2. SOCIAL WEBLuso dei social media nellimpresa 2.0           prof. Matteo Asti
2.1 I social media
I social media    Social media è un termine generico che indica    tecnologie e pratiche online che gli utenti adottano   ...
I social media    I social media integrano quindi un supporto    tecnologico, uniterazione sociale e dei contenuti    mult...
Forme di social media        Social Networks        News & Bookmarking        Blogs - Microblogging        Video - Photo S...
La fiducia nei social media- 2/3 della popolazione di Internet visita i Social Network- 93% dei social media user crede ch...
Agire nei social media        I social media sono veicolo di discorsi.        Quindi anche su brand e prodotti.        PRI...
2.2 Il blog
Il blogI blog nati nel 1997 negli Usa si affermano in Italiadal 2001. Si configurano come diari onlineallinterno dei quali...
Il blogIl popolo dei blog in tutto il mondo arriva a sfiorarei 150 milioni.Su Technorati, i dieci principali blog risultan...
Il blog in Italia     I gestori di blog sono 1,7 milioni (nel 2009 erano     1,2 milioni), il 23% dell’utenza Internet, ov...
La blogosfera    Blogosfera è un neologismo (calco dellinglese    blogosphere o blogsphere) che indica, nellambito    di i...
La blogosfera(Piero Babudro - www.segnalezero.com)
Blog & SN  L’87% dei blogger oggi usa Facebook. L’81% lo  usa per promuovere il proprio blog. Il 64% lo usa  per interagir...
La crisi del blogging(Wave 5, Socialisation of brand, Dati 2008-2009-2010)
Le legge del 2.0 (versione blog)             Unazienda italiana che paga I blogger “forti” per             avere     spazi...
La crescita del microblogging            Il microblogging (o micro-blogging o micro            blogging) è una forma di pu...
La crescita del microblogging            Per quanto riguarda il tasso di click-throughs –            ovvero la percentuale...
2.3 I social network
Che cosè un social networkhttp://www.youtube.com/watch?v=lt3kT1HkpJk&feature=player_embedded
Il piacere del SNhttp://www.slideshare.net/bepperiva/che-cos-un-social-network-presentation
Facebook (aprile 2010 fonte FbK)
Altri social “forti”       YouTube       2.000.000.000 di visualizzazioni al giorno       24 ore di video caricati per min...
Tipologie di SN     PROFILE-BASED SN: incentrati sul profilo     dell’utente e quindi sulla componente di self     express...
Tipologie di SN    ETHNIC SN: rivolti a particolari gruppi etnici, che    fanno dell’appartenenza a quel determinato grupp...
Tipologie di SN    THEMATIC SN: incentrati su particolari tematiche o    interessi. Sono tantissimi e rappresentano soprat...
Tipologie di SN     YouTube     2.000.000.000 di visualizzazioni al giorno     24 ore di video caricati per minuto     Pro...
Tipologie di SN     YouTube     2.000.000.000 di visualizzazioni al giorno     24 ore di video caricati per minuto     Pro...
2.4 Comunicare nel social web
Social brand        Social Brand Value 2009 - HYVE AG,                   Vivaldi partners
Social (media) marketing         Il Social Media Marketing si occupa di generare         visibilità sui Social media, Comu...
Social CRM  “sCRM is a philosophy & a business strategy,  supported by a technology platform, business rules,  workflow, p...
2.5 Il caso Accademia&Machina
Il caso Accademia&Machina           http://www.slideshare.net/baresialbrici/social-network-gruppo-foppa-3995018Promuovere ...
2.6 Altri esempi
www.wineislove.itPromuovere con un blog personale e professionale I prodotti dellazienda di famiglia.
Dove Evolution (youtube)Promuovere un prodotto di bellezza con video virale basato sulla normalità della                  ...
