5 Lezione

1,235 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,235
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
20
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

5 Lezione

  1. 1. INKIOSTRO VIVO Laboratorio di giornalismo
  2. 2. LA REDAZIONE DEL GIORNALE
  3. 3. La REDAZIONE è formata dal complesso degli uffici dove si svolge il lavoro del giornale e dai giornalisti che si occupano della composizione e stesura del giornale, ossia alla “cucina redazionale”.
  4. 4. La redazione solitamente è così composta: DIRETTORE È il responsabile di fronte alla legge di tutto quello che viene pubblicato sul giornale ed, inoltre, è il fiduciario dell’editore. Imposta il menabò e decide il contenuto del giornale. CAPOREDATTORE Si occupa dell’organizzazione generale del lavoro redazionale definendo i modi, i tempi e gli spazi del giornale. Controlla i menabò, la grafica, i contenuti e la lunghezza dei pezzi.
  5. 5. <ul><ul><li>CAPISERVIZIO </li></ul></ul><ul><ul><li>Presiedono i settori di competenza come interni, esteri, economia, cultura, sport, spettacoli, ecc … Il suo compito è quello di organizzare e coordinare il lavoro dei redattori, dei collaboratori e dei corrispondenti. I capiservizio partecipano alla riunione con i capiredattori e il direttore per decidere l’impostazione del giornale. </li></ul></ul>
  6. 6. <ul><ul><li>REDATTORI </li></ul></ul><ul><ul><li>I compiti dei redattori sono molteplici tra cui scrivere articoli, correggere e rivedere i pezzi dei collaboratori, partecipare a conferenze stampa, riscontrare la veridicità delle notizie, lavorare a stretto contatto con i grafici, ecc … </li></ul></ul>
  7. 7. <ul><ul><li>SEGRETERIA DI REDAZIONE </li></ul></ul><ul><ul><li>Ufficio di supporto di una redazione. Svolge mansioni amministrative e organizzative. </li></ul></ul><ul><li>  </li></ul><ul><ul><li>GRAFICI E ART DIRECTOR </li></ul></ul><ul><ul><li>Responsabili della linea grafica di una testata . </li></ul></ul><ul><li>    </li></ul><ul><ul><li>COLLABORATORI </li></ul></ul><ul><ul><li>Hanno un rapporto di lavoro continuativo anche se non è vincolato a tempo pieno come gli altri redattori. </li></ul></ul><ul><li>  </li></ul>
  8. 8. INVIATO È un giornalista incaricato dal giornale di recarsi sul luogo di un avvenimento per approfondirne origini e sviluppi. Godono di un certo grado di autonomia e di solito non è presente in redazione anche se deve essere reperibile in ogni momento. Stefania Petyx
  9. 9. <ul><li>CORRISPONDENTE </li></ul><ul><ul><li>È un giornalista che da una particolare zona di sua competenza invia al giornale notizie relative a quell’area. A seconda dei giornali, può avvalersi di un ufficio di corrispondenza, di una redazione locale, oppure può lavorare autonomamente. </li></ul></ul>
  10. 10. Solo dopo la riunione di redazione, durante la quale il caporedattore affida i pezzi da scrivere, un giornale inizia ad avere una sua prima forma. Allora si saprà cosa scrivere in prima pagina e quali notizie pubblicare in tutto il giornale.
  11. 11. Durante la riunione di redazione si discute e si scelgono gli argomenti sui quali continuare a studiare per poi scrivere l'articolo. È questo uno dei momenti più importanti, perché si decide quali notizie verranno pubblicate. Un bravo caporedattore deve ascoltare tutti, saper consigliare i giornalisti e dargli sempre delle nuove idee.
  12. 12. GLI STRUMENTI DEL GIORNALE TIMONE E MENABÒ
  13. 13. Quando si deve impostare un giornale, il caporedattore utilizza due strumenti: IL TIMONE serve per sapere esattamente quante pagine ha un giornale. IL MENABÒ è importante per il giornalista che in questo modo può conoscere in anticipo quanto dovranno essere lunghi i suoi articoli.

×