Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
ROSA
LAVORO DI:
LAVORO DI:   Jessica Fiore
LAVORO DI: Jessica Fiore Veronica Musolesi
LAVORO DI: Jessica Fiore Veronica Musolesi Giada Rattin
LAVORO DI: Jessica Fiore Veronica Musolesi Giada Rattin Ilaria Scagliarini
1-LA ROSA È UNA PIANTA DELLA FAMIGLIADELLE ROSACEE ROSOIDEE:
1-LA ROSA È UNA PIANTA DELLA FAMIGLIADELLE ROSACEE ROSOIDEE:conta un centinaio di specie spontanee, che si trovanoesclusiv...
1-LA ROSA È UNA PIANTA DELLA FAMIGLIADELLE ROSACEE ROSOIDEE:conta un centinaio di specie spontanee, che si trovanoesclusiv...
1-LA ROSA È UNA PIANTA DELLA FAMIGLIADELLE ROSACEE ROSOIDEE:conta un centinaio di specie spontanee, che si trovanoesclusiv...
1-LA ROSA È UNA PIANTA DELLA FAMIGLIADELLE ROSACEE ROSOIDEE:conta un centinaio di specie spontanee, che si trovanoesclusiv...
1-LA ROSA È UNA PIANTA DELLA FAMIGLIADELLE ROSACEE ROSOIDEE:conta un centinaio di specie spontanee, che si trovanoesclusiv...
1-LA ROSA È UNA PIANTA DELLA FAMIGLIADELLE ROSACEE ROSOIDEE:conta un centinaio di specie spontanee, che si trovanoesclusiv...
1-LA ROSA È UNA PIANTA DELLA FAMIGLIADELLE ROSACEE ROSOIDEE:conta un centinaio di specie spontanee, che si trovano esclusi...
1-LA ROSA È UNA PIANTA DELLA FAMIGLIADELLE ROSACEE ROSOIDEE:conta un centinaio di specie spontanee, che si trovano esclusi...
2-IN SIMILITUDINI E IN ESPRESSIONIMETAFORICHE
2-IN SIMILITUDINI E IN ESPRESSIONIMETAFORICHEesprime la bellezza femminile soprattutto nelletà e nella condizione divergin...
2-IN SIMILITUDINI E IN ESPRESSIONIMETAFORICHEesprime la bellezza femminile soprattutto nelletà e nella condizione divergin...
2-IN SIMILITUDINI E IN ESPRESSIONIMETAFORICHEesprime la bellezza femminile soprattutto nelletà e nella condizione divergin...
2-IN SIMILITUDINI E IN ESPRESSIONIMETAFORICHEesprime la bellezza femminile soprattutto nelletà e nella condizione divergin...
2-IN SIMILITUDINI E IN ESPRESSIONIMETAFORICHEesprime la bellezza femminile soprattutto nelletà e nella condizione divergin...
2-IN SIMILITUDINI E IN ESPRESSIONIMETAFORICHEesprime la bellezza femminile soprattutto nelletà e nella condizione divergin...
2-IN SIMILITUDINI E IN ESPRESSIONIMETAFORICHEesprime la bellezza femminile soprattutto nelletà e nella condizione divergin...
3-FIGURATO. LA VERGINE MARIA –ROSAMISTICA :
3-FIGURATO. LA VERGINE MARIA –ROSAMISTICA :- appellativo della Madonna nelle litanie lauretane.Dante : quivi è la rosa in ...
3-FIGURATO. LA VERGINE MARIA –ROSAMISTICA :- appellativo della Madonna nelle litanie lauretane.Dante : quivi è la rosa in ...
3-FIGURATO. LA VERGINE MARIA –ROSAMISTICA :- appellativo della Madonna nelle litanie lauretane.Dante : quivi è la rosa in ...
3-FIGURATO. LA VERGINE MARIA –ROSAMISTICA :- appellativo della Madonna nelle litanie lauretane.Dante : quivi è la rosa in ...
