SlideShare a Scribd company logo
OPEN DATA PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO
Maurizio Galluzzo
Emotional and Experience Design (EED)
Corso di Laurea Specialistica in
Design della Comunicazione
@mauriziog
1. Turismo VS Turismi
2. Disegnare l’esperienza
3. Parliamo dei dati
4. Open Data e cittadini
5. SmartData e Open Data
5 PUNTI PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO
Turismo VS Turismi
La prima cosa è che dobbiamo parlare di
“turismi” e non di “turismo”.
Turismo è il settore, turismi sono le
modalità e le esperienze che vengono
fatte.
Allo stesso modo un territorio può avere
diverse stratificazioni e ontologie quanti
sono i modi di “fare turismo”.
Turismo balneare Rivolto alla visione più alla visione edonistica, personale in cui l’elemento sociale è corollario
dell’esperienza.
Turismo termale Parte dalla base del turismo balneare e sposta l’attenzione sul benessere o sulla cura
Turismo di distacco Ci si allontana dai propri luoghi abituali per entrare in uno spazio con minore complessità
relazionale, interpersonale, sociale. Pensiamo al turismo in montagna, collina o campagna. Prevale
una narrazione legata ad un poco identificato concetto di natura e naturale.
Turismo sportivo L’obiettivo è frequentare un luogo che ha caratteristiche tali da poter svolgere uno sport non
disponibile altrove. Pensiamo alle vacanze sulla neve.
Turismo nelle città d’arte In questo caso prevale la ricerca estetica, talvolta culturale. Viene inteso spesso dai turisti stranieri
come una moderna versione del Grand Tour che potevano permetterselo solo gli aristocratici
europei a partire dal 1660 e che trovano proprio nell’Italia la meta più ambita, alla ricerca del
classicismo fino al rinascimento. Qui dentro comprendiamo il turismo per musei, parchi
archeologici, ecc.
Turismo religioso Ha delle mete ben precise e dove l’aspetto devozionale prevale sulle altre scelte quali il benessere
personale.
Turismo per shopping L’orientamento è quello di andare in un luogo diverso ma con l’obiettivo di acquistare merci.
Pensiamo ai mercatini di Natale.
Turismo diffuso Meno strutturato che può essere di prossimità (quello che confina con la scampagnata) e che in
questo periodo viene spinto anche in maniera manifesta da operatori internazionali come Airbnb.
viaggio con meta
Un elemento importante quando si parla di modelli turistici è quello che viene confuso
con una forma di turismo ma in realtà è un viaggio con meta.
È dove il tempo di viaggio è maggiore rispetto al tempo dedicato alla visita dei luoghi
ed avviene ad una velocità incompatibile con il pieno godimento degli spazi e
paesaggi.
Pensiamo i coast to coast piuttosto che ai viaggi in moto o in auto intrapresi da decine
di migliaia di persone nei weekend. Ribadiamo la caratteristica:
tempo di viaggio lungo > tempo di permanenza basso > velocità elevata
Spesso privo di pernottamento.
In questo caso il luogo di destinazione è quasi insignificante rispetto alla motivazione
del viaggio.
1. Turismo VS Turismi
2. Disegnare l’esperienza
3. Parliamo dei dati
4. Open Data e cittadini
5. SmartData e Open Data
5 PUNTI PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO
Disegnare l’esperienza
La progettazione di esperienze per la promozione dei
territori deve prendere in considerazione l’insieme degli
elementi che contribuisco a far si che l’esperienza sia tale.
Non è pensabile disegnare i percorsi partendo da mappe
o insistendo su sedimi preesistenti.
Così come è ingenuo pensare di utilizzare il cammino
minimo (o shortest path) che troviamo della teoria dei
grafi per identificare quel percorso che collega,
minimizzando la somma dei costi associati
all'attraversamento di ciascun arco.
In passato si è usato e taluni ancora utilizzano l’algoritmo
di A* che utilizza una stima euristica per ottimizzare i
tempi.
Disegnare l’esperienza
La progettazione di esperienze per la promozione dei
territori deve prendere in considerazione l’insieme degli
elementi che contribuisco a far si che l’esperienza sia tale.
Non è pensabile disegnare i percorsi partendo da mappe
o insistendo su sedimi preesistenti.
Così come è ingenuo pensare di utilizzare il cammino
minimo (o shortest path) che troviamo della teoria dei
grafi per identificare quel percorso che collega,
minimizzando la somma dei costi associati
