Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Cosa fai quando la vita fa male?

11 views

Published on

Cosa fai, quando la vita fa male? Quando tutto sembra congiurare contro di te? Ti arrabbi con Dio, sei deluso, ti allontani, alzi il pugno contro Lui? Mario Forieri, attraverso il capitolo 1 del libro di Rut, ci mostra che, anche quando non troviamo un fine alla nostra sofferenza, Dio si cura di noi ed ha un piano benevolo per le nostre vite.

Published in: Spiritual
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Cosa fai quando la vita fa male?

  1. 1. “...mal'uomonascepersoffrire,comelafavilla per volarein alto.” (Giobbe5:7)
  2. 2. “Aspetterestevoifinchéfossero grandi? Viasterreste voiperquestodalmaritarvi? No, figliemie, perchéla mia condizioneèpiù amara dellavostra,poichéla manodell'Eternosièstesacontro di me». (Rut1:13)
  3. 3. “Cosìfeceroilviaggioassiemefinoa che giunseroa Betlemme.QuandogiunseroaBetlemme,tutta la città fuinagitazioneperloro.Le donnedicevano: «È questaNaomi?». Ella rispose loro:«Nonchiamatemi Naomi;chiamatemi Mara,poichél'Onnipotentemi ha riempitadiamarezza. Iopartiinell'abbondanza e l'Eternomiha riportatoa casaspogliaditutto. Perchéchiamarmi Naomi,quando l'Eternoha testimoniatocontrodime el'Onnipotentemiharesa infelice?».” (Rut1:19-21)
  4. 4. “Ecco,vadoadoriente,malànon c'è;adoccidente,ma nonloscorgo;opera a settentrione,ma nonlovedo; sivolgea mezzogiorno,ma nonriescoa vederlo.” (Giobbe23:8-9)
  5. 5. “Maledettoilgiornoincuinacqui! Il giornoincui mia madremi partorì nonsiabenedetto!15Maledetto l'uomocheportòl'annuncioamio padre,dicendo: «Ti ènatounfigliomaschio»,riempiendolodigioia. 16 Sia quell'uomocomelecittà chel'Eternoha distruttosenza alcuna compassione.Odailgridoal mattinoe clamoridiguerra amezzogiorno,17 perchénonmi ha fattomorirefin dal grembo materno; così mia madresarebbestata la mia tomba e ilsuogrembogravidopersempre.18Perchésono uscitodalgrembomaterno,pervederetravaglio, doloreeperfinireimiei giorninella vergogna?” (Geremia 20:14-18)
  6. 6. “Infatti, noinonabbiamounsommosacerdoteche nonpossa simpatizzareconle nostreinfermità, ma unocheèstatotentatoinogni cosa comenoi,senza peròcommetterepeccato.” (Ebrei4:15)
  7. 7. “Poichéioconoscoipensierichehopervoi», dice l'Eterno,«pensieridipaceenondimale,per darviun futuroeuna speranza.” (Geremia 29:11)

×