3-FIGURATO. LA VERGINE MARIA –ROSAMISTICA :- appellativo della Madonna nelle litanie lauretane.Dante : quivi è la rosa in ...
4- COLORITO ROSATO DELLA PELLE, DELLEGUANCE, DEL VISO
4- COLORITO ROSATO DELLA PELLE, DELLEGUANCE, DEL VISOPer simil. e per lo più al plurale. Colorito rosato della pelle, dell...
4- COLORITO ROSATO DELLA PELLE, DELLEGUANCE, DEL VISOPer simil. e per lo più al plurale. Colorito rosato della pelle, dell...
4- COLORITO ROSATO DELLA PELLE, DELLEGUANCE, DEL VISOPer simil. e per lo più al plurale. Colorito rosato della pelle, dell...
4- COLORITO ROSATO DELLA PELLE, DELLEGUANCE, DEL VISOPer simil. e per lo più al plurale. Colorito rosato della pelle, dell...
5-COLORE ROSATO O ROSSEGGIANTEDELL’AURORA O DEL TRAMONTO.
5-COLORE ROSATO O ROSSEGGIANTEDELL’AURORA O DEL TRAMONTO.proverbio: rosa di sera, bel tempo si spera.
6-ASPETTO PARTICOLARMENTE PIACEVOLEGAUDIOSO (MA PRECARIO) DELLA VITA
6-ASPETTO PARTICOLARMENTE PIACEVOLEGAUDIOSO (MA PRECARIO) DELLA VITAAspetto particolarmente piacevole gaudioso (ma precari...
6-ASPETTO PARTICOLARMENTE PIACEVOLEGAUDIOSO (MA PRECARIO) DELLA VITAAspetto particolarmente piacevole gaudioso (ma precari...
6-ASPETTO PARTICOLARMENTE PIACEVOLEGAUDIOSO (MA PRECARIO) DELLA VITAAspetto particolarmente piacevole gaudioso (ma precari...
7-ROSONEGrande finestra rotonda con vetri policromi disposti araggiera a somiglianza della disposizione del fiore, che sia...
8-GRUPPO
8-GRUPPO- di case raccolte attorno ad un centro:Calvino : si distingue laggiù in fondo la rosa dell‟abitato :dove è più de...
8-GRUPPO- di case raccolte attorno ad un centro:Calvino : si distingue laggiù in fondo la rosa dell‟abitato :dove è più de...
8-GRUPPO- di case raccolte attorno ad un centro:Calvino : si distingue laggiù in fondo la rosa dell‟abitato :dove è più de...
9- FIORE, FORMA DI UN FIORE
9- FIORE, FORMA DI UN FIORE- Fiore di cinque petali con bottone al centro e normalmenteprivo di gambo, di smalto rosso o d...
9- FIORE, FORMA DI UN FIORE- Fiore di cinque petali con bottone al centro e normalmenteprivo di gambo, di smalto rosso o d...
10- COLORE “ROSA”
10- COLORE “ROSA”Aggettivo invariantivo: indica un colore intermedio tra biancoe rosso, secondo varie sfumature e intensit...
10- COLORE “ROSA”Aggettivo invariantivo: indica un colore intermedio tra biancoe rosso, secondo varie sfumature e intensit...
10- COLORE “ROSA”Aggettivo invariantivo: indica un colore intermedio tra biancoe rosso, secondo varie sfumature e intensit...
10- COLORE “ROSA”Aggettivo invariantivo: indica un colore intermedio tra biancoe rosso, secondo varie sfumature e intensit...
11- LOCUZIONI
11- LOCUZIONI- A rosa : con disposizione circolare attorno a un cerchio.
11- LOCUZIONI16- A rosa : con disposizione circolare attorno a un cerchio.- All’acqua di rose : edulcorato e sentimentale.
