SlideShare a Scribd company logo

Revan franco novelletto

M
maxcarraro

Presentazione Convegno

1 of 23
Download to read offline
Audit Clinico  in  Medicina Generale Bruno Franco Novelletto Medico di Medicina Generale S.I.M.G. Padova
AUDIT Dal latino audire (auditus p.p.): ascoltare  Dal Collins:  Vt.,  rivedere, verificare “ è un processo di miglioramento della qualità che cerca di migliorare l’assistenza al paziente e i risultati attraverso una revisione sistematica della pratica clinica, rispetto ad espliciti criteri, e l’implementazione del cambiamento” Definizione sostenuta dal National Institute of Clinical Excellence (NICE) e dalla Commission for Health Improvement (CHI)
[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object]
AUDIT ,[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object]
trasferibilità nel setting della MG ,[object Object],[object Object],AUDIT prove  di efficacia APPROPRIATEZZA
“ La ricerca scopre le cose giuste da fare; L’audit assicura che siano fatte nel modo giusto” ,[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],Ricerca Audit Clinico Ricerca e Audit

Recommended

Perche' e come organizzare e monitorare: gli audit clinici (Paolo Longoni)
Perche' e come organizzare e monitorare: gli audit clinici (Paolo Longoni) Perche' e come organizzare e monitorare: gli audit clinici (Paolo Longoni)
Perche' e come organizzare e monitorare: gli audit clinici (Paolo Longoni) csermeg
 
L’audit clinico in medicina generale. scenari e metodi 2012 rimini
L’audit clinico in medicina generale. scenari e metodi 2012 riminiL’audit clinico in medicina generale. scenari e metodi 2012 rimini
L’audit clinico in medicina generale. scenari e metodi 2012 riminiMario Baruchello
 
A udit clinico e qualità in medicina generale italia 2015
A udit clinico e qualità in medicina generale italia 2015A udit clinico e qualità in medicina generale italia 2015
A udit clinico e qualità in medicina generale italia 2015Mario Baruchello
 
Quintaliani trento 2014 rete nefrologica e la "clincal competence"
Quintaliani trento 2014 rete nefrologica e la "clincal competence"Quintaliani trento 2014 rete nefrologica e la "clincal competence"
Quintaliani trento 2014 rete nefrologica e la "clincal competence"Giuseppe Quintaliani
 
Stewardship antibiotica
Stewardship antibiotica Stewardship antibiotica
Stewardship antibiotica Tudor Draghici
 
Check list per la valutazione dell'appropriatezza della profilassi antibiotic...
Check list per la valutazione dell'appropriatezza della profilassi antibiotic...Check list per la valutazione dell'appropriatezza della profilassi antibiotic...
Check list per la valutazione dell'appropriatezza della profilassi antibiotic...AOU Vittorio Emanuele, Catania, Italia
 

More Related Content

Similar to Revan franco novelletto

Congresso AISLeC 2013 | Intervento Mosci
Congresso AISLeC 2013 | Intervento MosciCongresso AISLeC 2013 | Intervento Mosci
Congresso AISLeC 2013 | Intervento MosciAISLeC
 
Audit Clinico in MG
Audit Clinico in MGAudit Clinico in MG
Audit Clinico in MGGILI2015
 
Gennaro Merola
Gennaro MerolaGennaro Merola
Gennaro Merolamaxcarraro
 
Scrivere il protocollo di revisione sistematica
Scrivere il protocollo di revisione sistematicaScrivere il protocollo di revisione sistematica
Scrivere il protocollo di revisione sistematicaMariaFabiani
 
Research Quality from the point of view of Nursing Service in a Clinical Tria...
Research Quality from the point of view of Nursing Service in a Clinical Tria...Research Quality from the point of view of Nursing Service in a Clinical Tria...
Research Quality from the point of view of Nursing Service in a Clinical Tria...Anita Zeneli
 
il case manager lesioni cutanee a Piacenza: un percorso
il case manager lesioni cutanee a Piacenza: un percorsoil case manager lesioni cutanee a Piacenza: un percorso
il case manager lesioni cutanee a Piacenza: un percorsoAISLeC
 
Il miglioramento continuo della qualità
Il miglioramento continuo della qualitàIl miglioramento continuo della qualità
Il miglioramento continuo della qualitàmario d'andreta
 
Change Management
Change ManagementChange Management
Change Managementlukic83
 
Corso sicurezza e indicatori di prestazione
Corso sicurezza e indicatori di prestazioneCorso sicurezza e indicatori di prestazione
Corso sicurezza e indicatori di prestazioneCarlo Bisio (1000 +)
 