all'attraversamento di ciascun arco.
In passato si è usato, e taluni ancora utilizzano, l’algoritmo
di A* che utilizza una stima euristica per ottimizzare i
tempi.
Disegnare un percorso turistico su una
mappa non è un problema ne
geometrico ne di georeferenziazione:
è un insieme di discipline di cui quelle
prettamente tecnico-operative sono
trascurabili.
Disegnare l’esperienza
Foto:SilviaMarinaRossato
experience design
L’experience design è un
insieme di discipline che
devono cooperare insieme e
non possono mancare di
aspetti legati alla psicologia,
al comportamento e alla
gestione delle emozioni.
1. Turismo VS Turismi
2. Disegnare l’esperienza
3. Parliamo dei dati
4. Open Data e cittadini
5. SmartData e Open Data
5 PUNTI PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO
Parliamo dei dati
I dati possono riguardare diversi aspetti: quello cartografico, geomorfologico,
topografico, ecc. che si attuano attraverso tecnologie piuttosto mature come il GIS che
si utilizza da oltre 35 anni anche in campo turistico o il Web GIS che si insegna
all’università dal 1995. Non sono certo delle novità.
Allo stesso modo ormai diamo per scontato che i sistemi di navigazione possano
basarsi su una rete di connessioni e collegamenti tra punti.
I principali provider di dati, in primis Google ma non solo, sono in grado di segmentare
in maniera continua i tratti per assicurare informazioni ulteriori come il traffico o la
velocità di scorrimento.
In tutti questi anni si è sempre cercata una funzione che andasse oltre la semplice
georeferenziazione del dato che ma che assumesse un vale estrinseco.
1. Turismo VS Turismi
2. Disegnare l’esperienza
3. Parliamo dei dati
4. Open Data e cittadini
5. SmartData e Open Data
5 PUNTI PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO
Piave LAB > Piave Citizen Science
citizens campaign for collecting data on environmental waters
1. Turismo VS Turismi
2. Disegnare l’esperienza
3. Parliamo dei dati
4. Open Data e cittadini
5. SmartData e Open Data
5 PUNTI PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO
Mappare per conoscere
XML + OPEN DATA + STRUCTURED DATA
International Conference on Smart Data and Smart Cities
Smart data
• sensor network databases
• on-the-fly data mining
• geographic and urban knowledge modeling and
engineering
• green computing
• Urban Data Analytics and Big Data
• Big Databases and Data Management (noSQL)
Smart people
• volunteered information
• systems for public participation
Smart city
• system of territorial intelligence
• systems for intelligent management (building,
transportation, energy, etc.)
• 3D modeling of cities
• Internet of things
• Social Networks
• Mobility and Transport
• urban dashboard design and implementation
• new style of urban decision-making systems
• geovisualization devoted to urban problems
• disaster management systems.
Caratteristiche SmartData
• Complex dataset
• Object Oriented
• Overlay topologici
• Overlay temporali
Quali «oggetti» gestisce SmartData
• Qualsiasi dataset standard
– numerici e alfanumerici
• Geospatial data
• XYZn
• Topological data
• Relazioni topologiche
• Complex object
• Complex dataset
• Math and geometrical Model
• Dati qualitativi
Non costruiamo percorsi ma li creiamo «on fly»
• Consideriamo tutte le variabili possibili, anche
quelle temporali e «real time data»
• Un percorso può essere piacevole con alcune
condizioni stagionali e non con altre.
• Può essere adatto alle caratteristiche del singolo
utente (lunghezza, pendenza, ecc.)
• Pensiamo alla variabilità di percorso con le
condizioni meteo.
L’esperienza si costruisce (adesso)
• I «nodi» del percorso possono essere influenzati
da molti fattori:
– Un locale aperto nel momento in cui si arriva
– L’attrazione puntuale, ovvero momentanea (analisi
delle maggiori view dei social come Instagram: cosa
fotografano adesso le persone?)
– Dalle «referenze» del luogo e quindi dal rating
istantaneo (pensiamo al cambio gestione)
Come usare questi dati
• Rendiamo disponibili gratuitamente dataset e API
a developer per costruire le loro applicazioni
• Abbiamo creato SmartData Partner che sono
università, ricercatori, laureandi e dottorandi che
possono accedere agli OpenData con il supporto
del team
• Evitiamo accuratamente i data raiders
Maurizio Galluzzo
GRAZIE PER L’ATTENZIONE
@mauriziog