Kaspersky channel (youtube)Promuovere un antivirus pay con un video virale basato sullironia (Campagna 2011)
Big Rock BeerPromuovere una birra con un concorso a premi per lo spot (Campagna 2008)
www.caffevergnano.itCoinvolgere I clienti con la personalizzazione del packaging.
www.nelmulinochevorrei.itCoinvolgere gli acquirenti dei propri prodotti con questionari con buoni acquisto
www.mulinobianco.itCoinvolgere gli acquirenti con I ricordi infantili legati ai vecchi prodotti.
www.castellomalvezzi.itPromuove un ristorante, le sue attività e creare delle comunità con I SN.
I premi “location based”         I geosocial network sono dei servizi che grazie al         geotagging dei dispositivi mob...
Le Apps
Le Apps
Le Apps
Le Apps
Le Apps
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Machina impresa 2. Social web

653 views

Published on

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Machina impresa 2. Social web

  1. 1. 2. SOCIAL WEBLuso dei social media nellimpresa 2.0 prof. Matteo Asti
  2. 2. 2.1 I social media
  3. 3. I social media Social media è un termine generico che indica tecnologie e pratiche online che gli utenti adottano per condividere contenuti testuali, immagini, video e audio. Kaplan e Haenlein definiscono social media come "a group of Internet-based applications that build on the ideological and technological foundations of Web 2.0, and that allow the creation and exchange of user-generated content". I social media rappresentano fondamentalmente un cambiamento nel modo in cui la gente apprende, legge e condivide informazioni e contenuti. In essi ha luogo una democratizzazione dellinformazione che trasforma le persone da fruitori di contenuti ad editori. Permettono alla gente di connettersi con il mondo on line per stabilire relazioni di tipo personale o lavorativo. (Wikipedia)
  4. 4. I social media I social media integrano quindi un supporto tecnologico, uniterazione sociale e dei contenuti multimediale che vengono creati e scambiati. - 3 americani su 4 usano social media (2008) - i 2/3 di chi naviga usa social network (2009) - visitare social network è tra le 4 attività più popolari del web (2009) - sui social network si spende il 10% del tempo dedicato al web (2009)
  5. 5. Forme di social media Social Networks News & Bookmarking Blogs - Microblogging Video - Photo Sharing Message boards Wikis Virtual Reality Social Gaming Related: Podcasts, Real Simple Syndication (RSS)
  6. 6. La fiducia nei social media- 2/3 della popolazione di Internet visita i Social Network- 93% dei social media user crede che un’azienda debba essere presente sui socialmedia- 85% dei social media user crede che un’azienda debbaanche costruire una relazionecon gli utenti e interagire con loro(Nielsen 2009)
  7. 7. Agire nei social media I social media sono veicolo di discorsi. Quindi anche su brand e prodotti. PRIMA Ascoltare (analisi dei discorsi sul brand/prodotti nei social media) DURANTE Agire (creare forme e veicoli di comunicazione nei social media a favore del brand/prodotti) DOPO Monitorare (valutare i risultati ottenuti)
  8. 8. 2.2 Il blog
  9. 9. Il blogI blog nati nel 1997 negli Usa si affermano in Italiadal 2001. Si configurano come diari onlineallinterno dei quali si possono inserire in ognimomento dei contenuti (post) che possono essereletti, condivisi e commentati da tutti.Per facilitare la condivisione e la lettura dei blog sisono affermati I reader e gli Rss che servono araggruppare I blog che si intendono seguire e cheoffrono la possibilità di avere gli aggiornamenti deiblog che si seguono.(Prunesti 2009)
  10. 10. Il blogIl popolo dei blog in tutto il mondo arriva a sfiorarei 150 milioni.Su Technorati, i dieci principali blog risultanoHuffington Post, Techcrunch, Gizmodo, Mashable,Gawker, Endgadget, The Daily Beast, BoingBoing eReadWriteWeb.Questi dieci favolosi blog sono veri e propriopinion makers globali, dotati di una notevoleinfluenza sullintero web, oltre gli stessi blog.(Rapoorto Technorati 2010)