Per la "rosa" nella poesia europea e nella canzone cf.:http://digilander.libero.it/erbavoglio/PIANTE_POESIA/ROSA_C1.htm
Rosa
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Rosa

871 views

Published on

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Rosa

  1. 1. ROSA
  2. 2. LAVORO DI:
  3. 3. LAVORO DI: Jessica Fiore
  4. 4. LAVORO DI: Jessica Fiore Veronica Musolesi
  5. 5. LAVORO DI: Jessica Fiore Veronica Musolesi Giada Rattin
  6. 6. LAVORO DI: Jessica Fiore Veronica Musolesi Giada Rattin Ilaria Scagliarini
  7. 7. 1-LA ROSA È UNA PIANTA DELLA FAMIGLIADELLE ROSACEE ROSOIDEE:
  8. 8. 1-LA ROSA È UNA PIANTA DELLA FAMIGLIADELLE ROSACEE ROSOIDEE:conta un centinaio di specie spontanee, che si trovanoesclusivamente nell’emisfero boreale e da cui sono derivatenumerosissime varietà ornamentali; sono arbusti eretti orampicanti, muniti di spine con foglie normalmente caduche, fioridisposti in racemi semplici o composti, petali(bianchi, rosei, rossi o gialli), numerosi stami nel cui interno visono molti pistilli.
  9. 9. 1-LA ROSA È UNA PIANTA DELLA FAMIGLIADELLE ROSACEE ROSOIDEE:conta un centinaio di specie spontanee, che si trovanoesclusivamente nell’emisfero boreale e da cui sono derivatenumerosissime varietà ornamentali; sono arbusti eretti orampicanti, muniti di spine con foglie normalmente caduche, fioridisposti in racemi semplici o composti, petali (bianchi, rosei,rossi o gialli), numerosi stami nel cui interno vi sono molti pistilli. Petrarca : se mai candide rosa con vermiglie /in vasel d‟oro vider gli occhi miei /allor allor da vergine man colte.
  10. 10. 1-LA ROSA È UNA PIANTA DELLA FAMIGLIADELLE ROSACEE ROSOIDEE:conta un centinaio di specie spontanee, che si trovanoesclusivamente nell’emisfero boreale e da cui sono derivatenumerosissime varietà ornamentali; sono arbusti eretti orampicanti, muniti di spine con foglie normalmente caduche, fioridisposti in racemi semplici o composti, petali (bianchi, rosei,rossi o gialli), numerosi stami nel cui interno vi sono molti pistilli. Petrarca : se mai candide rosa con vermiglie /in vasel d‟oro vider gli occhi miei /allor allor da vergine man colte. Boccaccio : avendo molte rosa bianche e vermiglie colte.
  11. 11. 1-LA ROSA È UNA PIANTA DELLA FAMIGLIADELLE ROSACEE ROSOIDEE:conta un centinaio di specie spontanee, che si trovanoesclusivamente nell’emisfero boreale e da cui sono derivatenumerosissime varietà ornamentali; sono arbusti eretti orampicanti, muniti di spine con foglie normalmente caduche, fioridisposti in racemi semplici o composti, petali (bianchi, rosei,rossi o gialli), numerosi stami nel cui interno vi sono molti pistilli. Petrarca : se mai candide rosa con vermiglie /in vasel d‟oro vider gli occhi miei /allor allor da vergine man colte. Boccaccio : avendo molte rosa bianche e vermiglie colte. Marino : Rosa, riso dAmor, del ciel fattura, [...], / pregio del mondo e fregio di natura, / de la Terra e del Sol vergine figlia, [...] / onor de lodorifera famiglia, / tu tien dogni belta le palme prime, / sovra il vulgo de fior Donna sublime.
  12. 12. 1-LA ROSA È UNA PIANTA DELLA FAMIGLIADELLE ROSACEE ROSOIDEE:conta un centinaio di specie spontanee, che si trovanoesclusivamente nell’emisfero boreale e da cui sono derivatenumerosissime varietà ornamentali; sono arbusti eretti orampicanti, muniti di spine con foglie normalmente caduche, fioridisposti in racemi semplici o composti, petali (bianchi, rosei,rossi o gialli), numerosi stami nel cui interno vi sono molti pistilli. Petrarca : se mai candide rosa con vermiglie /in vasel d‟oro vider gli occhi miei /allor allor da vergine man colte. Boccaccio : avendo molte rosa bianche e vermiglie colte. Marino : Rosa, riso dAmor, del ciel fattura, [...], / pregio del mondo e fregio di natura, / de la Terra e del Sol vergine figlia, [...] / onor de lodorifera famiglia, / tu tien dogni belta le palme prime, / sovra il vulgo de fior Donna sublime.
