Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
 
Nell’ antica Grecia i vasi erano considerati un  bene preziosissimo : facevano parte del corredo  per le spose, venivano  ...
TECNICA A FIGURE ROSSE : è tipica della città di Atene nel quartiere ceramico cerano le botteghe dei vasai. Il quartiere s...
I colori usati dai greci erano naturali: BIANCO: argilla + pietra calcarea in polvere ROSSO: argilla + ocra in polvere + p...
I vasi esposti nel museo provengono da Atene, da Corinto e dalla magna Grecia ( Puglia , Campania, Basilicata e Sicilia,) ...
COLLO SPALLA VENTRE PIEDE
Tipo di vaso :  calice . Tecnica decorativa :  il vaso è fatto in ceramica nera . Datazione :  VII-VI sec. a.C . Provenien...
Tipo di vaso :  spurinas . Tecnica decorativa :  colore nero . Datazione :  tra il 525 e il 476 a.C . Provenienza :  dalla...
Tipo di vaso : anfora pantana Tecnica lavorativa :  ceramica attica Datazione :  1405 a.C . Descrizione :  ha lo sfondo ne...
Tipo di vaso :  rhyton Tecnica lavorativa :  lamina d’argento sbalzata Descrizione :  rappresenta la testa di un giovane c...
Tipo di vaso :  kantharos Tecnica decorativa :  ceramica apula a figure rosse Datazione :  350-300 a.C . Provenienza :  gr...
Tipo di vaso :  anfora a profilo continuo Tecnica decorativa :  ceramica nera Datazione :  VII-VI Provenienza :  Etrusca D...
Tipo di vaso :  kylix . Tecnica decorativa :  Sfondo nero a  figure rosse . Datazione :  330-300 a.C . Provenienza :  Scuo...
Tipo di vaso :  Alabastron Tecnica decorativa :  figure nere .   Datazione :  VII-VI a.C. Produzione :  ceramica corinzia ...
Tipo di vaso :   Lekythos . Tecnica decorativa :   Figure nere . Datazione :  470 a.C . Provenienza :  Atene Descrizione :...
Tipo di vaso :  coppa Tecnica decorativa :  figure rosse su sfondo nero . Datazione :  425- 400 a.C .  Provenienza :  Aten...
Tipo di vaso :  cratere a calice  Tecnica decorativa :  decorazioni col colore rosso  Provenienza :  Gnathia Descrizione :...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

I vasi greci

36,487 views

Published on

Come gli antichi Greci realizzavano i vasi; descrizione di alcuni tipi di vasi visti al museo di storia ed arte a Trieste (Italy)

