Il viaggio inizia online e continua mobile

3,166 views

Published on

Non svegliamo i viaggiatori, facciamoli sognare offrendo loro la migliore vacanza possibile

Published in: Business

Il viaggio inizia online e continua mobile

  1. 1. Il viaggio inizia online e continua mobile Social Media Forum 2012: la rivoluzione continua Hotel 2012, Bolzano Mafe de BaggisMafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com
  2. 2. Si parte con il mouse
  3. 3. E poi da sognatorisi diventa ragionieri
  4. 4. E poi si partedavvero eviaggiare è bello edifficile
  5. 5. Ma mettersi inviaggioè unire i puntinidi un’emozionecome in una storia
  6. 6. un’emozioneche prima di tutto sisogna,poi si vive e poi siricordae, se aiutati, si racconta
  7. 7. un’emozioneche crea aspettativeda non deludere
  8. 8. I delusi un temposi lamentavanocon chi li ospitavaoggi si lamentano in pubblico su Internet
  9. 9. ma questa emozione crea aspettative che se soddisfatte stabiliscono un legame eterno(Hotel Hohenwart)
  10. 10. un legame che viene vissuto raccontato ricordato rivissuto sognato ancora pubblicamentehttp://pinterest.com/pin/275352964688588998/
  11. 11. Non svegliamoi viaggiatori
  12. 12. Pleens
  13. 13. Instagram
  14. 14. Path (su Facebook)
  15. 15. Le cartoline erano storie private
  16. 16. Oggi sono in gran parte pubbliche
  17. 17. Mama Shelter - Parigici sono storie ovunque
  18. 18. Mama Shelter - Parigiper far raccontare una storia basta un dettaglio
  19. 19. Mama Shelter - Parigiche trasforma il tuo ospite in un personaggio
  20. 20. Mama Shelter - Parigiper far girare una storia serve uno strumento
  21. 21. Mama Shelter - Parigiche ospiti il tuo ospite nella tua storia
  22. 22. Loro raccontano Tu scegliI tuoi ospiti spediscono - cercando su Googlecartoline ovunque e in - identificando chi parlatempo reale: che sia dei luoghi intorno a teTwitter, Trip Advisor, un - seguendo parole chiave,blog, Flickr e Facebook e persone chiave, libereun forum e qualunque associazionicosa esca domani - ripubblicando solo quelli scelti da te: veri e rilevanti
  23. 23. Non tutti hanno le Dolomiti,ma tutti abbiamo storie da raccontare
  24. 24. Hotel Chatter Se nessuno lo fa,forse glielo stai rendendo difficile
  25. 25. Passaggi da facilitare Dal razionale all’emotivo Dal dato al ricordo Dalla recensione al racconto Dal freddo al caldo Dal ragioniere al sognatore (e invece spesso facciamo il contrario)
  26. 26. Tre consigli Le storie nascono offline e offline vanno iniziate, ispirate, favorite Se non hai niente da raccontare, lascia la parola ai tuoi clienti Cura l’accoglienza, online e offline, non la tecnologia
  27. 27. Grazie :-)(da una viaggiatrice lenta, sognatrice e spesso inutilmente ostacolata)

×