  13. 13. 1-LA ROSA È UNA PIANTA DELLA FAMIGLIADELLE ROSACEE ROSOIDEE:conta un centinaio di specie spontanee, che si trovanoesclusivamente nell’emisfero boreale e da cui sono derivatenumerosissime varietà ornamentali; sono arbusti eretti orampicanti, muniti di spine con foglie normalmente caduche, fioridisposti in racemi semplici o composti, petali(bianchi, rosei, rossi o gialli), numerosi stami nel cui interno visono molti pistilli. Petrarca : se mai candide rosa con vermiglie /in vasel d‟oro vider gli occhi miei /allor allor da vergine man colte. Boccaccio : avendo molte rosa bianche e vermiglie colte. Marino : Rosa, riso dAmor, del ciel fattura, [...], / pregio del mondo e fregio di natura, / de la Terra e del Sol vergine figlia, [...] / onor de lodorifera famiglia, / tu tien dogni belta le palme prime, / sovra il vulgo de fior Donna sublime. Foscolo : tu fra le spine floride /ancor non spunti o rosa.
  14. 14. 1-LA ROSA È UNA PIANTA DELLA FAMIGLIADELLE ROSACEE ROSOIDEE:conta un centinaio di specie spontanee, che si trovano esclusivamentenell’emisfero boreale e da cui sono derivate numerosissime varietàornamentali; sono arbusti eretti o rampicanti, muniti di spine con foglienormalmente caduche, fiori disposti in racemi semplici o composti,petali (bianchi, rosei, rossi o gialli), numerosi stami nel cui interno visono molti pistilli. Petrarca : se mai candide rosa con vermiglie /in vasel d‟oro vider gli occhi miei /allor allor da vergine man colte. Boccaccio : avendo molte rosa bianche e vermiglie colte. Marino : Rosa, riso dAmor, del ciel fattura, [...], / pregio del mondo e fregio di natura, / de la Terra e del Sol vergine figlia, [...] / onor de lodorifera famiglia, / tu tien dogni belta le palme prime, / sovra il vulgo de fior Donna sublime. Foscolo : tu fra le spine floride /ancor non spunti o rosa. Leopardi : la donzelletta vien dalla campagna /in sul calar del sole /con suo fascio dell‟erba e reca in mano /un mazzolin di rose e viole.
  15. 15. 1-LA ROSA È UNA PIANTA DELLA FAMIGLIADELLE ROSACEE ROSOIDEE:conta un centinaio di specie spontanee, che si trovano esclusivamentenell’emisfero boreale e da cui sono derivate numerosissime varietàornamentali; sono arbusti eretti o rampicanti, muniti di spine con foglienormalmente caduche, fiori disposti in racemi semplici o composti,petali (bianchi, rosei, rossi o gialli), numerosi stami nel cui interno visono molti pistilli. Petrarca : se mai candide rosa con vermiglie /in vasel d‟oro vider gli occhi miei /allor allor da vergine man colte. Boccaccio : avendo molte rosa bianche e vermiglie colte. Marino : Rosa, riso dAmor, del ciel fattura, [...], / pregio del mondo e fregio di natura, / de la Terra e del Sol vergine figlia, [...] / onor de lodorifera famiglia, / tu tien dogni belta le palme prime, / sovra il vulgo de fior Donna sublime. Foscolo : tu fra le spine floride /ancor non spunti o rosa. Leopardi : la donzelletta vien dalla campagna /in sul calar del sole /con suo fascio dell‟erba e reca in mano /un mazzolin di rose e viole. Ungaretti : morte muta parola /ti odo cantare come una cicala /nella rosa abbrunata dei riflessi.