  11. 11. Il blog in Italia I gestori di blog sono 1,7 milioni (nel 2009 erano 1,2 milioni), il 23% dell’utenza Internet, ovvero 5,6 milioni di individui, si dichiara lettore assiduo di blog (+10% rispetto al 2009). In particolare i blog di attualità sono consultati da 4,9 milioni di individui anche se i lettori assidui di questo tipo di blog sono in calo rispetto al 2009, a 1,8 milioni (30% in un solo anno). (Rapporto Human Highway e Liquida 2010)
  12. 12. La blogosfera Blogosfera è un neologismo (calco dellinglese blogosphere o blogsphere) che indica, nellambito di internet, linsieme dei blog e più specificamente la comunità virtuale che hanno generato come collettività. I blog sono fortemente interconnessi: i bloggers (o blogghisti o blogonauti) leggono blog altrui, li linkano (creano dei collegamenti), e li citano nei propri post (messaggi). A causa di ciò i blog fra loro interconnessi hanno sviluppato una propria cultura. Si può notare una certa assonanza con il termine biosfera. (Wikipedia)
  13. 13. La blogosfera(Piero Babudro - www.segnalezero.com)
  14. 14. Blog & SN L’87% dei blogger oggi usa Facebook. L’81% lo usa per promuovere il proprio blog. Il 64% lo usa per interagire con i lettori. Il 45% dice che Facebook ha un’efficacia maggiore nel veicolare traffico rispetto allo scorso anno. Il 73% di chi ha un blog a livello hobbistico e l’88% di chi lo ha a livello professionale usa Twitter. Il 34% dice che Twitter ha un’efficacia maggiore nel veicolare traffico rispetto allo scorso anno.Fra gli altri social, quelli che emergono sono LinkedIn (per chi opera in ambito business) e YouTube/Flickr," (Rapporto Technorati 2010)
  15. 15. La crisi del blogging(Wave 5, Socialisation of brand, Dati 2008-2009-2010)
  16. 16. Le legge del 2.0 (versione blog) Unazienda italiana che paga I blogger “forti” per avere spazi sulle loro pagine ( http://www.segnalezero.com/?p=167) Un signore, Sergio Sarnari, si lamenta sul suo blog di alcuni prodotti della Mosaico Arredamenti. Ne nasce un dibattito con altri. L’ad della Mosaico Arredi lo informa di avere proceduto legalmente contro di lui, chiedendo un risarcimento di 400 mila euro. Alla fine l’azienda ha rinuciato all’azione. Ma ha peggiorato la sua reputazione. (Brand 2.0) I blog contro Carrefour. La multinazionale francese viene accusata di comportamenti razzisti e di discriminazione dei disabili. Dopo un tam-tam in Rete, è costretta a modificare il sito ufficiale in cui invitava i clienti a segnalare eventuali nomadi vicino ai punti vendita. (LEspresso 4 febbraio 2010).
  17. 17. La crescita del microblogging Il microblogging (o micro-blogging o micro blogging) è una forma di pubblicazione costante di piccoli contenuti in Rete, sotto forma di messaggi di testo (normalmente fino a 140 caratteri), immagini, video, audio MP3 ma anche segnalibri, citazioni, appunti. Questi contenuti vengono pubblicati in un servizio di Social Network, visibili a tutti o soltanto alle persone della propria community. Il servizio più diffuso è Twitter, lanciato nel giugno 2006 da Evan Williams e diventato popolare alla South by Southwest Conference di Austin, Texas. Un altro servizio famoso e diffuso è FriendFeed. (Wikipedia)
  18. 18. La crescita del microblogging Per quanto riguarda il tasso di click-throughs – ovvero la percentuale di utenti che, una volta visto il messaggio a loro destinato, lo hanno ricliccato -, i social network dominano con il 60% del CTR, rispetto ad un nettamente inferiore 31% delle e- mail. Tra i Social network, Facebook è ancora il più utilizzato per condividere le notizie, tanto da raggiungere il 78% dell’utilizzo. Twitter viene invece al terzo posto, ma quello che sorprende è la sua percentuale di CTR è molto più alta rispetto a quella di Facebook: il CTR di Facebook risulta del 287%, mentre quello di Twitter del 1.904%, sarebbe a dire cher per ogni link link condiviso, Facebook genera 2,87 click, mentre Twitter 19,04. (Social Twist)