More Related Content

Similar to AgirePA - Open data per al promozione del territorio

Accoglienza 2.0 – sappiamo comunicarla sul web?
Accoglienza 2.0 – sappiamo comunicarla sul web?Accoglienza 2.0 – sappiamo comunicarla sul web?
Accoglienza 2.0 – sappiamo comunicarla sul web?FormazioneTurismo
 
Senigallia Network 2014. Slides di presentazione del Progetto Clessidra
Senigallia Network 2014. Slides di presentazione del Progetto ClessidraSenigallia Network 2014. Slides di presentazione del Progetto Clessidra
Senigallia Network 2014. Slides di presentazione del Progetto ClessidraAlberto Di Capua
 
Turismo intelligente in tempi di innovazione
Turismo intelligente in tempi di innovazioneTurismo intelligente in tempi di innovazione
Turismo intelligente in tempi di innovazioneBuy Tourism Online
 
Relazione finale del progetto Ubiquitous Computing
Relazione finale del progetto Ubiquitous ComputingRelazione finale del progetto Ubiquitous Computing
Relazione finale del progetto Ubiquitous ComputingRiccardo Venturato
 
Ubiquitus and context aware technologies- a new interactive way to tour the city
Ubiquitus and context aware technologies- a new interactive way to tour the cityUbiquitus and context aware technologies- a new interactive way to tour the city
Ubiquitus and context aware technologies- a new interactive way to tour the cityMaria Matarrese
 
My Travel
My TravelMy Travel
My TravelBinda
 
Il Digitale e i Grandi Eventi in Sicilia. Nuove dinamiche di promozione. A se...
Il Digitale e i Grandi Eventi in Sicilia. Nuove dinamiche di promozione. A se...Il Digitale e i Grandi Eventi in Sicilia. Nuove dinamiche di promozione. A se...
Il Digitale e i Grandi Eventi in Sicilia. Nuove dinamiche di promozione. A se...Buy Tourism Online
 
Digitale per il Turismo: trend, visioni e strategie per creare business
Digitale per il Turismo: trend, visioni e strategie per creare businessDigitale per il Turismo: trend, visioni e strategie per creare business
Digitale per il Turismo: trend, visioni e strategie per creare businessI-START LTD
 
Smart trip - Relazione progetto Ubiquitous Computing
Smart trip - Relazione progetto Ubiquitous ComputingSmart trip - Relazione progetto Ubiquitous Computing
Smart trip - Relazione progetto Ubiquitous ComputingMatteo Vacca
 
Presentazione dott.ssa Silvia Barbone
Presentazione dott.ssa Silvia BarbonePresentazione dott.ssa Silvia Barbone
Presentazione dott.ssa Silvia Barbonepianuradascoprire
 
Il Turismo Lento e il progetto Slow travels. Itinerari eco-turistici a mobili...
Il Turismo Lento e il progetto Slow travels. Itinerari eco-turistici a mobili...Il Turismo Lento e il progetto Slow travels. Itinerari eco-turistici a mobili...
Il Turismo Lento e il progetto Slow travels. Itinerari eco-turistici a mobili...FormazioneTurismo
 
Virtual Tour - presentazione SMAU Torino 2015
Virtual Tour - presentazione SMAU Torino 2015Virtual Tour - presentazione SMAU Torino 2015
Virtual Tour - presentazione SMAU Torino 2015Landexplorer
 
Silvia Badriotto - Presentazione di " #aboutvalsangone "
Silvia Badriotto - Presentazione di " #aboutvalsangone "Silvia Badriotto - Presentazione di " #aboutvalsangone "
Silvia Badriotto - Presentazione di " #aboutvalsangone "Progetto29
 
