“ciao, sono Mr. Eolico, la mascotte del
                  PEPER PARK
                  Parco delle Energie Pulite e Rinnov...
INQUADRAMENTO STORICO-GEOGRAFICO                                                                               GLI IMPIANT...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Presentazione peper-park

615 views

Published on

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
615
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
7
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Presentazione peper-park

  1. 1. “ciao, sono Mr. Eolico, la mascotte del PEPER PARK Parco delle Energie Pulite e Rinnovabili” Il Parco delle Rinnovabili è costituito dalla realizzazione di più percorsi didatti- ci interattivi alla scoperta di fonti e forme di energia rinnovabile coordinati da un Osservatorio permanente. Badia Calavena (Verona) Il Parco si sviluppa attraverso percorsi ciclabili e pedonali sul territorio del Comune di Badia Calavena. Comune delle Energie Rinnovabili Nel Peper Park sono già attivi, funzionanti e fruibili: - sportello informativo sulle energie rinnovabili - la possibilità di visitare gli impianti realizzati presenta PEPER PARK “eccoti le nostre proposte” - Visite guidate per gruppi scolastici, gruppi organizzati e non, singoli cittadini, agli impianti di energia rinnovabile e al territorio - Itinerari tematici - Organizzazione di eventi, convegni, incontri tecnici sulle energie rinnovabili - Collaborazione con Enti ed associazioni nell’organizzazione di eventi - Accoglienza presso lo sportello energia in cui puoi trovare informazioni consulenze, documen- tazione sulle energie rinnovabili e il risparmio energetico - Supporto consulenziale per la realizzazione di impianti ad energia rinnovabili CONTATTI Tel.: 045-7810685 - Fax: 045-7810266 - E-mail: comune@badiacalavena.net Si ringrazia Comune di Badia Calavena Piazza Mercato, 1 - 37030 Badia Calavena (VR) Tel.: 045-7810503 - 045-7810685 • Fax: 045-7810266 Ideazione e realizzazione www.badiacalavena.eu ERIS srl – via Roma 67 – 37030 S. Mauro di Saline (VR) – eris@gmail.it e-mail: comune@badiacalavena.net
  2. 2. INQUADRAMENTO STORICO-GEOGRAFICO GLI IMPIANTI DI BADIA CALAVENA Impianto Solare Termico È un Comune di collina situato in alta Val d’Il- sentita, che richiama visitatori anche da fuori Localizzazione: tetto della Palestra Comunale lasi, nella parte orientale della Lessinia. Ha provincia. Anno realizzazione: 2004 un’estensione di 26,91 km2 con una popolazio- La frazione di Sprea deve la sua fama alle erbe Impianto Macroeolico Potenza installata: n. 12 collettori solari (24 m2) ne residente di 2.600 abitanti sparsi tra il capo- officinali ed ai decotti che preparava Don Lui- Localizzazione: Monte Pecora Forma di utilizzo: produzione di acqua calda luogo e le quattro frazioni di Sant’Andrea, SS. gi Zocca, conosciuto come il “Prete delle Erbe”. Anno realizzazione: 2008 sanitaria e integrazione del riscaldamento a Trinità, San Valentino e Sprea e le numerose Il prete-erborista ha svolto la sua attività in Potenza installata: generatore da 1.350 KW pavimento della palestra; contrade che costellano il territorio. Il paesag- questo luogo tra il 1918 ed il 1951. La memo- Forma di realizzazione: ATI con cofinanziamento del Comune Risultati attesi e benefici: gio alterna boschi a prati, pascoli e coltivazio- ria e tradizione è stata recuperata e valorizza- Risultati attesi e benefici: - produzione annua: 10.000 kWh; ni frutticole; al visitatore offre una varietà di ta creando alcune attività economiche legate - produzione annua: 2 milioni di kWh - tempo di rientro semplice: 10 anni; scorci e panorami e la possibilità