Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Serve davvero un inceneritore a Firenze?

663 views

Published on

Analisi a 360 gradi sulla gestione dei rifiuti a Firenze e in Toscana negli ultimi 5 anni. Analizzando i dati forniti da fonti ufficiali (ISPRA, Confcommercio, OpenCivitas e altro) si evidenza come Firenze e la Toscana siano nettamente indietro nella gestione dei rifiuti e come si cerchi di giustificare la costruzione di un inceneritore per risolvere il problema.

Dai dati emerge chiaramente invece che dove si applicano le buone pratiche (differenziata spinta, raccolta porta a porta, tariffa puntuale), il problema dei rifiuti viene risolto e diventa anche una fonte di guadagno per le amministrazioni.

Questi dati sono stati presentati per la prima volta all'iniziativa "Che aria tira in Toscana?" che si è tenuta il 15 Marzo presso l'SMS Bagno a Ripoli Circolo ARCI. Maggiori informazioni su: http://www.mammenoinceneritore.org/eventi/iniziative/che-aria-tira-in-toscana/

Published in: Environment
  • Be the first to comment

Serve davvero un inceneritore a Firenze?

  1. 1. Serve davvero un inceneritore?
  2. 2. LE FONTI
  3. 3. IL PROGETTO È COSI MODERNO CHE RISALE… AL 2000!
  4. 4. 2007 - Campagna voluta da Matteo Renzi
  5. 5. NOTARE I TERMINI USATI Conteggio dei KG di Rifiuti Urbani per famiglia e non per abitante Conteggio dei KG di Rifiuti Urbani per giorni e non per anno Si parla di % riciclabile invece che di % Raccolta Differenzata
  6. 6. Ricapitoliamo 5,7 kg di rifiuti a famiglia al giorno 2080,5 KG di rifiuti all'anno per famiglia Nel 2007 le famiglie erano circa 176.673 367.568.176,5 KG = 367.568,176 Tonnellate Il totale di RU del 2007 equivale a 262.154 Tonnellate totali! MA 367.568,176 - 262.154 = 105.114,176 tonnellate di PROPAGANDA QUINDI
  7. 7. NOTARE LA VISIONE A LUNGO TERMINE Renzi 2007 Solo il 50% è riciclabile Obbligo di legge 2016 Raggiungere il 65% di Raccolta Differenziata (Gia l’articolo 205 del dlgs 152 del 2006 stabiliva "almeno il 65% entro il 31 dicembre 2012”)
  8. 8. 2007 - Campagna voluta da Matteo Renzi
  9. 9. Ricapitoliamo 1.541 Tonnellate di Rifiuti al giorno 562.465 Tonnellate di Rifiuti all’anno Non erano 367.568,176 le Tonnellate di Rifiuti all’anno dichiarati prima? 562.465 - 367.568,176 = 194896,824 di tonnellate di ULTERIORE PROPAGANDA = MA Il totale di RU del 2007 equivale a 262.154 Tonnellate totali! MA 562.465 - 262.154 = 300.311 tonnellate di PROPAGANDA QUINDI
  10. 10. Il progetto sembra bloccarsi ma improvvisamente riparte :( Gli amministratori dicono tutti la stessa cosa Senza l’inceneritore avremo una emergenza rifiuti Fare la Raccolta Differenziata costa di più È impossible raggiungere alti tassi di Raccolta Differenziata Non si risolve il problema delle discariche Andiamo a vedere cosa ci dicono i dati
  11. 11. Ah dimenticavo… dicono anche che è un progetto vecchio e che non ci possono fare niente
  12. 12. Daremo un primo quadro generale Procedura Cercheremo quindi di fare paragoni tra situazioni “simili” Cercheremo di completare i dati al massimo A campione prenderemo alcuni comuni della Regione Toscana che verranno paragonati con comuni simili fuori Regione Paragoneremo la stessa Regione Toscana con altre regioni Da ora in poi useremo solo i DATI ISPRA!
  13. 13. Dati ISPRA contro Dati Gestori Ispra riceve i dati dalle amministrazioni e dagli stessi gestori dei rifiuti come previsto dalla legge. I calcoli effettuati quindi sono sulle reali quantità di rifiuti trattati. OVVERO mplicato insieme di norme possono dichiarare (regione per regione) percentuali di Raccolta Differen In genere il dato si scosta di circa un 6/8 %. MENTRE