6 Step per un Sito Funzionale: 2. Progetto del Website
6 Step per un Sito Funzionale: 2. Progetto del Website6 Step per un Sito Funzionale: 2. Progetto del Website
6 Step per un Sito Funzionale: 2. Progetto del WebsiteFormazioneTurismo
 
B&B e Territorio: quando i piccoli possono stupire!
B&B e Territorio: quando i piccoli possono stupire!B&B e Territorio: quando i piccoli possono stupire!
B&B e Territorio: quando i piccoli possono stupire!FormazioneTurismo
 
Lake Como 2.0: proposta di web presence per il Sistema Turistico Lago di Como
Lake Como 2.0: proposta di web presence per il Sistema Turistico Lago di ComoLake Como 2.0: proposta di web presence per il Sistema Turistico Lago di Como
Lake Como 2.0: proposta di web presence per il Sistema Turistico Lago di ComoEric Perego
 
Sardinia Tourism C2A: Borghi Autentici Emma Taveri_Destination Makers
Sardinia Tourism C2A: Borghi Autentici Emma Taveri_Destination MakersSardinia Tourism C2A: Borghi Autentici Emma Taveri_Destination Makers
Sardinia Tourism C2A: Borghi Autentici Emma Taveri_Destination MakersSardiniaTourismC2A
 

Similar to AgirePA - Open data per al promozione del territorio (20)

Accoglienza 2.0 – sappiamo comunicarla sul web?
Accoglienza 2.0 – sappiamo comunicarla sul web?Accoglienza 2.0 – sappiamo comunicarla sul web?
Accoglienza 2.0 – sappiamo comunicarla sul web?
 
Slow-tech tourism
Slow-tech tourismSlow-tech tourism
Slow-tech tourism
 
Senigallia Network 2014. Slides di presentazione del Progetto Clessidra
Senigallia Network 2014. Slides di presentazione del Progetto ClessidraSenigallia Network 2014. Slides di presentazione del Progetto Clessidra
Senigallia Network 2014. Slides di presentazione del Progetto Clessidra
 
Turismo intelligente in tempi di innovazione
Turismo intelligente in tempi di innovazioneTurismo intelligente in tempi di innovazione
Turismo intelligente in tempi di innovazione
 
Relazione finale del progetto Ubiquitous Computing
Relazione finale del progetto Ubiquitous ComputingRelazione finale del progetto Ubiquitous Computing
Relazione finale del progetto Ubiquitous Computing
 
Ubiquitus and context aware technologies- a new interactive way to tour the city
Ubiquitus and context aware technologies- a new interactive way to tour the cityUbiquitus and context aware technologies- a new interactive way to tour the city
Ubiquitus and context aware technologies- a new interactive way to tour the city
 
Vision 2028 Cervia
Vision 2028 CerviaVision 2028 Cervia
Vision 2028 Cervia
 
My Travel
My TravelMy Travel
My Travel
 
Informatica1
Informatica1Informatica1
Informatica1
 
Il Digitale e i Grandi Eventi in Sicilia. Nuove dinamiche di promozione. A se...
Il Digitale e i Grandi Eventi in Sicilia. Nuove dinamiche di promozione. A se...Il Digitale e i Grandi Eventi in Sicilia. Nuove dinamiche di promozione. A se...
Il Digitale e i Grandi Eventi in Sicilia. Nuove dinamiche di promozione. A se...
 
Digitale per il Turismo: trend, visioni e strategie per creare business
Digitale per il Turismo: trend, visioni e strategie per creare businessDigitale per il Turismo: trend, visioni e strategie per creare business
Digitale per il Turismo: trend, visioni e strategie per creare business
 
Smart trip - Relazione progetto Ubiquitous Computing
Smart trip - Relazione progetto Ubiquitous ComputingSmart trip - Relazione progetto Ubiquitous Computing
Smart trip - Relazione progetto Ubiquitous Computing
 
Presentazione dott.ssa Silvia Barbone
Presentazione dott.ssa Silvia BarbonePresentazione dott.ssa Silvia Barbone
Presentazione dott.ssa Silvia Barbone
 
Il Turismo Lento e il progetto Slow travels. Itinerari eco-turistici a mobili...
Il Turismo Lento e il progetto Slow travels. Itinerari eco-turistici a mobili...Il Turismo Lento e il progetto Slow travels. Itinerari eco-turistici a mobili...
Il Turismo Lento e il progetto Slow travels. Itinerari eco-turistici a mobili...
 