  16. 16. 2-IN SIMILITUDINI E IN ESPRESSIONIMETAFORICHE
  17. 17. 2-IN SIMILITUDINI E IN ESPRESSIONIMETAFORICHEesprime la bellezza femminile soprattutto nelletà e nella condizione diverginità.
  18. 18. 2-IN SIMILITUDINI E IN ESPRESSIONIMETAFORICHEesprime la bellezza femminile soprattutto nelletà e nella condizione diverginità.Giacomo da Lentini : Donna…/passate di bellezze ogni altra cosa /come la rosa passaogni altro fiori.
  19. 19. 2-IN SIMILITUDINI E IN ESPRESSIONIMETAFORICHEesprime la bellezza femminile soprattutto nelletà e nella condizione diverginità.Giacomo da Lentini : Donna…/passate di bellezze ogni altra cosa /come la rosa passaogni altro fiori.Cielo dAlcamo : Rosa fresca aulentissima chapari inver la state / le donne ti disiano,pulzelle maritate: / tràgemi deste focora, se teste a bolontate; / per te non ajo abento nottee dia, / penzando pur di voi, madonna mia.
  20. 20. 2-IN SIMILITUDINI E IN ESPRESSIONIMETAFORICHEesprime la bellezza femminile soprattutto nelletà e nella condizione diverginità.Giacomo da Lentini : Donna…/passate di bellezze ogni altra cosa /come la rosa passaogni altro fiori.Cielo dAlcamo : Rosa fresca aulentissima chapari inver la state / le donne ti disiano,pulzelle maritate: / tràgemi deste focora, se teste a bolontate; / per te non ajo abento nottee dia, / penzando pur di voi, madonna mia.Ariosto : La verginella è simile alla rosa, / chin bel giardin su la nativa spina / mentre solae sicura si riposa, / né gregge né pastor se le avvicina; / laura soave e lalba rugiadosa, /lacqua, la terra al suo favor sinchina: / gioveni vaghi e donne inamorate / amano averne eseni e tempie ornate. // Ma non sì tosto dal materno stelo / rimossa viene e dal suo ceppoverde, / che quanto avea dagli uomini e dal cielo / favor, grazia e bellezza, tutto perde.
  21. 21. 2-IN SIMILITUDINI E IN ESPRESSIONIMETAFORICHEesprime la bellezza femminile soprattutto nelletà e nella condizione diverginità.Giacomo da Lentini : Donna…/passate di bellezze ogni altra cosa /come la rosa passaogni altro fiori.Cielo dAlcamo : Rosa fresca aulentissima chapari inver la state / le donne ti disiano,pulzelle maritate: / tràgemi deste focora, se teste a bolontate; / per te non ajo abento nottee dia, / penzando pur di voi, madonna mia.Ariosto : La verginella è simile alla rosa, / chin bel giardin su la nativa spina / mentre solae sicura si riposa, / né gregge né pastor se le avvicina; / laura soave e lalba rugiadosa, /lacqua, la terra al suo favor sinchina: / gioveni vaghi e donne inamorate / amano averne eseni e tempie ornate. // Ma non sì tosto dal materno stelo / rimossa viene e dal suo ceppoverde, / che quanto avea dagli uomini e dal cielo / favor, grazia e bellezza, tutto perde.D’annunzio : apparve su una loggia, d‟improvviso, la Ciccarina, la bella delle belle, la rosadelle rose, la morosa pesca, colei che tutti han desiato .
