Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Lo Sfondo Digitale

875 views

Published on

Slide dell'intervento "Lo sfondo digitale. (possibili) Implicazioni delle tecnologie di informazione e comunicazione", nel convegno "L’educazione linguistica oggi. Che cosa è mutato rispetto alle Dieci Tesi per l’educazione linguistica democratica." - Fermo 6-7-10-12 settembre 2007

  • Login to see the comments

  • Be the first to like this

Lo Sfondo Digitale

  1. 1. (possibili) Implicazioni cognitive delle Tecnologie di comunicazione Marco Guastavigna – CIDI Torino Fermo, 6 settembre 2007 Tesi 2. Il suo radicamento nella vita biologica, emozionale, intellettuale, sociale Dati i molti legami con la vita individuale e sociale, è ovvio (ma forse non inutile) affermare che lo sviluppo delle capacità linguistiche affonda le sue radici nello sviluppo dì tutt’intero l'essere umano, dall'età infantile all'età adulta, e cioè nelle possibilità di crescita psicomotoria e di socializzazione, nell'equilibrio dei rapporti affettivi, nell'accendersi e maturarsi di interessi intellettuali e di partecipazione alla vita di una cultura e comunità .
  2. 2. <ul><li>Formazione permanente come necessità e come occasione </li></ul><ul><li>Apprendimento in prima persona </li></ul><ul><li>Progettazione individuale e collettiva </li></ul><ul><li>Partecipazione a processi decisionali </li></ul><ul><li>Modificabilità e “progress” come prospettiva di lavoro costante </li></ul>Tratti professionali generali Tesi 9. Per un nuovo curriculum per gli insegnanti La nuova educazione linguistica (…) richiede attenzioni e conoscenze sia negli alunni sia negli insegnanti. Questi ultimi in particolare, in vecchie prospettive in cui si trattava di controllare soltanto il grado di imitazione e di capacità ripetitiva di certe norme e regole cristallizzate, potevano contentarsi di una conoscenza sommaria di tali norme (regole ortografiche, regole del libro di grammatica usato dai ragazzi) e di molto (e sempre prezioso) buon senso, che riscattava tanti difetti delle metodologie. Non c'è dubbio che seguire i principi dell'educazione linguistica democratica comporta un salto di qualità e quantità in fatto di conoscenze sul linguaggio e sull'educazione.
  3. 3. Flessibilità (del supporto e dei processi) -1 Schema tendenziale dell’elaborazione intellettuale su supporto tradizionale Schema tendenziale dell’elaborazione intellettuale su supporto digitale
  4. 4. <ul><li>Perfezionamento progressivo </li></ul><ul><li>Propedeutica embedding </li></ul><ul><li>“ Nuovo” patto formativo </li></ul><ul><li>Centralità della revisione condivisa e della mediazione didattica e cognitiva </li></ul>Flessibilità (del supporto e dei processi) -2
  5. 5. Ipertestualità <ul><li>Atto di lettura esteso alla ricostruzione del significato delle connessioni </li></ul><ul><li>Scrittura per richiamo e rimando </li></ul>
  6. 6. Dimensione multimediale <ul><li>Risorse integrative per la composizione del testo </li></ul><ul><li>Atto di lettura esteso al significato delle integrazioni </li></ul><ul><li>Possibile frammentazione e dissipazione dei significati </li></ul>
  7. 7. Disponibilità <ul><li>Pubblicazione come messa a disposizione </li></ul><ul><li>Reperibilità </li></ul><ul><li>Ricerca </li></ul><ul><li>Sovradosaggio </li></ul>
  8. 8. Interazione <ul><li>Collaborazione intellettuale </li></ul><ul><li>Dimensione cooperativa e prossimale della conoscenza </li></ul><ul><li>Esposizione </li></ul>
  9. 9. Ingegnerizzazione di processi in ambienti <ul><li>Individuazione di componenti, azioni, procedure tipiche degli atti cognitivi (p.e. la scrittura come word processing; concept mapping; mind mapping) </li></ul><ul><li>Rappresentazione grafica e iconica di passaggi operativi </li></ul><ul><li>Modellizzazione </li></ul>
  10. 12. Modellizzazione <ul><li>I tratti cognitivi del processo di scrittura sono tradotti in un complesso di elementi pragmaticamente riconoscibili e riutilizzabili, affrontabili e imparabili con percorsi espliciti </li></ul>

×