Virtual Tour - presentazione SMAU Torino 2015
Virtual Tour - presentazione SMAU Torino 2015Virtual Tour - presentazione SMAU Torino 2015
Virtual Tour - presentazione SMAU Torino 2015
 
Silvia Badriotto - Presentazione di " #aboutvalsangone "
Silvia Badriotto - Presentazione di " #aboutvalsangone "Silvia Badriotto - Presentazione di " #aboutvalsangone "
Silvia Badriotto - Presentazione di " #aboutvalsangone "
 
6 Step per un Sito Funzionale: 2. Progetto del Website
6 Step per un Sito Funzionale: 2. Progetto del Website6 Step per un Sito Funzionale: 2. Progetto del Website
6 Step per un Sito Funzionale: 2. Progetto del Website
 
B&B e Territorio: quando i piccoli possono stupire!
B&B e Territorio: quando i piccoli possono stupire!B&B e Territorio: quando i piccoli possono stupire!
B&B e Territorio: quando i piccoli possono stupire!
 
Lake Como 2.0: proposta di web presence per il Sistema Turistico Lago di Como
Lake Como 2.0: proposta di web presence per il Sistema Turistico Lago di ComoLake Como 2.0: proposta di web presence per il Sistema Turistico Lago di Como
Lake Como 2.0: proposta di web presence per il Sistema Turistico Lago di Como
 
Sardinia Tourism C2A: Borghi Autentici Emma Taveri_Destination Makers
Sardinia Tourism C2A: Borghi Autentici Emma Taveri_Destination MakersSardinia Tourism C2A: Borghi Autentici Emma Taveri_Destination Makers
Sardinia Tourism C2A: Borghi Autentici Emma Taveri_Destination Makers
 

More from Università di Venezia

Usare Python - Installazione ed utilizzo
Usare Python - Installazione ed utilizzoUsare Python - Installazione ed utilizzo
Usare Python - Installazione ed utilizzoUniversità di Venezia
 
Emergenza24 - comunicazione in emergenza
Emergenza24 - comunicazione in emergenzaEmergenza24 - comunicazione in emergenza
Emergenza24 - comunicazione in emergenzaUniversità di Venezia
 
Pecka Kucha Night - Maurizio Galluzzo - La comunicazione d'emergenza - emerge...
Pecka Kucha Night - Maurizio Galluzzo - La comunicazione d'emergenza - emerge...Pecka Kucha Night - Maurizio Galluzzo - La comunicazione d'emergenza - emerge...
Pecka Kucha Night - Maurizio Galluzzo - La comunicazione d'emergenza - emerge...Università di Venezia
 
Creactivity 2014 - keynote comunicazione
Creactivity 2014 -  keynote comunicazioneCreactivity 2014 -  keynote comunicazione
Creactivity 2014 - keynote comunicazioneUniversità di Venezia
 
Narrazioni (non) spontanee del territorio
Narrazioni (non) spontanee del territorioNarrazioni (non) spontanee del territorio
Narrazioni (non) spontanee del territorioUniversità di Venezia
 
Note per e-mail marketing - lezione 01
Note per e-mail marketing - lezione 01Note per e-mail marketing - lezione 01
Note per e-mail marketing - lezione 01Università di Venezia
 
Stefano Alonzi - Pandora e le altre: edifici intelligenti nel lavoro che cambia
Stefano Alonzi - Pandora e le altre: edifici intelligenti nel lavoro che cambiaStefano Alonzi - Pandora e le altre: edifici intelligenti nel lavoro che cambia
Stefano Alonzi - Pandora e le altre: edifici intelligenti nel lavoro che cambiaUniversità di Venezia
 
Presentazione Vega In Cube - Gabriella Parmesan
Presentazione Vega In Cube  - Gabriella ParmesanPresentazione Vega In Cube  - Gabriella Parmesan
Presentazione Vega In Cube - Gabriella ParmesanUniversità di Venezia
 