  22. 22. 2-IN SIMILITUDINI E IN ESPRESSIONIMETAFORICHEesprime la bellezza femminile soprattutto nelletà e nella condizione diverginità.Giacomo da Lentini : Donna…/passate di bellezze ogni altra cosa /come la rosa passaogni altro fiori.Cielo dAlcamo : Rosa fresca aulentissima chapari inver la state / le donne ti disiano,pulzelle maritate: / tràgemi deste focora, se teste a bolontate; / per te non ajo abento nottee dia, / penzando pur di voi, madonna mia.Ariosto : La verginella è simile alla rosa, / chin bel giardin su la nativa spina / mentre solae sicura si riposa, / né gregge né pastor se le avvicina; / laura soave e lalba rugiadosa, /lacqua, la terra al suo favor sinchina: / gioveni vaghi e donne inamorate / amano averne eseni e tempie ornate. // Ma non sì tosto dal materno stelo / rimossa viene e dal suo ceppoverde, / che quanto avea dagli uomini e dal cielo / favor, grazia e bellezza, tutto perde.D’annunzio : apparve su una loggia, d‟improvviso, la Ciccarina, la bella delle belle, la rosadelle rose, la morosa pesca, colei che tutti han desiato .-con riferimento alla bellezza maschile
  23. 23. 2-IN SIMILITUDINI E IN ESPRESSIONIMETAFORICHEesprime la bellezza femminile soprattutto nelletà e nella condizione diverginità.Giacomo da Lentini : Donna…/passate di bellezze ogni altra cosa /come la rosa passaogni altro fiori.Cielo dAlcamo : Rosa fresca aulentissima chapari inver la state / le donne tidisiano, pulzelle maritate: / tràgemi deste focora, se teste a bolontate; / per te non ajoabento notte e dia, / penzando pur di voi, madonna mia.Ariosto : La verginella è simile alla rosa, / chin bel giardin su la nativa spina / mentre solae sicura si riposa, / né gregge né pastor se le avvicina; / laura soave e lalba rugiadosa, /lacqua, la terra al suo favor sinchina: / gioveni vaghi e donne inamorate / amano averne eseni e tempie ornate. // Ma non sì tosto dal materno stelo / rimossa viene e dal suo ceppoverde, / che quanto avea dagli uomini e dal cielo / favor, grazia e bellezza, tutto perde.D’annunzio : apparve su una loggia, d‟improvviso, la Ciccarina, la bella delle belle, la rosadelle rose, la morosa pesca, colei che tutti han desiato .-con riferimento alla bellezza maschileBoccaccio : aveva Pericone un fratello di età di venticinque anni, bello e fresco come unarosa.
  24. 24. 3-FIGURATO. LA VERGINE MARIA –ROSAMISTICA :
  25. 25. 3-FIGURATO. LA VERGINE MARIA –ROSAMISTICA :- appellativo della Madonna nelle litanie lauretane.Dante : quivi è la rosa in che „l verbo divino/carne si fece.
  26. 26. 3-FIGURATO. LA VERGINE MARIA –ROSAMISTICA :- appellativo della Madonna nelle litanie lauretane.Dante : quivi è la rosa in che „l verbo divino/carne si fece.-Cristo
  27. 27. 3-FIGURATO. LA VERGINE MARIA –ROSAMISTICA :- appellativo della Madonna nelle litanie lauretane.Dante : quivi è la rosa in che „l verbo divino/carne si fece.-Cristo- L’anima
  28. 28. 3-FIGURATO. LA VERGINE MARIA –ROSAMISTICA :- appellativo della Madonna nelle litanie lauretane.Dante : quivi è la rosa in che „l verbo divino/carne si fece.-Cristo- L’anima-La corte dei beati raccolta attorno a Dio nell’ Empireo quale rappresenta Dantenella commedia .
  29. 29. 3-FIGURATO. LA VERGINE MARIA –ROSAMISTICA :- appellativo della Madonna nelle litanie lauretane.Dante : quivi è la rosa in che „l verbo divino/carne si fece.-Cristo- L’anima-La corte dei beati raccolta attorno a Dio nell’ Empireo quale rappresenta Dantenella commedia .Dante : nel giallo de la rosa sempiterna / che si digrada e dilata e redole / odor dilode a sol che sempre verna ,/ mi trasse Beatrice, e disse:”mira /quanto è „ l convento de le bianche stole!”
  30. 30. 4- COLORITO ROSATO DELLA PELLE, DELLEGUANCE, DEL VISO
  31. 31. 4- COLORITO ROSATO DELLA PELLE, DELLEGUANCE, DEL VISOPer simil. e per lo più al plurale. Colorito rosato della pelle, delle guance,del viso, in particolare importata da vergogna o da timidezza, colorerosso delle labbra.
