RAPID MANUFACTURING

1,261 views

Published on

Presentazione della parola.

Published in: Design
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,261
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
48
Actions
Shares
0
Downloads
16
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

RAPID MANUFACTURING

  1. 1. RAPID MANUFACTURINGmartedì 20 marzo 12
  2. 2. martedì 20 marzo 12
  3. 3. Il rapid manufacturing è una delle tecnologie emergenti che segnano il futuro dell’industria manifatturiera. Si tratta di un insieme di tecniche industriali volte alla creazione del cosiddetto prototipo. Uno dei vantaggi principali è l‘eliminazione degli utensili, infatti senza i vincoli degli strumenti di fusione, stampaggio, maschere di lavorazione e dei sistemi di bloccaggio consente di creare dei prototipi in tempi rapidi.martedì 20 marzo 12
  4. 4. Il rapid manufacturing è una delle tecnologie emergenti che segnano il futuro dell’industria manifatturiera. Si tratta di un insieme di tecniche industriali volte alla creazione del cosiddetto prototipo. Uno dei vantaggi principali è l‘eliminazione degli utensili, infatti senza i vincoli degli strumenti di fusione, stampaggio, maschere di lavorazione e dei sistemi di bloccaggio consente di creare dei prototipi in tempi rapidi.martedì 20 marzo 12
  5. 5. Il rapid manufacturing è una delle tecnologie emergenti che segnano il futuro dell’industria manifatturiera. Si tratta di un insieme di tecniche industriali volte alla creazione del cosiddetto prototipo. Uno dei vantaggi principali è l‘eliminazione degli utensili, infatti senza i vincoli degli strumenti di fusione, stampaggio, maschere di lavorazione e dei sistemi di bloccaggio consente di creare dei prototipi in tempi rapidi.martedì 20 marzo 12
  6. 6. Il rapid manufacturing è una delle tecnologie emergenti che segnano il futuro dell’industria manifatturiera. Si tratta di un insieme di tecniche industriali volte alla creazione del cosiddetto prototipo. Uno dei vantaggi principali è l‘eliminazione degli utensili, infatti senza i vincoli degli strumenti di fusione, stampaggio, maschere di lavorazione e dei sistemi di bloccaggio consente di creare dei prototipi in tempi rapidi.martedì 20 marzo 12
  7. 7. Il rapid manufacturing è una delle tecnologie emergenti che segnano il futuro dell’industria manifatturiera. Si tratta di un insieme di tecniche industriali volte alla creazione del cosiddetto prototipo. Uno dei vantaggi principali è l‘eliminazione degli utensili, infatti senza i vincoli degli strumenti di fusione, stampaggio, maschere di lavorazione e dei sistemi di bloccaggio consente di creare dei prototipi in tempi rapidi.martedì 20 marzo 12
  8. 8. Il rapid manufacturing è una delle tecnologie emergenti che segnano il futuro dell’industria manifatturiera. Si tratta di un insieme di tecniche industriali volte alla creazione del cosiddetto prototipo. Uno dei vantaggi principali è l‘eliminazione degli utensili, infatti senza i vincoli degli strumenti di fusione, stampaggio, maschere di lavorazione e dei sistemi di bloccaggio consente di creare dei prototipi in tempi rapidi.martedì 20 marzo 12
  9. 9. Creazione del file STL La prima fase consiste nella generazione del file STL (Standard triangulation language to layer) ovvero uno standard che descrive l’oggetto tramite la decomposizione in triangoli delle superfici che lo compongono. In pratica le superfici dell’oggetto vengono tradotte in elementi triangolari e per fare questo si utilizza un software Cad.martedì 20 marzo 12
  10. 10. Stampa 3D Una delle tecniche utilizzate è definita SSL (Sinterizzazione selettiva a mezzo laser) La tecnica utilizza un raggio laser per fondere materiali come nylon, poliestere e metalli. Il processo è quello di costruire sezione dopo sezione il modello; i pezzi vengono realizzati all’interno din un ambiente a temperatura controllata sopra una piattaforma su cui si depositano vari strati di polvere da fondere. La prima fase consiste nello stendere mediante un rullo la polvere sulla piattaforma; poi il laser traccia la forma della prima sezione sinterizzando le polveri; in seguito la piattaforma viene abbassata all’altezza corrispondente allo spessore successivo e così via. Per fare questo si utilizza un software Cad.martedì 20 marzo 12
  11. 11. Stampa 3D Una delle tecniche utilizzate è definita SSL (Sinterizzazione selettiva a mezzo laser) La tecnica utilizza un raggio laser per fondere materiali come nylon, poliestere e metalli. Il processo è quello di costruire sezione dopo sezione il modello; i pezzi vengono realizzati all’interno din un ambiente a temperatura controllata sopra una piattaforma su cui si depositano vari strati di polvere da fondere. La prima fase consiste nello stendere mediante un rullo la polvere sulla piattaforma; poi il laser traccia la forma della prima sezione sinterizzando le polveri; in seguito la piattaforma viene abbassata all’altezza corrispondente allo spessore successivo e così via. Per fare questo si utilizza un software Cad.martedì 20 marzo 12