Creactivity 2012 - Keynote comunicazione
Creactivity 2012 - Keynote comunicazioneCreactivity 2012 - Keynote comunicazione
Creactivity 2012 - Keynote comunicazioneUniversità di Venezia
 

More from Università di Venezia (20)

Usare Python - Installazione ed utilizzo
Usare Python - Installazione ed utilizzoUsare Python - Installazione ed utilizzo
Usare Python - Installazione ed utilizzo
 
Facebook nelle emergenze
Facebook nelle emergenzeFacebook nelle emergenze
Facebook nelle emergenze
 
Fare comunicazione digitale
Fare comunicazione digitaleFare comunicazione digitale
Fare comunicazione digitale
 
Emergenza24 - comunicazione in emergenza
Emergenza24 - comunicazione in emergenzaEmergenza24 - comunicazione in emergenza
Emergenza24 - comunicazione in emergenza
 
Pisa -Negozio H&M
Pisa -Negozio H&MPisa -Negozio H&M
Pisa -Negozio H&M
 
PAsocial a SMAU Padova
PAsocial a SMAU PadovaPAsocial a SMAU Padova
PAsocial a SMAU Padova
 
Città Digitali
Città DigitaliCittà Digitali
Città Digitali
 
SmartData per i Beni Culturali
SmartData per i Beni CulturaliSmartData per i Beni Culturali
SmartData per i Beni Culturali
 
Pecka Kucha Night - Maurizio Galluzzo - La comunicazione d'emergenza - emerge...
Pecka Kucha Night - Maurizio Galluzzo - La comunicazione d'emergenza - emerge...Pecka Kucha Night - Maurizio Galluzzo - La comunicazione d'emergenza - emerge...
Pecka Kucha Night - Maurizio Galluzzo - La comunicazione d'emergenza - emerge...
 
Creactivity 2014 - keynote comunicazione
Creactivity 2014 -  keynote comunicazioneCreactivity 2014 -  keynote comunicazione
Creactivity 2014 - keynote comunicazione
 
Narrazioni (non) spontanee del territorio
Narrazioni (non) spontanee del territorioNarrazioni (non) spontanee del territorio
Narrazioni (non) spontanee del territorio
 
Note per e-mail marketing - lezione 01
Note per e-mail marketing - lezione 01Note per e-mail marketing - lezione 01
Note per e-mail marketing - lezione 01
 
Cluster TV - Progetto WebTV (2001)
Cluster TV - Progetto WebTV (2001)Cluster TV - Progetto WebTV (2001)
Cluster TV - Progetto WebTV (2001)
 
Stefano Alonzi - Pandora e le altre: edifici intelligenti nel lavoro che cambia
Stefano Alonzi - Pandora e le altre: edifici intelligenti nel lavoro che cambiaStefano Alonzi - Pandora e le altre: edifici intelligenti nel lavoro che cambia
Stefano Alonzi - Pandora e le altre: edifici intelligenti nel lavoro che cambia
 
Presentazione Vega In Cube - Gabriella Parmesan
Presentazione Vega In Cube  - Gabriella ParmesanPresentazione Vega In Cube  - Gabriella Parmesan
Presentazione Vega In Cube - Gabriella Parmesan
 
Presentazione progetto iuav tv
Presentazione progetto iuav tvPresentazione progetto iuav tv
Presentazione progetto iuav tv
 
Creactivity 2012 - Keynote comunicazione
Creactivity 2012 - Keynote comunicazioneCreactivity 2012 - Keynote comunicazione
Creactivity 2012 - Keynote comunicazione
 
Open & SmartDesign
Open & SmartDesignOpen & SmartDesign
Open & SmartDesign
 
Scuola d'impresa 2.0
Scuola d'impresa 2.0Scuola d'impresa 2.0
Scuola d'impresa 2.0
 