  32. 32. 4- COLORITO ROSATO DELLA PELLE, DELLEGUANCE, DEL VISOPer simil. e per lo più al plurale. Colorito rosato della pelle, delle guance,del viso, in particolare importata da vergogna o da timidezza, colorerosso delle labbra.Ariosto : spargeasi per la guancia delicata /misto color di rose e diligustri .
  33. 33. 4- COLORITO ROSATO DELLA PELLE, DELLEGUANCE, DEL VISOPer simil. e per lo più al plurale. Colorito rosato della pelle, delle guance,del viso, in particolare importata da vergogna o da timidezza, colorerosso delle labbra.Ariosto : spargeasi per la guancia delicata /misto color di rose e diligustri .Foscolo : la ho veduta addormentata : il sonno le tenea chiusi que‟grandiocchi neri, ma le rose del suo sembiante si spargeano allora più vive chemai su le sue guance rugiadose .
  34. 34. 4- COLORITO ROSATO DELLA PELLE, DELLEGUANCE, DEL VISOPer simil. e per lo più al plurale. Colorito rosato della pelle, delle guance,del viso, in particolare importata da vergogna o da timidezza, colorerosso delle labbra.Ariosto : spargeasi per la guancia delicata /misto color di rose e diligustri .Foscolo : la ho veduta addormentata : il sonno le tenea chiusi que‟grandiocchi neri, ma le rose del suo sembiante si spargeano allora più vive chemai su le sue guance rugiadose .Verga : quando tornò a casa da suo marito, era tutt „altra, serena e collerose in volto .
  35. 35. 5-COLORE ROSATO O ROSSEGGIANTEDELL’AURORA O DEL TRAMONTO.
  36. 36. 5-COLORE ROSATO O ROSSEGGIANTEDELL’AURORA O DEL TRAMONTO.proverbio: rosa di sera, bel tempo si spera.
  37. 37. 6-ASPETTO PARTICOLARMENTE PIACEVOLEGAUDIOSO (MA PRECARIO) DELLA VITA
  38. 38. 6-ASPETTO PARTICOLARMENTE PIACEVOLEGAUDIOSO (MA PRECARIO) DELLA VITAAspetto particolarmente piacevole gaudioso (ma precario) della vita,dell’età giovanile o di una situazione (spesso in contrapposizionesemantica a spina, per indicarne invece le pene e gli affanni).
  39. 39. 6-ASPETTO PARTICOLARMENTE PIACEVOLEGAUDIOSO (MA PRECARIO) DELLA VITAAspetto particolarmente piacevole gaudioso (ma precario) dellavita, dell’età giovanile o di una situazione (spesso in contrapposizionesemantica a spina, per indicarne invece le pene e gli affanni).Tasso : Cogliam la rosa in sul mattino adorno / Di questo dì, chè tosto ilseren perde: / Cogliam d‟Amor la rosa: amiamo or quando / Esser sipuote riamato amando.
  40. 40. 6-ASPETTO PARTICOLARMENTE PIACEVOLEGAUDIOSO (MA PRECARIO) DELLA VITAAspetto particolarmente piacevole gaudioso (ma precario) della vita,dell’età giovanile o di una situazione (spesso in contrapposizionesemantica a spina, per indicarne invece le pene e gli affanni).Tasso : Cogliam la rosa in sul mattino adorno / Di questo dì, chè tosto ilseren perde: / Cogliam d‟Amor la rosa: amiamo or quando / Esser sipuote riamato amando.Verga : non mi pento di avervi lasciato sfogliare pazzamente “le rose delcammino” perché ce ne erano tante, e così belle, che sembravanodovessero terminare giammai.
  41. 41. 7-ROSONEGrande finestra rotonda con vetri policromi disposti araggiera a somiglianza della disposizione del fiore, che siapre nella parte centrale della facciata principale dellechiese romaniche e gotiche.