  19. 19. 2.3 I social network
  20. 20. Che cosè un social networkhttp://www.youtube.com/watch?v=lt3kT1HkpJk&feature=player_embedded
  21. 21. Il piacere del SNhttp://www.slideshare.net/bepperiva/che-cos-un-social-network-presentation
  22. 22. Facebook (aprile 2010 fonte FbK)
  23. 23. Altri social “forti” YouTube 2.000.000.000 di visualizzazioni al giorno 24 ore di video caricati per minuto Prodotti più video in YT in 60 gg che nelle 3 maggiori TV USA in 60 anni Twitter 106.000.000 di account 300.000.000 di utenti nel mondo 55.000.000 di tweets al giorno - 600 ogni secondo 600.000.000 di ricerche al giorno LinkedIn 50.000.000 di utenti business 109.000 $ il reddito medio 80+% i laureati, 50% i business decision makers
  24. 24. Tipologie di SN PROFILE-BASED SN: incentrati sul profilo dell’utente e quindi sulla componente di self expression costituendo soprattutto uno strumento per esprimersi e per comunicare con i propri contatti (Facebook, MySpace). CONTENT BASED SN: incentrati sugli user contents intorno ai quali si creano gruppi e discussioni (Flickr, YouTube, LastFM). BUSINESS SN: rivolti lla creazione e alla gestione di network di tipo professionale La propria rete di contatti serve per entrare in contatto con altri utenti, sfruttando le referenze positive (LinkedIn). (http://socialnetworkschool.blogspot.com)
  25. 25. Tipologie di SN ETHNIC SN: rivolti a particolari gruppi etnici, che fanno dell’appartenenza a quel determinato gruppo l’elemento caratterizzante (la società americana Community Connect ha lanciato AsianAvenue.com, BlackPlanet.com, MiGente.com, Glee.com). ENTERTAINMENT SN: rivolti al gaming on line. La componente social consente agli utenti di sfidare online gli altri utenti, utilizzando la funzionalità di instant messagging per comunicare (Hi5). BLOG BASED SN: costituiti principalmente intorno alla funzionalità di blogging (LiveJournal). MICRO-BLOGGING SN: consentono, attraverso l’utilizzo di messaggi molto brevi, di comunicare in tempo reale il proprio status, ciò che cioè si sta facendo oppure sta accedendo (Twitter) (http://socialnetworkschool.blogspot.com)
  26. 26. Tipologie di SN THEMATIC SN: incentrati su particolari tematiche o interessi. Sono tantissimi e rappresentano soprattutto degli upgrade dei forum tematici a cui si sono aggiunte funzionalità di social networking (Care2, , Dogster e Catster, Couchsurfing). MOBILE SN: una particolare categoria di mobile social network i “location based mobile social network” che integrano le funzionalità tipiche dei social network con le potenzialità offerte dai servizi di localizzazione (Foursquare e Gowilla). FEED AGGREGATOR: consentono di raggruppare tutti gli aggiornamenti e le attività dei propri contatti sui differenti social network in un’unica pagina web, dando anche la possibilità di interagirvi senza però mai abbandonare la pagina stessa e di gestire tutte le attività online di self expression (FriendFeed) (http://socialnetworkschool.blogspot.com)
  27. 27. Tipologie di SN YouTube 2.000.000.000 di visualizzazioni al giorno 24 ore di video caricati per minuto Prodotti più video in YT in 60 gg che nelle 3 maggiori TV USA in 60 anni Twitter 106.000.000 di account 300.000.000 di utenti nel mondo 55.000.000 di tweets al giorno - 600 ogni secondo 600.000.000 di ricerche al giorno LinkedIn 50.000.000 di utenti business 109.000 $ il reddito medio 80+% i laureati, 50% i business decision makers
