Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Risposta interrogazione Defranceschi

398 views

Published on

Risposta Regione Emilia Romagna ad interrogazione Defranceschi su vicenda cantiere di Filetto (RA).

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Risposta interrogazione Defranceschi

  1. 1. aRegioneEmilia-Romagna ASSESSORATO ATTNITA’ PRODUTTIVE. PIANO ENERGETICO E SVILUPPO SOSTENIBILE. ECONOMIA VERDE. EDILIZIA. AUTORIZZAZIONE UNICA INTEGRATA. TIPO ANNO NUMERO REG Al Presidente DEL dell'Assemblea Legislativa Palma Costi e, p. c. Al Consigliere Regionale Andrea Defranceschi Al Presidente della Giunta Regionale Vasco Errani OGGETTO: Risposta ad interrogazione oggetto n. 4079 del Consigliere Andrea Defranceschi In relazione alla interrogazione in oggetto si specifica quanto segue. Nell'ambito del programma di Edilizia Residenziale Sociale 2010, la Regione ha promosso un programma sperimentale di autocostruzione di alloggi con lo scopo di favorire la soluzione dei problemi abitativi di determinate categorie sociali aventi difficoltà a reperire alloggi per uso abitativo primario a prezzi accessibili. A seguito del bando emanato dalla Giunta Regionale con atto n. 1712/2010, la Cooperativa Mani Unite era stata ammessa a finanziamento per la realizzazione di un intervento di autocostruzione di 14 alloggi in Comune di Ravenna località "Filetto". Entro i termini previsti dal bando, non è stata però inviata alla Regione la documentazione necessaria per la conferma definitiva del finanziamento; conseguentemente lo stesso è decaduto. Attraverso questo finanziamento, questa Amministrazione non solo si è resa parte attiva per risolvere le criticità intervenute nella realizzazione dell'intervento, ma ha sempre tenuto monitorato, per quanto era nelle proprie facoltà e competenze, lo stato di attuazione dell'intervento, mantenendo costanti rapporti con l'amministrazione comunale di Ravenna. Occorre altresì segnalare che lo stesso Comune ha sempre avuto un ruolo attivo nella tutela degli interessi degli autocostruttori: infatti ci ha evidenziato che, proprio al fine di superare le criticità, ha promosso incontri con gli stessi autocostruttori e con Viale Aldo Moro 44 tel O51 527 6410 assattprod@regione. emilia-romagnait 40127 Bologna fax 051 527 6510 www. regione. emiIia-romagna. it ll-llîllîlî IN‘ Ì LIV ‘- Lllx ÀNIVÎ} r-ltliî (4.15 usa ntsrzì: D? 7 _ _ Case n i ‘ l ; i Fast ‘ m
  2. 2. îRegioneEmilia-Rumagna l'istituto di credito che ha concesso il mutuo, per trovare una adeguata soluzione per la conclusione dei lavori. Relativamente alla eventuale possibilità di annullamento del pagamento dell'Imu da parte degli autocostruttori, si segnala che la Regione non ha competenza ad intervenire in questa materia. Quanto al punto di cui all'ultimo alinea dell'interrogazione, si rileva che la cooperativa in questione, qualora in possesso dei requisiti richiesti, potrà decidere di presentare domanda di contributo per ultimare i lavori, qualora questa Amministrazione dovesse riformulare un nuovo bando per il finanziamento di interventi di autocostruzione. Gian Carlo Muzzzayelli

×