  42. 42. 8-GRUPPO
  43. 43. 8-GRUPPO- di case raccolte attorno ad un centro:Calvino : si distingue laggiù in fondo la rosa dell‟abitato :dove è più densa di finestre, dove si dirada in viottoli appenailluminati.
  44. 44. 8-GRUPPO- di case raccolte attorno ad un centro:Calvino : si distingue laggiù in fondo la rosa dell‟abitato :dove è più densa di finestre, dove si dirada in viottoli appenailluminati.-di persone legate da consuetudine o da amicizia.
  45. 45. 8-GRUPPO- di case raccolte attorno ad un centro:Calvino : si distingue laggiù in fondo la rosa dell‟abitato :dove è più densa di finestre, dove si dirada in viottoli appenailluminati.-di persone legate da consuetudine o da amicizia.-di candidati ai quali, dopo una prima discussione ad esame,è ristretta la scelta per lelezione a una carica, perlassegnazione di un posto, per la vittoria in un concorsopubblico o in un premio letterario .
  46. 46. 9- FIORE, FORMA DI UN FIORE
  47. 47. 9- FIORE, FORMA DI UN FIORE- Fiore di cinque petali con bottone al centro e normalmenteprivo di gambo, di smalto rosso o di argento; è il fiore piùcomune dopo il giglio e, nell’araldica inglese, serve di brisuraper il settimo figlio.
  48. 48. 9- FIORE, FORMA DI UN FIORE- Fiore di cinque petali con bottone al centro e normalmenteprivo di gambo, di smalto rosso o di argento; è il fiore piùcomune dopo il giglio e, nell’araldica inglese, serve di brisuraper il settimo figlio.- Rosa dei venti o nautica : raffigurazione del sistema deiventi secondo i diversi punti cardinali da cui soffiano inscrittain un cerchio.
  49. 49. 10- COLORE “ROSA”
  50. 50. 10- COLORE “ROSA”Aggettivo invariantivo: indica un colore intermedio tra biancoe rosso, secondo varie sfumature e intensità.Pascoli : tutto il cielo è color rosa, /rosa e oro,e tutto il cielo/sulla testa le riluce
  51. 51. 10- COLORE “ROSA”Aggettivo invariantivo: indica un colore intermedio tra biancoe rosso, secondo varie sfumature e intensità.Pascoli : tutto il cielo è color rosa, /rosa e oro,e tutto il cielo/sulla testa le riluce-Maglia rosa: quella del corridore che è primo nellaclassifica generale del giro ciclistico d’Italia.
  52. 52. 10- COLORE “ROSA”Aggettivo invariantivo: indica un colore intermedio tra biancoe rosso, secondo varie sfumature e intensità.Pascoli : tutto il cielo è color rosa, /rosa e oro,e tutto il cielo/sulla testa le riluce-Maglia rosa: quella del corridore che è primo nellaclassifica generale del giro ciclistico d’Italia.-Romanzo rosa : narrazione di tono frivolo e leggero cheracconta vicende amorose passionali a lieto fine.
  53. 53. 10- COLORE “ROSA”Aggettivo invariantivo: indica un colore intermedio tra biancoe rosso, secondo varie sfumature e intensità.Pascoli : tutto il cielo è color rosa, /rosa e oro,e tutto il cielo/sulla testa le riluce-Maglia rosa: quella del corridore che è primo nellaclassifica generale del giro ciclistico d’Italia.-Romanzo rosa : narrazione di tono frivolo e leggero cheracconta vicende amorose passionali a lieto fine.
  54. 54. 11- LOCUZIONI
  55. 55. 11- LOCUZIONI- A rosa : con disposizione circolare attorno a un cerchio.
  56. 56. 11- LOCUZIONI16- A rosa : con disposizione circolare attorno a un cerchio.- All’acqua di rose : edulcorato e sentimentale.
  57. 57. Per la "rosa" nella poesia europea e nella canzone cf.:http://digilander.libero.it/erbavoglio/PIANTE_POESIA/ROSA_C1.htm

×