  28. 28. Tipologie di SN YouTube 2.000.000.000 di visualizzazioni al giorno 24 ore di video caricati per minuto Prodotti più video in YT in 60 gg che nelle 3 maggiori TV USA in 60 anni Twitter 106.000.000 di account 300.000.000 di utenti nel mondo 55.000.000 di tweets al giorno - 600 ogni secondo 600.000.000 di ricerche al giorno LinkedIn 50.000.000 di utenti business 109.000 $ il reddito medio 80+% i laureati, 50% i business decision makers
  29. 29. 2.4 Comunicare nel social web
  30. 30. Social brand Social Brand Value 2009 - HYVE AG, Vivaldi partners
  31. 31. Social (media) marketing Il Social Media Marketing si occupa di generare visibilità sui Social media, Comunità Virtuali e aggregatori 2.0. Il Social Media Marketing racchiude una serie di pratiche che vanno dalla gestione dei rapporti online (PR 2.0) allottimizzazione delle pagine web fatta per i Social Media (SMO, Social Media Optimization). Il termine viene, infatti, comunemente usato per indicare la gestione della comunicazione integrata su tutte le diverse piattaforme che il Web 2.0 ha messo e mette continuamente a disposizione (siti di Social networking, foto video e slide sharing, comunità 2.0, wiki, etc.). Il fine del Social Media Marketing è quello di creare conversazioni con utenti/consumatori. Lazienda, attraverso il proprio corporate blog o siti di Social networking, è abilitata ad una relazione 1:1 che avvicina mittente e destinatario.
  32. 32. Social CRM “sCRM is a philosophy & a business strategy, supported by a technology platform, business rules, workflow, processes & social characteristics, designed to engage the customer in a collaborative conversation in order to provide mutually beneficial value in a trusted & transparent business environment” (Paul Greenberg ) Le potenziali declinazioni sono molteplici: - Un customer care dal basso in cui i clienti si danno aiuto, con un ridotto intervento dell’azienda - Spazi di innovazione di massa in cui i consumatori suggeriscono, raffinano e votano possibili miglioramenti al prodotto - Gruppi di affinità in cui scambiare la passione e creare relazioni focalizzate su tematiche specifiche legate al brand (www.socialenterprise.it)
  33. 33. 2.5 Il caso Accademia&Machina
  34. 34. Il caso Accademia&Machina http://www.slideshare.net/baresialbrici/social-network-gruppo-foppa-3995018Promuovere la conoscenza e la partecipazione alle attività di due istituti formativi superiori attraverso i SN
  35. 35. 2.6 Altri esempi
  36. 36. www.wineislove.itPromuovere con un blog personale e professionale I prodotti dellazienda di famiglia.
  37. 37. Dove Evolution (youtube)Promuovere un prodotto di bellezza con video virale basato sulla normalità della propria clientela
  38. 38. Kaspersky channel (youtube)Promuovere un antivirus pay con un video virale basato sullironia (Campagna 2011)
  39. 39. Big Rock BeerPromuovere una birra con un concorso a premi per lo spot (Campagna 2008)
  40. 40. www.caffevergnano.itCoinvolgere I clienti con la personalizzazione del packaging.
  41. 41. www.nelmulinochevorrei.itCoinvolgere gli acquirenti dei propri prodotti con questionari con buoni acquisto
  42. 42. www.mulinobianco.itCoinvolgere gli acquirenti con I ricordi infantili legati ai vecchi prodotti.
  43. 43. www.castellomalvezzi.itPromuove un ristorante, le sue attività e creare delle comunità con I SN.
  44. 44. I premi “location based” I geosocial network sono dei servizi che grazie al geotagging dei dispositivi mobili abilitano nuove dinamiche sociali. “Check-in” è la nuova parola d’ordine dei business di aziende quali Starbucks. I “Mayor”, cioè coloro che fanno il più alto numero di check-in in un certo luogo, possono ricevere sconti a loro riservati nei punti vendita in cui detengono questa carica. Questo si traduce in una “competizione” per segnalare ogni volta dove si va, per avere la carica di “Mayor”.
  45. 45. Le Apps
  46. 46. Le Apps
  47. 47. Le Apps
  48. 48. Le Apps
  49. 49. Le Apps

×