Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Copyright vs. Freedom of expression

1,497 views

Published on

Presentazione utilizzata nel corso della lezione tenuta all'Università Bocconi di Milano il 24 novembre 2011

Published in: Education
  • Be the first to comment

Copyright vs. Freedom of expression

  1. 1. UNIVERSITÀ COMMERCIALE LUIGI BOCCONI Department of Law CATTEDRA DI “DIRITTO DELLINFORMAZONE E COMUNICAZIONE” COPYRIGHT VS. FREEDOM OF EXPRESSION
  2. 2. <intro>
  3. 3. 16 novembre 2011
  4. 4. S.O.P.A.
  5. 5. StopOnlinePiracy Act
  6. 6. 1985
  7. 7. Harper & Row publishers v. NationEnterprises
  8. 8. “...It should notbe forgotten that the framersintended copyright itself to be the engine of free expression” expression”
  9. 9. (1)
  10. 10. (2)
  11. 11. 5 ottobre 1959
  12. 12. San Diego
  13. 13. Isola di Guam
  14. 14. Progetto Nekton
  15. 15. 23 gennaio 1960
  16. 16. Jacques Piccard e Donald Wash
  17. 17. 11.521 metri
  18. 18. 10.911 metri
  19. 19. Vita
  20. 20. Copyright
  21. 21. non-argomento
  22. 22. “Copyright Law has a well-earned reputation as a discipline both marginal and arcane. Copyrightlaw questions can make delightful cocktail-party small talk, but copyright law answers tend tomake eyes glaze over everywhere” (J. Litman, Digital Copyright)
  23. 23. B4Internet
  24. 24. Copyright
  25. 25. Internet
  26. 26. Noi siamoquelle forme di vita
  27. 27. Internet
  28. 28. </intro>
  29. 29. Tecnologia Diritto Libertà
  30. 30. RO
  31. 31. R(ead)O(nly)
  32. 32. RW
  33. 33. R(ead)W(rite)
  34. 34. RemixCulture
  35. 35. Perché?
  36. 36. “...un modello largamente distribuito, dove i singoli e i piccoli gruppi possonoesprimersi, scambiare opinionie creare il loro stesso scenariocon una portata e unefficacia fino ad ora impossibili” (Y. Benkler)
  37. 37. InternetAbilita
  38. 38. 1906
  39. 39. “Queste macchineparlanti finiranno per mandare inrovina lo sviluppo artistico della musica in questo paese..”
  40. 40. “Quando ero ragazzo... di fronte ad ogni casa, nelle sere destate, avrestepotuto trovare giovani intenti a cantare lenuove melodie o quelle di un tempo”
  41. 41. “Oggi puoi solo ascoltare questemacchine infernali che vanno avanti giorno e notte”
  42. 42. “Non avremo più le corde vocali.Saranno eliminate da un processo di evoluzione, esattamente come lacoda nellevoluzione delluomo”
  43. 43. RO
  44. 44. R(ead) O(nly)
  45. 45. Consumo SenzaCreatività
  46. 46. RW
  47. 47. R(ead) W(rite)
  48. 48. SharedCulture
  49. 49. AMV
  50. 50. Anime Music Video
  51. 51. Title: All AlongCreator: ForeverZeroo
  52. 52. CODE: Roll tried42long Code Geass © 2006 Sunrise Inc.Never Gonna Give You Up © 1987PWL
  53. 53. Death RomanceAnime:Death note/Music: Bad Romance By KaitoKidd99
  54. 54. Fan fiction
  55. 55. Bastard Pop
  56. 56. +
  57. 57. Copyright & Censura
  58. 58. Parodie
  59. 59. Eccessi
  60. 60. 2008
  61. 61. &
  62. 62. 15 secondi
  63. 63. “Nothing to kill or die for...”
  64. 64. Usi non regolati Fair use
  65. 65. Usi non regolati Fair use
  66. 66. Il Caso AGCOM
  67. 67. 17 dicembre 2010
  68. 68. Perché interviene AGCOM?✔ Lart. 6, D.lgs 44/2010, c.d. “Decreto Romani”,inserisce nel T.U. Servizi di media audiovisivi eradiofononici larticolo 32-bis, rubricato“Protezione dei diritti dautore”✔ La disposizione riguarda unicamente i fornitori diservizi di media audiovisiviIl comma 3 attribuisce ad AGCOM il compito di✔emanare le disposizioni regolamentari necessarieper rendere effettiva losservanza dei limiti edivieti previsti nellarticolo 6.
