PROJECT WORKPROJECT WORK
Rilancio della Nuova Fiera di Roma
Team4Communication
Nuova Fiera di RomaNuova Fiera di Roma
 Situato sull'asse Roma-Fiumicino, Fiera Roma è il nuovo quartiere
fieristico dell...
 Il centro espositivo di via Portuense è dotato delle più moderne
tecnologie e si sviluppa su una superficie lorda comple...
Analisi dello scenarioAnalisi dello scenario
Analisi dell’ambiente competitivo
In Europa i principali competitors sono ri...
Le manifestazioni fieristiche di alcuni Paesi del MondoLe manifestazioni fieristiche di alcuni Paesi del Mondo
FFonte: ela...
Scenario del settore in cui si andrà ad operare:
 Turistico
 Salute e benessere
 Tecnologico e innovativo
 Culturale e...
Analisi SWOTAnalisi SWOT
Minacce:Minacce:
 Crisi economica
 Impatto negativo al sistema distributivo commerciale
 Diffi...
Opportunità:Opportunità:
 Immagine del centro coerente con i servizi forniti
 Crescita dell’economia locale romana
 Pos...
Punti di forza:Punti di forza:
 Canale attivo di interazione tra l’economia locale e nazionale
 Si preferisce investire ...
Punti di debolezza:Punti di debolezza:
 Perdita della centralità come luogo di relazione e di scambio con gli
stakeholder...
2. FASE STRATEGICA2. FASE STRATEGICA
ObiettiviObiettivi
 Miglioramento dei collegamenti
 Potenziamento della comunicazio...
 Aumento dei servizi: comfort, igiene e sicurezza
 Rinnovare il design interno con tecnologie avanzate
 Inserire pacche...
 Aumento awareness del polo fieristico
 Incrementare l’advertising on-line
 Sfruttare gli stand per comunicare e promuo...
TargetTarget
Target primarioTarget primario
 Famiglie
 Coppie giovani
 Ragazzi (con spiccato interesse per tecnologia)
...
Target secondarioTarget secondario
 Aziende interessate allo sviluppo del settore terziario
 Enti pubblici e amministrat...
 Ticket e card offerti all’acquisto di prodotti convenzionati con i
partner della Fiera di Roma
 Penetrazione nei mercat...
Evento Mare NostrumEvento Mare Nostrum
 L’evento che andremo a trattare avrà l’obiettivo di
pubblicizzare il nuovo acquar...
33. FASE OPERATIVA. FASE OPERATIVA
 In quest’ultima fase di implementazione si decideranno le
azioni necessarie ad attuar...
Tramite l’evento svolto “Mare Nostrum” abbiamo
individuato divergenze tra gli obiettivi che ci siamo
prefissati:
 Aumento...
Strategie di implementazioneStrategie di implementazione
 Campagne mass-media: TV,
Stampa, Radio,Cinema,Web…
 Campagne d...
Altre strategieAltre strategie
 Aumentare presenza Ente Fiera sul Web
 Sviluppare partnership con aziende nautiche
 Mod...
Grazie per l’attenzione…
Team 4 Communication
Mauro Carlucci
Mara Fiorelli
Stefano Passagrilli
Emidio Villari
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Project work: il rilancio della Nuova Fiera di Roma

