Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Upcoming SlideShare
What to Upload to SlideShare
Next
Download to read offline and view in fullscreen.

0

Share

Download to read offline

Template s@lute palg 2017

Download to read offline

Power Point presentation of PALG project

Related Books

Free with a 30 day trial from Scribd

See all

Related Audiobooks

Free with a 30 day trial from Scribd

See all
  • Be the first to like this

Template s@lute palg 2017

  1. 1. POR CAMPANIA FSE 2007/2013 - ASSE II OCCUPABILITÀ - OBIETTIVO SPECIFICO F) "MIGLIORARE L'ACCESSO DELLE DONNE ALL'OCCUPAZIONE E RIDURRE LE DISPARITÀ DI GENERE" - OBIETTIVO OPERATIVO F2) - AVVISO PUBBLICO "ACCORDI TERRITORIALI DI GENERE" Decreto Dirigenziale Regione Campania n. 613 del 07/08/2012, n. 79 del 26/02/2013, n. 269 del 29/05/2013 Gruppo di Azione Locale GAL Irpinia con il supporto incondizionato di
  2. 2. Nomi, cognomi, altre info (qualifiche, esperienze e competenze) COORDINAMENTO TECNICO-SCIENTIFICO Prof. ssa Teresa Boccia Università degli Studi di Napoli Federico II DiARC Dipartimento di Architettura Expert of AGGI ( Advisory Group On Gender Issues) ONU-Habitat Co-coordinator Gender Hub UNI, ONU-Habitat Dott.ssa Amelia Cacciottoli Esperta di Politiche di Genere e di Conciliazione dei tempi PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE Arch. Maurizio Zito Esperto di sviluppo locale e comunicazione Dott.ssa Antonella Di Paolo Sociologa Dott.ssa Annalisa Roccia Esperta di sviluppo rurale e multifunzionalità in agricoltura Dott.ssa Maria Tortoriello Esperta di Agricoltura sociale Dott.ssa Ilaria Di Credico Esperta politiche della famiglia Dott.ssa Carmen Ricci Psicologa infantile Dott. Luciano Curto Pediatra – esperto di educazione alimentare Dott.ssa Anna Rita Falanga Veterinaria - Esperta di Pet Therapy Il gruppo di lavoro con il supporto incondizionato di
  3. 3. Le soluzioni attivate sono state: AGRIFAMILY CENTERS Nucleo multifunzionale di servizi innovativi di appoggio alle famiglie, in un’ottica di agricoltura sociale, nell’area di Piano di Zona Sociale A1, caratterizzata da un territorio prevalentemente rurale. AGRI-ASILO, per la sperimentazione di politiche di conciliazione rivolte alle famiglie con figli piccoli, finalizzato a far interagire i bambini con il mondo rurale, anche attraverso l’utilizzo di metodologie innovative come la pet therapy realizzato in 2 aziende agricole dell’area del Gal Irpinia UFFICIO GENITORI-FIGLI con la realizzazione di incontri dedicati alle relazioni familiari tra generazioni diverse SPORTELLO DI COUNSELLING PSICOLOGICO per la famiglia e servizi specialistici anche per le mamme con minori portatori di diversa abilità . L’ufficio e lo sportello sono stati strutturati in lezioni teoriche, lavori di gruppo e gruppi di discussione per favorire, oltre all’informazione, la conoscenza reciproca e la condivisione delle esperienze personali BABY SITTER “NIDI DOMICILIARI ED EDUCATRICI DOMICILIARI” Sperimentazione sul territorio di una forma di supporto all’infanzia, il "nido familiare”, destinato a bambini 0-36, nonché di modalità integrate di supporto alla cura per gli anziani • intrattenimento bambini (under 3) negli orari scolastici con personale femminile non specializzato ma da qualificare (mamme/papà, sorelle/fratelli, zie/zii, cugine/cugini) in locali dedicati e/o presso abitazione (per es.“nidi famiglia») • servizio di assistenza/intrattenimento rivolto ai familiari a carico (per es. anziani) • costituzione di un Albo/Elenco di persone disposte a svolgere l’attività di AGRITATA che le lavoratrici/lavoratori andrebbero a consultare in caso di necessità. Presentazione della soluzione 1/2 con il supporto incondizionato di
  4. 4. La soluzione proposta è applicabile in territori rurali attraverso il coinvolgimento delle aziende agricole multifunzionali Presentazione della soluzione 2/2 con il supporto incondizionato di
  5. 5. 1. IL P.A.L.G. PIANO DI AZIONE LOCALE DI GENERE Report finale - Esperienza, definizione di modelli, strategie future Consultabile presso le sedi dei partners della rete attuatrice 2. Pagina Facebook https://www.facebook.com/search/top/?q=lavoro%20alle%20donne 3. Materiale di comunicazione ( opuscoli informativi disponibili presso le sedi dei partners della rete attuatrice) Per ulteriori approfondimenti con il supporto incondizionato di
  6. 6. Arch. Maurizio Zito maurizio.zito@plansud.it info@galirpinia.it boccia@unina.it Anagrafica del referente con il supporto incondizionato di

Power Point presentation of PALG project

Views

Total views

253

On Slideshare

0

From embeds

0

Number of embeds

88

Actions

Downloads

1

Shares

0

Comments

0

Likes

0

×