Facebook Page e Giornalini - Idee e Best Practices

320 views

Published on

Alcune Idee e Best Practices semplici per chi ha in mente di iniziare a scrivere un giornalino, e ottimizzare la presenza in rete.

Published in: Business
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
320
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Facebook Page e Giornalini - Idee e Best Practices

  1. 1. #scattagiornale
  2. 2. Social Media & Press Idee e Best Practices
  3. 3. SOCIAL MEDIA... Marketing? Strategy? Way of Think...
  4. 4. Perchè un Social Network? • Parte della vita reale. • Finestra in tempo reale sul mondo • Comunicazione immediata
  5. 5. Perchè la stampa sui Social Network?Un po’ di numeri... (che fa figo) + 50% Connessioni da Mobile
  6. 6. Su 49% di lettori..il 44,4% legge quotidiani online.
  7. 7. I CANALI
  8. 8. Blog vs.(?) Social Media BLOG SOCIAL • Approfondire • Stuzzicare • Personalizzare • Essere dove sono • Ottimizzare i lettori • Essere dove i lettori pensano che siamo
  9. 9. OBIETTIVI CORSO • Creare una pagina Facebook a puntino • Sfruttare i vari tools delle Facebook Pages • Creare contenuti ben presentati e coinvolgenti
  10. 10. Facebook
  11. 11. TI CONOSCIAMO MA....Quasi inutile spendere parole sul Social Networkper antonomasia(?). L’ITALIA ha + di 23 MILIONI di utenti
  12. 12. ..NON SAPPIAMO COME USARTI.FARESTI AMICIZIA...con un RISTORANTE? Ciao! Amami.
  13. 13. ASCOLTERESTI...cose INUTILI? ...e questa era la mia collezione di palle da tennis bagnate... Domani le foto dei broccoli...
  14. 14. =
  15. 15. PROFILO VS. FACEBOOK PAGE• BUONE MANIEREInnanzitutto dobbiamo sempre pensare a come unutente percepisce l’interazione con l’azienda e ilbrand.E’ FONDAMENTALE evitare qualsiasi tipo di“invasione” da parte del brand, o dei suoirappresentanti; quindi, tag su foto, richieste, spam, ri-richieste, ri-spam, ri-tag sono da escludere.
  16. 16. PROFILO VS. FACEBOOK PAGE• ETICHETTA e CREDIBILITA’E‘ buona etichetta conoscere quali strumenti utilizzare,in questo caso le pagine, semplicemente perchè tuttigli altri sanno quali strumenti dovreste utilizzare e siaspettano che li utilizziate.Un brand che si rispetti HA la sua Facebook Pages,non il suo profilo; la credibilità e la vostra immaginepassano anche da questi dettagli.
  17. 17. PROFILO VS. FACEBOOK PAGE• POLICY FACEBOOKLa policy del Social Network dalla Fbianca su fondo blu prevedeespressamente che i profili venganoutilizzati da persone fisiche, reali.Qual’è il rischio? ..semplice…la CHIUSURA dell’account.
  18. 18. PROFILO VS. FACEBOOK PAGE• LIMITE 5.000Non più di 5.000 contatti. E’ sempre egiustamente questo il limite per i profili“personali” di Facebook che non permette disuperare tale cifra nel proprio “parco amicizie”.La Pagina NON HA LIMITI.
  19. 19. PROFILO VS. FACEBOOK PAGE• CONTATTO UNIVOCO“Contatto” inteso proprio come “momento in cui si entrain contatto”. (meno passaggi, più fluidità di interazione)La logica dei profili personali è Biunivoca ?La logica delle Facebook page è di “interesse”
  20. 20. PROFILO VS. FACEBOOK PAGESTRUMENTI• INSIGHTS• PROGRAMMAZIONE POST• FACEBOOK OFFERS• “MOSTRA IN ALTO”
  21. 21. ANATOMIA FACEBOOK PAGE FOTOCOPERTINA851 X 315 pxIMMAGINE PROFILO180 X 180px INFORMAZIONI Nome Utente (o Vanity URL) APPLICAZIONI
  22. 22. ANATOMIA FACEBOOK PAGEAlcuni Strumenti TARGET post Facebook OFFERS PROGRAMMAZIONE POST TRAGUARDI O “Milestones”