Def doc premio salute2017
Def doc premio salute2017 Def doc premio salute2017
Def doc premio salute2017 ASSTPG23
 
Schede Intervento Lkd
Schede Intervento LkdSchede Intervento Lkd
Schede Intervento LkdDario Colombo
 
Fumagalli - Change Management - 12 aprile 2011
Fumagalli - Change Management - 12 aprile 2011Fumagalli - Change Management - 12 aprile 2011
Fumagalli - Change Management - 12 aprile 2011Lucio Fumagalli
 
Fumagalli change management - 12 aprile 2011
Fumagalli   change management - 12 aprile 2011Fumagalli   change management - 12 aprile 2011
Fumagalli change management - 12 aprile 2011Lucio Fumagalli
 
Misurazione Analisi E Miglioramento
Misurazione Analisi E MiglioramentoMisurazione Analisi E Miglioramento
Misurazione Analisi E MiglioramentoAlfonso Micuccio
 

Similar to Revan franco novelletto (20)

Congresso AISLeC 2013 | Intervento Mosci
Congresso AISLeC 2013 | Intervento MosciCongresso AISLeC 2013 | Intervento Mosci
Congresso AISLeC 2013 | Intervento Mosci
 
Audit Clinico in MG
Audit Clinico in MGAudit Clinico in MG
Audit Clinico in MG
 
Gennaro Merola
Gennaro MerolaGennaro Merola
Gennaro Merola
 
Scrivere il protocollo di revisione sistematica
Scrivere il protocollo di revisione sistematicaScrivere il protocollo di revisione sistematica
Scrivere il protocollo di revisione sistematica
 
Research Quality from the point of view of Nursing Service in a Clinical Tria...
Research Quality from the point of view of Nursing Service in a Clinical Tria...Research Quality from the point of view of Nursing Service in a Clinical Tria...
Research Quality from the point of view of Nursing Service in a Clinical Tria...
 
il case manager lesioni cutanee a Piacenza: un percorso
il case manager lesioni cutanee a Piacenza: un percorsoil case manager lesioni cutanee a Piacenza: un percorso
il case manager lesioni cutanee a Piacenza: un percorso
 
Indicatori sanita
Indicatori sanitaIndicatori sanita
Indicatori sanita
 
Ridinet 29 maggio marcella mauro
Ridinet 29 maggio marcella mauroRidinet 29 maggio marcella mauro
Ridinet 29 maggio marcella mauro
 
Il miglioramento continuo della qualità
Il miglioramento continuo della qualitàIl miglioramento continuo della qualità
Il miglioramento continuo della qualità
 
Il dipartimento
Il dipartimentoIl dipartimento
Il dipartimento
 
Change Management
Change ManagementChange Management
Change Management
 
Fontana decennale for
Fontana decennale forFontana decennale for
Fontana decennale for
 
Corso sicurezza e indicatori di prestazione
Corso sicurezza e indicatori di prestazioneCorso sicurezza e indicatori di prestazione
Corso sicurezza e indicatori di prestazione
 
Bonetto uniiso20121 31marzo2014
Bonetto uniiso20121 31marzo2014Bonetto uniiso20121 31marzo2014
Bonetto uniiso20121 31marzo2014
 
Def doc premio salute2017
Def doc premio salute2017 Def doc premio salute2017
Def doc premio salute2017
 
Relazione edtna 2011 pacor finale
Relazione edtna 2011 pacor finaleRelazione edtna 2011 pacor finale
Relazione edtna 2011 pacor finale
 
Schede Intervento Lkd
Schede Intervento LkdSchede Intervento Lkd
Schede Intervento Lkd
 
Fumagalli - Change Management - 12 aprile 2011
Fumagalli - Change Management - 12 aprile 2011Fumagalli - Change Management - 12 aprile 2011
Fumagalli - Change Management - 12 aprile 2011
 
Fumagalli change management - 12 aprile 2011
Fumagalli   change management - 12 aprile 2011Fumagalli   change management - 12 aprile 2011
Fumagalli change management - 12 aprile 2011
 
Misurazione Analisi E Miglioramento
Misurazione Analisi E MiglioramentoMisurazione Analisi E Miglioramento
Misurazione Analisi E Miglioramento
 