di escursioni alle erbe officinali. - emissioni di CO2 evitate: 1.000 t/anno - durata prevista: 25 anni. adatte a tutte le età ed esigenze. - 200.000 kWh destinati al Comune di Badia Calavena - risparmio annuo: 60% circa del consumo di Abitata fin da tempi remoti (sono stati trovati Le pale della torre iniziano a girare e a produrre energia con un vento di 6,48 Km/h e il metano (circa 16.000 mc pari a € 10.000); reperti che risalgono all’età del Ferro), è dal sistema si blocca automaticamente per motivi di sicurezza quando il vento supera i - emissioni CO2 evitate: 96 t/anno. 1333 che diventa un caposaldo degli insedia- 90 km/h. menti cimbri presenti in Lessinia. La torre è alta al mozzo 65 metri; le tre Due secoli prima si erano insediati i monaci pale hanno una lunghezza di 38 metri benedettini che avevano costruito il Monaste- ciascuna; con la pala al culmine del ro dei SS. Pietro, Vito e Modesto L’abbazia fu giro, la torre arriva a 103,5 m di altez- Impianti a biomassa legnosa (n. 2) za. È ancorata ad una piazzola di Localizzazione: presso scuola materna - scuola primaria e media del capoluogo cemento armato di 70 metri di diame- Anno realizzazione: 2008 tro. La macchina vera e propria, il gene- ratore, è ospitato all’interno della torre. Caratteristiche: L’unico altro elemento visibile è la cen- - Potenza nominale installata: 200 kW + 200 kW (non è risultato conveniente, consi- tralina di allacciamento con la rete derata la distanza esistente tra gli edifici, realizzare un unico impianto collegando gli Il visitatore attento può scoprire le notevoli ric- elettrica nazionale. edifici da rete di riscaldamento) chezze presenti sul territorio che comprendo- La produzione corrisponde al consumo - Volume riscaldabile: 12.000 mc no ed integrano aspetti naturalistici, storici, elettrico di 500 famiglie. - Superficie edifici: 4.000 m2 - Fabbisogno calorico annuale: 480 MWh architettonici, artistici, paesaggistici di note- - Combustibile: biomassa cippata vole pregio. In più può deliziarsi con i prodotti - Fabbisogno cippato annuale: 142 t tipici (ciliegie, marroni, tartufi, “bogoni”, erbe - Volume cippato annuale: 565 mc officinali, selvaggina), venduti dai produttori o Impianto Solare Fotovoltaico Benefici: detta della Calavena perché sorta nella parte di serviti nei ristoranti locali. vallata detta Calavena. Il nome del paese deri- Localizzazione: tetto della struttura poliva- - risparmio annuo: € 23.000 (rispetto alla gestione a metano); va da questa “Badia della Calavena”. lente sita in Piazza degli Alpini, a fianco del - emissioni CO2 evitate: 96 t. È un Comune ricco di storia, architettura e tra- torrente Progno; LEGENDA: dizioni. Tra le più antiche vi sono i trombini (o Anno realizzazione: 2004 1. motoriduttore per il dispositivo di raccolta s-ciopi da sagra) mantenuta viva dal gruppo Potenza installata: 10 KWp 2. saracinesca stellare 3. camera di combustione (focolare) de I Pistonieri dell’Abbazia, che ogni anno, la 4. sonda della temperatura dei gas caldi prima domenica di giugno, dedicano una festa Risultati attesi e benefici: 5. sportello per pulizia scambiatori di calore verticali con spari ripetuti. - produzione annua: 10.000 kWh 6. sonda lambda 7. sportello per pulizia La frazione di Sant’Andrea, vanta la più antica - tempo di rientro semplice: 10 anni 8. coclee scarico ceneri - durata prevista: 25 anni Sezione 9. griglia mobile a gradoni “Fiera dei bogoni” d’Italia, che si svolge la pri- della caldaia 10. coclea di carico ma domenica di dicembre. Una manifestazio- - emissioni CO2 evitate: 8.020 kg/anno a biomassa 11. motoriduttore alimentazione ne che risale al medioevo, ancor oggi molto

×