  23. 23. Programmare PostLa programmazione vi permette di creare ora deicontenuti che verranno messi online in futuro.“Targettizzare” i Post Vi permette di controllare “chi” può vedere i vostri post.
  24. 24. Traguardi (o milestone)L’ultima versione di Facebook vi permette di fissare delle tappeimportanti all’interno del vostro Diario, anche nel passato. Sfruttarleper scandire momenti degni di nota, come il ragiungimento di uncerto numero di Likes, o altre tappe nella storia, è un buon modo persviluppare contenuti interessanti. 843x403 px (come le immagini in evidenza)
  25. 25. Proviamo a Creare un Pagina...
  26. 26. COME e COSA POSTARE?
  27. 27. Obiettivi di un Giornale online: • Informare • Essere Aggiornato • Essere Interessante • Essere in linea con i lettori • ....
  28. 28. EmozioniConoscenza Informazioni ARRICCHIRECuriosità Punti di vista
  29. 29. CREATE UN PIANO REDAZIONALEConnessione Postare articoli Creareagli articoli del da altri giornali RUBRICHEBlog ufficiale settimanali
  30. 30. Connessioneagli articoli delBlog ufficialeLa pagina facebook del giornale deve avere il ruolo di “specchio” del vostro blog, o sito.Ma non deve limitarsi a questo.Obiettivo: VEICOLARE TRAFFICO.Postare articolida altri giornaliPrendere spunto da altre testate, o blog, o notizie di qualsiasi genere trovate sul web, è un buonmodo per mantenere attiva la pagina, ed indice di “istantaneità” e preparazione del nostrogiornalino. SEMPRE CITARE LA FONTE.Obiettivo: DARE CONTINUITA’ E CREDIBILITA’.CreareRUBRICHEsettimanaliCurare delle Rubriche settimanali esclusivamente su Facebook è un buon modoper creare coinvolgimento con i nostri utenti e lettori. Il fatto di dedicare questerubriche solo sulla pagina, rappresenta uno dei valori aggiunti dei Socialrispetto alla lettura del Blog.Obiettivo: CREARE TRAFFICO DI RITORNO E ENGAGEMENT
  31. 31. ANATOMIA di un POST Descrizione: Ottimale 80-120 caratteri. SHORT URL Il link vero e proprio all’Articolo in questione. Utilizzare degli url shortener come Bit.ly vi permette di tracciare i clic ricevuti. UTILIZZATE IMMAGINIHanno, in media, un Reach x2 rispetto ad altri tipi di post. CERCATE SEMPRE DI UTILIZZARE IMMAGINIEVOCATIVE, EMOZIONALI ese possibile che nascondano un PIZZICO di Ironia.
  32. 32. POST “fissati”Con la funzione “mostra sempre in alto” il vostro Post potrà rimanerecome primo sulla vostra pagina per circa 7 giorni... dopo di chètornerà nella sua postazione naturale. Pensateci quando voletemettere in evidenza qualche notizia in particolare...Ricordatevi che un post in alto non può essere messo “in evidenza”quindi esteso
  33. 33. BIT.LYAbbreviati e tracciatiBit.ly è un servizio comodo e semplice diURL shortener:i link vengono abbreviati, perrispar miar e caratteri nei post conpossibilità di customizzazione, e vengonotracciati con tanto di statistiche minutoper minuto fatte di n° click, referral eprovenienza dei clic.Utile per verificare la dif fusione el’engagement di un dato tweet, o post. WWW.BITLY.COM
  34. 34. CONCLUSIONI • Buona Pagina FB = Credibilità • Cura dei Contenuti • Pianificare • Restate aggiornati • Emozionate e Arricchite
  35. 35. Parlate con le personee conoscete cose nuove.
  36. 36. Be Social!http://www.linkedin.com/in/marcobronzi
  37. 37. www.socialsocks.itperfectly.fitting.social.communication “È la ripetizione delle affermazioni che ti porta a crederci. E quella credenza si trasforma poi in una convinzione profonda, e le cose cominciano ad accadere.” Cassius Clay

×