Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Arcella biodiversità

Il progetto di recupero della biodiversità del germoplasma frutticolo presente nell’aera protetta mira a coinvolgere i residenti dell’area parco, mostrando loro la ricchezza e abbondanza del patrimonio di varietà frutticolee ortive locali che sono sopravvissute. L’attività si innesta, infatti, su un lavoro di individuazione, recupero e moltiplicazione di varietà tradizionali di piante da frutto in vivaio. Le piante una volta moltiplicate tramite innesto vengono successivamente valutate sia da un punto di vista fitosanitario che attraverso un attento esame delle caratteristiche pomologiche ritornando alla produzione.

Brochure biodiversità raccolte e catalogate da Cooperativa Arcella. Originale su http://www.arcella.eu/brochure.pdf

Related Books

Free with a 30 day trial from Scribd

See all

Related Audiobooks

Free with a 30 day trial from Scribd

See all
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Arcella biodiversità

  1. 1. .u= .. _.1=y. m. » u, g. . .1 23%. . .1 fu. (qxìxili. 41.: ‘. JwEI-H. K y . - jl g. ’ —. éu 1 Uqìu rcella è una cooperativa di servizi turistici e ambientali, giovane e innovativa. impegnata nella valorizzazione e tutela del territorio. E' il soggetto professionale clie gestisce. per il Parco - l Nazionale del Cilento e i i i Vallo di Diano, il proget- to [I1 PHIDO nel sud Ira- lia) per la salvaguardia della Biodiversità delle . fiuttifere arboree tradi» zionali. e quello per lo sviluppo turistico del Monte Bulgheria e Medio Mingardo. Arcella realizza lavori d'in— I’ " gegneria naturalistica per i quali ha ottenuto l'attesta- zione SOA con classifica- -— zione HI. Collabora con associazioni I ed aziende del territorio per Yideazione e l'organiz- zazione di eventi, promossi da Enti pubblici e pri- vati. Le motivazioni che hanno indotto il Parco Naziona- le del Cilento e Vallo di Diano e la Cooperativa Ar- cella ad indirizzare la propria attività al recupero della biodiversità delle antiche fiutticole si rifanno alle trasformazioni intervenute nellagricoltura del nostro Paese a partire dalla fine della seconda guerra mondiale. La moderna produzione su larga scala di prodotti agricoli per Yalimen- ? . 7 , razione dell'uomo è oggi o— —‘-‘s, (i g .3 w rientata su poche varietà cheE I r. garantiscono elevata produtti- , vita, resistenza alle manipola- zioni e ai trasporti. costanza nella produzione, contempo- raneità nella maturazione ecc. Per queste ragioni si è pensato di arginare questo fenomeno ricercando, reperendo. recupe- rando e moltiplicando le cultivar delle fruttiferi‘ arboree sopravvissute del Parco Nazionale del Cilen— to e Vallo di Diano. Il progetto, voluto dall’ Ente Parco si sviluppa in tre direzioni: conservativa. economica - produttiva e didattica. La fase conservativa prevede l'individuazione e il censimento delle antiche varietà da frutto. La fase economica — produttiva mira alla produzione e alla vendita delle piante. selezionate per rarità bo- taxiica e valore culturale che verranno proposte agli abitanti del Parco. ai turisti ed inserire nella com- mercialiuazione vivaistica nazionale. La fase didattica prevede che le varietà censite e r: - cuperate siano proposte al pubblico mediante mo- stre pomologiclie e incontri divulgativi.
  2. 2. r M, e. a Ameno Limoncello Antico limoncello Forte limoncello Fosse Limoncello Salae limoncello Girone Limoncello di Montano limoncello Pantaleo . limoncello Grippuluso 10. limoncello Verduogno 11. Limoncello Pinto 12. Limoncello corticale 13. Annurco 14. Verde 15. DeIPAquara 16. Gerbasio 17. Ghiaccio Giallo 18. Ghiaccio Giallo Sano 19. Ghiaccio Molinella 20. Ghiaixio Verde 2 1. Grippuloso 22. Varduognolo tunno 23. limoncello aqcuavena 24. Api eetilè 25. Virduognulu tunnu 26. Tenerello castagnola 27. Pitacchio 28. Silvana 29. Ri lu Puoggio 30. Ri lu fimbone 31. Ri lu Purcaro 32. Trappitaro Solferino WPNQPFPNF‘ Rizzo completa in melaio. Cultivar di buon vigore a frutto schiacciato allungato, la buccia è gialla con sfumature rosa. La pasta è bianca dura e succo- sa. Matura