Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Ignite - WikiCulture dall'idea al web magazine

738 views

Published on

"WikiCulture - dall'idea al web magazine"
Se il wiki può cambiare una vita, forse può cambiare anche il mondo. L'evoluzione di un progetto che vuole raccontare una cultura emergente basata sulla collaborazione spontanea e la condivisione. Nato da un progetto di tesi, WikiCulture è oggi un giovane web magazine che promuove la cultura wiki e osserva quella parte di web in grado condurre a profondi cambiamenti. Nel nostro piccolo cerchiamo di raccontare una Rivoluzione.

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Ignite - WikiCulture dall'idea al web magazine

  1. 1. Dallidea al web magazine... Mattia Marasco www.wikiculture.net Follow us: @wikiculture
  2. 2. Come è nata lidea “[...]..chi è laltro? È qualcuno che sa. E sa cose che io non conosco. Laltro non è più unentitàspaventosa minacciosa: come me, ignora molte cose e padroneggia alcune conoscenze. Ma poiché i rispettivi ambiti di inesperienza non coincidono, egli […] può aumentare le potenzialità del mio essere quanto più è diverso da me. Io potrei associare le mie competenze con le sue in modo tale da far meglio insieme che separatamente." Pierre Lèvy - Lintelligenza collettiva (Feltrinelli 2002) pag 32 e seguenti 2
  3. 3. Le fonti della tesi di laurea 3
  4. 4. La struttura della tesi di laurea 1 – definizione di Wikiculture2 – presentazione di Wikipedia, conoscenza condivisa, Wikinomics e cultura open. 3 – descrizione di fenomeni e iniziative espressioni della Wikiculture.4 – presentazione del blog che ha affiancato il progetto di tesi per tutto il tempo della stesura. 4
  5. 5. I 3 pilastri della Wikiculture cloud computing - crowdsourcing - crowdfunding Acuni esempi:- Google Wave - folksonomy - OpenOffice - licenze libere - Katrinalist- Waze - citizen journalism- ePals - Zoes- Epart - seti@home 5
  6. 6. Il blog del progettoLintento era quello di sottoporreallattenzione degli utenti letematiche legate al progetto edestratti veri e proprio della tesi, dimodo che potessero collaborareproponendo spunti di riflessione ointegrando lo scritto.I due obiettivi principali del blog:- confutare o meno lesistenza di unacultura collaborativa- coinvolgere quante più persone possibilinellintegrazione di alcuni contenuti enella stesura di alcune parti del progetto. www.wiki-culture.blogspot.com 6
  7. 7. Le sezioni principali del blog Presentazione Guida alla collaborazioneDiario di bordo I commenti migliori FAQ 7
  8. 8. Wikiculture, cosè? E una cultura open source, collaborativa, fatta di persone comuni checollaborano, condividono, comunicano in maniera intelligente e costruttiva al solo scopo di dare vita a qualcosa più grande di loro. E uno dei frutti del Web 2.0 ma è figlia di un innato desiderio di interazione e partecipazione 8
  9. 9. E una cultura rivoluzionaria, con un potenziale inimmaginabile perchè somma le scelte individuali creando delle realtà superiori alla somma stessa. I saperi reciproci diventano complementari. 9
  10. 10. Evoluzione del progettowiki-culture.blogspot.com www.wikiculture.net www.wikiculture.net 10
  11. 11. WikiCulture Web Magazine www.wikiculture.net - News - Cultura - Intelligenza Collettiva - Progetti Collaborativi - Tecnologie dirompenti 11
  12. 12. La redazione Composta da 5 redattori fissi - Mattia Marasco - Alessandro Pedini - Serena Di Paola - Andrea Negro - Tommaso Galli Ai quali si aggiungono i collaboratori esterni che possono inviarci un articolo una tantum oppure periodicamente. info@wikiculture.net 12
  13. 13. Le rubriche 13
  14. 14. I principio base - la collaborazioneInvitiamo ripetutamente i nostri lettori a collaborare, in qualsiasi modoloro desiderino.Oltre ad inviarci il loro articolo li inviatiamo a:- lasciare un commento ad uno dei nostri articoli- inviarci un messaggio segnalando errori o informazioni non corrette- segnalarci un argomento, un sito o un’iniziativa che vorrebberovedere recensita sul magazine- condividere su Facebook o Twitter i nostri articoli 14
  15. 15. II principio base - la condivisioneTutti gli articoli possono essere condivisi e usati nel rispetto della seguente Licenza Creative Commons 15
  16. 16. I profili social01/12/2010 – 169 fans 01/12/2010 – 85 followers 16
  17. 17. Perchè crediamo nel sapere liberoCi ispiriamo a tre puntipromossi costantemente daWikiMedia Italia. Sosteniamo laconservazione del sapere liberoperchè è:- per tutti- gratuito- on-line 17
  18. 18. Mission: raccontare una cultura Il nostro obiettivo pricipale è quello di raccontare una cultura.Presentare e promuovere quel parte di web che ha tutte le carte in regola per cambiare il mondo. 18
  19. 19. Qualche numeroOTTOBRE 2010 NOVEMBRE 2010- visitatori unici: 214 - visitatori unici: 658- visualizzioni: 1262 - visualizzioni: 3567- fanpage Facebook: 125 - fanpage Facebook: 169- followers Twitter: 31 - followers Twitter: 81- abbonati feed: 33 - abbonati feed: 56 19
  20. 20. grazie! Il meme che vorremo condividere e diffondere:“Dobbiamo essere il cambiamento che vogliamo vedere nel mondo” Mahatma GandhiMattia Marasco WikiCulture – Web Magazineemail: mattia.marasco@gmail.com email: info@wikiculture.netblog: www.robadamatti.org sito: www.wikiculture.netfollow me: @mattiamarasco follow us: @wikiculture 20

×