Intelligence & Security ServiceINDIETRO Città: FIRENZE Indirizzo Via Rossi 55
  34. 34. Report: G.I.S.S. Global Intelligence & Security ServiceINDIETRO Città: FIRENZE Indirizzo Via Rossi 55
  35. 35. Report: G.I.S.S. Global Intelligence & Security ServiceINDIETRO Città: FIRENZE Indirizzo Via Rossi 55
  36. 36. INDIETRO
  37. 37. I NOSTRI CLIENTIINDIETRO Ed altri ancora…
  38. 38. INDIETROAnche le manutenzioni sonostrategiche ed incidono sul rapporto:COSTI/FUNZIONALITA’COPERTURA NAZIONALE già operativaper la nostra vasta clientela, CANONEFISSO per manutenzioni ordinarie .COSTI STANDARD per quellestraordinarie , unite ad esperienza,capillarità ed efficienza, sono un Gestione manutenzione, aperturanotevole RISPARMIO di tempo, denaro, Report, creazione statisticastress, eccessive comunicazioni,problematiche.Tutti gli interventi tecnico/manutentivivengono elaborati dal ns. gestionale emonitorati costantemente nel corso diavanzamento fino alla loro chiusurainviando infine un report alla Direzione.

×