a fine settembre Pianta vigorosa. Frutto a forma allungata. di colore verde striato rosso, con pasta verde croccante. La maturazione è invernale e si. ” Limoncello San Rufano Cultivar vigorosa. Frutto con forma allungata, .buccia gialla puntinata con . , polpa bianca, croccante e sapo- re acidulo. Maturazione invernale. Ghiaccio Cultivar produttiva a frutto ton- deggiante leggermente schiaccia‘ ‘to, di colore verde con sfumature arancioni. La pasta bianca e croccante. di sapore dolce e aro- . matica. Scimmuto Frutto a forma schiacciata, di colore giallo e rosso puntinato. Il sapore dolce leggermente aci‘ dulo. La maturazione avviene a set- tembte. Della starza Cultivar vigorosa a frutto con forma tondeggiante leggermente schiacciata. Lepiderinide verde presenta sfumature rosa. la g pasta è dura e di colore verde chiaro. di sapore acidulo. Matu- ra a fine settembre ed ha una buona conservabilità Pianta vigorosa e interessante. .L Il fiutto ha forma allungata e la : ‘r. buccia di colore giallo pallido Épuntinato nero, con sfumature rosa. La pasta è bianca, croccan- = î te, succosa e di sapore dolce. La maturazione avviene a fine set- tembre. Ha una buona conser- vabilità C ìueeìo Pianta non molto vigorosa a frutto con forma schiacciata. di colore giallo/ verde con rugginosi- tà alla cavità peduncolare. La polpa è bianca e croccante, di i sapore acidulo e si ossida facil- mente. La maturazione avviene nella 3° decade di settembre ‘Ì Tenerello Pianta vigorosa. Frutto di colore giallo con sfumature rosse allîir solazione. La pasta è bianca, due ra e succosa. Si raccoglie a metà settembre e matura in melaio.
  3. 3. l f, ‘ 1'. ’ i à ’. — Della difesa “ M"! » " M1 Pianta vigorosa con frutto a for- I ì l ‘ma schiacciata. la buccia è gialla , ‘ad-w 19 l'esposizione al sole la rende u‘, rosea. - La polpa è bianca , succosa, croc- lcante e poco acidula. ’ La maturazione avviene nella 2° decade di settembre. Îo r. ring. San Giovanni Frutto piccolo dalla forma ton: deggiante di colore verde giallo con qualche sfumatura rosa. La polpa è croccante e succosa. maturazione avviene nella 3°, decade di giugno . __‘a, f“. Î/ Z. ‘ . - u/ ,/ . . _ inganeddu l. i Pianta vigorosa con frutto a fior- ‘ i ' ma piccola tondeggiante schiac- 2 i ‘ ciata, di colore rosso bruno e pol- pa bianca, dura, succosa , di sa- r ‘ipore dolce. Matura nella 1° deca- ‘ ‘de di ottobre ed ha una buona conservabilità Limoncello cruossu da Cerreta E ‘ Cultivar di buon vigore a fruttoà con forma cilindrica. di colore giallo puntinato. con pasta bian- ca croccante. di sapore acidulo. Maturazione invernale. Buona conservazione. Timbone Frutto tondeggiante con la buc- cia verde, dura e cerosa. La pa- sta è bianca e croccante, di sapo- re dolce. La maturazione avviene a settembre e, I Nlcln , . Zl Maria , E’ una mela dura, di colore ver- Ì de rosa puntinata bianca. con i I polpa verde, croccante e di sa- pore dolce/ acidula. La maturazione avviene nella 2° 4 decade di settembre. r- * Buona conservabilità. ‘Î’ Ri u jardini Frutto a forma tondeggiante e leggermente allungato, con epi- dermide giallolverde con lentig- gini nere. La polpa bianca è croccante con sapore acidulo. La maturazione è autunnale ed ha una buona conservabìlità. E’ una mela dura, a forma al- lungata con la buccia di colore. ’ giallo/ verde sfumato rosa. La; Citrulo v a; polpa bianca è croccante e dolce. I ‘ , . Ha una buona conservabilità. 4- / 1 ' v Della macchia verde Cultivar poco vigoroso con frutto verde. piccolo tondeggiante. con pasta bianca croccante. di sapo- re acidulo. Matura a fine settembre