Io navigo sicuro
Io navigo sicuroIo navigo sicuro
Io navigo sicuro
 

AgirePA - Open data per al promozione del territorio

  • 1. OPEN DATA PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO
  • 2. Maurizio Galluzzo Emotional and Experience Design (EED) Corso di Laurea Specialistica in Design della Comunicazione @mauriziog
  • 3. 1. Turismo VS Turismi 2. Disegnare l’esperienza 3. Parliamo dei dati 4. Open Data e cittadini 5. SmartData e Open Data 5 PUNTI PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO
  • 4. Turismo VS Turismi La prima cosa è che dobbiamo parlare di “turismi” e non di “turismo”. Turismo è il settore, turismi sono le modalità e le esperienze che vengono fatte. Allo stesso modo un territorio può avere diverse stratificazioni e ontologie quanti sono i modi di “fare turismo”.
  • 5. Turismo balneare Rivolto alla visione più alla visione edonistica, personale in cui l’elemento sociale è corollario dell’esperienza. Turismo termale Parte dalla base del turismo balneare e sposta l’attenzione sul benessere o sulla cura Turismo di distacco Ci si allontana dai propri luoghi abituali per entrare in uno spazio con minore complessità relazionale, interpersonale, sociale. Pensiamo al turismo in montagna, collina o campagna. Prevale una narrazione legata ad un poco identificato concetto di natura e naturale. Turismo sportivo L’obiettivo è frequentare un luogo che ha caratteristiche tali da poter svolgere uno sport non disponibile altrove. Pensiamo alle vacanze sulla neve. Turismo nelle città d’arte In questo caso prevale la ricerca estetica, talvolta culturale. Viene inteso spesso dai turisti stranieri come una moderna versione del Grand Tour che potevano permetterselo solo gli aristocratici europei a partire dal 1660 e che trovano proprio nell’Italia la meta più ambita, alla ricerca del classicismo fino al rinascimento. Qui dentro comprendiamo il turismo per musei, parchi archeologici, ecc. Turismo religioso Ha delle mete ben precise e dove l’aspetto devozionale prevale sulle altre scelte quali il benessere personale. Turismo per shopping L’orientamento è quello di andare in un luogo diverso ma con l’obiettivo di acquistare merci. Pensiamo ai mercatini di Natale. Turismo diffuso Meno strutturato che può essere di prossimità (quello che confina con la scampagnata) e che in questo periodo viene spinto anche in maniera manifesta da operatori internazionali come Airbnb.
  • 6. viaggio con meta Un elemento importante quando si parla di modelli turistici è quello che viene confuso con una forma di turismo ma in realtà è un viaggio con meta. È dove il tempo di viaggio è maggiore rispetto al tempo dedicato alla visita dei luoghi ed avviene ad una velocità incompatibile con il pieno godimento degli spazi e paesaggi. Pensiamo i coast to coast piuttosto che ai viaggi in moto o in auto intrapresi da decine di migliaia di persone nei weekend. Ribadiamo la caratteristica: tempo di viaggio lungo > tempo di permanenza basso > velocità elevata Spesso privo di pernottamento. In questo caso il luogo di destinazione è quasi insignificante rispetto alla motivazione del viaggio.
  • 7. 1. Turismo VS Turismi 2. Disegnare l’esperienza 3. Parliamo dei dati 4. Open Data e cittadini 5. SmartData e Open Data 5 PUNTI PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO
  • 8. Disegnare l’esperienza La progettazione di esperienze per la promozione dei territori deve prendere in considerazione l’insieme degli elementi che contribuisco a far si che l’esperienza sia tale. Non è pensabile disegnare i percorsi partendo da mappe o insistendo su sedimi preesistenti. Così come è ingenuo pensare di utilizzare il cammino minimo (o shortest path) che troviamo della teoria dei grafi per identificare quel percorso che collega, minimizzando la somma dei costi associati all'attraversamento di ciascun arco. In passato si è usato e taluni ancora utilizzano l’algoritmo di A* che utilizza una stima euristica per ottimizzare i tempi.
  • 9. Disegnare l’esperienza La progettazione di esperienze per la promozione dei territori deve prendere in considerazione l’insieme degli elementi che contribuisco a far si che l’esperienza sia tale. Non è pensabile disegnare i percorsi partendo da mappe o insistendo su sedimi preesistenti. Così come è ingenuo pensare di utilizzare il cammino minimo (o shortest path) che troviamo della teoria dei grafi per identificare quel percorso che collega, minimizzando la somma dei costi associati all'attraversamento di ciascun arco. In passato si è usato, e taluni ancora utilizzano, l’algoritmo di A* che utilizza una stima euristica per ottimizzare i tempi. Disegnare un percorso turistico su una mappa non è un problema ne geometrico ne di georeferenziazione: è un insieme di discipline di cui quelle prettamente tecnico-operative sono trascurabili.