  12. 12. Stampa 3D Una delle tecniche utilizzate è definita SSL (Sinterizzazione selettiva a mezzo laser) La tecnica utilizza un raggio laser per fondere materiali come nylon, poliestere e metalli. Il processo è quello di costruire sezione dopo sezione il modello; i pezzi vengono realizzati all’interno din un ambiente a temperatura controllata sopra una piattaforma su cui si depositano vari strati di polvere da fondere. La prima fase consiste nello stendere mediante un rullo la polvere sulla piattaforma; poi il laser traccia la forma della prima sezione sinterizzando le polveri; in seguito la piattaforma viene abbassata all’altezza corrispondente allo spessore successivo e così via. Per fare questo si utilizza un software Cad.martedì 20 marzo 12
  13. 13. MARKUS KAYSER T H E S O L A R S I N T E R Markus Kayser, designer tedesco, ha costruito una macchina da stampa 3d che utilizza i raggi solari per realizzare oggetti di vetro nel deserto. Chiamata THE SOLAR SINTER, il dispositivo utilizza una grande lente per focalizzare un fascio di luce solare creando temperature comprese tra i 1400 e i 1600 gradi. Questo è abbastanza per creare forme di vetro, strato per strato.martedì 20 marzo 12
  14. 14. MARKUS KAYSER T H E S O L A R S I N T E R Markus Kayser, designer tedesco, ha costruito una macchina da stampa 3d che utilizza i raggi solari per realizzare oggetti di vetro nel deserto. Chiamata THE SOLAR SINTER, il dispositivo utilizza una grande lente per focalizzare un fascio di luce solare creando temperature comprese tra i 1400 e i 1600 gradi. Questo è abbastanza per creare forme di vetro, strato per strato.martedì 20 marzo 12
  15. 15. MARKUS KAYSER T H E S O L A R S I N T E R Markus Kayser, designer tedesco, ha costruito una macchina da stampa 3d che utilizza i raggi solari per realizzare oggetti di vetro nel deserto. Chiamata THE SOLAR SINTER, il dispositivo utilizza una grande lente per focalizzare un fascio di luce solare creando temperature comprese tra i 1400 e i 1600 gradi. Questo è abbastanza per creare forme di vetro, strato per strato.martedì 20 marzo 12
  16. 16. MARKUS KAYSER T H E S O L A R S I N T E R Markus Kayser, designer tedesco, ha costruito una macchina da stampa 3d che utilizza i raggi solari per realizzare oggetti di vetro nel deserto. Chiamata THE SOLAR SINTER, il dispositivo utilizza una grande lente per focalizzare un fascio di luce solare creando temperature comprese tra i 1400 e i 1600 gradi. Questo è abbastanza per creare forme di vetro, strato per strato.martedì 20 marzo 12
  17. 17. MARKUS KAYSER T H E S O L A R S I N T E R Markus Kayser, designer tedesco, ha costruito una macchina da stampa 3d che utilizza i raggi solari per realizzare oggetti di vetro nel deserto. Chiamata THE SOLAR SINTER, il dispositivo utilizza una grande lente per focalizzare un fascio di luce solare creando temperature comprese tra i 1400 e i 1600 gradi. Questo è abbastanza per creare forme di vetro, strato per strato.martedì 20 marzo 12
  18. 18. MARKUS KAYSER T H E S O L A R S I N T E R Markus Kayser, designer tedesco, ha costruito una macchina da stampa 3d che utilizza i raggi solari per realizzare oggetti di vetro nel deserto. Chiamata THE SOLAR SINTER, il dispositivo utilizza una grande lente per focalizzare un fascio di luce solare creando temperature comprese tra i 1400 e i 1600 gradi. Questo è abbastanza per creare forme di vetro, strato per strato.martedì 20 marzo 12
  19. 19. MARKUS KAYSER T H E S O L A R S I N T E R Markus Kayser, designer tedesco, ha costruito una macchina da stampa 3d che utilizza i raggi solari per realizzare oggetti di vetro nel deserto. Chiamata THE SOLAR SINTER, il dispositivo utilizza una grande lente per focalizzare un fascio di luce solare creando temperature comprese tra i 1400 e i 1600 gradi. Questo è abbastanza per creare forme di vetro, strato per strato.martedì 20 marzo 12
  20. 20. MARKUS KAYSER T H E S O L A R S I N T E R Markus Kayser, designer tedesco, ha costruito una macchina da stampa 3d che utilizza i raggi solari per realizzare oggetti di vetro nel deserto. Chiamata THE SOLAR SINTER, il dispositivo utilizza una grande lente per focalizzare un fascio di luce solare creando temperature comprese tra i 1400 e i 1600 gradi. Questo è abbastanza per creare forme di vetro, strato per strato.martedì 20 marzo 12
  21. 21. MARKUS KAYSER T H E S O L A R S I N T E R Markus Kayser, designer tedesco, ha costruito una macchina da stampa 3d che utilizza i raggi solari per realizzare oggetti di vetro nel deserto. Chiamata THE SOLAR SINTER, il dispositivo utilizza una grande lente per focalizzare un fascio di luce solare creando temperature comprese tra i 1400 e i 1600 gradi. Questo è abbastanza per creare forme di vetro, strato per strato.martedì 20 marzo 12

×