895 views

Published on

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
895
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
15
Actions
Shares
0
Downloads
9
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • Ecco alcune manifestazioni fieristiche che si sono svolte in alcuni Paesi del Mondo tra il 2005 e il 2006
  • Minacce:
    Rapporto Costi/Ricavi basso: costi del personale,della gestione degli spazi,degli stand,dei servizi maggiore degli introiti
    Impatto sistema distributivo commerciale: bisogna tener conto dei cambiamenti strutturali dovuti ad una modernizzazione del sistema commerciale italiano (es. EXPO di Milano)
    Scarsi collegamenti pubblici con il polo fieristico
    Opportunità:
    Aumento awareness delle piccole medie aziende
    Nuovi posti di lavoro
    Crescita dell’economia locale romana
    Possibilità di mantenere e consolidare relazioni già avviate con fornitori/clienti
    Possibilità di effettuare acquisti e prendere contatti con potenziali fornitori
  • Sviluppo di strumenti alternativi alla fiera:
    Internet,show room di produttori e rappresentanti,centri commerciali all’ingrosso e fiere interne alla grande distribuzione
    Canale attivo di interazione tra l’economia locale e nazionale:
    Si preferisce investire sugli eventi fieristici anche nei momenti di crisi,
    optando per una riduzione degli investimenti in pubblicità e marketing mirato piuttosto che rinunciare ad un mezzo che permette loro di mantenere vivi i canali di interazione col contesto economico circostante
    Comunicazione con un pubblico piu’ vasto rispetto a quello dei visitatori: attraverso la promozione e la pubblicità globale della manifestazione e dei prodotti del settore
  • Buongiorno,ora presenteremo la seconda fase del progetto,ovvero quella strategica
  • Project work: il rilancio della Nuova Fiera di Roma

