Blog Www Day 2

1,067 views

Published on

an analitic slideshow about blogs

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,067
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
27
Actions
Shares
0
Downloads
10
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Blog Www Day 2

  1. 1. Il fenomeno blog: opportunità di business Giorgio Soffiato – Venice International University www Day - La nuova Internet 2.0: una grande opportunità per le Piccole e Medie Imprese che vogliono crescere
  2. 2. Presentazione <ul><li>Giorgio Soffiato </li></ul><ul><li>Laurea magistrale in marketing e comunicazione presso l’università Cà Foscari di Venezia </li></ul><ul><li>Ricercatore TEDIS presso la Venice international University </li></ul><ul><li>Gestisco in collaborazione con altri ricercatori e studenti il blog www.marketingarena.it </li></ul><ul><li>Svolgo l’attività di consulente di marketing e web marketing per varie aziende del territorio </li></ul>
  3. 3. <ul><li>I blog </li></ul><ul><li>Corporate blogging </li></ul><ul><li>Pmi e casi di successo </li></ul>Sommario presentazione
  4. 4. Blog “ Sito web contenente un diario personale on line con riflessioni, commenti e, spesso, collegamenti ipertestuali” (Merriam – Webster Collegiate Dictionary, 2005) CARATTERISTICHE DI UN BLOG Post inseriti in ordine cronologico inverso con i più recenti in posizione top. Posting informale e soggettivo. Possibilità per i lettori di rispondere (e spesso incoraggiamento a farlo). I lettori possono essere informati sui nuovi articoli sottoscrivendo un newsfeed.
  5. 5. Ciclo di vita di un blog di successo NASCITA – ISOLA DI BLOG ADOLESCENZA – NETWORK MATURITA’ – HUB
  6. 6. Qualche dato Utilizzatori di forum e blog nel mondo (Fonte: GFK/NOP World) % Utilizzatori forum e blog su navigatori internet (Fonte: GFK/NOP World) Blog indicizzati da Technorati agosto 2007 = + 100.000.000
  7. 7. Una rivoluzione? “ Nel fenomeno del blogging si scorgono i nuclei essenziali di un software che permette di ricavare una qualche struttura dal caos del torrenziale flusso di informazioni odierno”. (Kline, Burstein 2006) UN FENOMENO DI MASSA
  8. 8. Un sistema “perfetto” <ul><li>- pubblicabile : tutti possono pubblicare un blog ed ogni post è immediatamente visibile in tutto il mondo. </li></ul><ul><li>- rintracciabile : grazie ai motori di ricerca. </li></ul><ul><li>- sociale : il sistema delle connessioni permette di condividere conversazioni. </li></ul><ul><li>- virale : spesso le informazioni si espandono più rapidamente tramite i blog che con un servizio di news. </li></ul><ul><li>- distribuibile : il sistema degli RSS è ad oggi ancora sottostimato ma è di certo potentissimo. </li></ul><ul><li>collegabile : ogni blog può essere linkato a qualsiasi altro. </li></ul><ul><li>(Scoble, Israel 2006) </li></ul>
  9. 9. Vantaggi <ul><li>Non per forza direttamente monetari: </li></ul><ul><ul><li>“ Microsoft sta costruendo rapporti personali mentre sei mesi fa li stava perdendo” ( CRISIS MANAGEMENT ) </li></ul></ul><ul><ul><li>…” Credo sia stato per noi un buon modo per comunicare con i nostri clienti” ( COMUNICAZIONE ) </li></ul></ul><ul><ul><li>…” E per i nostri clienti per comunicare con noi” ( CRM ) </li></ul></ul><ul><ul><li>Per i blog personali o non corporate modelli di business leggeri : </li></ul></ul><ul><ul><ul><ul><li>adsense </li></ul></ul></ul></ul><ul><ul><ul><ul><li>recensioni </li></ul></ul></ul></ul><ul><ul><ul><ul><li>notorietà data da blog (self marketing) </li></ul></ul></ul></ul><ul><ul><ul><ul><li>banner </li></ul></ul></ul></ul><ul><ul><ul><ul><li>… </li></ul></ul></ul></ul>
  10. 10. Tipologie Personale Divulgativo Altri Corporate attualità tematico self marketing studenti esperienze personali politicamente orientati azienda prodotto dipendenti directory watch blog m-log v-log
  11. 11. Corporate Blogging
  12. 12. Blog e aziende <ul><li>Da un’indagine Lewis – pr (2007) si evince che: </li></ul><ul><ul><li>Meno del 5% delle aziende nel mondo hanno un corporate blog. </li></ul></ul><ul><ul><li>Solo negli USA il corporate blogging cresce in diversi settori. </li></ul></ul><ul><ul><li>Negli altri Paesi solo aziende di marketing, comunicazione e new media utilizzano regolarmente il corporate blogging. </li></ul></ul><ul><ul><li>Nelle zone asiatiche e del pacifico anche motivazioni culturali (importanza comunicazione face to face) e controllo governativo dei media frenano il blogging. </li></ul></ul><ul><ul><li>In Europa i freni sono invece rappresentati dall’incertezza sui benefici (si preferisce affidarsi a best practice consolidate) e prudenza nell’adozione di nuove tecnologie. </li></ul></ul>