  4. 4. 9°. ".°’F"! ‘9’F°. "' Del ferroviere Della vecchia Di Vecchia . Fiammosa . Jangu . Luongo . Luongo a Pacem . Luongu a l‘ aqcua . Melone Minnuto Moscatello Moscato . Pane . Pecorino . Pericino . Provola . Pricimuto . RilaPiddam . RilaStella . RilaPiddara . RiliBnhan‘ ti . RiluScuono . RiIuSpizzialo . Rilusturento . Rivecchiaanticu . Rizisu-eppa Rosso . Settembrino . Spatone anfico . Spatone Auscino . Spatone cilentano . Spatone jangu e russu . Spina . ‘h-izzarulo p Puri Spatuni virninu Frutto a forma piriforme con . buccia dura di colore verde pun- tinato nero. La pasta è granulosa i di sapore dolce. -“ » , ,.__ La maturazione avviene a fine . . settembre ‘ Carpione r 7 Frutto con forma turbinata ap- piattita, la buccia è di colore ver- de alla raccolta e a maturazione diventa di colore giallo. Matura- zione invernale V É Dellfiflngelo - ‘ p l, Frutto dalla forma allungata con ‘- ; epidermide di colore giallo. | La sua polpa è poco granulosa ed Î ha un sapore dolce. ._ Matura a fine Agosto. Barcum , Frutto dalla forma irregolare con l r epidermide dura di colore verde tendente al rosso. A maturazione che avviene dopo la raccolta nella 3° decade di a- gesto, la buccia raggiunge un colore giallo oro. Polpa granulosa l dolce. Lai-dare a lacqua Il‘ Cultivar a tutto con forma arro- x I 4 -tondata di colore verde bruno. J " ‘ La polpa è granulosa e a matura- l none diventa nera. La maturazio- Àne avviene in autunno ed ha una i “ ‘f buona conservabilità. ì ‘ l p, p, Puri , Zucchenno r Cultivar vigorosa con frutto pic- , , colo a forma tondeggiante. À L’ epidermide è di colore giallo “l”. i verde, la pasta granulosa e dol- Éd ' ce a maturazione completa di- venta di colore marrone scuro. 'Maturazione a fine luglio. Niuro ‘X Frutto di piccole dimensioni a for x. ma tondeggiante. Epidermide du- j ra di colore verde e rosso. La pa- . ' ' sta dolce è granulosa e tn-occante e l a maturazione, che avviene nella 3° decade di luglio. è di colore scu- ‘ ro. _, I ' îFirhmunti w‘ ' Si presenta con forma tondeg- ( giante e buccia di colore verde! giallo. r ‘i La pasta è granulosa e di colore ì I marrone. Vasilicoia r ‘ | _. ì, T Frutto di piccole dimensioni. L'e- y , l g l un? » pidermide è gialla tendente alì l ‘ ’ 7°’ , H‘ rosso in fase di maturazione. (l: . " A maturazione che avviene nella ' _ i ‘ L‘, 1° decade di luglio, la polpa gra- r: '_ ‘ o’? " nulosa si presenta di colore scu- Spatum cilentano Frutto a forma allungata, con l buccia fine di colore giallo verde con tendenza al rosso. La pasta è "croccante e succosa. Matura nella ‘ ' 3° decade di luglio. z . ... x
  5. 5. Sant'Anna Cultivar vigorosa e produttiva. _ j e’ / UFI i Garofalo "_ _Frutùo piccolo con forma a fia’ ' schietto. buccia di colore giallo sfumato rosso, con polpa dura e granulosa di sapore doloe e poco succosa. La maturazione avviene v nella 3° decade di agosto. Forma piriforme con epidermide giallo e verde con sfumature rosse. La pasta è dura e croccan- te. La maturazione avviene nel-‘w la 3° decade di luglio. _ Tunnu Frutto di piccole dimensioni, ton- deggiante. La buccia è fine e di colore rosso e verde. secolare Cultivar vigorosa, con frutta a forma tondeggiante e buccia di colore giallo punlinato. La pasta è bianca, granulosa e suocosa. La maturazione (2° decade di set- tembre) deve avvenire dopo la A raccolta. La polpa è croccante dolce e suc‘ cosa. .» _ l» La maturazione avviene a fine Li. l ‘ luglio. Zì Iflarm Frutto a forma allungata con la buccia verde piochiettata. La _' polpa è granulosa. La matura- ‘. x zione avviene in autunno. Ciliegi Fontana antica latte Maiatico Ri Maggio Cappuccino Cielo e terra Cilentano Lupo Niuru Parulese . Pìtacchia r-n-Ir-ttoooqmmnùmmu Frurne Francese Zuocherina San Giuvanni Minna ti vacca N atalina Panca ri culo Vita . “.°’, °‘PF*’F°! ‘ Ed inoltre Tabacchiera saturnina (Pesca Plaficarpa) Pressica Rossa Gelso bianco Cieuzu russu I F’ I I: I | “g” | j I . f‘. i" O f‘. 1*’ a . a ‘su a u; J - oromozione turismo ambiente Arcella scarl g" 1 ' via A. Rubino, 84 s; -' ' 84078 Vallo della Lucania (SA) " ' P. IVA 03629000653 t C. F. 93011520652 Via Ferrovia, 4 84040 Celle di Bulgheria (SA) T/ F +39 0974 987661 info@arcellacoop. com - www. arcella. eu gsalerno 3.50% Ma r Tirren o Come raggiungerci In auto: Autostrada A3 da Napoli — svincolo Bamipaglia, seguite le indicazioni per - Palinuxo, percorrere la superstrada Cilentam (Variante SS I8} lino all'uscita di CELLE DI BULGPIERIA. In timo Stazione cli Celle di Bulghnia-Rocugloriosa (fennau dei treni regionali ed interregionali) oppure a po- chi Km. Stazioni di: Ccntola, Pisciom - Palinuro c Sapn,

×