Published in: Education
  • Be the first to comment

I vasi greci

  1. 2. Nell’ antica Grecia i vasi erano considerati un bene preziosissimo : facevano parte del corredo per le spose, venivano consegnati agli atleti vincitori di gare sportive, venivano messi accanto al defunto nel viaggio verso l’al di là. I vasi potevano essere dipinti con due tecniche diverse. TECNICA A FIGURE NERE : dopo essere stato modellato, il vaso veniva immerso in una vasca che conteneva argilla molto liquida e polvere di ocra. Poi veniva dipinto con la vernice nera ricavata dalla mescolanza di polvere di carbone, minerali scuri e argilla. LA CITTA’ DI CORINTO ERA FAMOSA PER LA PRODUZIONE DI VASI CON QUESTA TECNICA
  2. 3. TECNICA A FIGURE ROSSE : è tipica della città di Atene nel quartiere ceramico cerano le botteghe dei vasai. Il quartiere si trovava in una zona periferica in quanto le fornaci potevano causare incendi e distruggere le case che erano costruite in legno. Questa tecnica era anche detta “a risparmio” in quanto si colorava lo sfondo di nero e si lasciavano le figure in terracotta .
  3. 4. I colori usati dai greci erano naturali: BIANCO: argilla + pietra calcarea in polvere ROSSO: argilla + ocra in polvere + porpora ricavata dalle conchiglie GIALLO: argilla + ocra in polvere NERO: argilla + polvere di carbone + minerali scuri TECNICHE DI COTTURA: se il forno viene chiuso ermeticamente il vaso esce completamente nero; se si lascia filtrare l’aria il vaso esce color marroncino. I vasi possono essere cotti anche 3-4 volte per dare una colorazione più intensa.
  4. 5. I vasi esposti nel museo provengono da Atene, da Corinto e dalla magna Grecia ( Puglia , Campania, Basilicata e Sicilia,) I vasi prodotti dalla magna Grecia avevano un’ argilla meno ocra ed erano più opachi; le figure erano più sparse Gli Etruschi imitarono i Greci, ma utilizzarono soggetti diversi e i loro vasi erano neri neri. Si chiamano BUCCHERI .
  5. 6. COLLO SPALLA VENTRE PIEDE
  6. 7. Tipo di vaso : calice . Tecnica decorativa : il vaso è fatto in ceramica nera . Datazione : VII-VI sec. a.C . Provenienza : il calice è di origine etrusca . Descrizione : il colore nero è metallico, perché è stato cucinato 4-5 volte con aggiunta di polvere di carbone . Uso : il calice era usato per bere vino .
  7. 8. Tipo di vaso : spurinas . Tecnica decorativa : colore nero . Datazione : tra il 525 e il 476 a.C . Provenienza : dalla classe della ceramica . Descrizione : c’è un iscrizione sul fondo, proviene probabilmente da Vulchi .
  8. 9. Tipo di vaso : anfora pantana Tecnica lavorativa : ceramica attica Datazione : 1405 a.C . Descrizione : ha lo sfondo nero con delle strisce rosse e disegni neri Uso : veniva usato per premiare gli atleti Provenienza : dall’ Attica
  9. 10. Tipo di vaso : rhyton Tecnica lavorativa : lamina d’argento sbalzata Descrizione : rappresenta la testa di un giovane cerbiatto dall’eccezionale resa naturalistica Uso : serviva per versare il vino agli dei
  10. 11. Tipo di vaso : kantharos Tecnica decorativa : ceramica apula a figure rosse Datazione : 350-300 a.C . Provenienza : gruppo Menzies Descrizione : nell’ immagine compare il dio Eros che rappresenta un uomo e una donna; ha le ali e si sta specchiando Uso : è una coppa per bere vino
  11. 12. Tipo di vaso : anfora a profilo continuo Tecnica decorativa : ceramica nera Datazione : VII-VI Provenienza : Etrusca Descrizione : anfora in ceramica nera con decorazione nera Uso : veniva usato per raccogliere l’acqua Tipo di vaso : anfora a collo distinto . Tecnica decorativa : ceramica nera. Provenienza : Etrusca . Descrizione : il vaso è colore nero metallico con aggiunte di carbone. Uso : il vaso serviva per contenere il vino .
  12. 13. Tipo di vaso : kylix . Tecnica decorativa : Sfondo nero a figure rosse . Datazione : 330-300 a.C . Provenienza : Scuola di Cuma .C Decorazione : Ci sono due donne con delle piante ai bordi del vaso e tra le donne ci sono dei dischi . Uso : conteneva oli profumati .
  13. 14. Tipo di vaso : Alabastron Tecnica decorativa : figure nere . Datazione : VII-VI a.C. Produzione : ceramica corinzia Descrizione : colore giallastro con decorazione a forma di goccia Uso : contenitore di essenze Tipo di vaso : Aryballon Tecnica decorativa : sfondo giallastro con incisioni nere . Datazione : VII-VI a.C. Descrizione : aveva uno sfondo ocra giallo con decorazioni nere; su questo vaso sono rappresentati animali reali o fantastici . Uso : nell’antichità serviva per contenere il profumo .
  14. 15. Tipo di vaso : Lekythos . Tecnica decorativa : Figure nere . Datazione : 470 a.C . Provenienza : Atene Descrizione : al centro del vaso ci sono disegni geometrici
  15. 16. Tipo di vaso : coppa Tecnica decorativa : figure rosse su sfondo nero . Datazione : 425- 400 a.C . Provenienza : Atene Descrizione : scena con due atleti decorata con foglie di ulivo simbolo della vittoria.
  16. 17. Tipo di vaso : cratere a calice Tecnica decorativa : decorazioni col colore rosso Provenienza : Gnathia Descrizione : Dietro ha molte palline rosse, davanti ha disegnato, nella prima fila dei pesci, nella seconda delle foglie di alloro e sotto le due file delle maschere teatrali . Uso : vi si mescolava il vino che era troppo forte con l’ acqua

×