  13. 13. Classificare i corporate blog Il compito principale di un blog è quello di trasformare l’informazione in comunicazione dipendenti Microsoft: channel 9 aziendali di prodotto
  14. 14. Informazioni ricercate Tipo di informazione ricercata sui blog Fonte: Burston - Marsteller I blog sono attendibili secondo il 60% degli intervistati Parlare, non vendere Partecipare e postare spesso Creare contenuti che si dominano e interessanti Blogging fa risparmiare Denaro ma costa tempo
  15. 15. “ Usare” i blog Fonte: Burson – Marsteller 2006 UTILIZZARE IL POTERE DI CONTAGIO Identificare blogger con elevata influenza sull’opinione pubblica e raggiungerli con un programma specifico o individuare Blogger che apprezzano il brand ed invitarli a partecipare ad un’iniziativa congiunta SPONSORIZZARE UN BLOG Individuare blog “a tema” e proporre una sponsorizzazione CREARE UN BLOG AZIENDALE Fondamentale la presenza di una persona che gestisce il blog SVILUPPARE UN BLOG TEMATICO Argomento deve essere affine all’area di interesse dell’azienda APRIRSI ALLA CONVERSAZIONE Importante dimostrare che l’azienda è aperta alla conversazione (es. McDonald’s social responsibilty blog). CONCENTRARSI SULLE PERSONE Importante ad esempio parlare ai dipendenti e far parlare i dipendenti
  16. 16. Fattori di successo non influenzabili BLOG Concorrenza Mercato Audience Organizzazione Media tradizionali Blogosfera Trasparenza Innovazione Leadership Forza del brand Attitudine all’utilizzo Esperienza di blogging Informazione desiderata Dimensioni Cambiamenti
  17. 17. Blog o no? <ul><li>Perché la sua azienda non ha un blog? (Porter – Novelli 2006) </li></ul><ul><ul><li>Mancanza di risorse o personale. </li></ul></ul><ul><ul><li>I Benefici non compensano i costi. </li></ul></ul><ul><ul><li>Non fa parte della nostra strategia. </li></ul></ul><ul><ul><li>Mancano gli strumenti. </li></ul></ul><ul><ul><li>Il nostro target non coincide. </li></ul></ul>
  18. 18. Opportunità per le piccole e medie imprese
  19. 19. Blog e Pmi <ul><li>Esistono di certo vantaggi e svantaggi per il pmi corporate blogging: </li></ul><ul><ul><li>Spesso l’approccio al web è complicato e il concetto di web 2.0 difficilmente comunicabile. </li></ul></ul><ul><ul><li>Esiste un problema di risorse, forse soprattutto umane. </li></ul></ul><ul><ul><li>Le pmi si configurano come realtà flessibili in termini di capacità di risposta e creatività in comunicazione, per questo il blog potrebbe rappresentare uno strumento a basso costo gestito direttamente dai vertici. </li></ul></ul><ul><ul><li>L’assenza di policy ristrette permette di implementare in breve una soluzione interessante, soprattutto se gestita con competenza ed in sinergia con altri strumenti innovativi. </li></ul></ul>- +
  20. 20. Creare un blog aziendale Analisi scenario e contesto competitivo Selezione obiettivi (branding, vendite) Valutazione risorse da dedicare (umane e finanziarie) Creazione struttura, SEO copywriting e piano editoriale Implementazione <ul><li>Presenza on line concorrenti. </li></ul><ul><li>Presenza strumenti di diffusione e web 2.0 (social network dedicate o circuiti video) </li></ul><ul><li>Situazione settore </li></ul><ul><li>Valutazione obiettivi raggiungibili </li></ul><ul><li>Scelta e assegnazione obiettivo </li></ul><ul><li>Predisposizione consigli e indicazione per ideazione struttura coerente </li></ul><ul><li>Verifica presenza content manager e webmaster interno </li></ul><ul><li>Valutazione budget annuale </li></ul><ul><li>In base alle fasi precedenti ideazione grafica, struttura contenuti (e tempistiche pubblicazione) e piano di lancio nuovo blog </li></ul><ul><li>Messa on line e gestione blog </li></ul><ul><li>Moderazione commenti </li></ul><ul><li>Diffusione contenuti </li></ul><ul><li>… </li></ul>
  21. 21. Casi di successo OPPORTUNITA’ PMI CORPORATE
  22. 22. Considerazioni finali <ul><li>Prima di aprire o meno un corporate blog è bene considerare che: </li></ul><ul><ul><li>E’ necessario essere ben decisi in merito, tentativi e ripensamenti sono uno spreco di denaro e il corporate blogging non è reversibile senza costi (non solo monetari). </li></ul></ul><ul><ul><li>Il corporate blogging richiede un significativo investimento in termini di conoscenza, skills e tempo. </li></ul></ul><ul><ul><li>I contenuti hanno un prezzo, una delle criticità è legata alla scelta di esterni per la gestione del blog (non sempre più economica). </li></ul></ul><ul><ul><li>Il corporate blogging coinvolge marketing, vendite, PR e CRM: tutte queste divisioni devono essere coinvolte. </li></ul></ul>
  23. 23. Grazie! [email_address] [email_address]

×