BASI DI DATI ESERCITAZIONI -1- MSSQL - SQL Email: francesco.magagnino@ewave.it Università di Trento Corso di Laurea in Ing...
DBMS Data Base Management System <ul><li>Un DBMS è un sistema software in grado di gestire efficientemente le informazioni...
Architettura a 3 livelli del DBMS [1] DB  (Memoria fisica) Schema INTERNO Schema LOGICO Schema ESTERNO Schema ESTERNO 1 2 3
Architettura a 3 livelli del DBMS [1] <ul><li>Il  livello fisico  consiste di una serie di file, residenti su memorie di m...
Panorama mercato DBMS [1] <ul><li>Mercato dei DB nel 2004 </li></ul><ul><ul><li>incremento 11,6% </li></ul></ul><ul><ul><l...
Panorama mercato DBMS [1] <ul><li>Access , Informix,  Microsoft Sql Server , </li></ul><ul><li>mSql,  MySql ,   Oracle , P...
Panorama mercato DBMS [2] <ul><li>Microsoft Sql Server (2000 sp3): http://www.microsoft.com/sql Microsoft.public.it.sql </...
Definizioni [1a] <ul><li>Schema Descrive la struttura dei dati (parte intensionale) </li></ul><ul><li>Istanza I dati veri ...
Definizioni [1b] SCHEMA ISTANZA
Definizioni [2a] <ul><li>IN ISTANZA </li></ul><ul><li>Campo Unità minima di informazione dotata di significato. Detto anch...
Definizioni [2b] CAMPO RECORD
Microsoft SQL Server - MSSQL Client per definizione ed  esecuzione di query SQL Client di  amministrazione
DATABASES SERVER OPZIONI di DB
NORTHWIND DIAGRAM
Uno/Uno ID NOME COGNOME ID DATA DI NASCITA RESIDENZA CF
Uno/ ∞ ID NOME COGNOME ID SETTORE DISLOCAZIONE SETTORE
∞ /∞ ID NOME COGNOME ID HOBBY SPECIFICHE DELL HOBBY
NORTHWIND DIAGRAM
NORTHWIND DIAGRAM ∞  /  ∞ 1   / ∞
Sintassi per i nomi delle tabelle <ul><li>Una sintassi ottimizzata dovrebbe essere univoca  </li></ul><ul><li>In un db con...
ESERCIZIO <ul><li>Costruire tabelle per inserimento delle circolari: </li></ul><ul><ul><li>Nome Utente  che ha effettuato ...
ESERCIZIO
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Basi Di Dati 01

2,281 views

Published on

1 Comment
2 Likes
Statistics
Notes
No Downloads
Views
Total views
2,281
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
46
Actions
Shares
0
Downloads
159
Comments
1
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Basi Di Dati 01

