Successfully reported this slideshow.

Regolamento alunni III G Campodoro

397 views

Published on

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Regolamento alunni III G Campodoro

  1. 1. Classe 3G Campodoro
  2. 2. <ul><li>La scuola è un luogo di crescita della persona in tutte le sue dimensioni, di formazione, di educazione. </li></ul><ul><li>Ogni alunno ha la propria libertà di opinione, di pensiero, di parola. </li></ul><ul><li>Noi alunni abbiamo il diritto di essere ascoltati, aiutati, protetti. </li></ul><ul><li>Lo studente ha diritto ad una correzione attenta dei propri compiti e ad una valutazione chiara. </li></ul>
  3. 3. Commento e spiegazione al filmato <ul><li>I diritti </li></ul><ul><li>Nel video vedrete una situazione normale di classe. </li></ul><ul><li>Gli alunni si alzano e dichiarano in coro i loro diritti, ogni volta che li stanno esercitando o nel momento in cui qualcuno o qualcosa li sta violando. </li></ul><ul><li>I diritti rappresentati sono: </li></ul><ul><li>diritto di pensiero-parola-opinione </li></ul><ul><li>diritto di essere protetti </li></ul><ul><li>diritto ad una correzione trasparente e rapida </li></ul>
  4. 5. 04/10/11
  5. 6. REGOLE <ul><li>Andare ogni giorno a scuola ed impegnarsi nello studio; </li></ul><ul><li>aver rispetto degli altri; </li></ul><ul><li>mantenere un comportamento corretto </li></ul><ul><li>seguire le regole sulla sicurezza; </li></ul><ul><li>aver cura del materiale scolastico; </li></ul><ul><li>rendere accogliente l'ambiente scolastico. </li></ul>
  6. 7. Commento e spiegazione al filmato <ul><li>I doveri </li></ul><ul><li>Anche in questo video vedrete una situazione di classe. </li></ul><ul><li>Abbiamo esagerato volutamente i comportamenti scorretti degli alunni in modo che fosse chiaro per tutti il disagio che questi provocano: </li></ul><ul><li>chiacchierano </li></ul><ul><li>disturbano chi vuole imparare </li></ul><ul><li>fanno assenze frequenti </li></ul><ul><li>non accolgono le proposte dell’insegnante (ad es. la prof.ssa vuole portare la classe in laboratorio) </li></ul><ul><li>Tutto questo fa diminuire la qualità della scuola e infatti l’insegnante dirà: </li></ul><ul><li>“ Questa non è più scuola, questa scuola non serve a nessuno” </li></ul><ul><li>La situazione viene poi riportata alla normalità con le sanzioni e il rispetto delle regole. </li></ul><ul><li>Una classe tranquilla è una classe in cui si sperimenta un clima sereno e TUTTI riescono ad imparare </li></ul>
  7. 8. <ul><li>Se i tuoi doveri rispetterai </li></ul><ul><li>ogni giorno problemi non avrai </li></ul>04/10/11
  8. 9. 04/10/11
  9. 10. Mancanze 1 <ul><li>Chiacchierare e disturbare; </li></ul><ul><li>Non eseguire i compiti assegnati e non portare il materiale scolastico; </li></ul><ul><li>Non presentarsi alle lezioni o arrivare in ritardo a scuola senza validi motivi; </li></ul><ul><li>Falsificare le firme; </li></ul><ul><li>Dimenticare di far firmare alle famiglie gli avvisi nel libretto personale; </li></ul>
  10. 11. 04/10/11
  11. 12. Mancanze 2 <ul><li>5. Portare a scuola oggetti pericolosi; </li></ul><ul><li>6. Usare il cellulare durante la lezione; </li></ul><ul><li>7 Danneggiare i materiali della scuola; </li></ul><ul><li>8 Fare video o foto degli insegnati; </li></ul><ul><li>9 Offendere con parole, gesti o azioni le persone all’interno della scola </li></ul><ul><li>10 Spostarsi senza motivo o senza autorizzazione nell’aula e nella scuola; </li></ul>
