Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

La Civilta’ Egizia - slide riassuntive

24,049 views

Published on

Slide riassuntive sulla Civiltà Egizia

Published in: Education
  • Be the first to comment

La Civilta’ Egizia - slide riassuntive

  1. 1. Scuola Primaria Fanti – Istituto Comprensivo Carpi Centro Classe 4^ A A.S. 2012/2013
  2. 2. Per capirci di piu’…aspetti della Civiltà TEMPO TECNOLOGIA SPAZIO AMBIENTE CIVILTA’ EGIZIA RELIGIONE E CULTO DEI MORTI ECONOMIA SOCIETA’: PIRAMIDE SOCIALE ARTE E CULTURA
  3. 3. T E TEMPO M P O  Gli antichi Egizi, furono, uno delle più grandi civiltà. Le città Egizie si organizzarono in due regni, uno più a Sud e uno più a Nord: i Regni del Basso e Alto Egitto, governati ciascuno dal proprio re, chiamato faraone. Verso il 3000 a.C. i due regni si unirono in un unico stato sotto lo stesso sovrano.
  4. 4. SPAZIO - AMBIENTE • Il Nilo (il fiume più lungo del mondo) attraversa tutto l’EGITTO. Quando straripava, in estate, lasciava sulla valle uno strato di materiale, chiamato Limo, che rendeva fertile la terra. Grazie al Nilo, gli Egizi irrigavano i campi, si lavavano, bevevano e viaggiavano.
  5. 5. PIRAMIDE SOCIALE
  6. 6. I più privilegiati Faraone Funzionari Sacerdoti Scribi Soldati
  7. 7. I meno privilegiati Artigiani -Mercanti Contadini Schiavi
  8. 8. ALLEVAMENTO – PESCA E CACCIA • Gli Egizi si dedicavano alla CACCIA, alla PESCA e all’ALLEVAMENTO di vari animali (comprese le api che davano ottimo miele)
  9. 9. AGRICOLTURA • L’agricoltura era l’attività principale degli Egizi. Era il Nilo, con le sue piene, a determinare le stagioni. • 1.LA PRIMA STAGIONE ERA AKHET : (l’inondazione) (durava circa quattro mesi, da luglio). • • 2.LA SECONDA STAGIONE ERA PERET(l’uscita).L’acqua defluiva dai campi, lasciando sul terreno uno spesso strato di LIMO, il fertile fango scuro 3.L’ULTIMA ERA SHEMU che assicurava raccolti (la siccità): le piante coltivate abbondanti. (da nov a marzo). crescevano e giungevano a maturazione, per il raccolto.
  10. 10. ARTIGIANATO • Gli Egizi lavoravano i metalli, l’argilla, il cuoio e la pietra. • Costruivano barche. • Gli artigiani lavoravano a Catena. • Producevano anche oggetti di uso quotidiano e oggetti di lusso.
  11. 11. COMMERCIO Gli Egiziani commerciavano ogni genere di merce sia all’ interno della Civiltà, sia con popoli vicini.
  12. 12. TECNOLOGIA  Gli Egizi avevano imparato a controllare e a regolare il flusso delle acque.  Il livello del Nilo veniva misurato con il nilometro.  Si costruivano bacini artificiali e argini che avevano lo scopo di raccogliere , contenere un eventuale eccesso di acqua.  Per irrigare costruirono: canali, pozzi, cisterne.
  13. 13. DIVINITA’
  14. 14.  AMON-RA, ERA IL DIO-SOLE.  THOT, DIO DELLA SAPIENZA, MAGIA E SCRITTURA.  MAAT, DEA DELLA GIUSTIZIA E VERITA’.  OSIRIDE, DIO DELL’ ALDILA’ E FERTILITA’,SPOSATO CON ISIDE : LORO FIGLIO  HORUS, DIO PROTETTORE DEI FARAONI.  ANUBI, DIO CHE PROTEGGEVA I MORTI.
  15. 15. o IL TEMPIO ERA LA CASA DEL DIO,DOVE SI CELEBRAVANO I RITI E SI PORTAVANO I TRIBUTI E LE OFFERTE. o I TEMPLI ERANO FORMATI DA DUE MURAGLIONI, DAVANTI C’ERA UN OBELISCO:ENTRAMBI oIL «NAOS» (CELLA SACRA) ERA ERANO SCOLPITI CON DISEGNI E ACCESSIBILE SOLO AL FARAONE O ISCRIZIONI. AL SOMMO SACERDOTE;LA PARTE ESTERNA,INVECE, ERA PUBBLICA.
  16. 16. IL CULTO DEI MORTI • IN EGITTO I PIU’ POVERI VENIVANO SEPPELLITI NEL DESERTO. • I PIU’ RICCHI VENIVANO IMBALSAMATI E MUMMIFICATI. • SI PENSAVA CHE LA VITA CONTINUASSE ANCHE NELL’ ALDILA’,PER QUESTO NELLE TOMBEMETTEVANO: • ARREDI,GIOIELLI, MONETE,VESTITI,… • LA TOMBA PIU’ INTATTA (PIENA DI OGGETTI,TESORI,…) ERA QUELLA DI TUTANKHAMON.
  17. 17. • GLI EGIZI ADORAVANO I GATTI (DEBELLAVANO I TOPI NEI GRANAI), MA ANCHE GLI SCORPIONI E GLI SCARABEI.
  18. 18. COSTRU ZIONI GIOCHI DEI BAMBINI ABBIGLIAME NTO CASE DEI RICCHI CASE DELLA GENTE UMILE
  19. 19. Materiali da Costruzione Le case del villaggio erano costruite vicino al Nilo e più in là. I materiali da costruzione erano mattoni fatti con fango ,acqua e fili di fieno . Venivano mescolati insieme e lasciati asciugare al sole.
  20. 20.  LE CASE DEL POPOLO  LE CASE DEI RICCHI • Le case dei ricchi erano innalzate in giardini con fiori profumati… • All’interno si trovavano molte camere spaziose, con bauli,tavolini , letti , sgabelli. • Le case del popolo erano dotate del minimo indispensabile . • Con una sola camera , per terra c’erano posati tappetini , sgabelli e tavolini. • Sul muro c’erano piccole finestre che impedivano la penetrazione del
  21. 21. Nella antico Egitto i bambini erano molto amati .In effetti , l’ arte propone immagini di genitori che giocano insieme ai figli. Giocavano con trottole , palle bambole e animali di legno, con giochi da tavolo, simili alla nostra dama o agli scacchi , a cui si dedicavano anche gli adulti.
  22. 22. L’abbigliamento • Gli Egizi vivevano in un clima molto caldo ,per questo non usavano quasi mai scarpe e portavano abiti ampi, di colore chiaro e in lino, una stoffa ottenuta dalla lavorazione delle fibre di una pianta. I ricchi, sia uomini sia donne, si truccavano e portavano parrucche, indossavano collane, braccialetti e portavano orecchini, amavano i profumi e si spalmavano la pelle con olii e unguenti.
  23. 23. Docente: Marcella Torro

×