  1. 1. BASI DI DATI ESERCITAZIONI -1- MSSQL - SQL Email: francesco.magagnino@ewave.it Università di Trento Corso di Laurea in Ingegneria dell’Informazione e dell’Organizzazione
  2. 2. DBMS Data Base Management System <ul><li>Un DBMS è un sistema software in grado di gestire efficientemente le informazioni necessarie ad un sistema informativo, rappresentandone i dati in forma integrata e garantendone la persistenza . </li></ul>
  3. 3. Architettura a 3 livelli del DBMS [1] DB (Memoria fisica) Schema INTERNO Schema LOGICO Schema ESTERNO Schema ESTERNO 1 2 3
  4. 4. Architettura a 3 livelli del DBMS [1] <ul><li>Il livello fisico consiste di una serie di file, residenti su memorie di massa che contengono dati. </li></ul><ul><li>Il livello logico consiste nell’astrazione logica con cui i dati vengono resi disponibili all’utente. </li></ul><ul><li>Il livello esterno viene costruito a partire dallo schema logico integrato mediante la definizione di viste ad hoc che descrivono parte dello schema logico. </li></ul>
  5. 5. Panorama mercato DBMS [1] <ul><li>Mercato dei DB nel 2004 </li></ul><ul><ul><li>incremento 11,6% </li></ul></ul><ul><ul><li>14,9 miliardi di dollari </li></ul></ul>
  6. 6. Panorama mercato DBMS [1] <ul><li>Access , Informix, Microsoft Sql Server , </li></ul><ul><li>mSql, MySql , Oracle , PostgreSql, Sybase.. </li></ul>linguaggio SQL Structured Query Language
  7. 7. Panorama mercato DBMS [2] <ul><li>Microsoft Sql Server (2000 sp3): http://www.microsoft.com/sql Microsoft.public.it.sql </li></ul><ul><li>MySql (4.0 [Alpha: 5.0]): http://www.mysql.com http://www.aspitalia.com/guida/tutorial_MySQL.aspx Free.it.comp.database.mysql MySQL-Front per GUI DBDesigner 4 per GUI ByteFx per ASP.NET </li></ul><ul><li>Access http://www.microsoft.com/office/access/ http://scuolesarde.cettolini.it/tutorial/msaccess/ </li></ul><ul><li>Basi di dati: modelli e linguaggi di interrogazione http://www.ateneonline.it/atzeni </li></ul>
  8. 8. Definizioni [1a] <ul><li>Schema Descrive la struttura dei dati (parte intensionale) </li></ul><ul><li>Istanza I dati veri e propri (parte estensionale) </li></ul><ul><li>Lo schema permette di interpretare i dati dell’istanza. </li></ul><ul><li>Generalmente un’istanza varia nel tempo, lo scema tende a restare invariato. </li></ul>Le informazioni gestite da un DBMS sono strutturate.
  9. 9. Definizioni [1b] SCHEMA ISTANZA
  10. 10. Definizioni [2a] <ul><li>IN ISTANZA </li></ul><ul><li>Campo Unità minima di informazione dotata di significato. Detto anche attributo </li></ul><ul><li>Record (o tupla) Raggruppamento di campi relativi ad un medesimo “oggetto”. I campi vengono usati per descrivere proprietà e caratteristiche dell’oggetto. </li></ul><ul><li>Chiave </li></ul><ul><ul><li>Primaria (Colonna o set di colonne che identificano in modo univoco tutte le righe di una tabella) </li></ul></ul><ul><ul><li>Straniera (Corrispondenza tra una colonna o gruppo di colonne di una tabella e la colonna o il gruppo di colonne chiave primaria di un’altra tabella) </li></ul></ul>
  11. 11. Definizioni [2b] CAMPO RECORD
  12. 12. Microsoft SQL Server - MSSQL Client per definizione ed esecuzione di query SQL Client di amministrazione
  13. 13. DATABASES SERVER OPZIONI di DB
  14. 14. NORTHWIND DIAGRAM
  15. 15. Uno/Uno ID NOME COGNOME ID DATA DI NASCITA RESIDENZA CF
  16. 16. Uno/ ∞ ID NOME COGNOME ID SETTORE DISLOCAZIONE SETTORE
  17. 17. ∞ /∞ ID NOME COGNOME ID HOBBY SPECIFICHE DELL HOBBY
  18. 18. NORTHWIND DIAGRAM
  19. 19. NORTHWIND DIAGRAM ∞ / ∞ 1 / ∞
  20. 20. Sintassi per i nomi delle tabelle <ul><li>Una sintassi ottimizzata dovrebbe essere univoca </li></ul><ul><li>In un db con molte decine di tabelle e consigliabile utilizzare la sintassi abbreviata: 4 lettere, le prime 4 consonanti del nome della tabella, in assenza di sufficienti consonanti si utilizzano anche le vocali. </li></ul><ul><li>ES: </li></ul><ul><ul><li>Tabella “Clienti”  tCliente </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>Id Cliente  Clienti_Id (CLNT_Id) </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Nome Cliente  Clienti_Nome (CLNT_Nome) </li></ul></ul></ul><ul><ul><li>Tabella “Ordini”  tOrdine </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>Id Ordine  Ordini_Id (ORDN_Id) </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Titolo Ordine  Ordini_Titolo (ORDN_Titolo) </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Id Cliente di quell’ordine  Ordini_Clienti_Id (ORDN_CLNT_Id) </li></ul></ul></ul>
  21. 21. ESERCIZIO <ul><li>Costruire tabelle per inserimento delle circolari: </li></ul><ul><ul><li>Nome Utente che ha effettuato upload </li></ul></ul><ul><ul><li>Descrizione Utente che ha effettuato upload </li></ul></ul><ul><ul><li>Email Utente che ha effettuato upload </li></ul></ul><ul><ul><li>Descrizione File uploadato </li></ul></ul><ul><ul><li>File uploadato </li></ul></ul><ul><ul><li>Data Inserimento del file uploadato </li></ul></ul><ul><ul><li>Descrizione Anno per cui è rivolto il file </li></ul></ul><ul><ul><li>Nome dello studente che visualizzerà quel file </li></ul></ul><ul><ul><li>Cognome dello studente che visualizzerà quel file </li></ul></ul><ul><ul><li>Matricola dello studente che visualizzerà quel file </li></ul></ul>
  22. 22. ESERCIZIO

×