  69. 69. *Art. 32-bis✔ E fatto divieto ai fornitori di servizi dimedia audiovisivi di trasmettere,ritrasmettere o mettere comunque adisposizione degli utenti, su qualsiasipiattaforma e qualunque sia la tipologia diservizio offerto, programmi oggetto di dirittidi proprietà intellettuale di terzi, o parti ditali programmi, senza il consenso di titolaridei diritti
  70. 70. I tre pilastri (di argilla)✔ Art. 180-bis L.d.A.✔ Art. 14-17, D.lgs 70/2003✔ Art. 32-bis, D.lgs 177/2005
  71. 71. Art. 182-bis L.d.A.Ad Agcom e SIAE, nellambito dellerispettive competenze è attribuita lavigilanza sulle seguenti attività: a) Riproduzione e duplicazione con qualsiasi procedimento, su supporto audiovisivo, fonografico e qualsiasi altro supporto nonché su impianti di utilizzazione in pubblico, via etere e via caso, nonché sullattività di diffusione radiotelevisiva con qualsiasi mezzo effettuata
  72. 72. Mere Conduit (art. 14, D.lgs 70/2003)Il Provider non è responsabile delleinformazioni trasmesse se: a)Non dà origine alla trasmissione b)Non seleziona il destinatario della trasmissione c)Non seleziona né modifica le informazioni trasmesse
  73. 73. Mere Conduit2. Le attività di trasmissione e di fornituradi accesso di cui al comma 1, includono lamemorizzazione automatica, intermedia e transitoria delleinformazioni trasmesse, a condizione che questa serva solo allatrasmissione sulla rete di comunicazione e che la sua durata nonecceda il tempo ragionevolmente necessario a tale scopo.3. Lautorità giudiziaria o quellaamministrativa avente funzioni divigilanza può esigere anche in viadurgenza, che il prestatore, nelleserciziodelle attività di cui al comma 2, impediscao ponga fine alle violazioni commesse.
  74. 74. Caching (art. 15, D.lgs 70/2003)Il Provider non è responsabile della memorizzazioneautomatica, intermedia e temporanea delleinformazioni, effettuata al solo scopo si rendere piùefficace il successivo inoltro ad altri destinatari a lororichiesta se: a)Non modifica le informazioni b)Si conforma alle condizioni di accesso c)Si conforma alle norme di aggiornamento delle informazioni, indicate in modo ampiamente riconosciuto e utilizzato dalle imprese del settore d)Non interferisce con luso lecito di tecnologia per ottenere dati sullimpiego delle informazioni e)Pronta rimozione delle informazioni memorizzate appena abbia avuto conoscenza del fatto che sono state rimosse dal luogo dove si trovavano inizialmente
  75. 75. Hosting (art. 16, D.lgs 70/2003)Il Provider non è responsabile delleinformazioni memorizzate a richiesta di undestinatario del servizio se: a)Non sia effettivamente a conoscenza del loro carattere illecito e, per quanto attiene ad azione risarcitorie, non sia al corrente di fatti o circostanze che rendono manifesta lilliceità dellattività o dellinformazione b)Non appena a conoscenza di tali fatti, su comunicazione delle autorità competenti, agisca immediatamente per rimuovere le informazioni o per disabilitarne laccesso
  76. 76. Nessun obbligogenerale disorveglianza Solo obbligo, expost, dicollaborazionecon lautoritàgiudiziaria oamministrativa