Revan franco novelletto

  • 1. Audit Clinico in Medicina Generale Bruno Franco Novelletto Medico di Medicina Generale S.I.M.G. Padova
  • 2. AUDIT Dal latino audire (auditus p.p.): ascoltare Dal Collins: Vt., rivedere, verificare “ è un processo di miglioramento della qualità che cerca di migliorare l’assistenza al paziente e i risultati attraverso una revisione sistematica della pratica clinica, rispetto ad espliciti criteri, e l’implementazione del cambiamento” Definizione sostenuta dal National Institute of Clinical Excellence (NICE) e dalla Commission for Health Improvement (CHI)
  • 3.
  • 4.
  • 5.
  • 6.
  • 7. Le tappe essenziali per costruire un Audit
  • 8.
  • 9. Identifico gli scostamenti tra quello che faccio e quello che dovrei fare Correggo gli scostamenti dove posso farlo 1-Analizzo le Barriere 2- Programmo Interventi start agisco Sistema informativo STANDARD Misuro nuovamente quello che ho fatto Scelgo un aspetto dell’ assistenza Definisco la % e il livello accettabile di performance (LAP): quanto dovrei fare Misuro quello che faccio di solito Identifico cosa dovrei fare CRITERIO INDICATORE misuro
  • 10. Scelta e definizione del problema (nel setting in valutazione) buone evidenze disponibili prevalenza / incidenza / costi / beneficio o rischio miglioramento realizzabile e raggiungibile Quale punto di vista deve essere rappresentato quando definiamo gli Indicatori e gli standard aspetti più critici dell’assistenza
  • 11. Con il termine Audit in medicina generale ci si riferisce alla valutazione dell’attività clinica, che partendo da alcuni ► criteri : definizioni di buona pratica clinica basate sull’evidenza scientifica [che cosa dobbiamo fare] utilizza alcuni ► indicatori : variabili in grado di misurare efficacemente i livelli di performance raggiunti, di fornire informazioni utili a migliorarla e per un confronto alla pari con altri professionisti [che cosa e quanto stiamo facendo] con ► standard : livelli di performance desiderabili e raggiungibili che definiscono in termini operativi il concetto di ‘qualità’ espresso da un ‘criterio’ [che cosa e quanto dovremmo fare] Criteri - Indicatori - Standard
  • 12. struttura processo esito Ciò di cui si ha bisogno cose, risorse umane e materiali … Come l’assistenza viene erogata processo di cura, gestione studio, … Il risultato dell’intervento ciò che si vuole raggiungere in termini di salute e/o di soddisfazione del paziente Criteri e Standard qualitativi possono essere definiti in termini di
  • 13.
  • 14.
  • 15. M.Geddes da Filicaia Fattori facilitanti Barriere Semplicità del disegno e facilità nella raccolta dati Mancanza di chiarezza sugli obiettivi Staff dedicato e tempo “protetto” (gruppo di progetto, responsabile del progetto, facilitatori, esperti di contenuto) Mancanza di risorse: tempo , sistemi informativi adeguati , esperienza nella progettazione e analisi dei dati, scrittura del report,.. Direzione supportiva Mancanza di chiarezza sul metodo Leadership e conduzione robusta Mancanza di supporto facilitante (strategico e operativo) Buona pianificazione Clima relazionale negativo Monitoraggio dei risultati Discontinuità organizzativa Scarsa motivazione
  • 16.
  • 17.
  • 18.
  • 19.
  • 20. Dovrebbe diventare parte integrante della pratica clinica per migliorarla AUDIT
  • 21.
  • 22. Un dato diventa un’informazione quando è capace di modificare la probabilità delle decisioni” (anonimo) “ Misurare senza cambiare è uno spreco. Cambiare senza misurare è scervellato”. (Berwick, 1989)
  • 23. un grazie particolare a tutti i Colleghi/e che, con il loro straordinario impegno, hanno garantito la qualità e il buon esito di questo audit Grazie per l’attenzione e…

Editor's Notes

  1. sintesi tra eccellenza della cura, verificabilità e pesatura dell’attività professionale, coerenza con il finanziamento
  2. Questa slide va percorsa brevemente focalizzando i momenti successivi dell’intero ciclo (sottolineature)
  3. Questa slide si propone di legare concettualmente i 3 termini dell’Audit: Criterio, Indicatore, Standard
  4. Legate al medico: competenza clinica (formazione, informazione..), motivazione, caratteristiche personali (età, esperienza, stile di apprendimento..) Legate al paziente: intolleranza, controindicazioni, non adherence , caratteristiche diverse dai pazienti arruolati negli RCT Legate all’ambiente lavorativo: problemi nei rapporti con colleghi, pazienti, amministratori, pratica professionale single o di gruppo, fattori logistico-organizzativi
  5. Sempre secondo lo stesso Berwick (1996) misurare è indispensabile perché nell’atto di definire le misure si chiariscono gli obiettivi e perché le misure sono indispensabili per decidere se continuare a fare quello che si fa o se cambiare e per valutare se vale la pena di introdurre un’innovazione.