    1. 1. PROJECT WORKPROJECT WORK Rilancio della Nuova Fiera di Roma Team4Communication
    2. 2. Nuova Fiera di RomaNuova Fiera di Roma  Situato sull'asse Roma-Fiumicino, Fiera Roma è il nuovo quartiere fieristico della capitale. Nato per rispondere alle esigenze di sviluppo dell'economia e delle imprese, soprattutto di quelle di Roma e del Lazio, il quartiere, inaugurato il 22 settembre 2006, sostituisce definitivamente da gennaio 2007 le strutture di via Cristoforo Colombo.
    3. 3.  Il centro espositivo di via Portuense è dotato delle più moderne tecnologie e si sviluppa su una superficie lorda complessiva di oltre 900.000 mq di cui 300.000 adibiti a verde pubblico. Fiera Roma ospita manifestazioni, nazionali ed internazionali, rivolte sia a operatori specializzati che al grande pubblico per inserire la Capitale nel circuito dei più importanti centri espositivi europei.
    4. 4. Analisi dello scenarioAnalisi dello scenario Analisi dell’ambiente competitivo In Europa i principali competitors sono rispettivamente la Germania e la Spagna. In Germania tutti poli fieristici sono di dimensioni estese e questo facilita una grande occupazione all’interno del centro della Fiera. In Italia solo Milano può essere paragonata ai rivali tedeschi come dimensioni e mole di lavoro ma non tanto da essere considerata la Fiera d’Italia. Se al Nord le fiere sono numerose: ad es. Fiera del Fitness (Firenze) Motorshow di Bologna al centro-sud non sono presenti fiere di rilevanza (ad eccezione della Fiera del Levante di Bari)
    5. 5. Le manifestazioni fieristiche di alcuni Paesi del MondoLe manifestazioni fieristiche di alcuni Paesi del Mondo FFonte: elaborazione Erfap-ART suFFonte: elaborazione Erfap-ART su dati Fiere nel mondodati Fiere nel mondo    Fonte: elaborazione Erfap-ART su dati Fiere del MondoFonte: elaborazione Erfap-ART su dati Fiere del Mondo 2005 2006 Italia 1.241 1.197 Regno Unito 712 752 Germania 680 692 Francia 586 636 Spagna 504 266 Paesi Bassi 118 117 Cina 393 373 Brasile 134 162 India 81 119
    6. 6. Scenario del settore in cui si andrà ad operare:  Turistico  Salute e benessere  Tecnologico e innovativo  Culturale e artistico
    7. 7. Analisi SWOTAnalisi SWOT Minacce:Minacce:  Crisi economica  Impatto negativo al sistema distributivo commerciale  Difficoltà di entrare nel sistema commerciale tramite le barriere d’entrata  Poca soddisfazione del target dagli eventi proposti
    8. 8. Opportunità:Opportunità:  Immagine del centro coerente con i servizi forniti  Crescita dell’economia locale romana  Possibilità di mantenere e consolidare relazioni già avviate con fornitori/clienti  Possibilità di effettuare acquisti e prendere contatti con potenziali fornitori
    9. 9. Punti di forza:Punti di forza:  Canale attivo di interazione tra l’economia locale e nazionale  Si preferisce investire sugli eventi fieristici anche nei momenti di crisi  Comunicazione con un pubblico più vasto rispetto a quello dei visitatori
    10. 10. Punti di debolezza:Punti di debolezza:  Perdita della centralità come luogo di relazione e di scambio con gli stakeholders  Aumento degli spazi pubblicitari (A.T.L. e B.T.L.)  Scarsi collegamenti pubblici con il polo fieristico (bus navetta..)
    11. 11. 2. FASE STRATEGICA2. FASE STRATEGICA ObiettiviObiettivi  Miglioramento dei collegamenti  Potenziamento della comunicazione e maggiori informazioni dei singoli eventi
    12. 12.  Aumento dei servizi: comfort, igiene e sicurezza  Rinnovare il design interno con tecnologie avanzate  Inserire pacchetti turistici di vario tipo legati al polo fieristico
    13. 13.  Aumento awareness del polo fieristico  Incrementare l’advertising on-line  Sfruttare gli stand per comunicare e promuovere nuovi eventi
    14. 14. TargetTarget Target primarioTarget primario  Famiglie  Coppie giovani  Ragazzi (con spiccato interesse per tecnologia)  Uomini e donne (interessati al singolo evento)
    15. 15. Target secondarioTarget secondario  Aziende interessate allo sviluppo del settore terziario  Enti pubblici e amministrativi  Organizzazioni non profit o non governative
    16. 16.  Ticket e card offerti all’acquisto di prodotti convenzionati con i partner della Fiera di Roma  Penetrazione nei mercati esteri attraverso il know-how tecnologico
    17. 17. Evento Mare NostrumEvento Mare Nostrum  L’evento che andremo a trattare avrà l’obiettivo di pubblicizzare il nuovo acquario di Roma che sorgerà sotto i laghetti dell’EUR con lo scopo di dare alla capitale una centralità anche nel Mediterraneo L’evento che si svolgerà, presso la Fiera di Roma, sarà dedicato ai professionisti e agli appassionati della nautica, del mare, delle attività acquatiche, della pesca sportiva. PERIODO: 21 – 30 maggio
    18. 18. 33. FASE OPERATIVA. FASE OPERATIVA  In quest’ultima fase di implementazione si decideranno le azioni necessarie ad attuare quanto pianificato, tenendo conto degli obiettivi e dei budget assegnati (2.000.000 euro ad evento)
    19. 19. Tramite l’evento svolto “Mare Nostrum” abbiamo individuato divergenze tra gli obiettivi che ci siamo prefissati:  Aumento degli spazi espositivi  Maggiore pubblicità sul singolo evento  Offerta di pacchetti turistici ad un prezzo conveniente  Non adeguato uso degli stand utili per una comunicazione efficace
    20. 20. Strategie di implementazioneStrategie di implementazione  Campagne mass-media: TV, Stampa, Radio,Cinema,Web…  Campagne di comunicazione non convenzionale: viral marketing, guerriglia marketing (passaparola)  Accordi di sponsorship con imprese (brand) interessate all’evento
    21. 21. Altre strategieAltre strategie  Aumentare presenza Ente Fiera sul Web  Sviluppare partnership con aziende nautiche  Modificare le tariffe di ingresso e attuare politiche promozionali
    22. 22. Grazie per l’attenzione… Team 4 Communication Mauro Carlucci Mara Fiorelli Stefano Passagrilli Emidio Villari

    ×