  12. 13. Commento e spiegazione al filmato <ul><li>Mancanze </li></ul><ul><li>In questo video vedrete una classe in cui sono protagonisti sempre gli stessi alunni (vedi video “I doveri”), ma in questo caso le loro mancanze vengono SANZIONATE e si riporta la situazione alla normalità, ad un clima di rispetto delle regole </li></ul><ul><li>Le sanzioni sono via via più pesanti: </li></ul><ul><li>nota sul libretto </li></ul><ul><li>nota sul registro </li></ul><ul><li>convocazione dei genitori </li></ul><ul><li>un testo scritto di riflessione </li></ul><ul><li>Come noterete, abbiamo voluto far vedere che anche i genitori capiscono la gravità della situazione, è infatti importante che anche la famiglia collabori con la scuola per un buon funzionamento delle attività. </li></ul><ul><li>Infatti gli alunni CAPISCONO , nell’ultima scena assumono un comportamento corretto, l’insegnante se ne accorge, lo comunica a loro e alla classe e adesso tutti possono imparare !!! </li></ul>
  13. 14. <ul><li>Se un giorno </li></ul><ul><li>una mancanza tu farai </li></ul><ul><li>la punizione per sempre ricorderai </li></ul>04/10/11
  14. 16. Gradualità: 1 livello <ul><li>Mancanze disciplinari meno gravi </li></ul><ul><li>Es : Il ragazzo continua a disturbare la lezione e viene richiamato troppe volte e poi: </li></ul><ul><li>Richiamo del professore </li></ul><ul><li>Nota sul libretto </li></ul><ul><li>Nota sul registro </li></ul><ul><li>Convocazione dei genitori </li></ul>
  15. 17. 04/10/11
  16. 18. Gradualità : 2 livello <ul><li>Mancanze disciplinari GRAVI : </li></ul><ul><li>verso insegnanti o compagni, nei casi di danni alle strutture,laboratori, arredi. </li></ul><ul><li>Es :Il ragazzo provoca danni alla scuola o minaccia </li></ul><ul><li>e poi… </li></ul><ul><li>Richiamo da parte del dirigente </li></ul><ul><li>Convocazione dei genitori dal dirigente </li></ul><ul><li>Esclusione dai viaggi turistici </li></ul><ul><li>Attività di bene per la comunità scolastica (es.pulizia dei locali della scuola…) </li></ul>
  17. 19. Commento e spiegazione ai filmati <ul><li>Sanzioni </li></ul><ul><li>Nelle ultime scenette vedrete le situazioni più gravi. </li></ul><ul><li>Nel primo caso: il danno ad un arredo della scuola (un banco). </li></ul><ul><li>Questi comportamenti hanno sanzioni più pesanti: </li></ul><ul><li>nota sul libretto </li></ul><ul><li>convocazione dei genitori da parte del dirigente </li></ul><ul><li>(anche in questo caso il genitore capisce la gravità del fatto) </li></ul><ul><li>non partecipazione alla gita, (abbiamo pensato ad una bella gita, a Parigi ad es). </li></ul><ul><li>Pulizia degli ambienti scolastici </li></ul><ul><li>Compito per casa di riflessione </li></ul>
  18. 20. Gradualità : 3 livello <ul><li>Mancanze disciplinari GRAVI : </li></ul><ul><li>violenza privata, minaccia, percosse (pugni, schiaffi, botte), offese, comportamenti che hanno provocato situazioni di pericolo (incendio, allagamento) </li></ul><ul><li>Es. :Il ragazzo provoca, offende o picchia i compagni o allaga la scuola e poi… </li></ul><ul><li>Sospensione dell’alunno fino ai 15 giorni </li></ul><ul><li>Sospensione dai 15 giorni in su </li></ul><ul><li>Alunno non può essere ammesso agli scrutini finali </li></ul>
  19. 21. Commento e spiegazione al filmato <ul><li>Sanzioni 3 </li></ul><ul><li>Nell’ultimo video abbiamo ricreato una situazione particolarmente grave: </li></ul><ul><li>la violenza fisica verso un compagno </li></ul><ul><li>questa comporta le punizioni più pesanti: </li></ul><ul><li>la sospensione fino a 10 giorni </li></ul><ul><li>e la convocazione dei genitori da parte del dirigente (anche questa mamma capisce che è avvenuto un fatto grave, è dispiaciuta, ma pensa che la punizione sia giusta) </li></ul>
  20. 22. <ul><li>Per non essere punito </li></ul><ul><li>devi essere pulito </li></ul>04/10/11
  21. 23. 04/10/11

×