  • 11. experience design L’experience design è un insieme di discipline che devono cooperare insieme e non possono mancare di aspetti legati alla psicologia, al comportamento e alla gestione delle emozioni.
  • 12. 1. Turismo VS Turismi 2. Disegnare l’esperienza 3. Parliamo dei dati 4. Open Data e cittadini 5. SmartData e Open Data 5 PUNTI PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO
  • 13. Parliamo dei dati I dati possono riguardare diversi aspetti: quello cartografico, geomorfologico, topografico, ecc. che si attuano attraverso tecnologie piuttosto mature come il GIS che si utilizza da oltre 35 anni anche in campo turistico o il Web GIS che si insegna all’università dal 1995. Non sono certo delle novità. Allo stesso modo ormai diamo per scontato che i sistemi di navigazione possano basarsi su una rete di connessioni e collegamenti tra punti. I principali provider di dati, in primis Google ma non solo, sono in grado di segmentare in maniera continua i tratti per assicurare informazioni ulteriori come il traffico o la velocità di scorrimento. In tutti questi anni si è sempre cercata una funzione che andasse oltre la semplice georeferenziazione del dato che ma che assumesse un vale estrinseco.
  • 14. 1. Turismo VS Turismi 2. Disegnare l’esperienza 3. Parliamo dei dati 4. Open Data e cittadini 5. SmartData e Open Data 5 PUNTI PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO
  • 15. Piave LAB > Piave Citizen Science citizens campaign for collecting data on environmental waters
  • 16.
  • 17. 1. Turismo VS Turismi 2. Disegnare l’esperienza 3. Parliamo dei dati 4. Open Data e cittadini 5. SmartData e Open Data 5 PUNTI PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO
  • 18. Mappare per conoscere XML + OPEN DATA + STRUCTURED DATA
  • 19. International Conference on Smart Data and Smart Cities Smart data • sensor network databases • on-the-fly data mining • geographic and urban knowledge modeling and engineering • green computing • Urban Data Analytics and Big Data • Big Databases and Data Management (noSQL) Smart people • volunteered information • systems for public participation Smart city • system of territorial intelligence • systems for intelligent management (building, transportation, energy, etc.) • 3D modeling of cities • Internet of things • Social Networks • Mobility and Transport • urban dashboard design and implementation • new style of urban decision-making systems • geovisualization devoted to urban problems • disaster management systems.
  • 20. Caratteristiche SmartData • Complex dataset • Object Oriented • Overlay topologici • Overlay temporali
  • 21. Quali «oggetti» gestisce SmartData • Qualsiasi dataset standard – numerici e alfanumerici • Geospatial data • XYZn • Topological data • Relazioni topologiche • Complex object • Complex dataset • Math and geometrical Model • Dati qualitativi
  • 22. Non costruiamo percorsi ma li creiamo «on fly» • Consideriamo tutte le variabili possibili, anche quelle temporali e «real time data» • Un percorso può essere piacevole con alcune condizioni stagionali e non con altre. • Può essere adatto alle caratteristiche del singolo utente (lunghezza, pendenza, ecc.) • Pensiamo alla variabilità di percorso con le condizioni meteo.
  • 23. L’esperienza si costruisce (adesso) • I «nodi» del percorso possono essere influenzati da molti fattori: – Un locale aperto nel momento in cui si arriva – L’attrazione puntuale, ovvero momentanea (analisi delle maggiori view dei social come Instagram: cosa fotografano adesso le persone?) – Dalle «referenze» del luogo e quindi dal rating istantaneo (pensiamo al cambio gestione)
  • 24. Come usare questi dati • Rendiamo disponibili gratuitamente dataset e API a developer per costruire le loro applicazioni • Abbiamo creato SmartData Partner che sono università, ricercatori, laureandi e dottorandi che possono accedere agli OpenData con il supporto del team • Evitiamo accuratamente i data raiders
  • 25. Maurizio Galluzzo GRAZIE PER L’ATTENZIONE @mauriziog