  14. 14. Esempio Toscano per la % di RD ISPRA vs GESTORE FIRENZE CALENZANO CAMPI BISENZIO CAPANNORI ISPRA GESTORE ISPRA GESTORE ISPRA GESTORE ISPRA GESTORE 2010 37,72 43,23 49,03 54,9 36,65 41,99 70,67 - 2011 39,22 45,04 55,07 60,82 41,93 47,79 66,66 - 2012 38,73 44,91 55,09 59,46 41,2 47,75 69,94 - 2013 41,81 48,69 55,26 62,49 43,72 49,59 77,59 81,61 2014 44,22 51,73 57,58 65,64 46,73 50,23 77,37 84,61 ISPRA vs GESTORE EMPOLI MONSUMMANO T. SAN CASCIANO SESTO FIORENTINO ISPRA GESTORE ISPRA GESTORE ISPRA GESTORE ISPRA GESTORE 2010 39,08 43,31 31,23 33,84 41,45 48,58 48,53 55,2 2011 54,74 60,73 32,8 35,89 44,07 52,07 49,2 55,5 2012 85,43 92,8 34,21 37,64 47,46 56,18 47,19 53,5 2013 85,16 91,5 47,12 92,52 53,8 63,31 51,78 58,58 2014 83,26 91,2 84,02 92,44 66,12 77 55,92 63,39
  15. 15. Regioni 2010 2011 2012 2013 2014 Veneto 58,72% 61,24% 62,64% 64,65% 67,61% Trentino-Alto Adige 57,88% 60,50% 62,27% 64,57% 67,00% Friuli-Venezia Giulia 49,53% 53,64% 57,54% 59,09% 60,36% Marche 39,22% 43,87% 50,80% 55,48% 57,57% Lombardia 48,48% 49,94% 51,77% 53,28% 56,34% Emilia-Romagna 47,66% 50,11% 50,78% 52,98% 55,20% Piemonte 50,68% 51,43% 53,29% 54,57% 54,27% Sardegna 44,87% 47,11% 48,50% 50,86% 53,00% Umbria 31,88% 36,80% 42,00% 45,92% 48,94% Campania 32,76% 37,76% 41,51% 44,04% 47,58% Abruzzo 28,07% 32,97% 37,90% 42,89% 46,12% Toscana 36,64% 38,36% 39,97% 42,00% 44,27% Valle D'Aosta 40,10% 41,92% 44,77% 44,78% 42,89% Liguria 25,61% 28,64% 30,91% 31,52% 34,57% Lazio 16,53% 20,05% 22,42% 26,47% 32,72% Basilicata 13,27% 18,04% 21,93% 25,84% 27,57% Puglia 14,59% 16,48% 17,63% 22,06% 25,94% Molise 12,82% 16,31% 18,35% 19,86% 22,28% Calabria 12,50% 12,60% 14,64% 14,80% 18,59% Sicilia 9,44% 11,21% 13,21% 13,13% 12,46% La % di RD in Italia
  16. 16. Fare una buona RD è impossibile!
  17. 17. FIRENZE SAN CASCIANO CALENZANO MONSUMMANO T. CAMPI B. CAPANNORI EMPOLI SESTO F. 381037 17201 17433 21357 45761 46373 48008 48946
  18. 18. FIRENZE SAN CASCIANO CALENZANO MONSUMMANO T. CAMPI B. CAPANNORI EMPOLI SESTO F. 381037 17201 17433 21357 45761 46373 48008 48946
  19. 19. FIRENZE TERNI BRESCIA TORINO CAPANNORI EMPOLI MONSUMMANO TRENTO TREVISO PARMA 381037 112133 196058 896773 46373 48008 21357 117304 83652 190284
  20. 20. FIRENZE TERNI BRESCIA TORINO CAPANNORI EMPOLI MONSUMMANO TRENTO TREVISO PARMA 381037 112133 196058 896773 46373 48008 21357 117304 83652 190284
  21. 21. La RD costa troppo!
  22. 22. Andamento della spesa: Tassazione rifiuti
  23. 23. Lo dice anche il giornale…
  24. 24. Ma sarà vero? Secondo uno studio recente del Centro Studi di Confcommercio Nazionale, Firenze è al 79imo posto su 91 come costo per abitante per la TARI! E non va meglio nemmeno a livello Toscano. Anche qui Firenze è solo al 7imo posto su 11!
  25. 25. Ma le discariche?
  26. 26. E la Toscana?
  27. 27. E Firenze come si comporta?
  28. 28. Cassonetti con bocchette
  29. 29. Cassonetti interrati
  30. 30. I servizi di igiene urbana in uso nella provincia di Firenze al momento sono un confuso mix di vari sistemi molto differenti tra di loro: cassonetti a libero accesso, raccolte domiciliari, sistemi di chiusura dei cassonetti con ‘calotte’
  31. 31. 01/03/15
  32. 32. Studio di incidenza ambientale
  33. 33. Qthermo: i rischi per la salute Rischio cancro totale bambini residenti
  34. 34. Il ciclo dei rifiuti con l’inceneritore non si chiude: di quello che viene bruciato il 25%-30% diventa scorie e ceneri tossiche che in parte andranno smaltite in discariche speciali (Reg. U.E. 1357/2014)
  35. 35. Ma allora perché se esistono alternative possibili - impattanti per l’ambiente - pericolose per la salute + economiche e che creano posti di lavoro si vuole costruire un inceneritore?

×