  77. 77. “...contempla che lautorità giudiziariapossa richiedere al prestatore di servizi diimpedire laccesso al contenuto illecito... taleinibitoria deve essere rispettosa del principiodi proporzionalità posto che la circolazionedi informazioni sulla rete Internetrappresenta pur sempre una forma diespressione e diffusione del pensiero” (Cass.Pen. Sez. III, sentenza n. 49437/09)
  78. 78. Sitononraggiungibile.it
  79. 79. 5 luglio 2011
  80. 80. 8 luglio 2011
  81. 81. Delibera398/2011/Cons
  82. 82. Schema di regolamento inmateria di tutela del diritto dautore sulle reti di comunicazione elettronica
  83. 83. No inibizione siti esteri
  84. 84. Notice and Take Down(allamatriciana?)
  85. 85. 4 gg 7 gg. 48 h !!! Trasmissione 48 h per adeguamentoAtti ad organo Spontaneo del sito. Se si,Collegiale per archiviazione. Altrimenti... 10 ggdeterminazioni
  86. 86. Archiviazione OrganoCollegiale Richiesta Ulteriore istruttoria Soggetti localizzati in Italia Soggetti localizzati allestero
  87. 87. Soggetti localizzati in Italia1.L’organo collegiale può ordinare ai gestori di siti i cuinomi di dominio siano stati registrati da un soggettoresidente o stabilito in Italia,la rimozione selettiva deicontenuti oggetto di segnalazione che siano stati diffusiin violazione delle norme sul diritto d’autore;2. L’organo collegiale può ordinare ai fornitori di servizidi media audiovisivi o radiofonici soggetti allagiurisdizione italiana la cessazione della trasmissione odella ritrasmissione di programmi audiovisivi diffusi inviolazione delle norme sul diritto d’autore.3. Nei casi di cui ai commi 1 e 2, l’organo collegiale puòaltresì ordinare di dare evidenza di tale circostanza conle modalità all’uopo individuate in presenza di reiterataviolazione accertata dall’Autorità.
  88. 88. Soggetti localizzati allestero1. L’organo collegiale può adottare nei confronti dei gestoridi siti i cui nomi di dominio siano stati registrati da unsoggetto non residente o non stabilito in Italia e chediffondano contenuti in violazione del diritto d’autore, la cuifruizione è destinata al pubblico italiano, i seguentiprovvedimenti:a) richiamare i gestori dei siti al rispetto della Legge suldiritto d’autore;b) ove la violazione persista nonostante il richiamo di cuialla lettera a) oltre quindici giorni dal richiamo medesimo,richiedere la rimozione selettiva dei contenuti oggetto disegnalazione che siano stati diffusi in violazione delle normesul diritto d’autore;c) ove la violazione persista nonostante la richiesta dirimozione di cui alla lettera b) nei termini ivi indicati,segnalare il caso all’Autorità giudiziaria per gli adempimentidi competenza.
  89. 89. Soggetti localizzati allestero2. L’organo collegiale può ordinare alfornitore di servizi di media audiovisivi oradiofonici attivo in Italia la cessazionedella trasmissione o della ritrasmissionedi programmi audiovisivi diffusi inviolazione delle norme sul dirittod’autore.
  90. 90. 31 ottobre 2011
  91. 91. Le critiche dellaCommissione UE
  92. 92. Its not all about copyright. It iscertainly important, but we need to stop obsessing about that” (Neelie Kroes)
  93. 93. Grazie per l’attenzione lets stay in touch ;-) Avv. Marco Scialdone marco.scialdone@agoradigitale.org www.agoradigitale.org www.computerlaw.it http://scialdone.blogspot.comTwitter: http://twitter.com/marcoscialdone

×