La Tecnologia e Gli Stili cognitivi-attribuzionali degli alunni

2,273 views

Published on

Il racconto per brevi punti di un project work mirato a sondare l'ìmpatto della tecnologia sull'educazione sia dal punto di vista del docente che di quello del discente.

Published in: Education, Technology
  • Be the first to comment

La Tecnologia e Gli Stili cognitivi-attribuzionali degli alunni

  1. 1. Università di Padova - Dipartimento di Scienze dell’Educazione Il docente esperto dei laboratori didattici multimediali della Scuola dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado Coordinamento Liboria Pantaleo Gruppo di lavoro Anna Demo - Manila Carello - Paolo Tognin presentazione PW 5 dicembre 2008
  2. 2. Ipotesi iniziale : la creazione di prodotti multimediali interattivi da usare nella didattica ha un plusvalore nella pratica didattica dei docenti e nell’apprendimento degli alunni. presentazione PW 5 dicembre 2008
  3. 3. Motivazione progetto:  Prodotti multimediali interattivi  Alunni da fruitore passivi a co-attori del processo  Prodotti interattivi  Ristrutturazione secondo stile cognitivo e attributivo  Scelta prodotto vicino a competenze Esame e sperimentazione vari software per osservazione efficienza ed efficacia.  Quale riscontro a livello cognitivo e metacognitivo? presentazione PW 5 dicembre 2008
  4. 4. Obiettivi per alunni  prodotti multimediali interattivi didattici e edutaiment  approccio personalizzato ad essi in base ai propri stili cognitivi e attribuitivi  essere co-attori del percorso di creazione e del processo di conoscenza  integrazione alunni diversamente abili  molteplicità dei ruoli all’interno di un gruppo di lavoro presentazione PW 5 dicembre 2008
  5. 5. Obiettivi per docenti  promozione uso delle tecnologie informatiche mirato a realizzazione di un prodotto finale funzionale alla didattica  dimestichezza con software applicativi didattici  approfondimento conoscenza e consapevolezza delle tecniche e dei metodi per realizzare prodotti multimediali interattivi presentazione PW 5 dicembre 2008
  6. 6. Contesto e target Scuola primaria e secondaria di primo grado Classi prime e seconde scuola primaria, classi prime e terze scuola secondaria presentazione PW 5 dicembre 2008
  7. 7. Software esaminati e sperimentati Jclic Hot Potatoes GeoGebra Didapages Con l’utilizzo ulteriore e supporto di: I-spring Audacity Gimp 2 presentazione PW 5 dicembre 2008
  8. 8. VERIFICA E VALIDAZIONE monitoraggio continuo, all’interno del gruppo, durante lo svolgimento delle attività rispetto a:  usabilità e valutazione dei software scelti  analisi dei punti di forza e di debolezza del percorso del PW e del lavoro del gruppo  costruzione di strumenti di analisi e osservazione per monitorare la sperimentazione dei prodotti realizzati 1 2  griglie di autovalutazione destinate agli alunni 1 2 3 Presto on line sul web presentazione PW 5 dicembre 2008
  9. 9. Prodotti realizzati Presto on COMPLETAMENTO line sul web  IL MAGO ALFABETO  CRUCIVERBA  SCRIVOQUADRI  PIANTA 1  CRUCI-CIRCO  PIANTA 2  3Ppuzzle  INCENTRO  SCALATESTO  ORTOCENTRO  NOTTE DI TEMPORALE  CIRCOCENTRO  LETTUR- ONE  BARICENTRO (per alunni con disabilità)  EQUAZIONE RETTA  RETTE SUL PIANO presentazione PW 5 dicembre 2008

×